adottata

  • Questo topic ha 30 risposte, 7 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 14 anni, 2 mesi fa da atlas.
Stai visualizzando 15 post - dal 16 a 30 (di 31 totali)
  • Autore
    Post
  • #10045
    Anonimo

    Come ha detto morpheus: tutte le opinioni vanno rispettate, quindi non si offende nessuno anche se si è in disaccordo (la questione l’avete già risolta e ariel si è scusata). Ma ovviamente se si hanno opinioni differenti è lecito e può essere anche costruttivo farlo presente, quindi Vadim, non c’è nessuno che ti obbliga ad essere d’accordo con qualcuno ok?

    Ariell, per quanto riguarda i messaggi privati ti è possibile scrivere privatamente agli utenti attraverso l’email (clicchi sulla busta che si vede in ogni post oppure vai nel profilo). Non puoi però contattare i volontari del Sorriso che rispondono sul forum nell’intervallo indicato dal regolamento, come ti diceva Vadim. In caso tu volessi parlarci singolarmente però puoi telefonarci allo 02 70107070 il costo è quello di una normale chiamata. Oppure se vuoi usare sempre il web puoi mandarci una mail a info@sorrisotelefonogiovani.it
    Ti invito cmq di nuovo a parlarci tranquillamente qui, nessuno ti giudicherà e probabilmente avrai più risposte da diversi volontari, simpatizzanti e anche utenti magari, ok?

    A proposito ti ringrazio per la tua risposta, non mi hai però detto come va la scuola!
    Facci sapere, a presto e un sorriso :-)

    *****

    #10046
    ariell
    Partecipante

    la scuola, insomma me la cavo, anzi prima si adesso e da un pò ke non riesco a studiare, la colpa non è di nessuno soltanto della vita schifosa, parlare di me mi resta un pò difficil…. insomma mi presento con il nik, tanto il nome è irrivelante, cmq vivo con mia mamma, e con i miei fratelli, i miei sono divisi cioè non proprio non cè un divorzio almeno credo ancora, ma il mio papy è andato da un pò via, da, quando mio fratello f… non cè come dico io alla mia sorellina li dico ke lui è partito per un lungo viaggio, e ke un giorno tornerà, la mamma non vuole ke io li dica la verità, cosi mento a mia sorella, e mento a me stessa, perchè nella mia mente si è fatta strada ke davvero un giorno mio fratello f… tornerà, a volte sento la mamma ke piange e lo fa quanto pensa ke io non la d vedo, ma io la sento, parlare e dice di quando f… era genorosa , di come era bravo, di come l’ascoltava in tutto quello ke diceva, fa dei paragoni ke a me fanno male… nei giorni di vacanze di natale, io sono stata con mio padre dai nonni, e li c’era mio cugino luca, che assomiglia molto sia come carattere che di persona a mio fratello, all’inizio mi annoiavo li poi quando ho visto luca mio cugino mi sono attaccata a lui come una calamita, sono uscita con lui e i suoi amici, e lui avevo il senso di protezione nei miei confronti com’era mio fratello, diceva ai suoi amici di lasciarmi stare se no se la vedevano con lui, naturalmente scherzava, ma io mi sentivo come se fosse f…. lui… poi quando siamo partiti tornata a casa stavo male, cosi io litigato con mio padre dicendoli ke quello ke era successo a f.,.. era colpa sua, ke lui quel giorno li aveva dato il permesso di uscire la mamma no… io lo sentivo all’inizio dalla mamma dirli questo, penso ke mio padre è per questo che sia andato via, a me dispiace di averli urlato ke era stato colpa sua, io non lo pensavo davvero, ma quei 15 gg passati con luca mio cugino, mi ha fatto pensare molto di più a f… e sono stata male e sto male, con quelle parole ho fatto piangere mio papy, come un bambino, e da un pò di giorni non li ho voluto più parlare anche se so ke non è colpa di mio papy, perchè allora L’HO DETTO, è POI è VERO KE F… TORNERà…. scusatemi se non sono riuscita a scrivere bene e a farmi capire… e anche se vi ho disturbato….

    #10047
    Anonimo

    Cara Ariel mi dispiace molto per tuo fratello e posso solo immaginare quanto sia difficile per te e per tutta la tua famiglia.
    Perdere un figlio è una delle cose più strazianti che può accadere ad un essere umano e come sai, anche se a volte lo scordi come facciamo tutti, anche i genitori sono esseri umani :-). So che quando la mamma fa dei paragoni con tuo fratello ti fa male perchè sminuisce quello che tu sei in un certo senso. Non credo che però sia l’intento della mamma, probabilmente vuole ricordarlo continuando a descrivere i suoi pregi…e magari lasciando perdere i suoi difetti che a questo punto sembrano davvero insignificanti. A parte questi episodi come va il rapporto con la mamma?

