#7127
Anonimo

    Ciao lau. e buonasera a tutti, appoggio in pieno ciò che è stato detto da euphralia.
    Potresti parlarne con tua madre per renderla partecipe del tuo dolore.
    Immagino che non vuoi farla soffrire ulteriormente,ma se lei non fa qualcosa puoi provare ad interpellare qualcuno che faccia finire le azioni di quell’ uomo.
    Capisco, è normale che hai paura di dire come sono realmente i fatti.
    ANCHE se fosse una una brava persona NON ha nè il diritto nè il dovere di schiaffeggiarti o peggio ancora di darti calci.

    Scrivici su WhatsApp
    Scan the code
    Ciao!
    Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
    Come possiamo aiutarti?