Articolo su Tiziano Ferro

  • Questo topic ha 3 risposte, 2 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 11 anni, 8 mesi fa da Volontario.
Stai visualizzando 4 post - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Post
  • #5089
    Volontario
    Moderatore

    Proprio poco fa ho letto questo articolo su un libro che sarà presto pubblicato da Tiziano Ferro in cui dichiara di essere omosessuale. Mi sembra potrebbe essere interessante per chiunque e suggerire magari degli spunti :-)

    Quote:
    SU REPUBBLICA
    Ferro: Sono omosessuale
    e ho la libertà di poterlo dire
    Esce il libro-diario della popstar. Dopo il successo, ma anche dopo crisi esistenziali e dubbi di ogni genere, racconta la sua vita, dalla bulimia alla difficoltà di accettare la sua omosessualità. Ma ora vivo meglio di GINO CASTALDO

    Ferro: Sono omosessuale e ho la libertà di poterlo dire Tiziano Ferro

    ROMA – Ci ha messo anni, ma dopo tanti tormenti, dopo crisi esistenziali e dubbi di ogni genere, Tiziano Ferro ha deciso di pubblicare i suoi diari, quindici anni di appunti personali riuniti in un libro intitolato Trent’anni e una chiacchierata con papà (ed. Kowalski nelle librerie dal 20 ottobre) nel quale racconta tutta la sua vita, dalla bulimia alla difficoltà di accettare la sua omosessualità, dall’isolamento paranoico all’incapacità di amare dovuta alla non accettazione di se stesso per quello che era, con passaggi di una disarmante sincerità.

    C’è tutto Tiziano Ferro in queste pagine, mettendo fine una volte per tutte alle voci ricorrenti sulla sua omosessualità, e più in generale al riserbo assoluto di cui si era circondato in questi anni. Il gesto sembra essere un atto fortemente liberatorio, nato, come racconta lui stesso nell’intervista che uscirà domani su Repubblica, da una chiacchierata col padre, dalla decisione di iniziare un percorso terapeutico e progressivamente di allargare questa voglia di sincerità prima agli amici più intimi, e poi al pubblico. Sono felice, è la mia libertà di poterlo dire. A causa di questa negazione, racconta Ferro, ha vissuto anni molto difficili, malgrado il successo internazionale di cui ha goduto e malgrado la passione ancora oggi inalterata per il suo mestiere. Ora, sembra, gli si pone davanti una vita completamente nuova. Essere gay non è un crimine, e la sua rinascita parte da questa ovvia, ma a volte non scontata, considerazione.

    http://www.repubblica.it/persone/2010/10/05/news/tiziano_ferro-7752713/?ref=HRERO-1


    #12016
    avalon
    Partecipante

    premetto che l’idea di comperare il libro non mi stuzzica granchè: sono parecchio perplesso sulla bontà di questa rivelazione (uso di proposito il virgolettato)… la vedo più come una boutade commerciale per promuovere una carriera (forse) un po’ appannata piuttosto che vendere qualche copia in più del prossimo album.

    spero sinceramente di ricredermi….

    It is not lily days which shapes our souls, but the frozen winter nights, when we find ourselves in the pit of Zandru’s forge and discover who we truly are

    #12017
    Volontario
    Moderatore

    Ciao avalon,
    io non so perchè tiziano ferro lo abbia fatto ma tendo a credere che la carriera c’entri poco: da quello che sento e leggo …. non mi pare che ci siano problemi.
    penso che sentisse proprio il bisogno di essere e vivere se stesso davanti a tutto il mondo.
    :-)


    #12018
    Volontario
    Moderatore

    Inoltre può essere sempre importante che persone con una certa notorietà vengano allo scoperto. Certo c’è chi dice che ormai ora che è così famoso sono bravi tutti a fare coming out…non sono d’accordo.


Stai visualizzando 4 post - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
Scrivici su WhatsApp
Scan the code
Ciao!
Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
Come possiamo aiutarti?