Caro Vadim

  • Questo topic ha 3 risposte, 2 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 10 anni, 8 mesi fa da Volontario.
Stai visualizzando 4 post - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Post
  • #4496
    Volontario
    Moderatore
    Quote:
    Quando fai soffrire tua madre, come ti senti tu?
    Quando eri piccolo, o già grandicello, perché tua madre ti ha fatto soffrire? E sopratutto in che modo?
    La vendetta, in una parte puo essere facoltativa, ma cui parliamo di tua madre, che tempo fa avra pure sbagliato, pero lei ti ha creato, ti ha cresciuto in meglio, ti ha dato quello che ha potuto darti, ancora oggi ti da un tetto dove stare.
    A questo punto credo che di sacrifici ne abbia fatta, in fondo lei ti vuole bene, da quello che tu scrivi, pero allo stesso tempo soffre, perché tu la stai facendo soffrire.
    Il passato e passato, devi guardare il presente, di quello che tu potresti creare, ecc……
    In questo caso mi sembri un po masochista, scusa se te lo dico, ma e quello che penso veramente.

    quote:ma perchè qualcuno tanti anni fa ha creato una situazione sbagliata per cui oggi è quasi impossibile crearsi un futuro quì!!

    quello che dici mi sembra assurdo, cosa centra la tua vita attuale con quello che qualcuno tanti anni fa ha fatto nella tua zona?
    A proposito qual’è? non ti chiedo il nome del paese ma almeno quello della regione in cui vivi.

    Guarda la situazione presente e costruisci il futuro!

    Quoto anche questo particolore, per chiederti di rispondere anche qui a delle domande quotate, ma non vagamente, ma per bene.
    Raccontaci per bene cosa e successo per davvero nel tuo paese…..
    Tanti anni fa cosa hanno fatto le persone, che tu oggi non riesci a sopportare?
    Cmq ti ribadisco che sei uno ottuso, e molto superficiale.
    Spero che tu non faccia l’errore di fare, come molte persone fanno, proprio quando vanno in crisi.
    Ai tempi d’oggi, anzi sempre, quante cose si sentono nei telegiornali?
    Ma quando scrivi queste cose, non ti senti un po cretino e un po troppo rigido.

    Scusa della mia ignoranza, ma continuo a non capire, poiche non ti spieghi bene, non ti sfoghi del tuo passato, ma continui a dire sempre la stessa cosa, e rimanendo sempre nel vago.

    Altra mia ignoranza,ma tu a tua madre le vuoi bene?
    Non dire si, perché non saresti credibile, poiche leggendo quelle cose, dimostri il contrario.

    Hai ragione quando dici, il rispetto va dato, e deve essere ricevuto nello stesso tempo.
    Ma non puoi parlare del mancato rispetto di anni fa, ma devi considerareil presente.

    Ti racconto una storia, io una madre e un padre non li ho, pero li vorrei, anche se mi hanno fatto soffrire, e mi hanno abbandonato quando avevo 6 anni.
    Certo che ho sofferto, ho pianto, e rissoferto, pero ho anche pensato alle cose negative che loro mi hanno dato.
    Pero non per questo gli ho rinfacciato tutto, dalla a alla z, forse avrei voluto, ma avrei comunque sbagliato, perche pensandoci bene, loro erano cmq i miei genitori e mi avrebbero voluto crescere.
    Io ricordo tutto della mia infanzia, perche ho visto mia madre sparire per sempre davanti ai miei occhi, e mio padre li con le mani in sangue, ubriacato, che era contento, perche e stato lui.
    Dal giorno sono rimasto traumatizzato, ma dal tronde ancora oggi non lo perdonato, pero ho fatto un passo, lo chiamato dopo tanti anni, e mi ha fatto un effetto strano sentirlo, pero lo voglio bene comunque, perche si e pentito dopo tanti anni, e non potro mai vederlo dal vivo, poiche rimarra sempre dentro.
    Quando l’ho sentito ho cercato di fare pace col passato anche se non e stato facile, pero non sono stato li a rinfacciare quello che ha fatto.
    Mi sono sfogato al di fuori, come qui ec……
    Io ho provato anche il suicidio, perche non volevo soffrire e poiche non volevo far soffrire nessuno, ma non e riuscito.
    Diverse volte l’ho provato, percio prima di far male una persona, come tua madre, pensaci e ripensa.

