Benvenuti nel Forum del Sorriso

Avviso per gli utenti già iscritti al forum del Sorriso Telefono Giovani:

Accedi al nuovo forum utilizzando la procedura "password dimenticata" e segui la procedura fino alla fine... grazie!
Dovrai inserire il tuo indirizzo mail di registrazione: se l'indirizzo mail non è più valido oppure non lo ricordi scrivi a primoaccesso@sorrisotelefonogiovani.it indicando il tuo nick.
Riceverai una password provvisoria per il tuo primo accesso.

Nome Utente
Password
 
  Ricordami

  • Pagina
  • 1

ARGOMENTO: Ho deluso mia madre

Ho deluso mia madre 04/01/2018 15:25 #1

Ciao sorriso, sono nuova ed è la prima volta che ti scrivo. Sto molto male per il rapporto con mia madre che ho rovinato e la grande delusione che le ho causato. Ho 16 anni e come (quasi) tutti quelli della mia età ho commesso degli errori davvero stupidi, tra cui fumare. Un giorno frugando tra le mie cose lei ha trovato un pacco e ho cercato di giustificarmi inventando una scusa che non è ovviamente servita. Non mi ha parlato per una settimana, ma mi ha dato fiducia facendomi uscire ancora, fiducia che ho tradito nuovamente. L'altro ieri si è accorta della puzza e siamo di nuovo punto e a capo, se non peggio :non mi parla di nuovo e se lo fa è solamente per urlarmi contro, mi ha detto che posso sognare di uscire di casa. La cosa che mi fa più male è la delusione che le ho causato, mi sento una stupida, mi faccio veramente schifo e tutti non fanno altro che ricordarmi che alla fine la colpa è mia. Ne sono consapevole, ma mi sento tremendamente sola e sbagliata, il rapporto con lei è davvero importante per me e non so come fare. Provare a parlarci sarebbe veramente inutile adesso, perché è troppo arrabbiata e non le esce una parola di bocca, nemmeno per salutarmi la mattina o se le faccio una qualsiasi domanda. Scusate se ho scritto veramente tanto, so che può sembrare stupido ma io ci sto davvero male.. Grazie
Ultima modifica: Da .

Re: Ho deluso mia madre 06/01/2018 09:18 #2

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
ciao GiuliA1802 e benvenuta sul forum del Sorriso! Ahi ahi ahi, che brutto momento stai passando! Però se possiamo consolarti, è un momento altamente formativo! Tu in questo momento stai stabilendo i limiti e i confini, i valori e le cose importanti che poi ti seguiranno per tutta la vita! Tua mamma non vuole perdere questa "ultima" occasione, per cercare di passarti la sua etica e la sua forza facendo pesare il suo punto di vista per condizionare il tuo, a costo di farti soffrire così tanto oggi, pur di essere sicura di aver fatto il possibile per "raddrizzarti" per il resto della vita! Vedi Giulia i genitori possono solo darci un indirizzo, farci sentire la responsabilità delle nostre scelte, farci capire che le scelte sbagliate hanno delle conseguenze castigandoci o chiudendo le comunicazioni come nel tuo caso. La paura di perdere l'amore di mamma è proprio la benzina che può fare la differenza per come tu deciderai di comportarti da qui in avanti! Quali sono i limiti che deciderai di darti nella vita? Quali sono i valori che senti veramente importanti? Ci sono "spazi di aggiustamento"? Noi siamo certi che tua mamma fa tutto questo solo per il tuo bene e non è che ora ti odia! È solo che è molto dispiaciuta e preoccupata per te, ma non aspetta altro che vedere un tuo sincero pentimento e un vero cambiamento stabile, di lungo periodo! Tu pensi di voler ancora fumare adesso? Pensi che cadresti nuovamente in tentazione vedendo fumare gli altri? Per capirci, erano "solo" sigarette o... ??? In tutti i casi l'impulso è lo stesso: c'è la trasgressione, c'è il fatto di volersi sentire grandi, uguali agli altri, più sicuri, oppure c'è qualcosa di più? Prova a analizzare le motivazioni che ti hanno spinto a fumare anche dopo essere stata scoperta, quando sai che a casa tua questo comportamento è fortemente stigmatizzato? Qual è il significato che ha per te fumare? È una cosa importante? Perché? Ci piacerebbe ragionare con te proprio sulle motivazioni che ti spingono ad avere questo comportamento trasgressivo. Questo, a nostro parere, è il punto da risolvere prima di poter tornare "nelle grazie della mamma" ti aspettiamo Per adesso tanti sorrisi!
Ultima modifica: 06/01/2018 09:32 Da Volontario del Sorriso

