Benvenuti nel Forum del Sorriso

Avviso per gli utenti già iscritti al forum del Sorriso Telefono Giovani:

Accedi al nuovo forum utilizzando la procedura "password dimenticata" e segui la procedura fino alla fine... grazie!
Dovrai inserire il tuo indirizzo mail di registrazione: se l'indirizzo mail non è più valido oppure non lo ricordi scrivi a primoaccesso@sorrisotelefonogiovani.it indicando il tuo nick.
Riceverai una password provvisoria per il tuo primo accesso.

Nome Utente
Password
 
  Ricordami

  • Pagina
  • 1

ARGOMENTO: ciao

ciao 18/05/2020 12:19 #1

Sono Chris.. ho quasi 30 anni ormai.. da un bel po'di tempo non riesco a restare sereno, positivo, felice e/o motivato nel andare avanti.; tra amicizie, relazioni, i miei, il lavoro, l'autostima e molto altro, ho perso completamente l'interessa nella vita.. non ho alcun interesse nel continuare a vivere.. non ho motivi.. non mi interessa niente di nessuno.. trovo noioso sapere già cosa farò nella mia vita vedendolo dagli altri o nei film.. patente macchina lavoro ragazza casa famiglia ecc ecc.. per quanto io possa scegliere cosa fare e non nella mia vita, sarò sempre limitato dai soldi, dalla zona in cui vivo, dalla fortuna, e altri fattori secondo me ingiusti.
Passo le giornate al pc a cercare di distrarmi il più possibile per non pensare altrimenti è peggio.. se sono ancora qui è perchè voglio bene al mio fratellino e al mio gatto principalmente.. e per mancato coraggio.
Ho già scritto tempo fa in altri siti ma nada, senza risposta o risposte totalmente inutili e già sentite migliaia di volte. Non sono qui per mio interesse, certo ho scelto io di postare, ma lo faccio per le persone a cui voglio bene. Lo psicologo sono stati soldi buttati. Trovo ingiusto comunque essere quasi costretto a restare in vita per qualcun'altro.. mi sento come un fantoccio vuoto che sta in piedi per via dello scheletro interno.. se esiste qualcuno o qualcosa che possa farmi cambiare idee e trovarmi delle motivazioni valide.. senza dover pagare 60/80€ per parlare un'ora di cazzate.. io ascolto e rifletto.. grazie per l'attenzione.
Ultima modifica: Da .

Re: ciao 19/05/2020 18:14 #2

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao Chris,

Benvenuto al SORRISO!

Comprendiamo la tua sofferenza e il tuo star male. Noi siamo qui per aiutarti

Ci scrivi che è da un bel po' di tempo che non riesci a restare sereno e positivo.
Da quando hai iniziato a sentirti così?
C'è stato un avvenimento particolare che ti ha portato a questi stati d'animo?

Trovi noioso sapere già cosa farai nella vita vedendolo dagli altri o nei film.
Hai provato a crearti degli obbiettivi diversi da seguire ?
Come pensi che dovrebbe essere la tua vita per essere più appagante?

Leggiamo che passi le tue giornate davanti al pc per distrarti.
Hai mai pensato a trovare degli hobbies? O a praticare degli sport ?
Cercare qualcosa all'esterno che possa incuriosirti ?

Dai Forza! Noi siamo qui per sostenerti ed incoraggiarti.

Un grande SORRISO
Ultima modifica: Da .

Re: ciao 21/05/2020 22:56 #3

Non ricordo esattamente da quando.. credo sia stato un susseguirsi di delusioni e troppa negatività e cose brutte e pochissimi momenti di felicità provvisoria.
Non ha importanza quali obbietivi io mi ponga.. mi annoia sapere che tanto l'essere umano è limitato in quello.. uno o più hobby o uno sport, non mi ripagano per niente.. sono solo distrazioni alternative al pc.. preferisco di gran lunga il pc.. e funziona anche meglio perchè socializzare da pc lo trovo molto più facile.. trovo meno gentaglia rispetto a fuori.. e poi male che vada posso sempre bloccare le persone che non mi vanno.. non ci sono sguardi cattivi o oocchiate di giudizio (non che mi freghi ormai più che altro resto schifato), tuttavia non credo che sia una cosa che si risolva forzandomi a fare delle cose.. a casa o fuori, da solo o in compagnia che sia.
Non vedo alcuna possibilità di cambiare punto di vista sinceramente.. non credo nel lavoro dello psicologo. e non prendo farmaci per cambiare punto di vista in maniera involontaria.. se veramente la vita è bella anche in povertà e in solitudine.. beh dovrei accorgermene.. e invece vedo da anni e anni sempre e solo schifezza.. egoismo, infedeltà, cattiveria, e molto altro.
Ultima modifica: Da .

