Benvenuti nel Forum del Sorriso

Avviso per gli utenti già iscritti al forum del Sorriso Telefono Giovani:

Accedi al nuovo forum utilizzando la procedura "password dimenticata" e segui la procedura fino alla fine... grazie!
Dovrai inserire il tuo indirizzo mail di registrazione: se l'indirizzo mail non è più valido oppure non lo ricordi scrivi a primoaccesso@sorrisotelefonogiovani.it indicando il tuo nick.
Riceverai una password provvisoria per il tuo primo accesso.

Nome Utente
Password
 
  Ricordami

  • Pagina
  • 1

ARGOMENTO: Problema prima volta

Problema prima volta 26/04/2016 17:20 #1

Salve a tutti, sono un ragazzo di 18 anni appena compiuti e sono fidanzato da 6 mesi con una ragazza alla quale tengo veramente tantissimo (e viceversa). Circa un mese fa siamo arrivati al punto di capire che era il momento per fare l'ultimo passo dell'intimità. Ora, premesso che sarebbe la mia prima volta e premesso che non ho mai avuto e non ho alcun problema fisico di erezione, nel momento in cui avremmo dovuto consumare è proprio mancata quest'ultima... Ovviamente abbiamo riprovato alcune altre volte, ma tutte quante, compreso l'ultimissimo tentativo, sono andate cosi... Lei è una ragazza intelligente, quindi non si è fatta problemi per questo, ma è chiaro che è un problema vero e proprio, legato presumo ad una sorta di ansia da prestazione inconscia che deve essere al più presto risolta, soprattutto per il fatto che sinceramente mi mette molta tristezza e mi fa perdere autostima, oltre che ovviamente dover 'fare attendere' la mia ragazza. Ho notato proprio solo oggi sul mio diario mentre ero a scuola dell'annuncio di questo sito, che mi sembra possa fare al caso mio, quindi vorrei con tutto il cuore che qualcuno possa aiutarmi a eliminare questo problema... Grazie mille!
Ultima modifica: Da .

Re: Problema prima volta 26/04/2016 20:57 #2

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao!!
Ti diamo il benvenuto sul nostro forum!!

Abbiamo letto della tua preoccupazione e vogliamo rassicurarti sul fatto che è una condizione che accade molto più spesso di quanto se ne parli: il "mito della prima volta".
E' positivo dunque che tu ne abbia parlato, almeno per toglierti un po' di ansia legata a questo.

La difficoltà può derivare da diversi fattori: il posto, il feeling con la persona in quel momento, lo stress dovuto ad altre situazioni, ma soprattutto le aspettative sulla prima volta!
Hai sentito che c'era un motivo particolare che ti frenava?
Inoltre prova a pensare che ci può essere una differenza tra il tempo della relazione e quello in cui ci si sente pronti a essere completamente intimi

Possiamo chiederti cosa ne pensa lei? Se avete avuto modo di parlarne apertamente?

Tanti sorrisi,
A presto!!
Ultima modifica: Da .

Re: Problema prima volta 27/04/2016 14:13 #3

Ciao grazie per interessarti, no direi che non sento un motivo particolare che mi frena in questo, semplicemente sento un po' di ansia, ma credo sia normale in chiunque questo... Lei non si è espressa molto, perché non vuole pesare ulteriormente, e ho capito dalle volte che ne abbiamo parlato che non ha un'idea chiara di cosa sia... Per quanto riguarda l'intimità non credo proprio di aver sbagliato il momento, perché siamo davvero molto uniti. Se hai altre domande per cercare di capire come aiutarmi a risolvere il problema fai pure, ho davvero bisogno di capire cosa fare
Ultima modifica: Da .

Re: Problema prima volta 28/04/2016 17:39 #4

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao!!!

capiamo che hai voglia di stringere i tempi e risolvere il problema che ti preoccupa sia per te
sia per la ragazza che ami.
Come ti abbiamo già scritto è molto facile, sopratutto quando c'è amore, che la prima volta le cose non vadano bene.
A noi tu sembri un sano ragazzo con sani desideri e può essere che il blocco che hai avuto la prima volta sia la causa dell'insuccesso successivo.

Noi a questo punto vorremmo suggerirti di visitare da solo o con la tua ragazza un sessuologo.

A volte basta un semplice consiglio o magari un piccolo aiuto farmacologico per risolvere il problema.

A presto
Ultima modifica: Da .

Re: Problema prima volta 28/04/2016 19:44 #5

Ciao, grazie per il suggerimento e anche per il complimento!. Penso proprio che appena possibile a scuola conoscerò un neo laureato in materia che spero mi dica cosa fare per risolvere tutto... Nel frattempo qualcuno ha dei suggerimenti o consigli da darmi a riguardo? Ad esempio, ha senso riprovare o meglio posticipare a priori tutto? Qualsiasi consiglio utile mi farebbe molto piacere.
Grazie!
Ultima modifica: Da .

