Benvenuti nel Forum del Sorriso

Avviso per gli utenti già iscritti al forum del Sorriso Telefono Giovani:

Accedi al nuovo forum utilizzando la procedura "password dimenticata" e segui la procedura fino alla fine... grazie!
Dovrai inserire il tuo indirizzo mail di registrazione: se l'indirizzo mail non è più valido oppure non lo ricordi scrivi a primoaccesso@sorrisotelefonogiovani.it indicando il tuo nick.
Riceverai una password provvisoria per il tuo primo accesso.

Nome Utente
Password
 
  Ricordami

  • Pagina
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: trovo pace nel dolore

Re: trovo pace nel dolore 07/03/2014 13:37 #16

si è di sicuro l'unica cosa che potrebbe farmi stare meglio perchè io passo ogni secondo della mia vita a combattere contro qualcosa più grande di me. continuo a pensare all'infinita tristezza che provo e l'unico spiraglio di luce che vedo per rompere le catene è quell'appartamento. ho bisogno di stare sola e non avere pressioni, voglio mangiare come e quando voglio io, svegliarmi quando mi pare, fare quello che voglio IO non quello che mi obbligano costantemente a fare gli altri.
io vivo in una gabbia e non c'è, non c'è via di fuga. sto morendo interiormente e devo ancora aspettare un anno. devo stringere i denti fino a incrinarli se voglio arrivare tra un anno e poter pensare di ritornare a vivere, lo giuro, io ho bisogno di andarmene, anche se si tratta solo di costruire due muri che ci dividano, mi basterebbe.
Ultima modifica: Da .

Re: trovo pace nel dolore 07/03/2014 17:27 #17

  • Volontario del Sorriso (moderatore)
Ciao Sekhmet!
Porti un nome molto potente? La dea Sekhmet ... conosci la sua storia? Come mai hai scelto questo nome?
Ci sembra di capire che è molto importante per te avere un confine "fisico" tra te e la tua famiglia. Questi muri ti permetterebbero di non vederli e di non essere vista mentre fai quello che vuoi: mangiare se ti va, dormire, etc. oltre ad andare a scuola ovviamente Sembra che il problema sia legato al fatto che ti senti sempre obbligata a fare quello che vogliono gli altri. Considerata la tua età, ci sembra del tutto ragionevole aspirare all'indipendenza. Non abbiamo capito se vai a scuola con una certa regolarità ... in ogni caso, quando sarà che andrai a vivere da sola, le tue giornate saranno divise tra lo studio e la cura della tua casa. Come tutti quelli che vivono da soli perchè credono in una reale indipendenza, ti troverai a pulire casa, lavare e stirare e magari cercare un lavoretto che ti permetta di pagare le bollette. Bisogna avere un gran coraggio, alla tua età, per decidere di vivere così. Cara Sekhmet, è questo quello che desideri?
Speriamo di ricevere una tua risposta in modo da essere in grado di capire meglio ciò che desideri realmente e che ti permetta di essere felice
Ultima modifica: Da .
  • Pagina
  • 1
  • 2
Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.
Navigando sul sito accetti di esserne al corrente.