Re: Ho deluso mia madre 06/01/2018 14:24 #3

Ciao, grazie per la risposta. Ragionandoci su ero arrivata anch'io al fatto che questa reazione di mia madre abbia come scopo quello di raddrizzarmi definitivamente. Sicuramente ha funzionato, visto che non ho né la necessità né l'intenzione di fumare anche solo un'altra sigaretta dopo tutto quello che sta succedendo. Sono quattro giorni che mia madre non stacca neanche mezza parola con me e fa davvero male, è come se non ci fosse e mi ritrovo spesso e volentieri a piangere perché mi sento veramente sola, stupida, in colpa. Ho provato a fumare per mia scelta, nessuno mi ha mai costretto, ero solo curiosa. Mi è piaciuto e semplicemente, quando capitava, ho continuato. Non è mai stata una cosa assidua, di cui non potevo proprio fare a meno. Dopo che mia madre l'ha scoperto, ho continuato perché ero sicura che non avesse più avuto la possibilità di sospettare altro. Mea culpa e lo ripeto all'infinito, anche se serve a poco. Sono chiusa in casa e ho paura di perdere i rapporti con le persone a cui voglio bene, non so quanto tempo andrà avanti così. La cosa che mi fa più male rimane comunque l'atteggiamento di mia madre nei miei confronti, che può sembrare apparentemente di menefreghismo visto che non mi rivolge neanche un mistero ciao, anche se so che lo fa per il mio bene. Il fatto è che io la lezione l'ho imparata, perché continua così? Quanto può durare ancora? Può tenermi chiusa dentro quanto vuole ma almeno salutarmi e chiedermi come sto durante l'arco della giornata non sarebbe così diseducativo, o sbaglio? Non sono in facoltà di lamentarmi forse visto che la causa di tutto ciò sono io, ma certi comportamenti li vedo un po' esagerati.
Ultima modifica: Da .

Re: Ho deluso mia madre 07/01/2018 10:51 #4

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao GiuliA
Purtroppo conosciamo in tanti la sensazione che prova un figlio di fronte a un genitore che mette il muso a scopi educativi. Il genitore alza un muro per escluderti dal suo "amore". In effetti, ci fa provare cosa significa "perdere" un genitore! E' terribile, ci destabilizza, ci sentiamo orribilmente in colpa ma tutto questo malessere ci aiuta anche a capire quali sono le cose davvero importanti, quelle a cui teniamo davvero, per cui vale la pena "rinunciare" ad altre

Siamo contenti se ti abbiamo aiutato a fare chiarezza sugli intenti "positivi" dell'attuale comportamento di tua mamma. Il tuo atteggiamento contrito e sottomesso, i tuoi tentativi di riaprire il dialogo, possono essere buoni segnali per lei, per capire che "stai capendo" ma se il muso persiste, che puoi fare?

Secondo noi, quando ti sentirai pronta, con calma, per esempio potresti scriverle una lettera (!!!) in cui dirle come ti sei sentita, che hai capito la lezione e le prometterai che d'ora in poi i tuoi comportamenti saranno ben diversi! Puoi anche provare a "parlarle" (anche col muso ha le orecchie funzionanti!), ma a noi sembra che una lettera come primo "contatto" potrebbe essere meglio soprattutto se "fatta scoprire" anzichè consegnata... per esempio appoggiandogliela "di nascosto" sul cuscino con un Bacio Perugina così la troverà come una sorpresa.

