Benvenuti nel Forum del Sorriso

Avviso per gli utenti già iscritti al forum del Sorriso Telefono Giovani:

Accedi al nuovo forum utilizzando la procedura "password dimenticata" e segui la procedura fino alla fine... grazie!
Dovrai inserire il tuo indirizzo mail di registrazione: se l'indirizzo mail non è più valido oppure non lo ricordi scrivi a primoaccesso@sorrisotelefonogiovani.it indicando il tuo nick.
Riceverai una password provvisoria per il tuo primo accesso.

Nome Utente
Password
 
  Ricordami

  • Pagina
  • 1

ARGOMENTO: Marito che mi lascia sempre sola

Marito che mi lascia sempre sola 08/12/2017 21:21 #1

Buongiorno, non è facile spiegare tutta la mia storia ma ci proverò.Io e mio marito siamo insieme da 8 anni , sposati da tre, lui purtroppo ha la madre malata di sclerosi multipla, allettata e con bisogno di assistenza continua (badante 24h su 24, e quando non c'è lei, per ferie o festività, siamo noi a doverle prestare assistenza). Lei di inverno non può neanche uscire di casa con la sedia a rotelle, poverina, perché rischia di ammalarsi subito (ha tracheotomia) e quindi tutte le domeniche, i venerdì e tutte le festività varie (pasqua,capidanno,pasquetta,natale,immaccolata,25 aprile...ecc...)siamo noi a dover stare con lei in casa senza poter uscire , e oltretutto non possiamo neanche rilassarci lì da lei guardando un film perché lei non vuole la tv accesa. Questo dalle 7 di mattina fino alle 22. In pratica è da 8 anni che non facciamo mai una vacanza o una scampagnata....ma vabbe', direte voi, poverina tua suocera e str...za tu a lamentarti di una sciocchezza quale una vacanza...ma vi invito a pensare voi di non poter mai staccare la spina per 8 anni. Ad ogni modo, nonostante questa situazione sia pesante non è quella che mi turba. Aggiungo che mio marito è fuori a lavoro tutto il giorno fino alle 17,poi va da sua madre x salutarla e sta lì due ore tutti i giorni. Quindi torna a casa alle 19. Niente da dire, ci mancherebbe se non ha il diritto di vedere sua madre! Il fatto è che tre volte a settimana una volta tornato alle 19, prende la borsa e va agli allenamenti fino alle 22. Inoltre spesso ha impegni con amici e parenti quindi finisce che io ceno da sola cinque giorni su sette.Questo succede da quando ci siamo conosciuti, e ha me ha sempre causato tristezza e solitudine, anche se capisco che è giusto che lui abbia i suoi sfoghi. Quando abbiamo deciso di sposarci io gli ho chiesto se era possibile limitare un po' il calcio, visto che ovviamente non può limitare il fatto di stare da sua madre, e lui mi giurava e spergiurava che una volta che io fossi rimasta incinta, e a maggio ragione quando avremmo avuto un bimbo, lui avrebbe lasciato il calcio x dedicarsi a altri sport meno impegnativi.Questo mi sollevava molto, perché per me il ritrovarsi la sera a cena con tutta la famiglia è molto importante, è uno dei pochi bei momenti da trascorrere tutti insieme. Peccato che invece sia durante la mia gravidanza (che tra l' altro è stata bruttissima, stavo molto male) che adesso con il bambino piccolo lui continui a fare i suoi allenamenti tre volte a settimana (in preparazione 5) e quindi fra quelli e le sere che magari esce mangiamo a casa insieme 1-2 volte a settimana. Tutte le altre sere sono da sola a casa con il bambino. Per esempio una settimana tipo è Lunedì niente (calcio) martedì a cena da sua madre(che non è come essere a casa, il bambino lì piange e spesso devo tornare a casa da sola con lui x farlo dormire nel suo lettino, se no piange, quindi spesso sono da sola a cenare a casa nostra comunque)mercoledì niente (calcio) mercoledì EVVIVA!cena in famiglia!giovedì niente ( calcio), venerdì spesso e volentieri esce con amici, sabato INSIEME, domenica da sua madre (vedi il problema del martedì). Io con lui cerco di non lamentarmi ma questa situazione mi pesa e rattrista molto. Se gli dico qualcosa si offende, dice che sono pesante e che lui ha bisogno di spazio. Eppure non mi sembra di chiedere molto, solo che lui magari qualche giorno stia da sua madre un ora sola in modo da tornare un po' prima a casa, oppure che rinunci a un allenamento a settimana, vorrei solo stare un po' con mio marito e cenare insieme come una vera famiglia! Cosa mi dirà mio figlio fra qualche anno? "Mamma perché papà non c'è mai?". Per favore ditemi se sto esagerando, io a volte non riesco a capire se sono nel giusto o nel torto.Ad ogni modo questa situazione mi sta portando alla depressione, ho attacchi d' ira e di pianto, a volte vorrei scappare, ma poi guardo mio figlio e so che mai potrei fargli questo, e neanche lasciare mio marito perché io lo amo davvero.
Ultima modifica: Da .

Re: Marito che mi lascia sempre sola 11/12/2017 21:47 #2

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Cara Ale...e tutto il resto, sarebbe bello scrivere "ben contenta" ma evidentemente non è così purtroppo!

Questo è più un argomento per adulti che per adolescenti, sei già in una bella fase della vita che ti vede alle prese con un bimbo e un marito e hai anche più di trent'anni...
Ovviamente ti rispondiamo comunque, anche se questo è per l'appunto un sito per ragazzi più che per adulti

Di certo hai fatto bene a scrivere qui lanciando un primo appello di aiuto e sfogandoti un pochino, è una situazione da affrontare ora senza rimandare troppo. Giustamente ribadisci che ami tuo marito e non abbandoneresti mai tuo figlio ovvio..
forse tuo marito quando si è sposato non era forse così consapevole degli impegni che comportano una famiglia...

E' vero che c'è il problema della mamma malata ma la vostra famigluia e la vostra coppia sono altrettanto importanti, e i momenti per voi due soli sono necessari, quindi non ci sembri per nulla esagerata!
Ci dici anche che stai male, che provi attacchi d'ira e di pianto, è proprio il caso di affrontare la situazione.

Hai pensato di cercare nel territorio dove abiti un consultorio familiare o un centro di aiuto alla coppia e alla famiglia o di parlare con qualcuno che conosci e che ti possa aiutare a comunicare meglio con tuo marito e ad affrontare questo disagio?

Se non riesci a farlo per conto tuo, ti aiutiamo a cercare nel luogo dove abiti gli indirizzi giusti.Facci sapere!
Un abbraccio e a presto!
Ultima modifica: Da .
  • Pagina
  • 1
Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.
Navigando sul sito accetti di esserne al corrente.