…….

  • Questo topic ha 18 risposte, 9 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 13 anni, 2 mesi fa da Volontario.
Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 19 totali)
  • Autore
    Post
  • #5556
    technOlesa____hs
    Partecipante

    mamma e papà litigano…ke figo eh?
    stasera dobbiamo andare a 1 cena d compleanno di una collega di mia mamma,io nn ho voglia,e neanke lei…ma è obbligata ad andare,ma nn è il caso di dirlo e poi nn mi va…io stasera dovevo andare all’apertura dello shock!,e invece mio padre(ke fino a gg pomeriggio mi ha detto si)mi ha detto di no.nn potevo + andarci,e al momento ke ho kiesto spiegazioni,nn ne ho ricevute….
    è vero sono 1 po immatura sul fatto ke vorrei tnt andarci e me la sn presa..ma il fatto è ke vorrei almeno 1 spiegazione ma nn me la danno e allora attacco il muso!
    prima ho kiesto a mio padre:papi xk nn mi fai andare?forse xk mi fai andare x i 14?
    e luisisi certo xò l’ha detto come x dire sese cm no…
    cavolo è da giugno ke sogno qst’evento,è l’evento + atteso dell’anno nel piemonte(dato ke vengono da noi tutto il nord,fino all’emilia…).lo shock! 12.0 sarebbe stata 1 rimonta x me…passare 1 notte in compagnia di mio fratello e dei miei amicie invece no x 1 stupida cena nn posso grrrrr….[:(!]
    in + dal nervoso è 4 gg ke praticamente nn mangio,anzi mangio pokissssimo la mattina xk sn da sola e nn ho il magone di mangiare x forza con i miei,a malapena riesco a mangiare un panino con la nutella,neanke + quello…nn ho + fame,sono nervosa x la scuola xk mi stanno continuando a buttare m***a addosso,in + si avvicina sempre di + il mio compleanno anke se è a ottobre ma vorrei passare 1 gg con i miei amici e forse nn posso,è 3 settimane ke nn vedo ale,e qnd faccio fisica la faccio sempre sotto la pioggia e quindi ho mal di skiena…i miei litigano x delle cazzate immonde,in cui io nn posso immischiarmi xk sennò me le bekko…
    stanotte ho risognato dani ma nn è stato 1 bel sogno:ho sognato il suo incidente e d nuovo qnd m sn trovata sl posto ke piangevo e urlavo come 1 pazza…cazzarola nn ho + dormito stanotte,il mio peggior incubo…
    ragazzi ke nervoso,lunedi ho 3 ore di fisica,in cui correremo sempre e 2 di lettere…
    a proposito della prof:
    ieri(venerdi)sono entrata a scuola con i pantaloni della kombat neri con i topponi bianki(forse li ho già fatti vedere),nike shox,camicia di forza e 1 maglia nuova con scritto sotto shock!,e cappellino solito sempre dello shock!…
    la prof entrae saluta tutti,nn saluta me ma io kissenefrega…poi ad 1 tratto ha incominciato a urlare luana fila dalla preside ma avevo solo kiesto il bianchetto a mattew!vabbhè
    vado in presidenza,passando x la segreteria,entro nell’ufficio e trovo la preside e altre 2 xsone…
    la preside mi fa:ignorina queste sono 2 xsone,vai con loro
    e io (ovviamente,spero mi capiate)no signora preside,ki sono queste 2 xsone?
    e la preside eh nnt preoccupare
    vabbhè..
    seguo queste 2 xsone e andiamo in una stanza ke nn avevo mai visto nella scuola,e cominciano a farmi delle domande…
    solo dopo ho capito ke erano gli psicologi della scuola ke vengono ogni mese…
    ma di solito ne viene 1,nn 2…
    capisco ke vogliono sapere xk mi vesto e sn quello ke sn…
    io con molta calma e gentilezza ho spiegato tutto e la signorina si è messa a ridere…io l’ho guardata negli occhi con 2 occhi di ghiaccio e lei mi ha dettonono nn t preoccupare,nn stavo ridendo x te….VABBHè
    e solo dopo vengo a scoprire ke vengo esonerata DA TUTTI I LABORATORI!
    cioè x favore,spiegatemi xk devo essere trattata cosi,ho kiesto spiegazioni alla preside,anzi 1 piccolo chiarimento e lei mi ha detto ke disonoravo la scuola x il mio modo di vestire e di fare…
    ok x il modo di vestire(ma kissenefrega sinceramente,ho il diritto di vestirmi come voglio)ma nn è ok xk dovrei disonorare la scuola,dato ke nelle materie sono brava(tranne mate)…
    La preside è 1 signora ke pretende solo dei figli di papà ke si vestono normali(cosi dice lei)e ke le ragazze siano tutte tirate a lucido e i ragazzi sembrino(a parer mio)dei finocchi(nn ho niente in contrario a loro eh?ANZI!)mentre io mi tiro a lucido nel mio modo,io nn metto cm valentina(adesso ho scoperto ke valore ha veramente dopo ke abbiamo kiuso)ke mette il seno sotto magliette attillatissime(ke poi nn ha nè seno e nè ha il fisico x portare quella roba,quindi risulta oscena)e mette i tacchi A 12 ANNI x venire a scuola..dai ma ke razza di gente è qsta?
    l’altro preside un giorno ci fa:eh potete anke venire in intimo,basta ke venite quindi a lui nn gli poteva fregr di meno…xk nn ho la possibilità di vivere la mia vita come mi piace?
    e sicuramente nn cambio x delle xsone come loro…solo delle xsone ke seguono il gregge e si mettono dietro a 1 maskera x risultaredelle xsone migliori…
    MADDDDDAIIIII…ke skifo stoposto veramente….