    E’ molto bello che tu abbia trovato in tuo cugino qualcuno che ti vuole bene e che ti possa stare vicino in questo momento, vi sentite ancora? Magari per telefono o su msn?

    Mi hai detto che hai litigato con tuo papà, ti ricordi il motivo? Sicuramente ti sei pentita di quelle parole che hai detto, posso chiederti se poi vi siete di nuovo parlati? Se gli hai chiesto scusa o cmq gli hai fatto capire che non lo pensavi davvero?
    Come ci racconti tu, tuo padre si è messo a piangere, ora dici che non è più in casa con voi…hai provato a chiedere spiegazioni alla mamma?

    Cara Ariell ricordati che non ci disturbi per niente perchè siamo qui per ascoltarti e se ci è possibile aiutarti, anche se solo attraverso una tastiera.

    Un sorriso :-)

    *****

    #10048
    Anonimo

    cara ariell per quanto rigurda la scuola, devi impegnarti anche se la nostra vita a volte non e delle migliori, ma lo studio ci può condizionare e aiutare per il nostro futuro che piano piano cerchiamo di costruire con tutte le nostre forze.
    Per quanto riguarda il nome vero, quello non ci importa molto, anzi uno e liberissimo di decidere se metterlo o no.
    Quel che non comprendo molto bene, e del perchè i tuoi si siano cosi allontanati.
    Ma penso che lo hanno fatto solo per riflettere e per capire i loro sbagli. Ora non so il vero e proprio motivo del perchè si siano allontanati, pero credo che tra loro c’è ancora un qualcosa.
    Perchè la mamma non vuole che tu li dica che si sono allontanati per un po? E perchè ti costringe a nascondere la verità a tua sorellina?
    Come hai visto, tua madre e tuo padre, vi vogliono bene e che anche loro, hanno bisogno un po di tempo per stare da soli.
    Per quanto riguarda scrivere sul forum, tu, non disturbi affatto anzi, cosi ti possiamo conoscere e aiutarti a comprendere al meglio i tuoi dubbi e ad aiutarti a raggiungere i tuoi obbiettivi.
    Una piccola parentesi, sei libera di scrivere quello che tu vuoi raccontarci e a qualsiasi ora e momento che tu desideri.
    Sappi che qui, non disturbi nessuno.

    A presto

    #10049
    ariell
    Partecipante

    si lo sento su msn, e al tel spesso lui mi kiama sempre…. con mio padre non ci sono riuscita a parlaRE SONO STATA cattiva con lui… anche lui sta tanto male, ma quando è successo tutto, io ricordo ke la <mamma dava la colpa a lui… cosi io quel giorno ke mi ha riportata indietro e stavo male , li ho detto ke era stata colpa sua… ma non è vero, la colpa e di quelli ke si mettono in makkina dopo che bevono, li odio… io sto male e non so a ki dirlo, con la mamma ci parlo ma poko io non parlo molto con nessuno… poi ai visto anche qui ho litigato, vedi io non vado d’accordo con nessuno forse sono cattiva…. doveva succedere a me cosi la mamma non avrebbe pianto… tutto fa schifo la vita, la gente il mondo, e tutto buio….. non capisco più nulla…. vi prego non sgridatemi anche voi…. io voglio solo ke f. torna, forse se io sto male lui mi vede è torna… jordan qui mi odiano per quello ke ho scritto a mapi.

    #10050
    Anonimo

    Guarda che qui non ti odia affatto nessuno, e che non eri d’accordo come me per quello che ha consigliato a laura.
    Tu hai litigato, solo perchè sei capitata in un momento sbagliato, pero come vedi sara ha messo una pietra sopra.
    Per quanto riguarda quello che hai detto a tuo padre, cerca in qualche modo di dirle che non era tua intenzione risponderli in quel modo.
    Cmq comprendo e capisco il dolore che state affrontando ora, e che sara molto duro superarlo.
    Io per esempio ci ho messo anni a capirlo e ne soffro ancora oggi per una mia cara e amata mamma.
    Pero ti assicuro che non e facile anzi e abbastanza difficile.
    Per quanto riguarda il rapporto con le persone, cerca in qualche modo di aprirti un po di più passo per passo.
    Inoltre se ti sei iscritta qui e perchè hai bisogno di aiuto e ad essere ascoltata.

    Non so che dirti al momento.

