Benvenuti nel Forum del Sorriso

Avviso per gli utenti già iscritti al forum del Sorriso Telefono Giovani:

Accedi al nuovo forum utilizzando la procedura "password dimenticata" e segui la procedura fino alla fine... grazie!
Dovrai inserire il tuo indirizzo mail di registrazione: se l'indirizzo mail non è più valido oppure non lo ricordi scrivi a primoaccesso@sorrisotelefonogiovani.it indicando il tuo nick.
Riceverai una password provvisoria per il tuo primo accesso.

Nome Utente
Password
 
  Ricordami

  • Pagina
  • 1

ARGOMENTO: Mangiare compulsivo

Mangiare compulsivo 01/07/2019 21:34 #1

Ciao a tutti. È la prima volta che scrivo qui. Ho 35 anni suonati, non più quindi tanto giovincella. Ho fatto un intervento di by-pass gastrico 7 anni fa perchè il cibo mi aveva talmente distrutto la vita da farmi diventare una palla informe che mangiava per colmare ogni tristezza. Famiglia di provenienza meravigliosa, genitori che si sono amati tanto, ed io con una paura disperata di non trovare nessuno che andasse bene per me, perchè secondo mio padre i ragazzi stavano con me solo per passare il tempo visto che ero obesa. Tanto mi è stato ripetuto che alla fine lo sono diventata, una ragazza con cui passare il tempo e basta. I miei 100 al liceo classico, 110e lode nella laurea e tutti i miei successi lavorativi e professionali non mi hanno salavata. Anzi, era un modo per poter dire a tutti:” ecco guardate di cosa sono capace, non tutte le donne obese sono stupide o inette”... relazioni sbagliate una dietro l’altra, adesso dopo l’intervento il mio peso si è più o meno stabilizzato, ma appena riprendo uno o due chili vado in paranoia, divento irascibile e torna l’incubo. Salgo continuamente sulla bilancia e a volte sto a mangiare ogni cinque minuti, in maniera compulsiva solo per calmare la mia ansia. L’anno scorso è venuto a mancare mio padre, che a parte l’episodio citato sopra è stato per me un amore di papà, e mi manca da morire. La mia ansia peggiore? Tic tac tic tac, ormai ho 35 anni ed il mio desiderio di avere una famiglia, un figlio, scivola inesorabilmente verso il declino. Vedo questo mio desiderio sprofondare in un burrone...ed io ricomincio a mangiare
Ultima modifica: Da .

Re: Mangiare compulsivo 03/07/2019 16:45 #2

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao Lunaerrante e benvenuta sul Forum del Sorriso. Leggendo le vivide "pennellate" con cui ci dipingi in poche righe la tua storia, ti vorremmo fare una domanda. La prendiamo alla larga perchè è davvero ampia.
Secondo noi, finora ti sei mossa bene, ti sei quasi "concessa" di essere grassa in gioventù, come per toglierti la soddisfazione di dimostrare al mondo che anche chi è in sovrappeso può aspirare al massimo, negli studi come nella carriera.
Poi ti sei occupata del tuo corpo, con l'operazione che ti ha rimesso in forma.
Ma sentendo ancora nelle orecchie la voce del papà che dice "i ragazzi stanno con te solo per passare il tempo" (ti sei chiesta se nelle tue relazioni "sbagliate" ci sono coincidenze ripetitive?), che tic tac, ci si sveglia una mattina a 35 anni e a parte consultare compulsivamente la bilancia e passare da un granitico "no, non mangio" a una trasgressione, come quei due chili in agguato stanno li a dimostrare, non si sa più che fare.
Allora noi vogliamo chiederti, non hai pensato che forse è giunto il momento di guardarti dentro? Ti dovrebbe importare moltissimo di cercare di capire meglio quel "vuoto", che ancora non si è riempito e che ti spinge, in un continuo braccio di ferro contro la tua volontà, verso il frigorifero! Quando è nato, quale ferita emotiva profonda, antica ma ancora viva e sanguinante, si nasconde dietro questa fame insaziabile? Quale manifestazione di amore non ricevuto? Quale frustrazione? Quale vero desiderio istintivo e profondo negato? E una volta capito, cosa fare, come comportarsi per curare la ferita emotiva e andare avanti? Iniziare l'esplorazione alla ricerca di se stessi è una delle questioni più significative e più gratificanti che ci possano capitare in quanto esseri umani. Non hai pensato di iniziare un percorso psicologico, o psico-spirituale, alla ricerca di quel che è davvero importante, davvero profondamente importante per te? Alla ricerca di quell'equilibrio e di quel benessere a cui tutti abbiamo diritto e accesso, se ce ne prendiamo la responsabilità e ci lavoriamo sopra?

Ci farai sapere?
Intanto un grande sorriso

PS ogni volta che ti viene fame, potresti, invece che verso il frigo, dirigerti verso il cellulare o il pc e guardare su youtube uno dei 1000 video di Mauro Scardovelli www.youtube.com/user/MauroScardovelli/videos , uno a caso dal titolo che ti possa intrigare Sono brevi, se ti viene fame varie volte, vedine diversi, magari ti danno degli spunti che vorrai condividere noi ce lo auguriamo
Ultima modifica: 03/07/2019 17:07 Da Volontario del Sorriso
  • Pagina
  • 1
Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.
Navigando sul sito accetti di esserne al corrente.