Benvenuti nel Forum del Sorriso

Avviso per gli utenti già iscritti al forum del Sorriso Telefono Giovani:

Accedi al nuovo forum utilizzando la procedura "password dimenticata" e segui la procedura fino alla fine... grazie!
Dovrai inserire il tuo indirizzo mail di registrazione: se l'indirizzo mail non è più valido oppure non lo ricordi scrivi a primoaccesso@sorrisotelefonogiovani.it indicando il tuo nick.
Riceverai una password provvisoria per il tuo primo accesso.

Nome Utente
Password
 
  Ricordami

  • Pagina
  • 1

ARGOMENTO: vorrei fare ciò che fate voi

vorrei fare ciò che fate voi 11/11/2018 13:39 #1

Buongiorno. Non so bene da dove iniziare... sto facendo un corso a Milano, dura due anni, ho finito il primo dando gli esami. Mi è sempre costato sacrifici emotivi partecipare alle lezioni tenute una volta al mese e ora non resisto più, il viaggio in treno, il fermarmi in hotel, il futuro, i problemi che ho in famiglia, tutto questo mi crea una forte pressione emotiva con riflesso sul corpo, non dormo, dimagrisco e continuo a sentirmi spaventata, sopraffatta.
Questo mi fa chiedere se sto andando nella direzione giusta, cosa voglio fare in futuro, mi fa bilanciare la prospettiva di un lavoro sicuro e pagato bene contro quello che io sento nel cuore. Nel mio cuore sento che a resistere e continuare il corso finirei per prosciugare le mie energie mentali, forse mi deprimerei e sarebbe un costante lascio o vado avanti? (anche se il corso mi piace molto e mi trovo bene, è il viaggio che mi crea problemi), se invece lascio il corso penso che potrei adattarmi a ogni tipo di lavoro. Perchè la mia filosofia di vita è cercare di amare ciò che faccio, la mia passione è aiutare le persone (se ho resistito fino ad ora nel corso è perchè guarirei le persone). Sto cercando di aspettare e fare la scelta migliore senza che il mio stato d'animo negativo di ora mi influenzi. Ho letto ultimamente che va di moda Ikigai, lo scopo di vita per i giapponesi, ho letto le domande che ti vengono poste ma a una non so dare risposta, in cosa sei bravo per cui tu possa essere pagato? Ecco io non lo so, io amo stare con la gente e aiutarla se possibile, ma non ho titoli di studio che mi permettano di fare ciò, io farei anche la cameriera regalando sorrisi al prossimo, vorrei amare fare questo, vorrei che non diventasse mai un peso, come la maggio parte delle persone considera il proprio lavoro, vorrei essere sicura delle mie scelte. Grazie.
Ultima modifica: Da .

Re: vorrei fare ciò che fate voi 13/11/2018 20:28 #2

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Cara Eledwhen, bentornata!

Siamo felici che tu abbia concluso il primo anno del tuo corso e che ora tu stia frequentando il secondo. Brava!

Siamo consapevoli che continuare a viaggiare ti possa creare uno stato d'ansia e molta stanchezza però sei arrivata a metà percorso, e quindi forse vale la pena di fare ancora uno sforzo per raggiungere l'altra parte della riva di questo fiume. Cosa ne pensi?
La vita spesso riserva sorprese inaspettate e vale sempre la pena di provare!

Ci vuoi dire quale corso stai frequentando? e per quale attività lavorativa ti stai preparando?

Vorremmo dirti di fare un passo alla volta, mettere un piede davanti all'altro e percorrere con calma la tua strada. Quando avrai completato questo percorso penserai alla cosa migliore da fare.
Ma solo in quel momento.
Il futuro non lo possiamo conoscere
Un abbraccio
Ultima modifica: Da .