    buon divertimento a tutte le xsone ke qsta notte la passeranno con i propri amici e si divertiranno….divertitevi x me…

    LEsa_______

    ho inciso sulle stelle tutto quello ke farai
    ho scritto sll sabbia,nn mi lasciare mai
    ma arriverà qll’onda ritornerà il sereno
    vedrai i 7 colori
    VEDRAI L’ARCOBALENO!

    #7616
    Anonimo

    Ciao lesa, purtroppo a volte i genitori lasciano un po’ troppo per scontato e non capiscono l’importanza di dare spiegazioni quando sono necessarie, in questo caso però non è proprio per la cena che non puoi andare allo shok? Magari tuo padre si era dimenticato della cosa e quindi ti aveva detto di sì senza pensarci due volte…e tua mamma in tutto questo cosa dice? lei ti darebbe il permesso?

    Per quanto riguarda invece ciò che è successo a scuola, mi sembra un provvedimento davvero eccesivo, in molte scuole c’è un regolamento su come ci si può vestire, nel caso tu l’avessi violato sarebbe stato normale mandarti un richiamo ufficiale piuttosto, non ti avevano detto nulla riguardo a questo prima di quest’occasione? E in che senso sei esonerata da tutti i laboratori? Non ti ci fanno andare proprio o ti fanno fare altre lezioni nel frattempo?

    Comunque magari troverai il modo di vedere tuo fratello e i tuoi amici, forse sabato prossimo?

    un sorriso

    *****

    #7617
    technOlesa____hs
    Partecipante

    ciao!no noe avevo parlato con mio padre seriamente e mi aveva detto di si e mia mamma anke se aveva storto il naso mi aveva dato il xmesso…ma ormai nn si puo + tornare indietro…ehvbb…
    no nella mia scuola nn c’è il regolamento sl vestiario,xk l’avrebbero dato insieme al regolamento stesso..e i richiami nn li mandano su queste cose…o almeno le segretarie mi hanno detto ke nn hanno mai mandato dei richiami del genere(e nn sn delle segretarie nuove xk c sn le stesse ke c’erano ai tempi di mio fratello)
    sono esonerata e nn faccio altre lezioni,ho anke kiesto alla preside di poter far 1 recupero e mi ha detto nn lo so e allora ho kiesto alla prof e mi ha detto ke nn poteva xk è in altre classi,,,
    e contare ke faccio solo quello di arte e di fisica ke sn obbligatori x i tre anni x quelli ke hanno 1 anno in +(quindi io mattew manko e andrea).eh x gli altri dovrò stare a casa,ma mi hanno spiegato ke nn inciderà sulla pagella xk sono facoltativi..
    xò mi girano le balle ke xdo 8 ore alla settimana di laboratori,,,

    [:X]

    Quote:
    jordan
    Ciao lesa, purtroppo a volte i genitori lasciano un po’ troppo per scontato e non capiscono l’importanza di dare spiegazioni quando sono necessarie, in questo caso però non è proprio per la cena che non puoi andare allo shok? Magari tuo padre si era dimenticato della cosa e quindi ti aveva detto di sì senza pensarci due volte…e tua mamma in tutto questo cosa dice? lei ti darebbe il permesso?

