Errore
  • Kunena Errore Interno: La tabella di configurazione del forum non esiste. Controllare e salvare la configurazione del forum
Benvenuto, Ospite
Nome Utente Password Ricordami

Consiglio riguardo il mio migliore amico...
(1 Online) (1) Ospite

ARGOMENTO: Consiglio riguardo il mio migliore amico...

Re: Consiglio riguardo il mio migliore amico... 3 Anni, 4 Mesi fa #131512

  • volantonia
  • Offline
  • Banned
  • Messaggi: 171
  • Karma: 0
Ciao Tore, ti ringraziamo per la tua disponibilità se sensibilità.

A presto ed un abbraccio

Re: Consiglio riguardo il mio migliore amico... 7 Mesi, 4 Settimane fa #134634

  • tore1997
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 89
  • Karma: 0
Eccomi, sono di nuovo qua!
Chissà perchè ma ogni tanto mi ritornate in mente, e quindi decido di scrivervi.
Da quando ho scritto il primo post ne è passata di acqua sotto i ponti, ma davvero tanta.
Davvero non mi riconosco in quello che scrivevo!
Va be, in ogni caso, ho sentito di nuovo il bisogno di ritornare qui.
In questi quasi 3 ani che non ci sentiamo sono successe tante cose: con quel mio amico di università purtroppo è successo quanto avevo previsto. Mi sono innamorato di lui, e sebbene all'inizio non gli pesava, alla fine lui e la fidanzata si sono scocciati e mi hanno tagliato fuori (aprile 2019). Fortuna ha voluto che dopo circa una settimana da questo episodio, conosco il ragazzo della mia vita: iniziamo a conoscerci e, sebbene all'inizio avessi paura di intraprendere questa strada, dopo un mese ci fidanziamo. All'inizio era tutto così surreale, non riuscivo a crederci che una persona al mondo finalmente potesse apprezzarmi così come ero. Me ne sono innamorato sempre di più e abbiamo trascorso veramente bei momenti. Andava tutto veramente benissimo, infatti è stato anche il periodo in cui ho conseguito la laurea triennale. Ho perfino detto ai miei genitori che c'era un ragazzo nella mia vita, ma loro non l'hanno accettato, e infatti hanno sempre fatto finta che non esistesse, ignorando tutta la situazione e continuando a trattarmi da single (luglio 2019). Procede tutto a gonfie vele, fino a quando arriva il COVID, che non ha portato nulla di buono. Io e il mio fidanzato abitiamo in zone di Napoli molto distanti, tant'è che è necessario prendere l'autostrada per vederci. Quindi il primo lockdown siamo stati lontani più di due mesi, durante i quali ho dovuto affrontare anche il terrore e l'orrore della malattia, dato che in famiglia siamo stati tutti colpiti e un mio zio non ce l'ha fatta (aprile 2020).
A maggio le cose stavano migliorando, infatti le restrizioni furono quasi tutte abolite, e quindi io e il mio fidanzato siamo riusciti di nuovo a vederci. Ancora una volta, mi sembrava tutto surreale, perchè era come se avessi perso l'abitudine ad averlo vicino, in più durante la quarantena non i chiamava spesso perchè diceva di essere troppo stanco per stare a telefono.
Ma io non ho dato peso a tutto questo, e ora quello che contava era ritornare alla normalità, normalità che stentava ad arrivare perchè eravamo nel pieno della sessione estiva all'università, che ci ha costretto comunque a stare lontani, ma stavolta per motivi di studio; ci vedevamo massimo due volte a settimana, se non una addirittura.
Poi arriva agosto, mese in cui io ero nel pieno della sessione, in quanto stavo preparando l'esame più difficile di tutta la mia carriera accademica, e lui che decide di andare in vacanza 5 giorni in Calabria con gli amici. Quando tornò, disse di avere mille ripensamenti, tanto che stavamo per lasciarci, ma alla fine il nostro amore ci fece superare anche questa, e lui disse che ero un ragazzo d'oro e non poteva perdermi. Ormai sembrava che stava per ritornare tutto normale, ma mi sbagliavo, infatti il secondo lockdown era dietro l'angolo (settembre-ottobre 2020).
Abbiamo passato altri due mesi lontani a causa della perenne zona rossa che ha afflitto la Campania, addirittura non ci siamo visti nella vacanze natalizie, sempre per rispettare le regole e per non correre nessun rischio legale o di salute.
Dopo Natale di nuovo la riapertura, ma ovviamente con il coprifuoco che non ci ha permesso di muoverci la sera per andare uno a casa dell'altro è stato poco il tempo per vederci.
stavolta la sessione invernale ha impegnato lui con esami molto difficili, e a volte io sono andato a casa sua per stare insieme a lui, anche se doveva studiare (febbraio 2020).
Arriviamo a marzo, la sessione è finita, ma inizia un terzo lockdown. Il 4 marzo ci vediamo per l'ultima volta, augurandoci di vederci il prima possibile. Purtroppo questa cosa non è stata possibile, e se ci rivedremo, non sarà più da fidanzati. Perchè? Non lo so neanche io, so solo che lui si è scocciato di tutto questo e che soffre nello stare in questa relazione che non va avanti per colpa di queste continue pause (aprile 2021).
Inutile dire che al momento sono distrutto: proprio oggi abbiamo preso la decisione di non sentirci fino a quando non sarà possibile di nuovo vederci per parlarne da vicino. Sto sperando che lui ci ripensi e che torniamo insieme felici come lo siamo sempre stati prima di questa pandemia che ci sta distruggendo fisicamente, economicamente, ma soprattutto psicologicamente.