Re: vorrei fare ciò che fate voi 17/11/2018 14:09 #3

E' un corso di riflessologia. Ho pensato molto in questi giorni e ho lasciato che le emozioni più forti si lenissero, ho ripensato al perchè ho iniziato questo corso.. Ero in una situazione nella quale soffrivo molto, volevo allontanarmi da casa ma non avevo ancora il coraggio di uscire là fuori nel mondo e questo corso è stato un pretesto per superare molte delle mie paure. Sono felice di questo perchè mi ha fatto molto crescere, ma ora valutando bene i miei sentimenti sento che ho perso la motivazione o meglio il corso era come una brocca piena d'acqua, io mi sono dissetata e ora non ne ho più bisogno. Forse mi ha permesso di arrivare fino a qui, conoscermi, ed ora devo cambiare ancora strada, seguire quella che sento dentro, senza rimpianti. Cresco ogni giorno, scopro nuove cose di me e sento l'ago della bussola che prende una direzione, quello che mi frena ancora forse è la leggera paura di mettersi i gioco, sono i miei valori, ciò in cui credo a spingermi
Ultima modifica: Da .

Re: vorrei fare ciò che fate voi 20/11/2018 19:25 #4

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Cara Eledwhen, bentornata!

Ci fa molto piacere sapere che tu abbia fatto molte riflessioni in merito al corso di riflessologia al quale ti sei iscritta e che stai frequentando con successo.
Ci scrivi che dalle tue riflessioni è emerso che senti di dovere cambiare strada.
Vuoi condividere con noi quale nuova strada stai sentendo dentro di te? E perchè questa non è compatibile con quella che stai percorrendo ora?

Ci è piaciuta molto la frase che scrivi "Cresco ogni giorno, scopro nuove cose di me e sento l'ago della bussola che prende una direzione"
E' una consapevolezza delle tue potenzialità e dei tuoi valori che ti sta aiutando nelle tue riflessioni.
E' così?

Un grande abbraccio e tienici aggiornati!
Ultima modifica: Da .

Re: vorrei fare ciò che fate voi 25/11/2018 13:31 #5

Vorrei solo fare una vita semplice essendo felice di ciò che faccio ogni giorno, non deve essere il lavoro dei sogni, dico solo che mi piacerebbe saper vedere sempre del buono e del bello ovunque si posa il mio sguardo, che sia nelle azioni che compio o nelle parole che mi rivolge qualcuno. Ho un forte blocco emozionale di stress nel seguire il corso e in più mi è venuta a mancare la motivazione, sono una persona molto curiosa e quindi cercherei altre possibilità di apprendimento, sono adattabile, mi piacerebbe imparare a fare un caffè e mi appassionerei a quello, aggiustare scarpe, fare le pulizie, tagliare carote, mi impegnerei sempre a vedere il bello in ciò che faccio, ed ora questo corso non è più cosi per me, anzi mi fa soffrire, è per questo che voglio cambiare.
Ultima modifica: Da .

Re: vorrei fare ciò che fate voi 27/11/2018 19:15 #6

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao Eledwhen

Nel tuo post esprimi chiaramente il tuo desiderio, cioè "vedere sempre del buono e del bello ovunque si posa il tuo sguardo, nelle azioni che compi o nelle parole che ti rivolgono le persone".
Questo tuo desiderio crediamo rappresenti il desiderio di molti di noi, chi di noi non lo vorrebbe?
Purtroppo la realtà di tutti i giorni spesso è diversa e ci pone di fronte a situazioni e persone che non esprimono questo nostro desiderio.
Ciò nonostante dobbiamo continuare a vivere ed avere la forza di confrontarci anche con situazioni che escono dalla nostra zona di comfort.
Cosa ne pensi?
Se il corso che stai frequentando non ti soddisfa più, quale altro corso potrebbe darti una maggiore spinta ed una motivazione forte? Ci hai pensato?
Sempre a proposito del corso attuale: quali sono gli aspetti che generano in te un blocco emozionale e di stress. Ci fai sapere?
Un abbraccio
Ultima modifica: Da .

