Benvenuti nel Forum del Sorriso

Avviso per gli utenti già iscritti al forum del Sorriso Telefono Giovani:

Accedi al nuovo forum utilizzando la procedura "password dimenticata" e segui la procedura fino alla fine... grazie!
Dovrai inserire il tuo indirizzo mail di registrazione: se l'indirizzo mail non è più valido oppure non lo ricordi scrivi a primoaccesso@sorrisotelefonogiovani.it indicando il tuo nick.
Riceverai una password provvisoria per il tuo primo accesso.

Nome Utente
Password
 
  Ricordami

  • Pagina
  • 1

ARGOMENTO: Qualcuno è mai stato al Centro di Salute mentale?

Qualcuno è mai stato al Centro di Salute mentale? 11/07/2019 12:17 #1

Qualche giorno fa, ho sostenuto un colloquio clinico psicologico in una ASL con una psicologa. Ora, questa mi ha detto che, in base al mio " caso ", io avrei bisogno di essere seguita al centro di salute mentale. solo perchè le ho detto che passo la mia giornata davanti al pc, non riesco a sostenere mentalmente un lavoro e non riesco a stare con le persone.
Ora... sinceramente, ciò che ho capito di me stessa, che il problema non è, nè il computer, nè che non lavoro, come nemmeno lo stare con gli altri.
Se non sto al computer mi metto a leggere, a disegnare, il problema è che sto alla larga da me stessa, non voglio ascoltare i miei pensieri, non voglio mettermi in discussione, su cosa posso fare per cambiare la mia vita, pur volendolo fare, quindi, ho solo bisogno di un terapeuta che mi guidi a riflettere, non che sposti l'attenzione sul computer, lo stress che non so sostenere e l'isolamento, perchè, in realtà sono solo le conseguenze del mio vero problema, ed è quello che voglio scoprire, e non è imbottendomi di farmaci che ci posso riuscire. Ho un blocco emotivo, sono smarrita, e non ho di certo bisogno di chi pone l'attenzione sui problemi sbagliati.
Ho provato a stare con amici, ho lavorato, e sono stata lontana dal pc, ma non sono stata meglio.
Ora, sinceramente ho paura ad andare al centro di salute mentale e raccontare a loro quello che ho detto a quella psicologa, perchè farebbero lo stesso ragionamento sbagliato di lei. Insomma, non sono affatto una persona pericolosa, non farei mai del male ne a me stessa ne agli altri. Il controllo emotivo, ce l'ho solo se arrivo a razionalizzare il pensiero, che ad ogni modo FUNZIONA.
Secondo voi, devo presentarmi in quel centro?Qualcuno c' è mai stato al centro di salute mentale della vostra città?
Ultima modifica: Da .

Re: Qualcuno è mai stato al Centro di Salute mentale? 11/07/2019 16:14 #2

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Benvenuta Emy_15!

siamo felici che abbia deciso di scriverci e speriamo di poterti aiutare.

Capiamo da quanto scrivi che stai attraversando un periodo di smarrimento, hai chiesto aiuto ad una psicologa e l'incontro ti ha gettato ancora di più nello sconforto…

Però ci sono due aspetti che ci piacerebbe approfondire: da un lato affermi che ti servirebbe una figura che ti aiuti a riflettere su alcuni aspetti al momento problematici della tua vita, dall'altro ci dici che non intendi metterti in discussione, che non vuoi ascoltare i tuoi pensieri.

Cosa ti dicono questi pensieri?
Ti va di parlarcene un po'?

Capita a volte di attraversare dei momenti in cui ci sembra di non essere più capaci di comunicare, di stare con gli altri. E non è facile capire subito il perché. E' importante però guardarsi dentro, riflettere su se stessi, anche sugli aspetti più "faticosi"...

Cosa disegni di solito? Sei appassionata di arte?
E le letture? Cosa ti piace leggere?

Scrivici ancora e parlaci di te.
Ti aspettiamo con un sorriso
Ultima modifica: Da .

Re: Qualcuno è mai stato al Centro di Salute mentale? 17/07/2019 13:16 #3

Benvenuta Emy_15!

siamo felici che abbia deciso di scriverci e speriamo di poterti aiutare.

