Benvenuti nel Forum del Sorriso

Avviso per gli utenti già iscritti al forum del Sorriso Telefono Giovani:

Accedi al nuovo forum utilizzando la procedura "password dimenticata" e segui la procedura fino alla fine... grazie!
Dovrai inserire il tuo indirizzo mail di registrazione: se l'indirizzo mail non è più valido oppure non lo ricordi scrivi a primoaccesso@sorrisotelefonogiovani.it indicando il tuo nick.
Riceverai una password provvisoria per il tuo primo accesso.

Nome Utente
Password
 
  Ricordami

  • Pagina
  • 1

ARGOMENTO: Non sono felice.

Non sono felice. 02/05/2019 19:43 #1

Sono fidanzata da due mesi con un ragazzo. Ci conosciamo da quattro anni, ma solo pochi mesi fa abbiamo iniziato a frequentarci. All'inizio tutto sembrava essere perfetto. Lui è molto dolce, piace ai miei genitori e alle mie amiche, è simpatico, è anche di buona famiglia e di bell'aspetto, è molto responsabile e so che non mi tradirebbe mai. Ogni giorno mi ripete che mi ama, e riesco a sentire davvero la sincerità nelle sue parole. Credo di non aver mai conosciuto un ragazzo così. Mi cucina quando mia madre non è in casa, si preoccupa per me, mi rimbocca anche le coperte prima di andare a letto. So che farebbe di tutto per me. Allora dovrei essere felice. Ma perchè non riesco ad esserlo? Ogni volta che rispondo al suo 'ti amo', mi sento una bugiarda. Ogni volta che ignoro un suo messaggio preoccupato mi sento in colpa eppure lo faccio ugualmente. Fumo sigarette per il gusto di farlo, perchè so che lui si preoccupa per la mia salute. Non sopporto il fatto che gli vada sempre bene tutto, che non abbia pensieri propri. I suoi amici mi odiano, mi considerano troppo "libertina" per lui. A volte mi sembra di fingere anche quando rido insieme a lui. Posso anche andar in giro per il mondo per un anno intero, e lui sarebbe lì ad aspettarmi inerme. Non ha interessi che non siano "quello che preferisci tu". Non si impegna a costruirsi una vita propria, a realizzarsi individualmente. La sua vita esiste solo se messa in prospettiva con la mia. Tutti lo considererebbero il ragazzo perfetto, ma allora perchè non sono felice? Chissà quanti piangono perchè il loro partner non riesce ad essere fedele, ha problemi d'ira, con l'alcool, droga ecc.. Ma allora perchè io non riesco ad essere felice? A volte ho l'impressione che il nostro rapporto vada avanti ad inerzia. Sento la pressione costante da parte di tutti che mi parlano di quanto sia bello e perfetto il mio ragazzo, quando io non credo di amarlo. L'amore non è un sentimento a comando, non posso scegliere di chi innamorarmi. Una sola volta nella mia vita ci sono caduta, ed è stata la caduta più dolorosa che mi potesse mai capitare. Lui era completamente diverso dal mio attuale ragazzo. Era povero, viveva a scrocco, le sue battute sembravo capirle solo io, sognava di diventare un musicista, uno scrittore, un artista, sognava tante cose. Ma in nessuna di quelle cose ero compresa io. E mi piaceva. Amavo il suo modo di vivere alla giornata. Era menefreghista, e non sapeva davvero per niente essere dolce, era geloso di chiunque mi si avvicinasse, nonostante non fossi neanche la sua ragazza non era neanche di bell'aspetto a dir la verità. Non siamo mai stati fidanzati, dicevamo ogni volta che se lo fossimo stati allora ci saremmo lasciati dopo un giorno per tutto il tempo che passavamo a litigare. Non lo sopportava nessuno, e lui non sopportava nessuno. Ma era perfetto, o almeno io lo consideravo tale. Ormai questa storia è davvero passata, non ho più sentimenti per lui, ma mi piace comunque ricordare i nostri momenti con un semplice sorriso. Vorrei che fosse lo stesso anche con il mio attuale ragazzo, ma non riesco. Tutti lo amano, tranne io. Lui mi ama. Il problema sembro essere solo io.
Ultima modifica: Da .

Re: Non sono felice. 03/05/2019 16:38 #2

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Cara Myoshii benvenuta nel nostro forum

Come hai gia scritto tu non si può scegliere di chi innamorarsi perchè non lo possiamo fare a "comando"!

Cosa è più importante per te, quello che pensano gli altri o quello che senti tu interiormente?

Questo fidanzato"modello"(che però non si costruisce una vita propria e dipende da te per essere felice... ) piace tanto ai tuoi genitori e alle tue amiche ma a te non coinvolge granchè, anzi sembra che lo provochi per capire come reagisce ai tuoi comportament,i quasi tu volessi vedere se questo ragazzo, che farebbe di tutto per te, provi ad agire con la sua testa e indipendentemente da quello che desideri tu...

Forse allora è il caso che ti chieda cosa vuoi veramente, chi sei tu e quale tipo di persona vuoi avere al tuo fianco, magari uno che non rientra affatto nei canoni comportamentali di chi ti circonda ma che corrisponde ai tuoi sentimenti e soprattutto a chi sei veramente tu,tipo il ragazzo precedente...

Non è il caso allora che gli parli apertamente di quello che senti o pensi di lui e di come vivi questa relazione?

Servirebbe a lui per confrontarsi con la verità e magari lo stimolerebbe ad agire diversamente, e a te per capire cosa vuoi veramente.
La sincerità apre la porta del cuore e delle relazioni autentiche altrimenti rischi di continuare a non esseere felice...

Che ne dici?
Ti abbracciamo forte e ti aspettiamo presto!
Ultima modifica: Da .
  • Pagina
  • 1
Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.
Navigando sul sito accetti di esserne al corrente.