    Ma se un domani tua madre non ci fosse piu, saresti contento di quello che le hai fatto passare ultimamente?
    Non e bello avere una madre davanti, e starle vicino, e poi quando lei non ci sara piu, pensare i momenti belli passati insieme, piu che pensare solo momenti brutti e negativi?
    Ti posso chiedere di quale regione sei?
    Se sardegna, anche io sono della sardegna, ma ora vivo a londra, ma ogni mese vengo per due o tre giorni, a trovare i miei genitori adottivi.

    Ti prego di rispondere a tutte le domande, ma ora scappo.


    #14557
    Volontario
    Moderatore

    Caro Vadim, ti volevamo innanzitutto ringraziare e complimentare per la volontà che hai avuto di esternare la tua storia ancora una volta, per aiutare un altro ragazzo.

    Volevamo darti l’opportunità di parlarci di qualcosa riguardo ciò che hai scritto, che magari ti senti di voler riprendere. O cmq di parlarci un po’ di come sta andando a Londra :-)

    Come sta andando con i tuoi genitori adottivi?

    Ciao e tanti :-) :-) :-)


    #14558
    Anonimo

    Ciao, scusate il ritardo….
    Parto a dire che, un paio di mesi fa, quando ero in italia, e che vi ho chiamato molto spesso per telefono, prima di partirmene di nuovo a londra.
    Avevo chiamato per chiedere gli ultimi consigli per come dovevo affrontare il discorso con i miei genitori di quelle piccoli grandi problemi che ho e avevo, sia con loro che con me stesso.
    Sei settimane fa, ho chiamato loro, e mi sono fatto coraggio, mettendo quelle paure che ho sempre avuto, nei loro confronti, e le ho raccontato tutto dalla *a* alla *z*.
    Le ho raccontato di come mai mi prendevano in giro alle superiori ultimamente, di come mai avevo deciso di cambiare scuola, e del perche ero sempre triste e incazzato con me stesso.
    La loro reazione e stata, che come al solito mi hanno detto che mi vogliono bene, e che la cosa che conta di piu e che ora sia felice, e che tutto si puo risolvere tranne la morte.

    Per quanto riguardo la mia storia, dei miei genitori naturali, e ancora una volta l’ho scritta, poiche qualcuno non capisce quanto bene noi figli gli vogliamo, ma poi quando non li abbiamo piu, ci mancano, o molto spesso non abbiamo dei bei momenti che possiamo ricordare.
    Mi fa male sentire dire, anche se da altri, che vogliono fare del male ai propri genitori solo perche li detestano.
    Io ho sempre detto che amo mia madre naturale, anche se lo conosciuta per poco, e mi ha dato poco, pero seppur era mia madre.
    Gia sapete come sono fatto, sono uno troppo dolce, sentimentale, e buono.

    Londra, mi sono iscritto a fare tennis, due volte alla settimana, non poteva nn mancarmi.
    Ogni mattina prendo la metro per andare in college, a fare 5 ore di lezione, anche se ho un po di difficolta in alcune materie.
    Ho parlato di questo con i miei prof, e mi hanno detto che piano piano ce la faro, ma cmq mi stanno aiutando, e dando matteriale in piu per studiare a casa.
    La sera, non tutti i giorni esco con i miei compagni in giro per londra, per locali, ecc….
    La prossima settimana, forse inizio a lavorare nel mac store di londra, mi hanno chiamato altro giorno, e devo fare un colloquio, la prossima settimana.
    Mi sono trasferito piu vicino a londra, poiche dove ero prima era troppo lontano, e ora mi sono preso una stanza, in una sede del college, che si trova vicino alla ruota panoramica, cosi piu o meno per orientarvi.
    Ora vado che ho da fare una commissione, e grazie per aver aperto un post solo per me, mi ha fatto davvero piacere.

    #14559
    Volontario
    Moderatore

    Caro Vadim, siamo contenti davvero che le cose stiano andando meglio e che tu stia trovando il modo di stare bene, di parlare finalmente con i tuoi genitori e di migliorare sempre un pò di più.
    Continua così… a presto. :-D :-D


Stai visualizzando 4 post - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
Scrivici su WhatsApp
Scan the code
Ciao!
Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
Come possiamo aiutarti?