Benvenuti nel Forum del Sorriso

Avviso per gli utenti già iscritti al forum del Sorriso Telefono Giovani:

Accedi al nuovo forum utilizzando la procedura "password dimenticata" e segui la procedura fino alla fine... grazie!
Dovrai inserire il tuo indirizzo mail di registrazione: se l'indirizzo mail non è più valido oppure non lo ricordi scrivi a primoaccesso@sorrisotelefonogiovani.it indicando il tuo nick.
Riceverai una password provvisoria per il tuo primo accesso.

Nome Utente
Password
 
  Ricordami

  • Pagina
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Come far fronte alla depressione

Re: Come far fronte alla depressione 16/07/2018 17:49 #16

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Urka, proprio non riesci a uscire nonostante in casa sia un inferno?

Però quando vivi da sola, esci, frequenti i corsi, vai a fare delle commissioni... giusto?

È un fatto che si esaspera quando sei a casa coi tuoi?
Ci fai capire un po' meglio come conciliare questa tua difficoltà attuale ad uscire, con la tua vita durante l'anno e il tuo desiderio di trovare un lavoro?

Nel frattempo non dimenticarti di provare a fare meditazione; metti in conto che ti riuscirà piuttosto difficile all'inizio, ma il gioco è tutto lì; piano piano imparare a riprendere il controllo della propria mente, anziché a lasciarsi sfinire dai propri pensieri senza controllo

Torna a raccontarci! Noi ti aspettiamo
Ultima modifica: 16/07/2018 17:53 Da Volontario del Sorriso

Re: Come far fronte alla depressione 16/07/2018 20:51 #17

Grazie . No, anche quando vivo da sola per me è difficile uscire, fare commissioni, ecc.. E' da un'po di anni che è così. In questo periodo poi in cui fa caldo, per me è il peggio del peggio. Non riesco nemmeno ad andare fino al medico di base, che è proprio a due passi da me. A casa, per il momento non c'è lui (mio padre) e quindi ancora ancora si può stare però non tanto, perchè nemmeno con mia madre vado d'accordo: è sempre di cattivo umore, comunque mi ricorda il fatto che si fa influenzare da lui, non riesco quindi ad andare liberamente negli ambienti di casa dove sta lei, non riesco a starci seduta a tavola insieme.. Quindi penso che non durerà a lungo il mio soggiorno qua a casa. E' questo il problema che mi tiene un'po bloccata in questo periodo: e cioè il fatto che ho bisogno di andare a stare magari da sola in un luogo della zona qua vicino (magari ne ho già in mente uno) se però ci sarà posto, o trovarmi una stanza in affitto in una casa e convincere i miei a pagamermela almeno i primi mesi dell'anno prossimo. Perchè se no l'idea sarebbe di cambiare università andando in un'altra città trovandola come scusa perchè mi facciano stare via, però il problema è che il mio desiderio sarebbe laurearmi proprio in questa di Milano.. Se no loro mi direbbero di andare in Albania nelle mesi in cui non ho esami e tornare qui solo nelle sessioni d'esame, però ho paura di annoiarmi lì.. Oppure, visto che a me piace molto la Grecia otrei andare a stare lì nei mesi in cui non ho esami se trovo qualche sistemazione che non mi costi.. Però il discorso relativo ai trasferimenti di città sarebbe che forse vorrei seguire delle cose a Milano, all'università.. Non so cioè se valga la pena che io per dei mesi stia via o stia qui. Forse la soluzione migliore sarebbe quella che mi permetterebbe di studiare di più, visto che il mio principale obiettivo al momento è fare quanti più esami possibili per arrivare prima alla laurea, e qua a Milano difficilmente magari riesco, non avendo comunque nessuna vita sociale o occasioni che mi facciano sentire serena, quindi non lo so.. Voi cosa ne pensate, secondo voi come potrei fare a conciliare il bisogno di stare separata dai miei col fatto che loro mi sostengano? E come potrei sistemarmi meglio per poter studiare nel modo più produttivo possibile? Il maggior ostacolo allo riuscire a studiare per me infatti è la mancanza di concentrazione e lo stress che mi stanca il cervello.
Ultima modifica: Da .

Re: Come far fronte alla depressione 17/07/2018 19:16 #18

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao Pirra,
abbiamo due proposte per te, una molto pratica e una più... di testa.

