Amici…oppure no?

  • Questo topic ha 8 risposte, 4 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 12 anni, 9 mesi fa da Holly.
Stai visualizzando 9 post - dal 1 a 9 (di 9 totali)
  • Autore
    Post
  • #4858
    Memole
    Partecipante

    Ciao a tutti!
    Mi chiamo Stefania, ho 19 anni e vengo da Arezzo.
    Bene, di solito quando ho un problema tendo sempre a risolverlo da sola, ma a quanto pare adesso ho bisogno di aiuto.
    Già, la mia situazione è alquanto complicata e quindi non sarà breve (mi spiace assillarvi, però ne ho bisogno). Sono fidanzata quasi 4 anni con un ragazzo magnifico: estremamente intelligente, molto simpatico, studente di ingegneria meccanica, preciso, puntuale, insomma, un bravissimo ragazzo con dei sani principi…il ragazzo ideale di ognuna di noi ragazze. Fino ad adesso è andato tutto bene, anzi stavamo già programmando il nostro futuro: lui, futuro ingegnere e io futura psicologa. Già, psicologa? Io sono all’ultimo anno del liceo linguistico e il mio sogno è sempre stato quello di studiare all’estero e poter poi viaggiare il mondo, o trovare un lavoro che mi permettesse di stare a contatto con le lingue e le varie culture…Dunque, poi ho deciso così in fretta di prendere la facoltà di psicologia per renderlo felice, poichè quello che lui non vuole assolutamente è che io prenda la facoltà di lingue e possa avere l’opportunità di studiare all’estero con le varie borse di studio.
    Adesso, accantoniamo un attimo questo discorso e passiamo al problema essenziale: da circa un anno, io ho stretto molta più confidenza con un nostro amico; insomma, ci raccontiamo tutto, ci prendiamo in giro, ci vogliamo molto bene di sicuro…siamo ottimi amici. Riusciamo a comprenderci a vicenda, insomma siamo diventati anche abbastanza intimi (con intimi non intendo niente di particolare però…) L’altra sera ci siamo abbracciati solamente per far ingelosire una tipa che è interessata a lui, e le da fastidio il nostro rapporto così intimo, mi sono sentita letteralmente strana. mentre adesso con il mio ragazzo continuo ad avere dei problemi….è come se non sopportassi più dei suoi atteggiamenti troppo poco permissivi, ad esempio, i nostri amici quando capita vanno a ballare, a lui non piace ballare mentre a me si (beh non è che ne vado matta, ma mi piace) e non ha la minima intenzione di andarci, e quindi comincia a minimizzare tutto; mi piace bere alcoolici (senza eagerare ovviamente) e lui non vuole. Insomma, è troppo autoritario per i suoi 20 anni….
    Io ho anche pensato che forse il problema sta nell’esserci fidanzati troppo presto, insomma io avevo solo 15 anni quando ci siamo messi insieme, praticamente la mia adolescenza l’ho passata con lui. Non che mi dispiaccia, anzi….però mi sono resa conto di una cosa: quando non stavo con lui e facevo le mie solite cavolate con le mie amiche ero felice, stavo bene. Quindi tutte queste cose mi mancano, mi irrita adesso essere obbligata a rimanere a casa quando le altre vanno a divertirsi, anche quando c’è questo mio caro amico.
    Quello che mi domando frequentemente è: è giusto lasciare il mio ragazzo e inseguire così il mio sogno più grande e stare con i miei amici? Oppure è meglio rimanere con lui e continuare ciò che avevamo progettato insieme?
    Quando esco da sola cn i miei amici e le mie amiche sto veramente bene…mi diverto tantissimo! Quando sto con lui e i miei amici invece, mi sento come se fossi legata ad una sedia…ora non voglio assolutamente drammatizzarla però è così…quello che vorrei è essere libera…ma la mia paura più grande è qualla di rimanere da sola, quella di non trovare èiù un ragazzo come lui che mi voglia veramente bene, di sbagliare tutto…se realmente le cose vanno come le abbiamo organizzate sarei la donna più felice del mondo…ma se non fosse così? se in realtà volessi fare altro? E poi questo mio amico comincia anche a piacermi…insomma a volte preferisco stare con lui che cn il mio ragazzo…e penso sia proprio preoccupante! Io non ho il coraggio di dirlo al mio ragazzo…di poterlo lasciare, ecco! Ho paura di sbagliare tutto…
    Vi prego consigliatemi qualcosa!
    E scusatemi tanto se vi ho scritto un papiro ma ve le dovevo spiegare bene queste cose…. :-) Grazie mille!