    Per quanto riguarda invece ciò che è successo a scuola, mi sembra un provvedimento davvero eccesivo, in molte scuole c’è un regolamento su come ci si può vestire, nel caso tu l’avessi violato sarebbe stato normale mandarti un richiamo ufficiale piuttosto, non ti avevano detto nulla riguardo a questo prima di quest’occasione? E in che senso sei esonerata da tutti i laboratori? Non ti ci fanno andare proprio o ti fanno fare altre lezioni nel frattempo?

    Comunque magari troverai il modo di vedere tuo fratello e i tuoi amici, forse sabato prossimo?

    un sorriso

    *****

    ho inciso sulle stelle tutto quello ke farai
    ho scritto sll sabbia,nn mi lasciare mai
    ma arriverà qll’onda ritornerà il sereno
    vedrai i 7 colori
    VEDRAI L’ARCOBALENO!

    #7618
    technOlesa____hs
    Partecipante

    vabbhè io adesso vado a passare 1 serata skifosa ciao ragazzi vi penserò!
    bacini

    ho inciso sulle stelle tutto quello ke farai
    ho scritto sll sabbia,nn mi lasciare mai
    ma arriverà qll’onda ritornerà il sereno
    vedrai i 7 colori
    VEDRAI L’ARCOBALENO!

    #7619
    atlas
    Partecipante
    Quote:
    euphralia

    Insegnanti, presidi delle medie non capiscono una cavolo di sega.
    Hanno la testa montata solo perchè lavorano in una penosa scuola pubblica e solo perchè hanno una laurea in mano si credono di poter essere serviti e riveriti. Io farei notare loro, visti i loro comportamenti, che il loro pezzo di carta di cui tanto si vantano potrebbero usarlo in bagno quando finiscono la carta……………

    Comunque dì alla signora preside che è obbligata a darti una motivazione e/o comunicazione ufficiale per quanto riguarda i laboratori (meglio se scritta) altrimenti dille che hai giusto voglia di visitare il Provveditorato degli studi per farci due chiacchere.

    Ho quotato solo una parte del post di Euphralia per sottolineare una cosa essenziale, cara Lesa: come ho già scritto altrove, ci sono insegnanti che fanno il loro lavoro come se fossero impiegati e operai, senza badare realmente all’enorme importanza di un simile ruolo, e grazie al cielo ci sono quelli che invece lo vedono come una vocazione e ci si impegnano anima e corpo, aiutando i giovani a fiorire proprio come si fa con gli alberelli.

    Tu cerca sempre questi ultimi, anche se sono rari, e come dice Euphralia non permettere a coloro che si ergono sopra di te (solo perché hanno un ruolo di potere) di farti sentire inferiore (ovviamente senza aggredirli o reagire in modo che peggiorerebbe la situazione). Però fai valere i tuoi diritti, non importa quanti anni hai! Loro non possono trattarti così solo perché hai 13 anni…

    Guardati attorno, anche nella tua scuola ci sarà certamente qualche insegnante che ama i suoi studenti, che potrebbe aiutarti e capirti. Non perdere fiducia solo perché vedi tanti esempi pessimi della categoria, non sono tutti così credimi!
    E quando ne trovi uno che davvero si impegna per i ragazzi, è come se trovassi un faro in mezzo alla nebbia. Ti auguro che sia dietro l’angolo, magari nella classe accanto alla tua…

    Coraggio Lesa, coraggio!

    #7620
    Lau.
    Partecipante

    Ciao Lesa,
    mi intrometto ancora per dire la mia, ma i tuoi post mi incuriosiscono molto.
    Non sapevo che solo perchè uno si veste in modo alternativo deve andare dalla psicologa come se fosse pazzo.
    Ma poi, la preside (che dovrebbe essere una persona matura) ti fa parlare così di colpo con due psicologi? Prima di quel giorno le insegnanti o la preside non ti avevano mai detto qualcosa sul tuo modo di vestire?
    Devo dire che sono un pò stupita perchè non sapevo che alle medie facessero così, da me alle medie il preside se ne fotteva altamente di come venivamo vestiti a scuola, c’erano quelle che venivano con la mega scollatura, unghie fine, minigonna, ombelico fuori e non ci facevano nemmeno caso..