Re: vorrei fare ciò che fate voi 09/02/2019 14:37 #7

Scusate per il lungo tempo che è passato... Ho lasciato il corso, sono stata felice della decisione che ho preso, almeno ho sistemato quella situazione. Il fatto è che mi sorgono continuamente milioni di domande... Io non riesco più a stare bene in casa mia, è divisa in tre piani, ci sono i miei fratelli nei loro appartamenti, io ho il mio ma per ora vivo con i miei. Io non mi trovo più bene li, amo mio madre con tutto il cuore, ma gli altri componenti mi fanno soffrire continuamente, fanno tanto rumore e io questo non lo sopporto più anche se gliel'ho detto più volte, non sopporto che ogni sera vengano a trovarci perchè non mi calcolano minimamente e quando parlo fanno finta di distrarsi con la bambina, mio papà non so se beve o cosa diavolo abbia, è sempre negativo,urla, l'altro fratello ha problemi economici.... Io sono cambiata tantissimo negli ultimi anni, ho sofferto parecchio e ora che il clima era più tranquillo, il corso che andava bene, la patente etc è come se avessi una voglia infinita di scappare, in mezzo alle montagne, su una cima, a godermi il panorama e non tornare più, non voglio che mi vengano addossati i problemi degli altri, io voglio andare via, l'unica cosa che mi trattiene e mi logora e l'amore verso mia madre (come può da sola gestire tutto, io e lei ci facciamo da sostegno) mi trovo bene nel mio paese ma mi sempre pazzesco non poter vivere bene in casa mia. Ho anche parlato ai miei genitori di vivere in giardino in una roulotte ma mio papà non ne vuole sapere, anche perchè hanno speso 30.000 euro per il mio appartamento.... Io non so più cosa fare, ho attacchi di panico di notte.. sono stufa..
Ultima modifica: Da .

Re: vorrei fare ciò che fate voi 12/02/2019 17:17 #8

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Cara Eledwhen,

ci devi scusare ma abbiamo una semplice curiosità: Perché, disponendo di un appartamento di tua proprietà e tutto per te, vivresti volentieri in una roulotte in giardino?

Capiamo che hai tanto bisogno di silenzio e di pace in casa ma vivendo con i tuoi genitori questa benedizione non ti è data...

Apprezziamo tanto l'amore e il sostegno che dai (e ricevi da) tua madre ma perché questo profondo affetto contribuisce a logorarti?

Come vedi sono tante domande.
Noi aspettiamo con piacere le tue risposte!

Con un abbraccio e tanti sorrisi.
Ultima modifica: Da .

Re: vorrei fare ciò che fate voi 13/02/2019 14:11 #9

Io ho pensato alla roulotte perchè è una soluzione facile e veloce rispetto a un nuovo appartamento o altro, non riesco più a rimanere in questa casa (l'appartamento che ho è nella stessa casa dei miei genitori e dei miei fratelli per cui il rumore e il fastidio lo sento soprattutto li, è inabitabile) Essendo che io me ne vorrei andare e crearmi un nido solo per me, il pensiero che mia madre rimanga li da sola e si debba smazzare tutti i problemi o tutti i lavori che il giardino e la casa danno non mi permette di andarmene serenamente, anzi vorrei vivere poco lontano per tornare quel tanto che basta a darle sollievo e a passare del tempo con lei.
Ultima modifica: Da .

Re: vorrei fare ciò che fate voi 13/02/2019 19:41 #10

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Cara Eledwhen,
Comprendiamo la tua necessità di tranquillità ma anche il tuo non voler lasciare in difficoltà tua mamma.
A volte le persone non comprendono le nostre esigenze non per cattiveria ma piuttosto perché pensano in qualche modo di fare del bene o di essere d’aiuto.
Puoi provare a trovare una mediazione con i tuoi parenti definendo “orari” di visita per evitare la loro invadenza, chiedendo con fermezza che loro li rispettino mettendo ben in chiaro che lo fai non per escluderli ma per un tuo equilibrio personale.
Forse non capiranno subito, forse si offenderanno ma con un dialogo costruttivo e costante potrebbero riuscire a comprende ed accettare questa tua decisione. Non te lo garantiamo ma a volte rischiamo di scegliere soluzioni che alla lunga creano più problemi di quelli che si vorrebbero risolvere.
Cosa ne pensi di questa idea ? Prova anche tu a ricercare soluzioni che ti possano permettere di far convivere le tue esigenze senza rischiare d’incrinare i rapporti.
Come sempre siamo qui pronti per ascoltarti.
Un abbraccio !
Ultima modifica: Da .

Re: vorrei fare ciò che fate voi 15/02/2019 14:40 #11

grazie, ci proverò, cerco di migliorare ogni giorno, speriamo vada bene
Ultima modifica: Da .
  • Pagina
  • 1
Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.
Navigando sul sito accetti di esserne al corrente.