Benvenuti nel Forum del Sorriso

Avviso per gli utenti già iscritti al forum del Sorriso Telefono Giovani:

Accedi al nuovo forum utilizzando la procedura "password dimenticata" e segui la procedura fino alla fine... grazie!
Dovrai inserire il tuo indirizzo mail di registrazione: se l'indirizzo mail non è più valido oppure non lo ricordi scrivi a primoaccesso@sorrisotelefonogiovani.it indicando il tuo nick.
Riceverai una password provvisoria per il tuo primo accesso.

Nome Utente
Password
 
  Ricordami

  • Pagina
  • 1

ARGOMENTO: Ciao a tutti!

Ciao a tutti! 05/07/2018 21:22 #1

Ciao a tutti, sarà un piacere essere qui ho 21 anni, diplomata però è un anno che lavoro nel Call center, ho trovato questo forum in uno dei miei tanti momenti di debolezza, però vedo dei volontari che subito ti rispondono cordialmente e ciò mi rincuora parecchio. Io sfortunatamente sono una persona molto arrogante e impulsiva, appena vedo che qualcosa non ci va, non esisto ma devo ribattere, tutti quelli che definivo amici, mi hanno voltato le spalle e hanno preferito sparlare di me anziché dirmi le cose in faccia, ciò mi rende molto triste anche perché non ho nemmeno nessuno con cui sfogarmi e scaricare la mia rabbia, in famiglia, invece, se la prendono sempre e solo con me anche perché sono la sorella minore e non so perché si prendono il lusso di prendersela con me, come dicevo prima lavoro in un call center, non è molto bello e per tot ore consecutive sentirsi mandare a fanculo non è sempre bello, quando torno a casa ci sono sempre discussioni, come se non ne avessi già abbastanza. Ogni sera mi ritrovo a piangere da sola sul letto, sperando che qualcuno venga a salvarmi e a portarmi via da tutto ciò, però poi la mattina mi risveglio ed è sempre la solita tiritera. Non parlo con nessuno a casa, anche se parlassi con mia madre mi urlerebbe contro, già successo da allora non le dico più niente. A lavoro beh, si accumula lo stress e sento una solitudine incredibile, spero anche spesso e volentieri, qualcuno che fuori dal lavoro mi aspetti, con il sorriso, invece non arriva nessuno.
Come potrei fare per scaricare la rabbia? Almeno per non piangere, ogni sera. Vi ringrazio anticipatamente
Ultima modifica: Da .

Re: Ciao a tutti! 06/07/2018 19:42 #2

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
ciao e benvenuta!
Grazie della tua fiducia
Ci hai raccontato un po' di cose di te e della tua vita,e della sofferenza unita alla solitudine di questo tuo ultimo periodo.
Sicuramente stai attraversando un periodo poco felice, e con tanta fatica da parte tua.
E del tuo carattere ci hai detto che sei molto arrogante ed impulsiva, e che tutto ciò ha fatto allontanare i tuoi amici......
Ci sembra che sei stata molto onesta e coraggiosa nel parlarci cosi' nettamente dei tuoi difetti.
Pero' pensiamo anche che sei giovane, e che la vita e' un cammino e che se ci tieni a migliorare il tuo carattere , pian piano lo potrai fare!
Se ti va ci potresti raccontare quello che ti piace o ti piacerebbe fare, se hai degli hobby, delle passioni, qualcosa che fa' battere il tuo cuore.....insomma che ti fa sentire bene.
Ci dispiace molto sentire delle tue difficolta' anche all' interno della tua famiglia, ti siamo vicini.
Ci hai parlato della rabbia, del tuo essere arrabbiata, e della tua ricerca di come poter sfogare questa rabbia...
Noi pensiamo che sia importante che tu abbia iniziato a scrivere quanto tu sia arrabbiata,
e se lo vuoi ci puoi raccontare ancora , e spiegarci quel che provi.
In alcuni momenti succede di essere molto tristi, e non e' bello!
Pero' la tristezza , a volte, puo' essere anche un campanello che suona per avvertirci,per farci riflettere su qualcosa della nostra vita .
Che cosa ne pensi ?
aspettiamo tue notizie
unabbraccio
Ultima modifica: Da .

