Rispondi a: gravi problemi economici e familiare….

#37009
Volontario
Moderatore

Caro Furioso,
per quel che vale, ci tenevo a dirti che mi dissocio dal messaggio del volontario precedente, che si è espresso completamente fuori da suo ruolo di “ascolto attivo”, come se fosse emotivamente coinvolto e parte in causa.

Deve essersi per un attimo dimenticato – forse, spero, per colpa del caldo – che noi non adottiamo questi toni e non sgridiamo mai nessuno perchè NON GIUDICHIAMO, noi accogliamo, portiamo conforto e discernimento. Quando vediamo che modificando certi atteggiamenti e comportamenti la tua situazione migliorerebbe, il nostro compito è di offrirti degli spunti, farti riflettere, orientarti al meglio e infine sostenerti verso il cambiamento. Così abbiamo fatto per tutte le 450 risposte che ti abbiamo dato. Anche se a volte ti abbiamo un po’ messo alle strette, sempre in un’ottica costruttiva per il tuo bene, il Sorriso non aveva mai detto a qualcuno di vergognarsi prima d’ora. E di questo provo vergogna io e mi scuso con te per il collega. 🙁

Non devi temere di dirci la verità, anche se “egoistica”. Ci sta che tu “sperassi” in un aiuto economico, se la nonna avesse venduto la nuda proprietà della casa. Tutti abbiamo delle speranze, ma capiamo che, nella maggior parte dei casi, sono illusioni. La nonna aveva dei figli e non sarebbe stato giusto saltare la loro generazione per concentrarsi solo sul nipote, anche se molto amato. Questo lo sai tu e lo sapeva lei. Però la tua speranza c’era, e permettimi di dirti in tutta sincerità che lo trovo un sentimento umano, che – se non tutti – moltissimi nella tua situazione avrebbero avuto. Questo per toglierti di dosso anche l’ombra della presunta “vergogna”, che dal mio punto di vista non si applica per niente a questa tua situazione.

Cogliamo invece l’esortazione positiva del collega: COPIALA. Questo è senz’altro un ottimo consiglio da non dimenticare. Se la nonna ha potuto superare tante difficoltà, lo puoi anche tu. Ognuno ha la sua strada, tu viaggi leggero, da solo, e sarà meno difficile per te di quanto lo sia stato per lei ai suoi tempi. Tu stesso, in certi momenti, sentivi la sua forza, in precedenza ti ho scritto “cerca di ritrovare dentro di te quella forza che sentivi qualche giorno fa, appellati a lei, richiamala dentro di te e vedrai che le cose andranno bene!”.
Te lo ripeto. 🙂 con tanto affetto e tanti auguri


  • Questa risposta è stata modificata 8 mesi, 3 settimane fa da Volontario.
  • Questa risposta è stata modificata 8 mesi, 3 settimane fa da Volontario.
  • Questa risposta è stata modificata 8 mesi, 3 settimane fa da Volontario.
  • Questa risposta è stata modificata 8 mesi, 3 settimane fa da Volontario.
  • Questa risposta è stata modificata 8 mesi, 3 settimane fa da Volontario.
Scrivici su WhatsApp
Scan the code
Ciao!
Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
Come possiamo aiutarti?