Capiamo da quanto scrivi che stai attraversando un periodo di smarrimento, hai chiesto aiuto ad una psicologa e l'incontro ti ha gettato ancora di più nello sconforto…

Però ci sono due aspetti che ci piacerebbe approfondire: da un lato affermi che ti servirebbe una figura che ti aiuti a riflettere su alcuni aspetti al momento problematici della tua vita, dall'altro ci dici che non intendi metterti in discussione, che non vuoi ascoltare i tuoi pensieri.

Cosa ti dicono questi pensieri?
Ti va di parlarcene un po'?

Capita a volte di attraversare dei momenti in cui ci sembra di non essere più capaci di comunicare, di stare con gli altri. E non è facile capire subito il perché. E' importante però guardarsi dentro, riflettere su se stessi, anche sugli aspetti più "faticosi"...

Cosa disegni di solito? Sei appassionata di arte?
E le letture? Cosa ti piace leggere?

Scrivici ancora e parlaci di te.
Ti aspettiamo con un sorriso


Innanzitutto, grazie per il benvenuto.

Si, io voglio mettermi in discussione, ma non riesco a farlo da sola, forse mi servono le domande giuste che mi aiutino a riflettere.

Non voglio ascoltare i miei pensieri perchè sono pessimistici. Sento come se non esiste una soluzione al mio problema, ma io invece voglio trovare la soluzione, e so che c' è, vorrei poter avere punt id ivista differenti. Vorrei non essere così abbattuta.

Si, sono appassionata di arte, perlopiù ho uno stile surrealista, ma amo pure i paesaggi orientali o dove c' è il mare.
Mi piace leggere svariati argomenti, amo la cultura, ma anche romanzi se ne trovo uno che mi interessa
Ultima modifica: Da .

Re: Qualcuno è mai stato al Centro di Salute mentale? 17/07/2019 19:16 #4

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao Emy_15,
Innanzitutto, ci viene da suggerirti di rivolgerti a dei coachee o a dei counselor che – a differenza degli psicologi – cercano di trovare le risorse interne alle singole persone per aiutarle ad uscire dalle proprie situazioni di stallo. Cosa ne pensi ?
Ci dici che hai pensieri negativi e che vivi un problema senza soluzione ma tu lo hai focalizzato chiaramente questo problema ?
Quel tuo stare alla larga tramite l’uso del PC o con il disegno è proprio il nodo principale: se non ti connetti un po’ con te stessa e cerchi di mettere a fuoco qual è il problema di fondo, qualsiasi percorso di “guarigione” non può partire.
Pertanto LA domanda giusta per aiutarti a riflettere è: “QUAL E’ QUELLO CHE TU CONSIDERI IL TUO PROBLEMA DI FONDO ? (Lo mettiamo in maiuscolo per far risaltare l’importanza della domanda).
Un grande abbraccio !
Ultima modifica: Da .

Re: Qualcuno è mai stato al Centro di Salute mentale? 18/07/2019 07:18 #5

Ciao Emy_15,
Innanzitutto, ci viene da suggerirti di rivolgerti a dei coachee o a dei counselor che – a differenza degli psicologi – cercano di trovare le risorse interne alle singole persone per aiutarle ad uscire dalle proprie situazioni di stallo. Cosa ne pensi ?
Ci dici che hai pensieri negativi e che vivi un problema senza soluzione ma tu lo hai focalizzato chiaramente questo problema ?
Quel tuo stare alla larga tramite l’uso del PC o con il disegno è proprio il nodo principale: se non ti connetti un po’ con te stessa e cerchi di mettere a fuoco qual è il problema di fondo, qualsiasi percorso di “guarigione” non può partire.
Pertanto LA domanda giusta per aiutarti a riflettere è: “QUAL E’ QUELLO CHE TU CONSIDERI IL TUO PROBLEMA DI FONDO ? (Lo mettiamo in maiuscolo per far risaltare l’importanza della domanda).
Un grande abbraccio !


coachee - counselor: immagino siano figure a pagamento. E non lavorando non posso permettermelo.
Appunto, io credo che il problema principale sia quello di non riuscire a connettermi con me stessa, di trovare una soluzione e metterla in atto. Non lo so se sia una patologia, un blocco, so solo che cerco da anni di capire cosa sia e non ho mai avuto risposte.
Ultima modifica: Da .