Re: ciao 22/05/2020 16:18 #4

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao Chris,

hai una mole considerevole di emozioni che tutte insieme sono difficili da gestire...non abbatterti!

In primis ci farebbe piacere sapere come ci hai trovato, se tramite internet o altri canali perché per noi sarebbe utile saperlo

A parte ciò ti andrebbe di parlarci un po' di te? ci parli del tuo caro fratellino, vivete insieme? vivete soli?
sempre citandoti apprezzi il tempo passato al pc ma si tratta di un passatempo? fa' parte del tuo lavoro? insomma come ti piace usare il computer?
E a questo proposito, ti occupi di qualcosa a livello lavorativo?

Nella vita il gioco è saper cambiare punto di vista ma purtroppo poche cose a volte sono più difficili. Ci dici che il lavoro dello psichiatra non lo condividi ma quello di cui questi professionisti si occupano è proprio aiutare ad essere se stessi, al meglio; nonostante questo nostro punto di vista, ti sosteniamo nella tua scelta!

Anche secondo noi la vita va' vissuta per noi stessi, in relazione al prossimo perciò siamo sicuri che nel tempo, se vorrai concedercelo, troveremo insieme nuove motivazioni per farti cambiare idea sull'essere un "fantoccio vuoto".
Ti andrebbe, ad esempio, di parlarci di quei "pochissimi momenti di felicità provvisoria"?
Ricorda che ti trovi su una piattaforma dove, nei limiti della civiltà, ogni pensiero può essere espresso senza essere giudicati o attaccati.

Ti abbiamo posto tante domande ma qualunque cosa tu voglia aggiungere saremo molto felici di leggere con attenzione anche quella!
Felici di averti con noi, un abbraccio
Ultima modifica: 22/05/2020 16:21 Da Volontario del Sorriso

Re: ciao 23/05/2020 01:44 #5

Vi ho trovato random su google, comunque vivo con i miei quindi anche con i miei fratelli (uno di 11 anni e una sorella di 19), il pc lo uso per fare tutto.. guardare video, film, ma soprattutto per giocare.. anche se ormai anche di quello mi sto stufando.
Non sto lavorando, l'ultima volta che ho provato a forzarmi per essere felice, per una ragazza, per la famiglia, dopo il primo giorno di lavoro sono scappato dopo la pausa pranzo, ho spento il cellulare e sono sparito fino a sera, facendo a piedi circa 30km.. era troppo avevo superato i miei limiti.. e a me stesso non stava arrivando nulla che mi ripagasse, sarei dovuto sparire veramente quel giorno ma purtroppo non ne ho avuto il coraggio, da allora non ho più cercato un lavoro.. questo risale a qualche mese fa.
Nella frase "aiutare ad essere se stessi" non ho compreso il significato.. io sono me stesso.. sono così, penso queste cose e molte altre ma in sostanza io sono sicuro di quello che credo.. credo di non sopportare un buon 80% della razza umana.. estremamente raro che io accetti una nuova persona nella mia vita, impossibile fidarsi ne ho viste troppe.. non è vero che siamo tutti diversi.. na base uguale ce l'hanno tutti.. poi nel profondo cambia qualcosa ma ben poco..fa sempre tutto parte del copione. Credo che ci siano troppe ingiustizie.. che vadano avanti troppe persone sbagliate (e non intendo diverse, ma proprio sbagliate) sono schifato dal porcaio in cui viviamo.. perchè mai, tra tutte le cose che h passato, e che ho visto e continuo a vedere, io dovrei apprezzare l'essere umano, le donne o addirittura la vita stessa?mi dispiace ma non credo ne esista motivo.. tra l'altro sto scrivendo qui perchè se non hai soldi non c'è uno psicologo, perchè se 2 persone hanno bisogno.. la benestante viene aiutata.. la povera si attacca.. "eh ma ci sono quelli gratis li del paese" sparlati male da tutti, definiti come inutili.. sappiamo benissimo che molte persone hanno girato più psicologi trovando forse dei risultati si ma dopo quanti soldi?e quanto tempo?quindi dovrei comprarmi la serenità con me stesso?nah non esiste io non pago nessuno e nessuno deve pagare per me.. se qualcuno pensa che io abbia bisogno di aiuto.. mi aiuta e basta.. ce ne sono fin troppi con la malattia dei soldi in Italia.
Ultima modifica: Da .
  • Pagina
  • 1
Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.
Navigando sul sito accetti di esserne al corrente.