Re: Consiglio riguardo il mio migliore amico... 7 Mesi, 3 Settimane fa #134635

  • volsg
  • Offline
  • Moderator
  • Messaggi: 164
  • Karma: 0
Ciao Tore 1997, bentornato!

Grazie della fiducia che ancora una volta ci dai nel raccontarci la tua vita.

In quel che ci racconti sentiamo dispiacere e preoccupazione per la tua vita sentimentale,per il rischio di perdere la persona di cui sei innamorato.

Però ci pare di cogliere anche maturità e forza,forza d'animo.

Questa Pandemia sta cambiando il mondo ed il nostro modo di vivere.....cosa ne pensi?
Forse questo distanziamento forzato fa' conoscere alle persone parti di sé, o bisogni ,che prima difficilmente emergevano.....

E poi... è sicuramente un periodo pieno di difficoltà di tanti tipi (lavorative,economiche,di salute) per tutti.

Che ne dici?

Se ti va,raccontaci le tue riflessioni!

Buon cammino!

Re: Consiglio riguardo il mio migliore amico... 2 Mesi fa #134906

  • tore1997
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 89
  • Karma: 0
Eccomi, e scusate la mia assenza, sono stati mesi molto caotici.
L'università è finita, mi sono laureato a luglio, e dalla settimana prossima inizierò il mio primo lavoro come professore in una scuola privata. Inutile dire che sono molto emozionato perché alla fine è arrivato questo momento che aspettavo da anni. Peccato per lo stipendio che non è granché, ma alla fine bisogna pur iniziare.
Per quanto riguarda la questione sentimentale, è finito tutto: il mio ex non ha voluto sapere più niente di me e non ha fatto altro in tutto questo tempo che farmi passare per quello stupido che sta ancora dietro a lui.
Piano piano però mi rendo conto sempre di più di che persona era e di quanto era sbagliato per me. Nonostante io non nasconda di provare ancora qualcosa, è stato una persona davvero cattiva con me, e non merita più nessuna attenzione da parte mia. Spero di dimenticarlo definitivamente e di voltare pagina
Ultima modifica: 2 Mesi fa Da tore1997.

Re: Consiglio riguardo il mio migliore amico... 1 Mese, 4 Settimane fa #134909

  • volsg
  • Offline
  • Moderator
  • Messaggi: 164
  • Karma: 0
Ciao Tore!

Che piacere sapere che stai bene
Ti sentiamo carico per questo nuovo lavoro e ci sembri determinato a cavalcare l'onda positiva che hai dato alla tua vita

Continua così e in bocca al lupo!
Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.
Navigando sul sito accetti di esserne al corrente.