Errore
  • Kunena Errore Interno: La tabella di configurazione del forum non esiste. Controllare e salvare la configurazione del forum
Benvenuto, Ospite
Nome Utente Password Ricordami

DELUSIONE E RABBIA
(1 Online) (1) Ospite

ARGOMENTO: DELUSIONE E RABBIA

Re: DELUSIONE E RABBIA 1 Anno, 4 Mesi fa #133881

  • Lupo
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 228
  • Karma: 0
"E' un po' come dire : "o con me o contro di me". Non pensi di vedere le cose in un modo un po' troppo rigido?" No, non direi. Magari un giorno, se vorrete, mi spiegherò. Ho appena saputo che le quattro prove del concorso scuola a cui volevo partecipare si terranno a Roma, e io non mi posso permettere questi spostamenti, e pernottamenti. Ci sarebbe un amico di famiglia che forse potrebbe fare qualcosa per trovarmi un posto in una compagnia di vigilpark... è un lavoro di merda, non creativo, che, sicuramente, mi frustrerebbe, ma non posso andare avanti cosi, deprimendomi...

Re: DELUSIONE E RABBIA 1 Anno, 4 Mesi fa #133884

  • volrita
  • Offline
  • Moderator
  • Messaggi: 29
  • Karma: 0
Caro Lupo

la tua risposta "no, non direi" ci ha fatto sorridere perché è stata davvero spontanea!!
Se un giorno vorrai, ci farà molto piacere se ci spiegherai meglio per approfondire il concetto.

Nel frattempo potresti provare a tenere d'occhio il concorso scuola perché magari potrebbe subire delle modifiche a causa delle restrizioni Covid-19 e potrebbe essere spostato nel tempo e nel luogo. Noi speriamo diventi più accessibile alle tue possibilità.

Interessante lo spiraglio della compagnia di vigilpark: non sarà il lavoro della tua vita e probabilmente neanche il più adatto a te ma nel frattempo potrebbe coprire una fase transitoria e permetterti di usare del tempo con lo scopo di guadagnare qualcosa...tipo pensare lucidamente come tu hai fatto ad accettare un lavoro frustrante per non deprimerti.
Come dire…. qualcosa è sempre meglio di niente in questi casi

aspettiamo tue notizie e facciamo il tifo per te!!
un grande sorriso

Re: DELUSIONE E RABBIA 1 Anno, 4 Mesi fa #133885

  • Lupo
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 228
  • Karma: 0
"[...] accettare un lavoro frustrante per non deprimerti". Lo accetterei perché costretto da una causa di forza maggiore, vale a dire il sistema ingiusto, ma detentore della forza. Esattamente come avrei accettato di entrare in un sonderkommando se fossi un prigioniero in un campo di concentramento. E qui torniamo alla necessità di lottare contro il sistema. Ma di questo, come d'accordo, vi parlerò poi. Spero davvero sia una fase transitoria. A presto.

Re: DELUSIONE E RABBIA 1 Anno, 4 Mesi fa #133886

Ciao Lupo,
al solito ammiriamo il tuo carattere, pieno di energia. Come sempre supportiamo il tuo voler lottare contro qualcosa che reputi ingiusto. Con i giusti mezzi è un diritto di tutti

Pensiamo che allo stesso tempo serva dare un colpo al cerchio ed uno alla botte.

Come te ci auguriamo questa sia una fase transitoria.

Un abbraccio

Re: DELUSIONE E RABBIA 1 Anno, 4 Mesi fa #133921

  • Lupo
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 228
  • Karma: 0
Carissimi,
v'ho promesso che avrei spiegato perché tutti coloro che accettano il sistema "così com'è" sono colpevoli della sofferenza che da questo ne deriva, ma, siccome ne ho parlato in un articolo sul mio blog, ho bisogno di un po' di tempo per rielaborare i concetti. Viceversa, potreste, attraverso al rete, risalire alla mia identità. Da operatori della rete, voi certo comprenderete . Voglio invece scrivervi della rabbia - tanto per cambiare - che porto dentro. I fatti di cronaca di queste settimane - caso Silvia Romano, regolarizzazione immigrati, ecc - mi hanno rammentato che io vivo col nemico in casa. I miei genitori - per favore non cominciamo - sono persone ignorantissimi, della medesima mentalità di coloro - la feccia - che da sempre cerco di combattere con la mia produzione editoriale. Sono deluso, arrabbiato, furioso, non vedo l'orda di divenire padrone della mia vita - COME MERITO - e mandarli affanculo.

Re: DELUSIONE E RABBIA 1 Anno, 4 Mesi fa #133927

  • volmoreno
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 166
  • Karma: 0
Carissimo Lupo,
Comprendiamo la tua necessità dell’anonimato ma certamente ci farà piacere leggere quello che hai pubblicato sebbene rielaborato.
Quello che però ci lascia un po’ perplessi è la tua volontà di cambiare la società che comprensibilmente non accetti utilizzando le stesse dinamiche della società stessa. Se tu vuoi combattere la violenza (fisica, verbale, psicologica), non puoi farlo usando a tua volta la violenza altrimenti la alimenti. Ma dovresti, invece, praticare la gentilezza (anche se comprendiamo che a volte può essere difficile ). Si tratta di trasformare l’energia che scaturisce dalla tua legittima rabbia in azioni costruttive. Certo, è un percorso più lungo ed è più difficile, ma solo così si apporta un vero cambiamento.
All’odio si risponde con l’amore, non c’è altra strada. Ricordati la regola aurea: “Tratta l’altro come tu vorresti essere trattato”.
Un grande abbraccio e a presto !