    #7621
    technOlesa____hs
    Partecipante

    ciao tipiiiiii xD!
    sn felice molto felice,dopo vedrete xk…
    allooooooooraaa da ki incominciamo…

    @lau

    stai tranquilla ke nn t intrometti nei miei post,anzi a me fa piacere xk mi piace sapere ke qlk1 ha qlks da dire sui miei argomenti…
    si a pensarci bene la prof di italiano mi aveva detto qualcosa ma io pensavo nn ci facessero tanto caso,o comunque nn ne diano troppa importanza,infatti mi dissevestiti pure cm vuoi quindi io sn andata avanti nella mia strada…
    ma è la preside ke si è impuntata ma solo da qnd ho messo i pantaloni della kombat 1 po + vistosi(dato il colore nero e sopra delle bande grosse bianche)…
    nn lo so,di solito mandano queste xsone x persone ke veramente hanno dei problemi..nn penso di avere troppi problemi…nn lo so….ma domani sicuramente cm ha detto euphralia andrò a fare 1 piccola visita alla preside…ovviamente con calma ed educazione…
    anke da me nella scuola prima(ke duri x sempre,w la giacomo puccini xD)nessuno se ne fregava d cm venivi a scuola,qua invece no..solo xk hanno le telecamere(ke poi tnt sn sempre spente[e nn tutti lo vedono])e xk fanno i grandiosi mettono delle regole e trattano i ragazzi da skifo…

    @atlas
    il fato è ke io nn posso confidarmi o parlare dei miei problemi con altri prof,li vige la regola ke gli alunni di 1 certa classe(in qst caso la 3e) deve solo parlare con gli insegnanti del corso 3e…
    e poi diciamocelo,mica i prof se ne stanno zitti…lo direbbero ai prof del mio corso…

    @euprhalia
    Alle superiori, comunque, le cose cambiano. Vedi cose anche assurde e nessuno dice niente.
    Gente che fuma peggio dei turchi, coppiette che si chiudono in bagno, ricreazioni passate allo sbaraglio per scuola e cortile (gli insegnati non stanno mica più a controllarti!! te l’ho detto che sei abbandonata a te stessa! )…. hai MOLTA MA MOLTA più libertà.

    me l’hanno detto in tanti e mi sa ke devo crederci,si la libertà ma nn da sottovalutare giusto?

    ragazzi guardate qui:

    http://www.youtube.com/watch?v=k5UN3rGSovo

    è il mio ragazzo…secondo me è diventatao pazzo,qnd l’ho visto nn sapevo cosa dire e cosa fare…e tutt’ora lo stesso….
    nn so xk ma sn confusa xD

    bacioni LEsa_______

    ho inciso sulle stelle tutto quello ke farai
    ho scritto sll sabbia,nn mi lasciare mai
    ma arriverà qll’onda ritornerà il sereno
    vedrai i 7 colori
    VEDRAI L’ARCOBALENO!

    #7622
    technOlesa____hs
    Partecipante

    ah si?

    Quote:
    euphralia
    A parte il fatto che per andare dagli psicologi alle medie ci vuole il consenso scritto dei genitori… la preside sarebbe comunque in torto.

    Immenso è l’amore dell’umano donare
    piantare una vita in chi deve morire
    è il dono più grande che si possa fare.
    madre-figlio-donare-vita.jpg

    ho inciso sulle stelle tutto quello ke farai
    ho scritto sll sabbia,nn mi lasciare mai
    ma arriverà qll’onda ritornerà il sereno
    vedrai i 7 colori
    VEDRAI L’ARCOBALENO!

    #7623
    morpheus
    Partecipante

    Troppo forte il tuo ragazzo Lesa!! E’ un grande… :-D

    Un giorno senza un sorriso è un giorno perso.(Charlie Chaplin)

    #7624
    technOlesa____hs
    Partecipante

    :-D :-D :-D :-D :-D :-D

    Quote:
    morpheus
    Troppo forte il tuo ragazzo Lesa!! E’ un grande… :-D

    Un giorno senza un sorriso è un giorno perso.(Charlie Chaplin)

    ho inciso sulle stelle tutto quello ke farai
    ho scritto sll sabbia,nn mi lasciare mai
    ma arriverà qll’onda ritornerà il sereno
    vedrai i 7 colori
    VEDRAI L’ARCOBALENO!