Riguardo all'università, al tuo desiderio di studiare, di essere sostenuta dai tuoi ma di non stare con i tuoi: cosa ne pensi di provare a fare l'erasmus o dei corsi all'estero? la tua università lo prevede? Sarebbe un'ottima occasione per cambiare aria senza cambiare facoltà, che ne pensi?

In qualche modo però è fondamentale lavorare sulla tua concentrazione. Come dicevamo, la meditazione è un esercizio (per nulla facile, ma fattibile) che stimola proprio il tuo cervello a rimanere fisso su qualcosa, senza distrazioni.
Anche il supporto psicologico ti potrebbe aiutare (puoi cercare dei professionisti che lo fanno gratuitamente).

Quello che crediamo però è che il passo più grande e difficile spetti solo a te.
Quando dici che ti riesce difficile preparati e uscire di casa, prova a farlo lo stesso, a piccoli passi. Magari il primo giorno metti le scarpe e fai un giro dell'isolato, il secondo giorno fanne 2 e così via. Datti dei piccoli obiettivi e prova a raggiungerli, con tanta tanta forza di volontà.
Credi di riuscirci?

Speriamo di sentirti presto Pirra,
un abbraccio
Ultima modifica: Da .

Re: Come far fronte alla depressione 18/07/2018 14:23 #19

Grazie per le proposte.. Ma l'erasmus non lo posso fare perchè ho una media troppo bassa rispetto a quella sufficiente per l'erasmus. Ho provato anche a chiedere all'università se avrebbero potuto fare qualche eccezione in un paese in cui non ci fossero richieste, ma mi hanno detto che con una media del genere non possono mandarmi da nessuna parte.. E il problema è anche il numero degli esami: sono al quinto anno e ne ho fatti solo 15.. Me ne mancherebbero 18.
Quanto all'uscire, il problema non è che proprio non ci riesco, ma è che non mi piace e mi annoia, perchè mi mancano stimoli mentali.
Grazie belli.
Ultima modifica: Da .

Re: Come far fronte alla depressione 18/07/2018 20:43 #20

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
ciao Pirra!
Certo le difficolta' che stai affrontando sono molte,e da quel che ci hai raccontato sei sola ad affrontarle.
Ci dici che riguardo all'uscire, il problema e' che non ti piace e ti annoia perche' ti mancano stimoli.
E' molto importante quanto ci dici ! e forse da qui potresti partire per provare a rimetterti in marcia,pensiamo che hai delle qualita' e delle capacita' diversamente 15 esami non li avresti fatti.
Prima o poi nella vita capitano quei periodi veramente difficili da superare, e quello che stai attraversando sembrerebbe proprio uno di questi.
E' anche vero che in alcuni momenti andare avanti da soli e' davvero molto difficile e per questo pensiamo che un temporaneo supporto psicologico potrebbe esserti di forte aiuto,per cercare di fare chiarezza su cio' che e' importante per te, su cio' che ti sta a cuore !
Pero' nessuno puo' dirti cio' che devi fare,possiamo solo darti qualche suggerimento o farti riflettere mostrandoti un punto di vista diverso dal tuo.
Ci sentiamo di dirti di avere coraggio, e continuare a lottare per provare a compiere quelle piccole o grandi fatiche quotidiane per raggiungere gli obiettivi che ti sei prefissata.
Inoltre per alcune persone e' importante nella vita ed in particolare nei momenti difficili , avere fede e pregare per ricevere sostegno.

che cosa ne pensi ? che cosa suscitano in te queste nostre parole ?
aspettiame le tue riflessioni !
a presto e buon cammino
Ultima modifica: Da .

Re: Come far fronte alla depressione 18/07/2018 21:57 #21

Grazie per il vostro conforto. È vero, è un momento del genere e dura già dal bel po e spero che in qualche modo possa finire il prima possibile.. Da una parte c'è il grande problema che ho proprio bisogno di stare staccata dai miei, dall'altra la mia strada, i miei obiettivi e i miei signi cui loro sono d'intralcio e li vogliono rovinare.. I 15 esami che ho dato sono frutto della mia intelligenza e forza di volontà ma fatto sta che, guardando la realtà per quello che è, non è la facoktà adatta a me, il che resta comunque un discorso a parte rispetto a quello mio principale (che riguarda i miei). Da qui volevo solo dire che, accanto al continuare questo corso di laurea perchè mi ci voglio laureare, devo afoperarmi a fare anche corsi diversi e investire sul mio futuro in altri campi, perchè il problema è che sono veramente poche per me le possibilità in questo ambito, soprattutto perchè l'interesse da parte mia è molto scarso, e comunque, in mezzo a così tante difficoltà è venuto meno e non so se ci saranno cose che mi faranno riguadagnare l'autostima riguardo a questo mestiere (nel caso dovessero accadere, ben venga, ma è solo una possibilità ipotetica e quindi conviene che già mi adoperi e studi per altro ambito, magari non iniziando una nuova facoltà, ma firse singoli corsi/attività). Però tutto questo è da fare accettare ai miei.
Ultimamente sono così disorientata dal dover pensare a soluzione e in preda a dilemmi che non mi rimane poi tempo per la fede, ma so che dovrei anche farlo..
Grazie per l'incoraggiamento. A presto
Ultima modifica: Da .

