Rispondi a: Sarà che….

#7001
mapi
Partecipante

Cara Euphralia,
ho una amica psicologa specializzata in alcolisti. Infatti è la responsabile di tutti i N.O.A. (Nuclei Operativi Alcolisti) della città di Milano, che cura sia gli alcolisti sia i familiari di alcolisti.
Da lei ho imparato:
1. alcolisti si nasce, nel senso che si ha la predisposizione a vedere nell’alcol la soluzione dei propri disagi
2. l’alcol altera il cervello e ti fa sentire più agguerrito e forte, quindi ti dà l’impressione di poter fronteggiare con facilità tutti le difficoltà che incontri nella vita. Questo avviene fino a quando sei presente a te stesso, dopo, da ubriachi, non ricordi nulla, quindi….
3. come tutte le malattie mentali, cosiddette lievi, è difficile per la persona già entrata nel tunnel, uscirne fuori. C’è il numero verdi del Istituto Superiore di Sanità appositamente creato a disposizione dell’alcolista perché possa informarsi senza farsi vedere e senza prendere una decisione in quel momento, sperando che un po’ alla volta si convinca che deve farsi curare per migliorare la propria vita.

Come vedi non è facile per un alcolista riconoscere di esserlo e, poi, decidere di farsi curare, anche perché è una cura lunga e difficile. Tutti i giorni devi combattere e vincero un tuo istinto. Se sbagli una volta devi ricominciare daccapo.

Al Sorriso ci è capitato diverse volte di sentire persone che erano leggermente ubriache.
Alla nostra osservazione che forse era il caso che conoscessero meglio i problemi relativi all’alcol, ci è SEMPRE stato detto che loro non bevevano perché alcolisti ma bevevano perché erano depressi e l’alcol migliorava la loro depressione.
Noi abbiamo sempre fornito loro i numeri sia degli Alcolisti Anonimi (che si curano fra di loro) sia quelli del N.O.A., sperando che almeno prendessero nota, oltre a fornirgli numeri di associazioni esperte in depressione ed invitarli a farsi curare.
Ti dico questo per chiarirti meglio che non è facile uscire da quel giro.

Visto che tu, a nostro parere, ce la stai facendo a uscire dai tuoi incubi e hai tanta forza di volontà, un po’ alla volta vedrai che riuscirai ad avere meno rabbia repressa e ad accettare la tua attuale realtà per meglio costruire il tuo futuro.
Forza Euphralia!!! Qualche sorriso in più nei confronti dei tuoi compagni o del vicino/a di biblioteca non guasta sicuramente. Prima o poi ti troverai a far parte di un gruppetto di persone scelte con cui passare qualche ora spensierata.
Il Sorriso ti è vicino.
Auguroni per tutto e tanti sorrisi.
ciao

un post può far tornare il sorriso

Scrivici su WhatsApp
Scan the code
Ciao!
Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
Come possiamo aiutarti?