Rispondi a: gravi problemi economici e familiare….

#36778
Volontario
Moderatore

Caro Furioso,
che dire? Ti possiamo chiedere cosa ti ha fatto cambiare idea negli ultimi giorni, se solo 1 mese fa giuravi e spergiuravi che eri determinato a fare il corso e bla bla bla? Come mai a dicembre volevi assolutamente fare l’operatore sanitario e a gennaio no?

Forse ti sei improvvisamente ricordato che si tratta di un lavoro servile e umile tra ammalati? Per cui serve tanto amore per il prossimo, che tu invece odii e disprezzi?

O non sarà che in prossimità dell’azione richiesta da parte tua, del sacrificio per conseguire un risultato, hai trovato una scusa per defilarti, come ci hai raccontato di aver fatto in questi ultimi tempi di andata e ritorno dalla Germania? E con il vecchio corso da pasticcere? E con le superiori? Pensaci e rifletti bene, perchè se questo fosse il caso, sarebbe a rischio pure il corso per gelataio! 🙁

Da un altro punto di vista però, capiamo la tua decisione, ora ti riconosciamo, è come se fossi “rinsavito” da un’ubriactura. Se dobbiamo dirla tutta, anche se è nostro compito sostenerti quando immagini possibilità concrete, non potevamo credere alla tua reale intenzione di frequentare questo corso, che già 3 anni fa avevi scartato per validissime ragioni. Ci sembrava strano, ma avresti anche potuto essere davvero cambiato.
Ci piacerebbe sapere come sei riuscito ad autoconvincerti e crederci tu stesso davvero per qualche mese, al punto di dare l’anticipo!
Spiace perdere dei soldi, ma il gelataio ci sembra una professione molto più “gioiosa” e allegra, che non cambiare pannoloni a vita. 🤭

Due parole sull’ultima proposta dalla Germania che hai rifiutato. 1600 euro, meno 400 di alloggio e 180 di spese, fa 1020 euro netti al mese. Nessun lavoro in Italia ti renderebbe tanto. (certo in Italia tu non hai spese di vitto e alloggio, ma ci siamo capiti). Perchè hai percepito umiliazione in questa proposta?

Caro Furioso, non ci sono venti favorevoli per il marinaio che non sa dove andare.
E non si può cambiare strada ogni due per tre, perchè si gira in tondo e non si arriva da nessuna parte.

Finora hai giocherellato con le possibilità, hai mordicchiato qua e là, hai cominciato diverse cose, ma non hai dimostrato “la determinazione di riuscire a tutti i costi”. Cioè a parole si, tantissimo, vuoi lavorare, spaccare il mondo, avere soldi tuoi… poi però quando si tratta di andare e fare, immediatamente si attiva come un “meccanismo distruttivo”: arrivi, non ti trovi al Grand Hotel, nessuno ti regala milioni, non trovi una donna, la realtà non è all’altezza delle tue aspettative, lo stipendio ti pare esiguo per l’enorme fatica che fai, controvoglia, per guadagnarlo, ti senti sfruttato e umiliato, ti demotivi e torni indietro. ☹️ Bene, benissimo aver tentato, ma è importante capire la lezione di ogni tentativo andato male per correggere il tiro.

Ci auguriamo che una professione carina, non troppo impegnativa, stagionale come il gelataio, essendo molto più adatta al tuo carattere, possa darti quella spinta a proseguire, superando l’insidia del meccanismo distruttivo.

Stai studiando ? Ti piace la parte teorica?
Forza Furioso, tieni duro. Il gelataio ci sembra davvero una professione promettente. Si può fare vicino a casa come in tutto il mondo. Puoi lavorare come dipendente e forse in futuro aprirti un chiosco tuo. Il corso dura poco e il tirocinio speriamo sarà interessante e divertente.

Facci sapere, un caro saluto dai tuoi vecchi amici, i volontari del sorriso 🙂


  • Questa risposta è stata modificata 2 settimane, 5 giorni fa da Volontario.
  • Questa risposta è stata modificata 2 settimane, 5 giorni fa da Volontario.
Scrivici su WhatsApp
Scan the code
Ciao!
Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
Come possiamo aiutarti?