Re: Problema prima volta 29/04/2016 17:36 #6

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao carissimo
se ti possiamo suggerire qualcosa è sicuramente di rilassarti,
di ascoltare ciò che senti nel tuo cuore e soprattutto nel tuo corpo cercando il più possibile di essere te stesso in ogni momento della tua vita
perchè probabilmente questo tua momentanea difficoltà è provocata da ansie e aspettative che sono proprio quelle che ci fregano nell'essere liberi e spontanei soprattutto nelle situazioni a cui teniamo di più....

Stare in una relazione intima è un percorso che si fa insieme, così come imparare a fidarsi e a lasciarsi andare all'altro è un cammino di scoperta e di crescita non sempre immediato...

Insomma lascia le cose scorrere spontaneamente, non programmare nulla, e se ti sentirai di vivere un momento intimo vivilo senza aspettative, è molto facile che essendoti bloccato la prima volta continui a pensare, anche se non razionalmente, a quel momento invece di smollare la tensione. Ed è proprio la tensione che ti gioca questo scherzetto!

Se nel frattempo ci volessi parlare un pò più di te potremmo conoscerti e aiutarti meglio

ti abbracciamo e aspettiamo tue notizie
Ultima modifica: Da .

Re: Problema prima volta 30/04/2016 10:51 #7

Ciao, grazie mille anche a te. Come dici tu credo anche io che sia la tensione la causa di questo, anche se sinceramente non mi è sembrato di averne eccessivamente in quei momenti... Una cosa che ancora non ho scritto ma forse è un punto cruciale è che in quei momenti puntualmente sento meno lo stimolo rispetto anche solo a due secondi prima, e questo effetto credo sia la cosa che meno comprendo riguardo questa situazione; infatti posso credere che sia la tensione la causa della mia reazione fisica, ma non capisco come possa influenzare così anche i miei sentimenti... Come hai detto tu ora cercherò di non pensare più al 'passato', ma cercherò di vivere liberamene e senza programmazioni tutto ciò che riguarda ambiti più intimi, anche se non ho idea se possa funzionare e soprattutto se io riesca effettivamente a dimenticarmi di tutto... Avrei una domanda che forse non ha neanche senso, ma capisco di essere mooolto confuso da questa situazione: Secondo voi ha senso, quando ricapiterà il momento di massima intimità, oltre che ovviamente cercare come scritto prima di non pensare al passato e cercare di stare sereno, provare senza profilattico, ovviamente fermandoci poi subito per non rischiare di creare problemi vari? Lo chiedo perché secondo me potrebbe avere senso il non dover 'attendere' troppo da quando sono a posto fisicamente a quando dovremmo consumare, cosa che accade dovendo prendere le precauzioni sul momento. Forse facendo così aumento le possibilità di riuscita, e riuscendoci una prima volta per un attimo, forse mi riesco a sbloccare totalmente.
Grazie mille!
Ultima modifica: Da .

Re: Problema prima volta 02/05/2016 19:41 #8

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao progressive,
innanzitutto siamo davvero contenti che tu riesca a parlare di tutto questo con grande serenità: è l'atteggiamento migliore che sicuramente porterà alla soluzione di questo piccolo inciampo!

Ci chiedi se è il caso di provare a non usare il profilattico. Naturalmente non sta a noi dirti cosa devi fare o non devi fare, siamo volontari formati, ma non medici.

Certamente sai anche tu che il rischio di una gravidanza è sempre in agguato. Magari provando senza preservativo potresti finalmente risolvere il piccolo problema ma potrebbe anche salire una nuova tensione - a te e alla tua ragazza - per un altro tipo di rischio che state correndo...e cioè una gravidanza indesiderata. Perché rovinare la prima volta con questa ansia?
A questo punto, pensiamo che la soluzione migliore sia rivolgersi ad un consultorio, dove ci sono medici, psicologi e altri operatori formati che potrebbero darti il consiglio e i suggerimenti migliori. E' un servizio totalmente gratuito ed è garantito l'anonimato. I consultori sono strutture pubbliche sanitarie che hanno il compito di garantire il benessere del singolo e della famiglia e sono sparse su tutto il territorio nazionale. Potresti andarci una prima volta da solo, siamo certi che potrebbero in qualche modo consigliarti per il verso giusto. Tra l'altro, di solito, forniscono informazioni sui vari tipi di contraccettivi presenti sul mercato. Magari andandoci una volta con la tua ragazza potreste scegliere insieme quale potrebbe essere il migliore per voi, parlandone con un sessuologo.
Se digiti su internet "consultorio" più il nome della tua città, dovresti trovare quello più vicino a te. Pensi che sia fattibile?

Nel frattempo, la serenità e la non fretta sono certamente i migliori amici per vivere un rapporto sereno, per lasciare sbocciare le cose al momento giusto e per aiutarci a crescere. Quello che conta, come sai anche tu, non è la performance, è il valore che si dà ad una cosa, qualunque essa sia!

Un'altra idea potrebbe essere quella di leggere qualcosa sull'argomento - scritto da specialisti, non da psicologi improvvisati! Che ne pensi?

Noi siamo sempre qui, tienici aggiornati, se ti va!
Un abbraccio grande grande e un sorriso incoraggiante!
Ultima modifica: Da .
  • Pagina
  • 1
Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.
Navigando sul sito accetti di esserne al corrente.