Ansia fortissima dovuta ad una relazione

  • Questo topic ha 3 risposte, 2 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 3 anni, 4 mesi fa da Volontario.
Stai visualizzando 4 post - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Post
  • #3396
    Giacomo123
    Partecipante

    Buongiorno a tutti… sono giacomo, un ragazzo di 21 anni, vi spiego la mia situazione cercando di farla il più breve possibile altrimenti avrei da scrivere un libro… ho avuto un passato tempestato da problemi… insicurezze, confusione sull’identità sessuale, ansia, ho avuto anche un disturbo alimentare..diciamo che le acque poi si sono un po’ calmate per un paio d’anni, fino ad ultimamente…in questo periodo mi sta succedendo una cosa che mi sta logorando la vita… e sto tanto male… non so neanche come fare a spiegarvelo perché è tutto molto strano… vi spiego, io mi sono sempre stato indeciso sul mio orientamento sessuale…e l’anno scorso ho conosciuto una ragazza e mi sono messo insieme a lei, un po’ per “tastare la situazione e vedere cosa provassi”. con lei stavo bene, avevo un discreto desiderio sessuale.. siamo stati insieme un anno, pero credo che non sia mai scattata veramente la scintilla dell’amore, in realtà credo di non sapere bene cosa significhi amare una persona, però vabbeh ci sono stato bene… ora arrivo al punto… ho conosciuto un ragazzo, da qualche mese, mi piace, è carino, è perfetto caratterialmente e forse è la persona che vorrei e che ho sempre desiderato, anche se sono sempre confuso su quello che provo per lui, però succede che forse per timidezza, o non so per cosa, non riesco ad avere un forte desiderio sessuale per lui, anzi quasi inesistente soprattutto quando siamo insieme… tante volte abbiamo provato ad andare a letto senza risultato per causa mia… ma non è che non mi piaccia, anzi mi piace e parecchio, ma è proprio un mio blocco mentale…in più soffro di un altro problema che si chiama “paruresi” ovvero l’incapacità di fare pipì in situazioni di ansia… e quando sono con lui.. non c’è verso in nessun modo… sono sempre e costantemente teso con lui, forse perché mi piace davvero e non riesco a rilassarmi…e tutto ciò mi mette talmente ansia e mi fa stare talmente tanto male che il risultato è che ho questo mal di stomaco costante durante il giorno, anche quando non ci vediamo, ma il problema fondamentale è che la notte non chiudo occhio, sto malissimo e non dormo neanche per giorni e giorni consecutivamente stando poi malissimo, praticamente soffro di insonnia dovuta all’ansia e sono arrivato a dover prendere dei medicinali, le benzodiazepine che funzionano relativamente ma ho paura di svilupparne dipendenza… non ho idea di come risolvere questo problema, sto cadendo in depressione, perché non so come uscirne, adesso continuo a non dormire ed avere questo senso di mal di stomaco ed ansia… e non so esattamente il motivo… pensavo fosse dovuto al fatto che ho paura di deluderlo non riuscendo ad andare a letto con lui, allora gliene ho più o meno parlato avvisandolo che quella cosa potrebbe non funzionare, per un po’ mi ha fatto star meglio ma ora è tornata quell’ansia fissa che non so come far andare via… e non so da cosa dipenda… non ho idea da cosa possa provenire… Cosa posso fare? A sto punto devo troncare la relazione? Mi farebbe stare molto male perché mi trovo molto bene con lui, però vorrei anche pensare alla mia salute mentale…il punto e che alla mia veneranda età di ormai 21 anni non ho mai amato e sento di non esserne capace, non ho capito con esattezza la mia identità sessuale, anche se penso di essere bsx, e sono comunque preoccupato di avere ormai la vita destinata a stare da solo, perché se una relazione con una persona che mi piace deve farmi questo effetto e farmi stare così male è un casino, ma al contrario, non riesco a star da solo ed ho bisogno di una persona al mio fianco… cosa posso fare? A malincuore mi viene sempre chiedermi se forse sarebbe il caso di chiudere definitivamente questa relazione, anche se non è ciò che vorrei, ma se mi provoca tutta ques’ansia non saprei proprio che fare….
    Come dicevo Io gliene ho più o meno parlato di tutto ciò, del fatto che ho paura che possa non funzionare dal punto di vista sessuale, un po’ mi ha fatto star meglio il fatto che ora lui ne è al corrente, eppure l’ansia continua ad esserci e non so proprio cosa fare aiutatemi per favore perché sto veramente male non sono mai stato così male nella mia vita, non vedo più nulla do buono in niente e non vedo più futuro, ho paura di star cadendo in una depressione aggravata pure dall’ansia di non so che cosa
    P.S. In questo periodo di ansia diciamo che perdo completamente il desiderio sessuale, non solo nei suoi confronti, ma proprio in generale… però vorrei sottolineare che l’altra volta quando stavo male e gli ho fatto il discorso che forse tra noi “il sesso” avrebbe potuto non funzionare, l’ansia è subito un po’ passata, il desiderio sessuale è tornato parecchio e però quando ci siamo visti per vari motivi non sono riuscito a “sfociarlo” anche se avrei voluto e penso che saremmo riusciti… poi dopodiché ci siamo visti un’altra volta ed a letto beh.. non ero molto preso, e per colpa mia non siamo riuscuti e sono rimasto deluso io di me stesso, e di aver fatto rimanere male lui… per cui “l’ansia” o quello che è insomma, il malessere è tornato, ho provato a rifargli quel discorso che l’altra volta mi aveva fatto star meglio cioè che magari il sesso potrebbe non funzionare, ma niente non è servito e l’ansia è rimasta e forse peggio di prima… forse perché ho paura che la relazione sia destinata a finire ed io stesso sia destinato a non avere mai una relazione che mi soddisfi veramente, ma non so esattamente da dove derivi questa ansia, vi prego aiutatemi perché sto molto ma molto male ed arrivo a pensare che la mia vita non ha più un senso ed ho una sensazione di vuoto totale… cosa posso fare?