    #6961
    Holly
    Partecipante

    Ciao Memole
    un benvenuta anche a Te nel nostro forum, è un piacere conoscerti.
    Non preoccuparti del papiro, sai scrivo moltissimo anche io ed è difficile limitarsi quando sono tante le cose che si desidera dire.
    Allora Memole, pare anche a me un pò troppo autoritario il tuo ragazzo e vorrei dirti che non mi sembra affatto giusto che ti costringa o meglio che tu per fare piacere a lui, rinunci al tuo sogno di studiare lingue e viaggiare. A te piace questo e scegliere pscologia per rendere felice lui, non credi sia un errore?
    Queste sono scelte che riguardano la tua vita, la tua futura professione, ma soprattutto è vitale dare ascolto alle tue inclinazioni, non a ciò che lui vuole. Vivere una vita che non si vuole avendo scelto dei compromessi, non rende felici.
    Ho imparato poi che se una persona ti ama veramente può volere solo la tua felicità e relazzazione non il plasmarti tarpando le tue ali.
    Non fare scelte che sono un ripiego solo per la paura di rimanere sola, non lo rimarrai sicuramente.
    Tu sei esuberante ed allegra da quello che descrivi mentre lui sembra vecchio o meglio molto inquadrato ed ha solo 20anni dopotutto.
    Lo stai dicendo tu stessa che avete problemi e che ti irritano certi suoi comportamenti.
    Nessuno discute sul fatto che sia un bravo ragazzo lo è sicuramente ma forse ora questa storia a te stà stretta Stefania, anche per quell’episodio che hai raccontato del tuo amico.
    Non perchè sia successo nulla ma perchè queste cose sono probabilmente piccoli segnali che ti stanno dicendo qualcosa.
    Qualsiasi scelta costa cara, Stefania, ma non aver paura di farle, pensa a ciò che desideri veramente e non fare le cose solo per far piacere a…
    Vedi come sono logorroica? Ti abbraccio Stefania, a presto se vorrai, anche per sentire un pò cosa ne pensi e come saranno gli sviluppi della storia.
    Ciao :-)

    ]
    ..Dal tuo cuore mi sono giunte le tue parole… (N.Hikmet – Le fate Ignoranti)

    #6962
    Memole
    Partecipante

    Grazie ragazze per i vostri consigli…mi siete state di grande aiuto per farmi aprire gli occhi e guardare la situazione da un altro punto di vista! Vi farò sapere come andrà a finire questa storia :-)

    #6963
    Anonimo

    Ciao Stefania! Benvenutissima sul nostro forum :-)

    Come hai detto già gli altri post ti hanno aiutata e io mi accodo nell’essere d’accordo con quello che hanno scritto Holly e Sara.

    Mi è solo venuta in mente una odmanda da farti: hai mai provato a parlarne con lui? Di quanto ti piacerebbe studiare le lingue e del perchè non lo capisca magari (posso immaginare che la sua paura sia di dover stare lontano da te, ma siete entrambi troppo giovani per dover sacrificare esperienze del genere) oppure del perchè sia così intransigente su certe cose.