    #7625
    mapi
    Partecipante

    Cara Lesa,
    capisco benissimo che tu abbia voglia di passare il maggior tempo possibile con gli amici e di andare in giro come vuoi.
    Ma,hai tredici anni….. Stare in giro di notte, presentarsi a scuola vestiti in modo così anomalo e vistoso, sicuramente fa pensare a una ragazza che vuole essere diversa a tutti i costi; che deve stupire; che vuole farsi guardare. Queste cose molte volte denotano un bassa considerazione di sè. Io comincerei a pensare che la preside che non se ne frega dei propri alunni e cerca di capirli, è una persona che va al di là del programma, e questo è solo un fatto positivo. Il può, non può, è lecito o no, mi fanno venire in mente quei giudici che mettono in libertà un pluriomicida perché mancava un timbro, una firma , ecc. DEVE prevalere il buon senso non l’interpretazione del diritto a nostro comodo.
    La scuola sbaglia quando pensa di essere solo distributrice di nozioni.
    Gli insegnanti che non collaborano con i genitori nell’educazione dei ragazzi, non sono degli educatori, ma solo dispensatori di nozioni.
    La nostra scuola ha iniziato a rovinarsi quando gli insegnanti anziché guardare negli occhi i ragazzi, hanno iniziato a guardare troppo l’orologio. Questi non sono bravi perché lasciano vivere ma sono, secondo me (e non solo), dei menefreghisti che cercano di non crearsi troppi problemi.
    A tredici anni, non è possibile aver raggiunto un buon equilibrio che ci permetta di prendere sempre (o quasi) le decisioni giuste. Abbiamo ancora bisogno di essere guidati e accompagnati, senza essere assillanti, ma in un modo deciso.
    La libertà totale non è mai un buon modo di educare.
    Quando ci hai descritto il tuo primo giorno di scuola……non mi sembrava fossi finita in una scuola che si preoccupasse molto dell’educazione dei ragazzi ma solo del programma.
    Credimi, gli anni delle medie sono gli anni più preziosi per la nostra formazione e il nostro carattere futuro.
    La giusta stima di sè, la conoscenza dell’impegno che la vita richiede, e essere convinti che non sarà difficile realizzare i nostri obiettivi derivano proprio da come chi ci sta vicino ci ha guidato, segnalato errori e si è felicitato con noi quando abbiamo fatto bene una cosa.
    I ragazzi sono come i fiori: troppo sole, troppa pioggia o troppo vento non li fa crescere bene.
    Per crescere bene, avrai capito, che non intendo bellini, puliti,istruiti, vastiti in modo classico, ecc. ma contenti, sicuri di sè e convinti di essere in grado di superare senza eccessiva difficoltà i compiti della loro età.
    Non fare troppo la contestatrice di tutto, scegli come vorrai essere, parlane, difendi le tue idee se sei sicura che non sono passeggere, i tuoi obiettivi e il modo di raggiungerli, coordinandoti con insegnanti e genitori. Devi quindi essere anche convinta che da sola è quasi impossibile crescere bene.
    Ho voluto mettere qualche puntino sulle iii, perché mi è sembrato che tutto, subito, libertà assoluta di pensare e fare qualsiasi cosa, fregarsene in modo assoluto degli altri, ecc. fossero concetti che stavano prendendo il sopravvento.
    Spero di essere stata chiara ma anche affettuosa.
    Ciao, Lesa
    :D:D:D

    un post può far tornare il sorriso

    #7626
    Holly
    Partecipante
    Quote:
    euphralia
    Mapi,
    credo che avere 13 anni non significhi essere solo ciò che hai descritto.

    Hai 13 anni sei carica di rabbia, il nero e il negativo sono parte di ogni singolo giorno che passa. Sono i momenti in cui ne hai piene la palle di tutto ciò che ti circonda… la solita vita, la solita stanza, la solita scuola… i tuoi che fino a poco tempo prima sembravano non vivere senza di te e ora invece cominciano lentamente ad abbandonarti….

    Sono i momenti in cui bambole e Lelly Kelly escono completamente dalla tua vita, in cui sei schifata di quella sorta di NON-AUTONOMIA che ti ritrovi ad avere.
    Sono i momenti in cui vorresti fare tanto e invece hai completamente le mani legate.