Re: DELUSIONE E RABBIA 1 Anno, 4 Mesi fa #133939

  • Lupo
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 228
  • Karma: 0
Al solito. QED! Io continuo a stare dalla parte degli "ospiti" di Dachau. Chi ha orecchi intenda.

Re: DELUSIONE E RABBIA 1 Anno, 3 Mesi fa #133957

  • volmoreno
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 166
  • Karma: 0
Quante citazioni in poche righe caro Lupo ! Matematiche, storiche e bibliche !
Però dobbiamo partire dall'essere consci che il proprio punto di vista non rappresenta la verità assoluta, che si può essere dalla parte degli "ospiti" di Dachau in modalità diverse e che, pur avendo buone intenzioni, non significa che essere dalla loro parte in un modo porti loro dei benefici anzi, magari rischia di creare ulteriori danni.
Comunque attendiamo di leggere la tua pubblicazione rielaborata di modo da poter conoscere il TUO punto di vista su chi accetta il sistema così com'è.
Un abbraccio !
Ultima modifica: 1 Anno, 3 Mesi fa Da volmoreno.

Re: DELUSIONE E RABBIA 1 Anno, 3 Mesi fa #133960

  • Lupo
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 228
  • Karma: 0
Questione di punti di vista, eh? Anche Adolfo Hitler aveva il suo. Tutto contenuto nel Mein Kampf. Il punto è che era SBAGLIATO, ORRENDO. End of story! Era contro la scienza, la storia, l'etica e il diritto. Ho capito il retaggio della cultura cattolica per cui 1 vale 1, ecc.... ma... Comunque, visto che è inutile continuare la discussione; appena potrò copierò il mio scritto.

Re: DELUSIONE E RABBIA 1 Anno, 3 Mesi fa #133972

  • Lupo
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 228
  • Karma: 0
Nel frattempo voglio raccontarvi un altro aneddoto che mi riguarda. Domani debbo incontrare un amico del partito a cui consegnare quattro copie del mio CV, diverse tra loro, che dovrà girare a quattro realtà lavorative diverse. Così, per garantirmi una “referenza”. Tra i motivi di fondo della mia misantropia figura lo stato di perenne tensione dovuto al riflesso su di e della disperazione di mia mamma. È disperata per la mia condizione e non fa altro, anziché alleggerire la situazione, che aggiungere emotività e tensione. Come nella mia vita non ve ne fossero abbastanza. Ebbene, ieri per cercare di alleggerire gli effetti nefasti che il suo comportamento ha su di me – si, gliene faccio una colpa – le ho fatto vedere le quattro buste contenenti i CV. In esse avevo scritto gli indirizzi dei destinatari, dopo aver corretto col bianchino delle precedenti scritte. Apriti cielo. Mai l’avessi fatto. Altro che alleggerire la situazione. Ha sputato una sentenza sulla mia vita, dicendo che non so come funzionano queste cose, che sarebbe bastato quell’errore (il bianchino sulla busta) per non essere assunto, ecc. Sono, giustamente, uscito fuori di testa e gliene ho detto di tutti i colori. A me lei viene a spiegare come cazzo funzionano le raccomandazioni in seno ai partiti? Mi viene a dire che quando un partito “fa” il posto a qualcuno, contato queste sottigliezze? Mai che si compimenti con me per l’eleganza delle lettere di presentazione che invio ogni volta che mando il CV in giro, mai che si complimenti per le mie capacità di risolvere i problemi di casa – pagamenti, comunicazioni, lettere – attraverso il computer. No, un’altra sentenza del cazzo. Ecco, ripeto, non vedo l’ora di aggrapparmi al primo lavoro di merda che mi capiterà per mandarla affanculo.

Re: DELUSIONE E RABBIA 1 Anno, 3 Mesi fa #133990

  • volpaolari
  • Offline
  • Moderator
  • Messaggi: 13
  • Karma: 0
Ciao Lupo,

innanzitutto incrociamo le dita e facciamo il tifo per te: ti auguriamo che uno dei quattro CV ti porti lavoro e soddisfazioni.

Il tuo amico è stato molto disponibile e tieni presente che non è scontato ricevere aiuti.

La mamma, come tale, vuole sempre il meglio per il proprio figlio e pertanto da dei suggerimenti a fin di bene.

A volte, quando i comportamenti delle persone a cui vogliamo bene e che riteniamo importanti non sono quelli “aspettati”, vengono interpretati nel modo non corretto.

La tua mamma, dal nostro punto di vista, voleva probabilmente dare un suggerimento proprio perché orgogliosa di te e desiderosa di vederti contento. Ha agito da mamma che vuole il meglio per il proprio figlio ed ha espresso un suo parere.