Anche se avoi Millennial sembra strano, il valore della parola scritta è molto maggiore di quello che "si dice" a voce, parlando (non a caso i contratti si scrivono, si firmano e poi sono vincolanti e le chat private creano più imbarazzo di un pettegolezzo verbale, se diffuse!). Se tu scriverai il tuo pentimento e il tuo proposito di cambiare, il fatto di averli scritti e firmati aumentano il loro "potere" e il loro "valore" sia per te che per la mamma, in quanto tu ti sarai volontariamente "vincolanta" a queste parole, perchè sono scritte e sottoscritte da te in piena libertà! Riusciamo a spiegarci? E' probabile che per arrivare alla "stesura definitiva" tu correggerai molte volte quello che scrivi, per essere sicura che ci sia tutto quello che vuoi dire e che il tono e i modi siano quelli giusti!

Tutto questo lavorio preparatorio è molto importante, non solo per dare alla mamma la migliore letterina di buoni propositi possibile, ma proprio perchè nell'elaborarla, nel pensarla e poi rileggerla e ricorreggerla, ci sia tutta te stessa! Questo "affinamento" non affina solo la letterina, ma le tue intenzioni dietro, ti rende ancora più convinta e determinata nei tuoi propositi!

Dopodichè lei potrebbe o sciogliersi subito oppure (facilmente) fare ancora un po' la sostenuta per darti la lezioncina "definitiva",
Ma noi siamo convinti che per la mamma, trovarsi una letterina sul comodino (con o senza cioccolattino, con o senza un fiorellino, magari con un tuo disegnino sulla busta...) già sarà un meraviglioso momento magico! Indipendentemente da quello che le avrai scritto - che è fondamentale sul piano razionale - sul piano emotivo è la sorpresa che "la lascerà a bocca aperta" e la predisporrà "col cuore aperto" (e non più chiuso!) a leggere le tue parole!
Non sappiamo come vanno le cose a casa tua, ma solitamente le mamme non ricevono bigliettini e pensierini dai figli adolescenti, è vero? Quindi il gesto "eccezionale" di aver cercato il riavvinamento con una forma-pensiero così "a lei dedicata", potrebbe farle vivere un "momento magico" e dovrebbe contribuire a riavvicinare subito le anime!

Che ne pensi?

Ciao intanto e a presto!!!
Ultima modifica: 07/01/2018 12:07 Da Volontario del Sorriso

Re: Ho deluso mia madre 07/01/2018 15:16 #5

Ciao, per prima cosa grazie per la risposta. Credo che prima di scriverle qualcosa (ero già tentata da un paio di giorni), aspetterò che passi qualche altro giorno, se entro la prossima settimana non cambia nulla vedrò di fare il meglio che posso. Credo che dopo due settimane anche lei si stancherà di tenere il muso e di non rivolgermi minimamente la parola neanche per le cose più banali. Anzi, se devo essere precisa, oggi le è scappato un commento:avevo detto a tavola a mio padre che dovevo correggere una ricetta, e lei ha fatto una battutina del tipo "Devi correggere o scorreggere?", come se fosse tutto normale, ma credo l'abbia fatto per distrazione, visto che dopo non ha ribattuto. Credo che come ci sto male io ci stia altrettanto male lei. Grazie mille per i consigli, vi farò sapere. Buona domenica
Ultima modifica: Da .

Re: Ho deluso mia madre 08/01/2018 10:37 #6

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Carissima Giulia permettici un incoraggiamento ad approfondire la riflessione.

Prova a pensare.... Perchè, per quale ragione o sentimento o emozione preferisci aspettare che sia la mamma a cedere piuttosto che andarle incontro con una sorpresa?

Non devi rispondere a noi ma riflettici un attimo.