    Io credo che voi, visto e considerato, che siete di altri tempi dovreste un attimo abituarvi a capire come gira il mondo dei giovani OGGI.
    Smettetela di vederlo attraverso giornali, tv , seminiari e cavolate varie.
    Il mondo ve lo stiamo raccontando NOI. Visto con i NOSTRI occhi. Vissuto sulla nostra pelle anche a caro prezzo.. altro che libretti !!!
    E’ un mondo troppo diverso dal vostro, troppo cambiato e non ve ne rendete assolutamente conto. A 13 anni, signori miei, oggi si è più svegli.

    Che vogliate crederlo o meno è così. Poi i soliti demente ci sono sempre e comunque, ma discorso a parte.
    Voi, la maggior parte dei vostri pomeriggi da tredicenni, non li trascorrevate da soli. A 13 anni non avevate il problema di dovervi già arrangiare, di ritrovarsi sempre più carichi di problemi che non si sanno completamente gestire.
    Voi avevate qualcuno che vi guidava fino all’ultimo, che magari vi faceva assaporare con più gusto le tappe della vita. SENZA CORRERE COME OGGI.

    OGGI NON E’ PIU’ COSI’.
    Oggi le tappe si bruciano spesso anche per colpa di VOI adulti. Alcune persone (NON tutte per fortuna) mettono al mondo figli e non vedono l’ora che crescano, si stancano subito!
    Non hanno tempo per starci dietro o non hanno capito niente di cosa voglia dire essere genitore. Questo mondo, oggi, ci pretende già grandi.
    Non esiste più l’età di mezzo.

    Esiste solo il bambino e il giovane adulto. Quella via di mezzo che sono i 13 anni non li calcola più nessuno!
    Sono uno scarto, una via di mezzo… una turbolenza imprevista che VOI non sapete o volete gestire.
    Non si ha più il tempo da dedicare ai figli, ok al lavoro… ma si finisce per far crescere gente frustrata che si sente completamente abbandonata a se stessa. E come credete che sarà questa nuova generazione?

    Vi lamentate di come vestiamo NOI OGGI. Io son sempre stata una naturale, jeans e maglietta/camicetta. Nient’altro. NON sono una marcaiola patita di marche o firme.

    Oggi chiediamo la vostra attenzione anche in questa maniera che, per quanto schifo possa farvi, a noi risulta l’unico metodo per farci vedere.
    Ci sono momenti in cui dovremmo alzare la mano per ricordavi che ci siamo anche noi. Altrimenti restate troppo concentrati su voi stessi.

    Perchè si è avuto un incremento dell’autolesionismo negli ultimi anni? E’ comunque un modo estremo di attirare l’attenzione, una parte remota di noi in quei momenti si convince che il male psicologico non è più visibile ad adulti distratti… l’unica cosa che riesce ancora un pò a smuovervi è il sangue o le ferite in generale. Allora lì, forse, vi fermate un secondo.

    E poi, di che vi lamentate?
    Il punk, gli Hippy c’erano anche ai tempi vostri… oggi ci sono i rimasugli anche di quelle che sono state le vostre culture giovanili. E non mi venite a dire che voi non li calcolavate nemmeno perchè non ci credo.

    Io sono convinta che siete semplicemente spaventati da ciò che vedete di diverso in noi oggi, non ritrovate la vostra giovenzza nei nostri modi moderni completamente distanti dai vostri.
    Non accettate la diversità di questi tempi. E il diverso, si sa, fa paura.

    Immenso è l’amore dell’umano donare
    piantare una vita in chi deve morire
    è il dono più grande che si possa fare.
    madre-figlio-donare-vita.jpg

    Si Sara è come tu hai descritto è vero, grazie per averlo richiamato.
    Avere dei figli della Vostra età aiuta moltissimo a capire quello che tu hai detto.
    E’ verissimo che le tappe si bruciano e che voi dovete crescere in fretta e cavarvela spesso da soli (almeno per una buona parte purtroppo è così) per genitori assenti o meglio non cresciuti che pensano più a vivere la loro vita come se non fossero soddisfatti di quello che hanno, piuttosto che accompagnare i propri figli assecondando le loro peculiarità, trasmettendo quei valori in cui si crede non sono solo parole naturalmente, ma vivendoli personalmente tutti i giorni e lasciando loro quella liberta che servirà poi per volare e costruirsi la propiria vita.