    A presto

    #10051
    Anonimo
    Quote:
    Ariell io non ti ho mai scritto di odiarti o cose del genere.
    Ok, magari non siamo partiti bene tutti quanti ma non è la fine del mondo. Anzi, sono qui che stavo aspettando che esponessi il tuo problema proprio perchè desidero darti un consiglio o dirti semplicemente che ne penso. NON ce l’ho con te ;)

    Per quanto riguarda gli altri utenti ti dico che nell’ultimo periodo c’è poca gente sul forum, cerca di avere pazienza e vedrai che piano piano tutti ti risponderanno.

    Ho letto della situazione e devo ammettere che è contorta e pesante, ho letto che hai perso un fratello e proprio come ha detto jordan è una delle situazioni più strazianti che una persona possa vivere e provare nel corso della sua vita.
    Ti prego di non essere precipitosa, non pensare che tua madre preferisca F. a te… probabilmente sta solo soffrendo e lo sta ricordando a modo suo.
    Tu sei una persona e come tale hai le tue qualità, probabilmente in questo momento le persone che ti sono intorno stanno semplicemente soffrendo e non capiscono o non vedono quanto stai male anche te.
    Ti prego di non scrivere di voler morire o soffrire apposta per F. , io sono sicura che se fosse accanto a te non vorrebbe questo.
    Starebbe male lui stesso nel vederti così, ti chiedo quindi di valutare bene quello che hai scritto perchè non è quella la soluzione.

    E’ un periodo buio dici, purtoppo Ariell capitano nella vita. Sono innumerevoli.
    Vanno e poi vengono, spariscono e poi tornano… non si è mai tranquilli. Purtroppo la vita è questa.

    Quello che ti posso insegnare o forse banalmente ricordare è di non mollare mai davanti a niente, non cedere per nessun motivo alla tristezza anche quando la situazione sembra terribile o irrisolvibile.
    Credo sia soltanto lo sconforto che a volte ci annebbi la vista ed è per questo che a volte non si vede una soluzione.

    Ora calmati un secondo, per favore. E soprattutto non pensare che disturbi o cose del genere perchè non è così.

    #10052
    ariell
    Partecipante

    grazie eurhp per quello ke hai detto, grazie a tutti, a me dispiace essere partita con quelle sparate, ma non vi conoscevo e non sapevo ke forum era, ma a ma il nome ariel non mi piaceeee, posso mettere il nik ke ho sempre, io non ho mentito per il nik, lo messo il nik ariel perchè pensavo ke per iscrivermi dovevo mettere l’account nuovo,… voglio cambiarlo, ma se lo cambio non mi dite come avete detto a vadim e mi attaccate, non mi piace arielll non mi piace…

    #10053
    Anonimo

    Qui dovresti chiedere a jordan o a tutti quelli che cmq fanno parte del forum.

    #10054
    Anonimo

    Ciao ariel se vuoi cambiare nik non c’è problema puoi farlo modificando il tuo profilo. Certo non è molto comodo per il forum che ti aveva identificata con ariel, però visto che sei appena arrivata possiamo fare lo sforzo se per te è importante :-). Ricordati però di farci sapere che sei tu quando riscriverai con il nuovo nik :-).

    Chiedo cmq a ariell, vadim ecc di rispondere negli altri topic creati da ariel visto che siamo già andati da molto in off-topic in questa discussione che riguarda le adozioni, grazie ragazzi.

    *****

    #10055
    Holly
    Partecipante

    Ciao Laura
    Benvenuta sul forum. :-)

    Penso tu abbia saputo dai tuoi genitori adottivi appunto che loro non sono quelli biologici; io ho due nipoti adottati e mio fratello e mia cognata seguiti da assistenti sociali e psicologi, da subito hanno detto ai due figli che naturalmente loro non erano i genitori biologici.
    Spero almeno che sia stato così perchè questa di solito è la prassi da seguire per chi adotta dei figli, non è più come in passato dove era un’opzione facoltativa il rivelarlo.
    Ma detto questo, penso esattamente quello che ti ha scritto Mapi (qui Ariel cara mi permetto di dire che hai giudicato senza conoscere l’esperienza di chi, essendo più adulto di te, ha avuto modo di maturare quello che ha scritto)sull’opportunità di cercare i tuoi genitori naturali.
    Non hai ancora quella sruttura psicologica e la forza di un impatto del genere e poi ci sono i tuoi genitori adottivi con i quali puoi parlare di questo tuo desiderio che credo sia naturale e legittimo nei casi come il Tuo.
    Al di là dell’aspetto pscicologico che è importante, per parlare di cose più pratiche e cercare di rispondere alla tua richiesta, credo che la legge italiana, se i tuoi genitori narurali sono italiani (ad esempio i mie nipoti arrivano Uno dalla Russia e l’altro dal Nepal) non consenta questo tipo di indagine a meno che non siano passati un numero considerevole di anni.

    Posso chiederti come sono i tuoi rapporti con la tua nuova famiglia e da quanti anni sei stata adottata?