Re: Qualcuno è mai stato al Centro di Salute mentale? 19/07/2019 18:57 #6

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao Emy_15,

Anche a noi il tuo sembrerebbe piuttosto un blocco emotivo. Un qualcosa che ti ha fatto soffrire e ritirare in te stessa, in solitudine. Una vecchia ferita che hai perso di vista, forse.

Queste cose non si riescono a spiegare a parole, tu stessa dici che non vuoi ascoltare i tuoi pensieri e evadi verso attività come il disegno in cui ci si lascia andare più alle emozioni che alla mente.

Oppure ti metti al computer per svagarti. Queste attività costituiscono la tua risorsa istintiva per far fronte al problema che sai di avere ma che non riesci a vedere.


Dici di aver bisogno di un terapeuta che ti aiuti a riflettere... ma forse ti farebbe più comodo un terapeuta che ti aiuti a 'sentire'.

Cosa ne dici di tutto questo?

Aspettiamo un tuo nuovo post. Intanto ti abbracciamo e ti mandiamo un bel sorriso.
Ultima modifica: Da .

Re: Qualcuno è mai stato al Centro di Salute mentale? 20/07/2019 08:20 #7

Ciao Emy_15,

Anche a noi il tuo sembrerebbe piuttosto un blocco emotivo. Un qualcosa che ti ha fatto soffrire e ritirare in te stessa, in solitudine. Una vecchia ferita che hai perso di vista, forse.

Queste cose non si riescono a spiegare a parole, tu stessa dici che non vuoi ascoltare i tuoi pensieri e evadi verso attività come il disegno in cui ci si lascia andare più alle emozioni che alla mente.

Oppure ti metti al computer per svagarti. Queste attività costituiscono la tua risorsa istintiva per far fronte al problema che sai di avere ma che non riesci a vedere.


Dici di aver bisogno di un terapeuta che ti aiuti a riflettere... ma forse ti farebbe più comodo un terapeuta che ti aiuti a 'sentire'.

Cosa ne dici di tutto questo?

Aspettiamo un tuo nuovo post. Intanto ti abbracciamo e ti mandiamo un bel sorriso.


Fatto sta, che ho chiesto aiuto e sono stata definita una che ha bisogno di imbottirsi di farmaci.
Leggendo varie esperienze, non conosco nessuno che ne sia uscito in questo modo. Ma in certi casi, nemmeno dopo anni di psicoterapia. Forse solo noi stessi possiamo veramente auto-aiutarci, anche perchè quando ci si espone e non si viene capiti, direi che è anche peggio. Ovviamente mi riferisco a quello che mi è successo in quel colloquio clinico con quella psicologa. L'ha detto con una tale freddezza da togliere il fiato. Non so, forse perchè io, anche se non sono sicura di poter aiutare qualcuno, però ci provo e do il massimo.
Sicuramente avrei bisogno di aiuto perchè tutto questo dura da troppo tempo, ma forse sono io che sbaglio e forse c' è qualcosa che io devo fare e che potrei fare, visto che, come detto prima, non posso permettermi di pagare un terapeuta.
Ultima modifica: Da .

Re: Qualcuno è mai stato al Centro di Salute mentale? 22/07/2019 19:49 #8

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao Emy!
Come ti e' andata oggi?

Un po' di tempo fa' ci hai chiesto se siamo mai stati ad un centro di salute mentale......
La risposta e' si !

Certo il solo nome incute un po' di preoccupazione ,e forse anche un po' di timore.
Noi non possiamo certo dirti cio' che devi fare, pero' possiamo confrontarci con te su quel che ti senti di condividere con noi.
E noi pensiamo che se te la senti, tu puoi andare a fare un colloquio in questo centro di cui ci hai parlato, e ci andrai' portando tutto cio' che hai raccontato a noi,e cioe' i tuoi dubbi al riguardo delle medicine,al bisogno di aiuto che riconosci di avere. ma solo dopo aver ben individuato quale sia la fonte del tuo disagio.
Queste cose che tu hai ben detto a noi , noi pensiamo che tu le possa ben dire anche al dottore oppure alla dottoressa che incontrerai' in quel centro.

Se hai delle convinzioni perche' non dovresti farle presenti ?

Che cosa ne pensi ?

Potresti aprire un dialogo con chi incontrerai' ?

a presto, e buon cammino
Ultima modifica: Da .
  • Pagina
  • 1
Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.
Navigando sul sito accetti di esserne al corrente.