    Alla fine poi tutte le generazioni, si vestono in un certo modo contro, ascoltano quella musica contro e contestano la generazione precedente, cosa che io trovo comunque sacrosanta e indice di evoluzione e apertura, purtroppo la generazione degli adolescenti (e anche qui la fobice varia alla velocità della luce) è molto sola e deve crescere molto più in fretta, come probabilmente fino ad oggi non è stato.

    iovalgo.jpg
    ..Dal tuo cuore mi sono giunte le tue parole… (N.Hikmet – Le fate Ignoranti)

    #7627
    Holly
    Partecipante
    Quote:
    technOlesa____hs
    ciao tipiiiiii xD!
    sn felice molto felice,dopo vedrete xk…
    allooooooooraaa da ki incominciamo…

    ragazzi guardate qui:

    http://www.youtube.com/watch?v=k5UN3rGSovo

    è il mio ragazzo…secondo me è diventatao pazzo,qnd l’ho visto nn sapevo cosa dire e cosa fare…e tutt’ora lo stesso….
    nn so xk ma sn confusa xD

    bacioni LEsa_______

    ho inciso sulle stelle tutto quello ke farai
    ho scritto sll sabbia,nn mi lasciare mai
    ma arriverà qll’onda ritornerà il sereno
    vedrai i 7 colori
    VEDRAI L’ARCOBALENO!

    Ciao Lesa,
    Ma che carino è il Tuo ragazzo!!!! A parte l’aspetto fisico, è forte per tutte le cose belle che ti dice, è un romanticone e non si vergogna di esprimere quello che prova per te, a tutto l’immenso mondo di You tube!!!!!
    Come diceva Sara in qualche altro topic, certo che l’ avere un ragazzo così bravo non basta a non aver problemi, ed è chiaro sia così, sarebbe troppo bello e facile se bastasse; ma è un bel punto di partenza, un bel pilastro su cui costruire, non pensi?
    Non tutte hanno la fortuna di un ragazzo attento, che ama e capisce come il Tuo Lesa, e quello di Sara purtroppo lontano da Lei.
    Poi la vita può riservare magari altro, ma la realtà è ora e questa, quindi teniamola ben stretta. [:X][:X][:X]

    iovalgo.jpg
    ..Dal tuo cuore mi sono giunte le tue parole… (N.Hikmet – Le fate Ignoranti)

    #7628
    Holly
    Partecipante

    No no Sara non era per calmare le acque figurati; scusa perchè non è stato fatto con intenzione, ho visto solo ora il video del ragazzo di Lesa (guardo sempre quello che inviate non lo ignoro mai e mi fa un enorme piacere, purtroppo non mi è possibile sempre quando leggo il relativo vostro post) e non potevo non dirle del suo ragazzo che ho trovato tenero e carino, quindi ho ripreso con reply with quote ed ho scritto.
    Lo so che non sei arrabbiata Sara ed ognuno è libero di dire quello che pensa figurati io sbotto in continuazione e odio i luoghi comuni o le imposizioni nonostante non abbia certo 13 anni da tempo.
    Un abbraccio Sara, sono sincera credimi

    iovalgo.jpg
    ..Dal tuo cuore mi sono giunte le tue parole… (N.Hikmet – Le fate Ignoranti)

    #7629
    morpheus
    Partecipante

    @ Sara
    Bene, da uomo d’altri tempi ;-) (e poi sono io che mi sento più vecchio di quello che sono? mi hai appena dato del matusa :-D) posso assicurarti che siamo stati tutti 13enni (devo ancora trovare qualcuno che è nato già maggiorenne ;-)) e che chi più,chi meno abbiamo provato la rabbia che provano (per altri motivi naturalmente, il mondo evolve non resta sempre uguale) gli adolescenti di adesso.
    Decisamente quando i miei genitori mi dicevano che quando loro avevano 13-15 anni litigavano con i miei nonni io pensavo sempre che comunque non provavano quello che provavo io 15enne in quel momento. In questo senso anche se il mondo va avanti le tappe che ognuno di noi affronta nella sua vita in qualche modo si ripetono..i genitori di oggi dovrebbero sforzarsi di non dimenticare quanto soffrivano loro alla vostra età e capirvi maggiornmente, ma forse non è così facile restare giovani dentro..e certe cose si dimenticano purtroppo

    Un giorno senza un sorriso è un giorno perso.(Charlie Chaplin)

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 19 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
Scrivici su WhatsApp
Scan the code
Ciao!
Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
Come possiamo aiutarti?