    #34287
    Giacomo123
    Partecipante

    Sono molto confuso… sarà magari perché non sono capace ad amare ed io mio amore è “malato”?
    Come dicevo non ho mai amato veramente e non so cosa si prova… ora che ho conosciuto questo ragazzo sono molto confuso, mi sembra di provare qualcosa per lui, ma non so cosa… o magari invece l’ansia spunta fuori dal fatto che in realtà non mi piace?
    Non ne ho idea… più che altro vorrei star meglio io stesso, il fatto di capire è secondario, la priorità ora è soltanto di stare meglio dormire la notte e non soffrire così come un pugno nello stomaco tutto il giorno soprattutto la sera… ho bisogno seriamente di aiuto…

    #34288
    Giacomo123
    Partecipante

    o magari l’ansia è dovuta al fatto che in realtà sono già troppo innamorato ed ho paura di perderlo?
    O che magari non dormo perché sono agitato per aver trovato una persona che veramente mi piace?
    Perché volte mi capita di non dormire quando sono agitato per qualcosa per la troppa adrenalina, ma qui ho proprio un’ansia costante, non tanto un’agitazione ma direi più un peso sullo stomaco…
    Non lo so con certezza, quello che posso dire è che in tutto ciò centra molto anche la sfera sessuale, perché anche nelle altre relazioni ho sempre avuto un po’ di problemi soprattutto a mantenere l’erezione, ed ho visto to che gli stessi problemi li sto avendo anche con lui.. e tutto ciò mi preoccupa… scusate se ho scritto un po’ troppo

    #34300
    Volontario
    Moderatore

    Carissimo Giacomo

    benvenuto su questo forum :-).
    Innanzitutto ci scusiamo di non averti risposto prima, siamo in pochi, con parecchio lavoro, staremo sicuramente più attenti ai tuoi prossimi messaggi. 😆

    Contrariamente a quanto affermi, la tua età non è affatto “veneranda”, tu sei giovanissimo e l’amore, spesso, arriva quando meno te lo aspetti. Non sei destinato a rimanere da solo ma hai sicuramente bisogno di chiarirti un pò rispetto al tuo orientamento sessuale, ai tuoi reali desideri.

    Ci hai scritto di una relazione con una ragazza con cui ti sei trovato abbastanza bene, con un discreto desiderio sessuale, ma non eri “preso”. Però da quello che abbiamo capito sei riuscito ad avere dei rapporti sessuali con lei, giusto?

    Con questo ragazzo l’ansia è salita di molto, da quello che affermi. Potrebbe essere dovuta al fatto che sia solo una forte amicizia, come tu stesso scrivi, oppure che una parte di te fatichi ad accettare di essere attratto da un uomo…

    Che cosa senti veramente?

    Il punto di fondo pensiamo sia proprio chiarirti su quello che provi verso un uomo o una donna. Accetta di essere in una fase di evoluzione, in cui puoi permetterti di fare esperienze che ti aiuteranno a comprendere chi sei, quali sono i tuoi autentici desideri caratteriali, spirituali e fisici.
    Siamo esseri complessi e la conoscenza di noi stessi dura tutta la vita ;)

    Questa tua forte ansia che non ti fa dormire o mangiare come avresti bisogno, ci preoccupa molto.

    Ci scrivi che stai prendendo forti dosi di medicinali; te li ha prescritti un medico in base a quale diagnosi? Ti sta seguendo nelle dosi da prendere?Perchè esagerare non va bene…

    Secondo noi comunque, in questo momento, hai fortemente bisogno di un supporto psicologico.
    Ci sono sul territorio dei servizi gratuiti a cui ti potresti rivolgere, se vuoi puoi contattarci telefonicamente o scrivere sulla mail privata del Sorriso e in base al tuo domicilio possiamo aiutarti a trovare il servizio che fa per te.

    Riguardo all’erezione è un problema sicuramente condizionato dalla tua ansia non da reali difficoltà fisiche, vista la tua giovane età.
    Sei ancora in una fase di crescita, è normale avere delle incertezze, siamo certi che sei in grado di amare e provare sentimenti d’amore.

    La prima cosa che tutti abbiamo bisogno di apprendere nella vita è accettarci come siamo, in questo momento provi confusione e ansia rispetto alle relazioni ma pensiamo che sia un momento di passaggio in cui hai bisogno di conoscerti meglio.
    Ti sveliamo un segreto: le relazioni amorose sono per tutti, giovani e meno giovani, una grande sfida ma anche una grande opportunità di conoscere noi stessi e gli altri.

    Scrivici per favore sempre nello stesso topic, in modo da tenere meglio il filo del discorso. Magari ci potresti dare più notizie di te, riguardo studio o lavoro, amici e famiglia.
    Speriamo di avere iniziato ad esserti di aiuto, ci auguriamo di rileggerti con buone notizie

    Un abbraccio,
    a presto! :-) :-) :-)


Stai visualizzando 4 post - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
Scrivici su WhatsApp
Scan the code
Ciao!
Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
Come possiamo aiutarti?