Rispondi a: io odio mio padre

#7599
Clara
Partecipante

Cara Gigia

ho seguito la tua storia e ti sono tanto tanto vicina.

Ho conosciuto situazioni analoghe alla tua, anche per motivi professionali e posso dirti con assoluta certezza che non devi in alcun modo aspettare i 16 anni per manifestare la tua volontà riguardo alle visite di tuo padre.

I giudici ascoltano i ragazzi già dopo i 14 anni (a volte anche prima).
Puoi benissimo rifiutarti anche oggi di incontrarlo. Se poi tuo padre farà ricorso (il che è improbabile, visti i tempi della giustizia compiresti prima tu i 16 anni).

Apprezzo comunque molto l’atteggiamento equilibrato di tua madre che ha cercato di tutelarti e di non metterti contro tuo padre. Ma nel diritto di visita quello che viene sempre privilegiato è il bene dei figli – molto più del diritto del genitore.

Quindi Gigia, se vedere tuo padre ti causa disagio, rabbia, dolore non sentirti obbligata a vederlo e ricorda che nessuno può obbligarti a farlo (mi stupisce che l’avvocato di tua madre non vi abbia informate di questo).

Se poi, come vi auguro, la situazione col tempo si farà più serena, potrai sempre decidere di incontrarlo nuovamente. Ma ritengo veramente sbagliato, oltre che controproducente, OBBLIGARE una ragazza a degli incontri che dovrebbero SEMPRE essere all’insegna dell’affetto e mai della costrizione.

Ti auguro il meglio
Clara

Scrivici su WhatsApp
Scan the code
Ciao!
Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
Come possiamo aiutarti?