    A presto Laura, ciao :-)

    iovalgo.jpg
    ..Dal tuo cuore mi sono giunte le tue parole… (N.Hikmet – Le fate Ignoranti)

    #10056
    Holly
    Partecipante

    Ariell cara o Evelyne14
    ho letto i tuoi post e cosa dire, non ci sono parole giuste o sagge.
    E’ un dolore immenso quello che state vivendo; la perdita di un figlio è qualcosa che non si può sopportare, è contro natura, è un dolore che non si può nemmeno spiegare.

    Sento quanto stai soffrendo anche tu cara Evelyne, aver perso tuo fratello è già un grande dolore ma vedere poi la tua famiglia che si è disgregata, non fa che aumentare la rabbia e la confusione che stai vivendo.
    Sei così giovane e purtroppo i tuoi genitori sono così immersi nel loro dolore che non si accorgono di come tu stai soffrendo e di come avresti bisogno di amore e certezza, solidità, non di sentire scaricarsi le colpe a vicenda.
    Ma siamo esseri umani gioia e non credo sia facile per un genitore venire fuori da tutto questo, forse ci vorrà ancora tempo.

    Evelyne prova a parlare sia con la mamma e col papà spiegando come ti senti spaventata e sola, non lasciar perdere, è giusto che loro si occupino di te e dei tuoi fratelli e che capiscano come stai vivendo e che non è giusto lasciarti crescere così.
    Forse hanno bisogno che tu glielo dica che gli faccia capire che è sì legittimo il loro dolore per un figlio perso, ma altrettanto legittimo e doveroso è amare e crescere con gioia i figli che ci sono.
    Un abbraccio Ariell/Evelyne[:X]

    iovalgo.jpg
    ..Dal tuo cuore mi sono giunte le tue parole… (N.Hikmet – Le fate Ignoranti)

    #10057
    mapi
    Partecipante

    Cara Laura,

    come va? immagino che non posti tutti igiorni sul forum se non hai ancora risposto a nessuna delle nostre domande che sono importanti per comprendere la tua situazione e darti dei suggerimenti mirati. Finora abbiamo solo potuto dirti di non aver fretta.
    Per instaurare un rapporto costruttivo è necessario per noi conoscere meglio la tua situazione e quella dei tuoi gwenitori adottivi.
    Vedi tu. Comunque grazie di esserti rivolta a questo forum.
    Cara Laura sii comunque serena e quando vuoi noi siamo qui.
    Un abbraccio e :-) :-) :-)

    un post può far tornare il sorriso

    #10058
    Laura.
    Partecipante

    grazie a tutti voi e scusate se nn vi rispondo ma nn uso spesso il computer. ho saputo solo 2 anni fa tutto questo, io sono stata adottata subito dopo la nascita xk i miei ‘veri’ genitori avevano gravi problemi economici, o almeno cosi dissero loro. i miei genitori adottivi non sanno niente dei miei veri genitori, neanche il loro nome.
    con i miei genitori adottivi nn ho un rapporto ottimo. non perke litighiamo, ma xk non mi viene quella voglia di abbracciarli k viene ad altri ragazzi o la voglia di confidargli segreti, ma questo penso k nn sia solo xk sono un adolescente, sono sempre stata cosi fin da piccola.
    grazie a tutti voi, un grazie speciale a euphralia!! grazie

    #10059
    Anonimo

    Ciao Laura è un piacere risentirti :-) Posso chiederti come lo hai scoperto 2 anni fa? Hai letto la risposta di una nostra utente che testimonia la sua esperienza essendo stata adottata lei stessa? la trovi qui https://www.sorrisotelefonogiovani.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=371

    Quote:
    con i miei genitori adottivi nn ho un rapporto ottimo. non perke litighiamo, ma xk non mi viene quella voglia di abbracciarli k viene ad altri ragazzi o la voglia di confidargli segreti, ma questo penso k nn sia solo xk sono un adolescente, sono sempre stata cosi fin da piccola.

    Non tutti abbiamo lo stesso rapporto con i nostri genitori, è normale, sicuramente se guardi tra i tuoi amici c’è qualcuno che ha le tue stesse titubanze (ad abbracciarli, confidargli un segreto ecc) Con questo volevo solo dirti di non pensare che la colpa sia da dare al fatto di essere stata adottata, ok? Ci sono tanti motivi: l’età, il carattere (tuo e loro), il momento ecc
    Cmq ci dici di avere un bel rapporto, senza litigi, ed è già una piccola fortuna :-)

    *****

Stai visualizzando 15 post - dal 16 a 30 (di 31 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
Scrivici su WhatsApp
Scan the code
Ciao!
Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
Come possiamo aiutarti?