Benvenuti nel Forum del Sorriso

Avviso per gli utenti già iscritti al forum del Sorriso Telefono Giovani:

Accedi al nuovo forum utilizzando la procedura "password dimenticata" e segui la procedura fino alla fine... grazie!
Dovrai inserire il tuo indirizzo mail di registrazione: se l'indirizzo mail non è più valido oppure non lo ricordi scrivi a primoaccesso@sorrisotelefonogiovani.it indicando il tuo nick.
Riceverai una password provvisoria per il tuo primo accesso.

Nome Utente
Password
 
  Ricordami

  • Pagina
  • 1

ARGOMENTO: Paure generali

Paure generali 29/01/2016 18:23 #1

Ciao, ho già scritto un topic in questo sito e ho molte risposte e vi ringrazio
Ma non è di questo che volevo parlare.
Ho 16 anni (a maggio 17) e ovviamente non è mancata l'occasione che il mio ex ragazzo (purtroppo ex, andava così bene) mi chiedesse di fare qualcosa con lui.
Io ovviamente, visto che ero molto innamorata pensavo che sarebbe stata la persona giusta con cui farlo la prima volta, ma solo a parlarne mi imbarazzava, neanche ad aver iniziato il rapporto e mi vergognavo.
Forse per il mio corpo, per paura di non essere abbastanza.
E poi è salita l'ansia del: ma se lo faccio e poi rimango incinta?
Mia mamma ha detto che devo farlo quando me lo sento e ovviamente le dò ragione, ma ha anche detto che (com'è giusto che sia) dovrei fare una visita dalla ginecologa. Il problema? Mi vergogno pure di quello. Quindi volevo chiedervi un consiglio per "eliminare" un po' di questa timidezza, perchè ho paura che la prossima relazione che avrò possa finire a causa di questo.
Grazie a chi mi risponderà
Ultima modifica: Da .

Re: Paure generali 01/02/2016 17:39 #2

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao cara Abstract,
ben tornata sul nostro forum!

Ci parli della tua timidezza e di un senso di insicurezza rispetto al tuo corpo... Vorremmo tanto avere una ricetta per eliminare un po' di quello che tu chiami timidezza... ma temo che non esista :)In fondo è una caratteristica che contribuisce a renderti unica!
Che cos'è che più ti da noia della timidezza o della vergogna? Potresti spiegarci meglio?
Ci parli della paura che questo possa influenzare le tue relazioni future però, appunto, perchè fasciarsi la testa anzitempo...

L'unico consiglio che ci sentiamo di darti è di "diventare amica" di questa timidezza. Probabilmente se c'è,è perchè fino adesso ti ha aiutato in qualche modo; ma ora senti che ti va un po' stretta.

Condividiamo pienamente il punto di vista di tua mamma, "fallo quando te la senti davvero" e così pure per la visita ginecologica, ci verrebbe da dire...

Scrivici ancora quando vuoi?

Un grande Saluto e tanti Sorrisi!
Ultima modifica: Da .

Re: Paure generali 07/02/2016 18:01 #3

Ciao
non mi piace il fatto che questo fatto della timidezza mi faccia sembrare una "sfigata" per così dire, non mi sento a mio agio con il mio corpo nonostante non sia messo così male.
Scusate la risposta così corta e grazie [:D]
Ultima modifica: Da .

Re: Paure generali 11/02/2016 20:50 #4

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao Abstract,
Come stai?
Noi crediamo che la tua timidezza sia un grande valore e non una sfiga.
Devi imparare a volere bene al tuo corpo e a dargli il valore che merita!!!Come ti ha consigliato la tua mamma la visita ginecologica e' di grande importanza,inizia a prendere in considerazione l'idea di farla quando ti sentirai pronta,è un passo fondamentale da fare quando si diventa grandi, vedrai che sara' più semplice di quello che pensi e ti farà bene perchè capirai che avrai fatto qualcosa d'importante per te stessa.
Siamo sicuri che quando raggiungerai un buon livello di autostima tutto ti verrà naturalmente, non avere fretta e cerca di essere serena.
Un abbraccio.
Ultima modifica: Da .
  • Pagina
  • 1
Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.
Navigando sul sito accetti di esserne al corrente.