Poteva essere un suo modo per farti i complimenti, per darti supporto e farsi sentire vicina, non pensi?

Ti invitiamo a fare una riflessione (non è una sentenza, assolutamente perché vogliamo il tuo bene): non sarebbe stato meglio usare anche in questa occasione l’ eleganza che ti caratterizza, ogni volta che invii delle lettere di presentazione o CV in giro, proprio per distinguerti dagli altri referenziati?

Attendiamo tue notizie

A presto
Ultima modifica: 1 Anno, 3 Mesi fa Da volpaolari.

Re: DELUSIONE E RABBIA 9 Mesi, 3 Settimane fa #134451

  • volgreta
  • Offline
  • Moderator
  • Messaggi: 103
  • Karma: 0
Ciao Lupo,

come stai? Come è andata la consegna dei tuoi CV?

Speriamo di sentirti presto!

Re: DELUSIONE E RABBIA 7 Mesi, 3 Settimane fa #134520

  • Lupo
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 228
  • Karma: 0
Ciao! Sto male, con i CV non ho ottenuto nulla! Sono giù di morale.

Re: DELUSIONE E RABBIA 7 Mesi, 3 Settimane fa #134523

  • volelisa
  • Offline
  • Moderator
  • Messaggi: 546
  • Karma: 1
Caro Lupo.
è normale sentirsi demoralizzati non avendo ricevuto nessuna risposta, ma bisogna considerare anche il periodo pessimo che stiamo vivendo un tutti.

I motivi, come tu ben, saprai sono tanti e diversi. D'altra parte, anche se con fatica, dobbiamo andare avanti, cercando, creando, provando, qualsiasi cosa che ci viene incontro e che ci può andare bene per vivere, con coraggio l'oggi.

Immaginiamo, che tu, che sei già deluso, queste ripercussioni o momenti difficili della vita non li accetti e potresti avere anche ragione , ma non pensi che la rabbia possa farci ancora più male?
La rabbia offusca e impedisce di vedere anche la più piccola luce e in aggiunta ti angoscia e ti toglie qualsiasi speranza .
Ora ci ci conosciamo e sappiamo che tu hai la capacità di non mollare e andare avanti.
Aspetta a dare o spedire i tuoi CV, tutto è fermo, riprenderai nel momento opportuno che saprai cogliere e anche prepararti.
Facci sapere sempre come stai.

A presto! Ciao!

Re: DELUSIONE E RABBIA 3 Mesi, 1 Settimana fa #134675

  • Lupo
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 228
  • Karma: 0
Ciao. Vi comunico, per farla breve, che grazie al passaparola di un amico di mia sorella, nel mese di marzo, ho iniziato una collaborazione come cronista di zona con il primo quotidiano della mia regione. Pagano da fame ma è un inizio. Adesso posso dire che la mia vita "è anche altro". Per farla altrettanto breve: resta il problema di mia mamma. Non facciamo altro che litigare, per colpa sua. Mi da addosso per ogni sciocchezza: se non porto le bottiglie d'acqua dentro casa dalla dispensa in giardino, se, quando viene a camminare con me, le dico di non chiedermi in continuazione in che direzione dobbiamo andare, se la prende perché non partecipo a concorsi pubblici (sogna il posto fisso e vuole vedermi "sistemato" anziché felice), mi critica per ché "tutti hanno la ragazza e tu no", ecc. Io, ovviamente, visto che la sopporto da tutta la vita, quando mi riversa addosso la sua rabbia e la sua disperazione, la prendo a male parole. Non le nascondo più il mio odio. Penso che ne soffra, ma non me ne frega niente. Io sono la vera vittima di questo sistema sociale che mi costringe alla precarietà, o alla disoccupazione, e lei mi colpevolizza? Questa è una colpa SUA che non le perdonerò mai. All'inizio di questa mia collaborazione giornalistica pareva anche più rilassata, eppure, per fare un esempio, un mese dopo, quando ha saputo che un nostro compaesano ha vinto un concorso a tempo indeterminato in un comune... apriti cielo! Mi ha accusato di essere un pelandrone, un inetto, ecc. Ovviamente l'ho insultata. Le ho detto che è una ignorante, una vile (dovreste vedere le raccomandazioni che mi fa quando scrivo di temi delicati). Ma, purtroppo, finché sarò costretto a conviverci, sono costretto a sopportarla. L'altro ieri, la litigata è scaturita dalla questione del "non chiedermi in continuazione in che direzione dobbiamo andare" e, a un certo punto, mi ha detto "hai un carattere pessimo, ti manca solo di mettermi le mani addosso... se lo farai hai finito". Non capisce nemmeno che il punto non è, come sua convinzione, che io voglio avere sempre l'ultima parola, bensì che queste nostre discussioni sono assurde. E avvengono per colpa sua, dei suoi limiti mentali, del suo provincialismo (molto italiota) e della sua ignoranza. Non ne posso veramente più.
Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.
Navigando sul sito accetti di esserne al corrente.