    A presto :-)

    *****

    #6964
    Memole
    Partecipante

    Ciao jordan! Si si, ne abbiamo parlato anche parecchie volte….Infatti, il primo anno quando ne parlai ci stavamo quasi per lasciare ma io ho preferito in quel momento rimanere con lui anche perchè era un periodo annastanza difficile per me, e lui mi dava forza e sicurezza, e ovviamente ci tenevo molto a lui. Quindi ho sempre preferito acconsentire sul fatto di non studiare all’estero ma provare ad interessarmi a psicologia. Ammetto che come facoltà mi affascina parecchio, ma mi sono resa conto che ciò che veramente voglio è viaggiare, studiare all’estero….Lui non è che vuole impedirmelo, ma è come se lo fosse; perchè sa che se io partissi lla nostra relazione nn sarebbe più come prima, quindi non vuole affezionarsi ancora di più per poi sapere che prima o poi mi dovrà lasciare, dunque preferisce chiudere subito la relazione. Ovviamente mantenendo buoni rapporti ma non come prima….Oh mamma mia che problema! :(

    #6965
    Memole
    Partecipante

    Si io ero certa di amarlo tempo fa! Ho paura per adesso…non so se è più come prima…Non so come dirglielo…Vengo sempre assalita da migliaia di pensieri, se faccio la cosa giusta, se è davvero ciò che voglio ecc….Oh nn ce la faccio più! Poi ricomincerà la scuola tra qualche giorno, e io non posso avere tutti questi pensieri per la testa….Uffa!

    #6966
    Anonimo

    Cara memole, capisco il desiderio di sicurezza e di quanto sia difficile prendere le distanze da qualcuno con cui hai condiviso molte cose da 4 anni ormai.

    Certo che la scelta dell’università è già difficile di per sè, poi aggiungendo altri pensieri diventa veramente ardua :-) ad ogni modo ricordati che non per forza una facoltà di lingue deve farti andare all’estero, soprattutto magari per i primi tre anni, se ne potrebbe riparlare anche più avanti. E d’altra parte, anche nelle facoltà come psicologia è possibile fare l’erasmus e quindi fare un semestre o più all’estero. Qualcunque sia la scelta devi cercare di farla pensando al tuo futuro.
    Il tuo ragazzo del resto potrebbe essere un po’ più flessibile e capire che se il tuo sogno è viaggiare non può semplicemente dirti di non farlo, ma cercare di capirti, comprenderti e magari trovare una soluzione per entrambi, per esempio andare a fare l’erasmus insieme!
    Sicuramente sei di fronte a una, o due, difficili scelte, del resto chi ne sa di più su cosa è meglio per te sei sicuramente tu :-)

    A presto!

    *****

    #6967
    mapi
    Partecipante

    Cara memole, un ragazzo di vent’anni che ha già programmato tutto per sè e per te, sarà, in teoria, un bravo ragazzo ma….che noia!!! Scommetto che sarà lui a decidere se Tu devi bere un caffè o no. Oppure non entra nel bar perché non condivide la tua decisione!!!
    Sembra che io scherzi ma, ti assicuro, non troppo.
    Ho voluto evidenziare la noia di un marito così, perché il resto telo hanno già ben illustrato Holly, Euphralia, e Jordan.
    Ciao :-)

    un post può far tornare il sorriso

    #6968
    Holly
    Partecipante

    Quoto in pieno quello che dice Mapi, sono daccordissimo con quello che ha scritto.
    Penso anche che Euphralia abbia ragione quando dice che la vostra storia si sia logorata, tutti i tuoi dubbi Stefania lo dimostrano, non credi?
    Sii forte e qualsiasi cosa deciderai di fare, falla pensando a ciò che vuoi Tu non a quello che altri decidono o programmano x Te, almeno questo è ciò che penso e posso suggerirti.
    Coraggio Stefania, vedrai che ci riuscirai e piano piano tutto col tempo si sistemerà.
    Un abbraccio

    ..Dal tuo cuore mi sono giunte le tue parole… (N.Hikmet – Le fate Ignoranti)

Stai visualizzando 9 post - dal 1 a 9 (di 9 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
Scrivici su WhatsApp
Scan the code
Ciao!
Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
Come possiamo aiutarti?