#6236
technOlesa____hs
Partecipante

    ciau!bhè io ho provato a parlarne e mi sono sfogata ma ho ricevuto la risposta ke loro nn potevano farci nnt..e qst mi ha ferito xk nn mi xmettono più di vederli xk vogliono kiudere con la città di prima..ma io nn voglio e mi ritrovo a scappare facendomi portare dal mio ragazzo x vedere i miei amici…e nn ho prp 1 genitore preferito…xk..su certe situazioni meglio papi e altre mamma…ma in qst caso prp nn riesco a confidarmi cn nessuno dei 2…l’unico con cui mi confido è mio fratello..è 13 anni ke gli dico tutto ql ke penso e lui nn ha mai spifferato nnt xk lo sa ke io con le sue cose nn lo faccio…e vedo ke mi capisce(almeno lui)..e il mio ragazzo è adolescente xò + grande qndi qlk consiglio magari me lo puo dare…pensavo di fare tipomi entra da 1 parte ed esce dall’altra..ma certe volte è indispensabile ascoltare xò fa male sentirsi dire ke nn si riuscirà mai a combinare nnt nnella vita..e x ogni ca***ta o me le prendo o mi umiliano…sinceramente vorrei dire basta..[:(]
    ciao ragazzi e grazie x il vostro aiuto :-)

    Quote:
    morpheus

    Quote:
    technOlesa____hs
    ciao ragazzi…pensavo di poter raccontare la mia storia qui….
    allora..
    io ho 13 anni ed è + o meno 2 anni ke sono 1 technofolle

    Ciao, leggendo il tuo post immagino che molti ragazzi si possano sentire come te, incompresa dai tuoi genitori che non approvano le tue scelte (vestiario, amici, politica, ecc)…e ricominciare da capo in una nuova città non è facile per nessuno, però vorrei sapere se hai mai parlato con calma dei tuoi problemi con i tuoi genitori..magari con quello con il quale hai il rapporto migliore (abbiamo sempre un genitore preferito ;-)).

    Scrivici su WhatsApp
    Scan the code
    Ciao!
    Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
    Come possiamo aiutarti?