Benvenuti nel Forum del Sorriso

Avviso per gli utenti già iscritti al forum del Sorriso Telefono Giovani:

Accedi al nuovo forum utilizzando la procedura "password dimenticata" e segui la procedura fino alla fine... grazie!
Dovrai inserire il tuo indirizzo mail di registrazione: se l'indirizzo mail non è più valido oppure non lo ricordi scrivi a primoaccesso@sorrisotelefonogiovani.it indicando il tuo nick.
Riceverai una password provvisoria per il tuo primo accesso.

Nome Utente
Password
 
  Ricordami

  • Pagina
  • 1

ARGOMENTO: senso di colpa per parlato troppo

senso di colpa per parlato troppo 24/10/2018 11:25 #1

Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. Questa mattina si è messo a piangere quando lo lasciavo e ogni volta che vado a prenderlo le maestre mi dicono che ha pianto.
Un giorno, parlando con le maestre, ho dettoche credo che questo suo modo di fare sia "causato" da tre fattori 1 -il cambio da nido a materna è un passaggio importantissimo e diverso. 2-lui è un bimbo che non ama molto le novità 3-in casa c'è al momento una situazione difficile perchè mia suocera sta molto male e perciò mio marito è sempre via e quindi credo che il bimbo risenta un po' della sua mancanza e della tristezza che inevitabilmente c'è in casa.
Adesso però io mi sento un po' in colpa nei confronti di mio marito per aver raccontato un problema familare a delle maestre, che mi creda nel giro di pochi giorni l'hanno già fatto sapere anche alle altre maestre (non della sezione di mio figlio) e sinceramente non ne vedo il motivo. a questo punto mi spiace di aver parlato di una cosa molto personale e che poi venga sbandierata a tutti. Fino ad oggi non ho detto nulla a mio marito, un po' perché fino ad oggi non mi sentivo di aver commesso un grande errore, ma da oggi, che sento sbandierata la mia confidenza anche ad altri a cui io non ho detto niente mi dispiace. E credo che possa dispiace ancora di più a mio marito.
Ultima modifica: Da .

Re: senso di colpa per parlato troppo 24/10/2018 18:59 #2

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Benvenuta Delia 8781 !
Da quello che ci hai raccontato percepiamo il tuo timore di aver parlato troppo, il disagio del sentire altre maestre parlare di una tua vicenda familiare, ed il timore che ciò possa mettere a disagio tuo marito.
Riguardo a ciò che ci hai raccontato, in questo momento che cosa è per te più importante?
C'è qualcosa che potresti dire o fare per superare il senso di colpa?
Il senso di colpa ,in genere paralizza, invece assumersi la responsabilita' del proprio comportamento ci può aiutare a fare un passo, se necessario , per migliorare la situazione.
Che cosa ne pensi ?
Non conosciamo tuo marito, non sappiamo se è una persona molto riservata, e neppure se potrebbe essere infastidito da questa tua chiacchierata fatta con una maestra a cui tu avevi dato la tua fiducia, e che forse , per leggerezza,non ha saputo trattenersi dal raccontarlo ad altre maestre.
Cosa di cio' che hai raccontato potrebbe provocare disagio a tuo marito ?
Aspettiamo tue notizie
un caro saluto
Ultima modifica: Da .
  • Pagina
  • 1
Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.
Navigando sul sito accetti di esserne al corrente.