Forse non lo stai focalizzando appieno, ma siamo convinti che anche tu senti dentro di te che sei davanti a una scelta importante: se fare un passo di avvicinamento o aspettare che lo faccia la controparte.

Non c'è alcun giudizio in quel che diciamo, ma non possiamo non osservare che questa scelta potrà influenzare il tipo di persona che diventerai in futuro. Noi non vogliamo darti nessun consiglio in un senso o nell'altro, solo aiutarti a riflettere sulle più profonde implicazioni di questa scelta che stai facendo oggi!

In fondo è scontato che tu e mamma farete la pace anche se tu non scriverai nulla. Ma è come se tu sentissi un piccolo tarlo, visto che la letterina era la prima cosa che il tuo cuore ti ha suggerito, infatti ci avevi già pensato da sola prima che te ne parlassimo, ci hai detto che eri "tentata" di scriverle! Poi però qualcosa ti ha fermato. Sapresti dire cosa ti "tentava" e cosa ti ha scoraggiato? Che nome daresti a queste forze che hanno agito in contrasto dentro di te? (di nuovo non devi rispondere a noi ma a te stessa!)

Vedi Giulia, ogni scelta di vita è degna del massimo rispetto e considerazione, ma solitamente la si fa senza rendersene conto appieno, mentre tu oggi hai occasione di fare una scelta consapevole!
Le "Sliding Doors" della nostra vita non sempre sono così eclatanti da meritare un film e non capitano solo in metropolitana!

Con tutto il nostro affetto e supporto per qualunque modalità preferirai, o pronti ad approfondire ulteriormente se lo desideri! ! !
Ti aspettiamo presto con gli aggiornamenti
Ultima modifica: 08/01/2018 11:10 Da Volontario del Sorriso

Re: Ho deluso mia madre 09/01/2018 20:40 #7

Caro sorriso, ho tante notizie. Per rispondere alla domanda che mi avete posto, chiarisco che purtroppo l'orgoglio fa parte del mio carattere e inoltre avevo molta paura di una reazione negativa di mia madre. Qualche giorno fa avevo scritto molte cose su un foglietto che ho lasciato sulla mia scrivania credendo che nessuno l'avesse letto, visto che era un banale foglio scritto a matita. Invece ha letto tutto e stamattina mi sono ritrovata una lettera proprio da parte di mia madre, dove mi diceva che era più arrabbiata con se stessa che con me, che si sente fallita e che le è caduto il mondo addosso, chiedendomi di smettere e di aiutarla a rialzarsi. Io le ho scritto tre pagine di tutto ciò che penso, che ho provato e che le prometto e ho lasciato tutto sul suo comodino. Poco fa é venuta senza dir nulla e mi ha baciata in fronte, sono molto grata a voi per avermi aiutata e sostenuta in un momento di crisi per me. Grazie davvero, spero di essere cresciuta e di non fare più gli stessi stupidi errori. Grazie grazie grazie, un abbraccio.
Ultima modifica: Da .

Re: Ho deluso mia madre 11/01/2018 19:33 #8

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao Giulia !
Grazie per aver condiviso con noi anche il riavvicinamento fra te e tua mamma.
Il bello di quanto è accaduto (a questo servono le esperienze) è il fatto che tu possa aver riflettuto su te stessa, ti sei conosciuta meglio (in fondo non ci conosciamo mai completamente…) ed hai conosciuto meglio anche tua mamma…
A volte, pur non volendo, le nostre azioni e le nostre parole feriscono gli altri; noi non siamo responsabili solo della nostra vita.
Certamente ci saranno altri errori – che tutti commettono – e speriamo che siano sempre e soltanto “stupidi” ma sono loro che ci permettono di crescere e di migliorare se, come hai fatto tu benissimo in quest’occasione s’impara la lezione…
Pertanto, cara Giulia, non ci resta che augurarti un buon 2018 !
Ultima modifica: Da .
  • Pagina
  • 1
Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.
Navigando sul sito accetti di esserne al corrente.