Re: Ciao a tutti! 11/07/2018 19:56 #3

Aspettavo una risposta, mi ritrovo sempre qui a piangere come al solito, gli amici non si possono definire tali, quando ti sparlano più e più volte, ciò ti fa arrabbiare e anche tanto, cosa si prova a non essere ascoltati totalmente da nessuno? Come ci si sente ad essere solo contro tutti? Io perdo la voglia di vivere francamente, se parlo di qualcosa con i miei genitori vengo aggredita o vengo ignorata totalmente. Io vorrei solo qualcuno che mi volesse bene e fosse lì ad ascoltarmi e a porgermi un abbraccio, io non abbraccio nessuno in modo affettuoso da..boh ho perso anche il conto. Il lavoro mi fa accumulare sempre molta rabbia, sul serio..non ce la faccio più a vivere, sto perdendo tutte le speranze.
A me piace ascoltare la musica, leggere i fumetti però ultimamente non sono più la mia medicina, il mondo dove prima riuscivo ad immergermi senza pensare a nulla.
Voglio urlare, ho bisogno di parlare.. ma no messaggio...parlare parlare con una persona di fronte a me. Mi è ritornato persino il tremolio della mano.. secondo voi al consultorio posso parlarne?
Attendo risposta, vi ringrazio ancora
Ultima modifica: Da .

Re: Ciao a tutti! 12/07/2018 18:30 #4

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao cara!

Ci dispiace sentirti così giù di corda e fai bene a scriverci e sfogarti un pò con noi(a parte che puoi chiamarci direttamente al telefono)
ma puoi fare sicuramente di più, come per esempio cercare un aiuto psicologico in un consultorio o simili come hai giustamente pensato,
è meglio se ti confronti con qualcuno di competente faccia a faccia che ti aiuti a sviscerare le tue emozioni anche se a noi fa piacere ascoltarti e comunicare con te...

Poter parlare dei nostri problemi ci aiuta sempre tanto e può farci capire i motivi del nostro disagio, che possono essere sia interiori che esteriori,
ci dici infatti che sei delusa dei tuoi amici e che ti senti maltrattata dalla tua famiglia, non è bello questo, ma ci dici anche che hai problemi con la tua rabbia ed impulsività...
è importante capire le proprie emozioni e imparare a gestirle altrimenti possono prendecie la mano e crearci difficoltà con gli altri ma soprattutto con noi stessi.

Tutti noi alla fine abbiamo bisogno di essere accolti, compresi e accettati per quello che siamo,
"io non abbraccio nessuno in modo affettuoso da boh..."
hai mai pensato di dare tu per prima l'abbraccio alle persone da cui ti aspetti di riceverlo?
E se hai dei sospesi con qualcuno hai pensato che potresti fare il primo passo, per esempio scrivere ai tuoi amici e dire loro quello che pensi e come ti senti, o invitarli a fare qualcosa con te ma in modo da poter parlare e chiarirti?

Spesso cominciare a dare ciò che vogliamo ricevere ci aiuta a cambiare il nostro stato d'animo e a predisporci positivamente.
La prima persona a cui dobbiamo imparare a voler bene siamo noi.
Quanto ti accetti veramente e quanto bene ti vuoi? A cosa è dovuta tutta questa rabbia che peraltro nasconde tanta tristezza?
E' successo qualcosa nella tua vita che non ti va giù? E se il lavoro ti crea tanto disagio puoi pensare a qualcosa di più adatto a te?
Non sappiamo quanto possiamo agire sugli altri ma possiamo sicuramente farlo su noi stessi per cambiare la situazione [:D]
Forza Nozo (che significa questo nick name?) non perdere le speranze siamo con te per aiutarti virtualmente e vocalmente se lo vuoi.

Ti abbracciamo e attendiamo un abbraccio da te!
Ultima modifica: Da .
  • Pagina
  • 1
Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.
Navigando sul sito accetti di esserne al corrente.