Re: Come far fronte alla depressione 19/07/2018 17:58 #22

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao Pirra,
Recentemente è uscito un articolo in cui si diceva che la maggior parte dei ragazzi studia per posti di lavoro che… non ci saranno al momento della laurea !
Ti diciamo questo non per spaventarti o per dire che non è importante studiare (anzi, tutt’altro) ma per dire che oggi, sempre più, è importante la formazione continua, quella che si chiama anche training on the job.
Inoltre ci sono molte persone che fanno dei lavori totalmente lontani rispetto a quello che è stato il proprio percorso di studi perché il corso della vita, le esperienze fatte, le hanno portate a scoprire altri ambiti lavorativi che hanno scatenato il loro interesse ed in quegli ambiti si sono tuffati con passione… magari anche ricominciando un percorso di studio.
Oppure è stato per loro sufficiente la dedizione ad uno specifico lavoro o sono riusciti a sfruttare qualche loro caratteristica innata o sono riusciti a trasformare una passione che coltivavano in un’attività lavorativa.
Il mondo ci offre tante possibilità ma a volte noi ci limitiamo perché ci sentiamo come incanalati in un percorso.
Pertanto t'invitiamo a rompere questi argini, sperimenta diverse cose, anche lontane da quello che è il tuo percorso di studi e vedi se trovi qualcosa che ti accende una scintilla che ti permetterà di rifiorire.
Senz’altro ci saranno difficoltà ma quando si sarà acceso quel fuoco vivo, siamo sicuri che troverai le soluzioni e risorse più opportune per superarle.
Un grande abbraccio !
Ultima modifica: Da .

Re: Come far fronte alla depressione 03/08/2018 20:58 #23

Da un pò che non ci sentiamo..Sisì, ma infatti farò così, infatti è proprio quello che voglio fare anch'io, ne ho proprio bisogno. Sia di fare qualche corso professionalizzante, sia intraprendere, nel frattempo un altro corso di studi che mi piaccia veramente, oltre a questo che magari concluderò per non far andare persi gli sforzi fatti finora.
Grazie della vicinanza, un abbraccio!
Ultima modifica: Da .

Re: Come far fronte alla depressione 06/08/2018 13:24 #24

Ciao , io sono molto depressa e mi sono lasciata andare da circa un anno e mezzo dopo un aborto spontaneo,non mi apprezzo piu, non ho più voglia di niente anche se vorrei tornare a stare bene
Ultima modifica: Da .

Re: Come far fronte alla depressione 06/08/2018 15:14 #25

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Cara Pirra,
ti sentiamo determinata e questo ci piace, speriamo di avere presto tue notizie!

Un abbraccio grande e un grande in bocca al lupo!
Ultima modifica: Da .

Re: Come far fronte alla depressione 06/08/2018 15:18 #26

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao Cataleia,
benvenuta nel forum del Sorriso!
Leggiamo con dispiacere le tue parole... hai un compagno o delle persone care, la tua famiglia che ti stanno vicino? Hai mai parlato con qualcuno di questo tuo stato d'animo, anche con un professionista?
Hai voglia di aprire un tuo topic e raccontarci un po' di te e della tua storia?

Ti aspettiamo!
Ultima modifica: Da .

Re: Come far fronte alla depressione 09/08/2018 18:52 #27

Ciao, cosa c'è che ti farebbe star bene? Magari se ne parli ti senti meglio e cerchiamo di trovare soluzioni..
Ultima modifica: Da .

Re: Come far fronte alla depressione 13/08/2018 10:49 #28

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Cara Cataleia,
Pirra ti ha dato un buon consiglio Siamo qui se hai voglia di parlare con noi!

Un abbraccio a tutte e due
Ultima modifica: Da .
  • Pagina
  • 1
  • 2
Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.
Navigando sul sito accetti di esserne al corrente.