• Questo topic ha 80 risposte, 10 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 11 anni, 8 mesi fa da Volontario.
Stai visualizzando 6 post - dal 76 a 81 (di 81 totali)
  • Autore
    Post
  • #17271
    Robby_____smile D
    Partecipante

      sono andata dal mio medico curante x i farmaci xk dormivo molto male e avevo attacchi d’ansia notturni che mi venivano senza un motivo preciso,Che io ricordi,mamma è sempre stata così,ma di più quando si è lasciata con papà.non mangiavo e stavo male nn x colpa di mamma,anche se lei c’entrava,ma colpa della mia ansia crescente,ora sto meglio e prendo le pillole solo in occasioni particolari.Si vorrei tantissimo riallacciare il mio rapporto con lei,ma nn saprei da dove iniziare.

      #17272
      Volontario
      Moderatore

        Ciao Robby,

        vedo dalla tua risposta che sei sul computer anche a ora tarda… avevi problemi ad addormentarti o gneralmente rimani alzata così tanto. La vita dello studente è impegnativa, dormi abbastanza?
        Il sonno è una cosa importante, raccontaci meglio di questi attacchi di ansia notturni che non sembravano avere un motivo preciso.
        Se non sei serena occorre capire qual’è il punto che ti crea ansia, quale pensi possa essere?

        Se mamma è sempre stata una “urlona” è facilmente comprensibile che nella fase di separazione con papà anche lei abbia peggiorato questo suo difetto…
        E’ normale che un figlio viva con dolore e ansia la separazione dei genitori. Ora dici che stai meglio, ma che ci sono situazioni particolari per le quali ricorri alle pillole. Il tuo medico ti tiene sotto controllo, quando succede ? perchè?

        E’ comunque molto bello che tu abbia questo desiderio di riallacciare il rapporto con la mamma, dici di non sapere da dove iniziare ma questo che dici è già un grande inizio!
        Se vuoi puoi!
        Più che di grandi discorsi e di filosofie … i rapporti ripartono da fatti piccoli e concreti.

        Se vuoi possiamo parlarne partendo da situazioni precise, fatti che accadono nella vita quotidiana e che possiamo leggere insieme :-) quando vuoi :-)

        quando i fili cominceranno a dipanarsi vedrai che un pò tutto sarà più semplice!
        un caro :-) abbraccio :-) buona scuola :-) e buona giornata :-)


        #17294
        Robby_____smile D
        Partecipante

          purtroppo non dormo mai abbastanza.questi attacchi di ansia venivano in momenti in cui normalmente sono tranquilla e solo di notte prima di dormire.Sentivo come un peso sulla bocca dell’anima,come se mi mancasse il fiato.A volte prendevoo una tazza di camomilla calda ma nn funzionava sempre.Così sn andata dal medico x parlare con lui della mia situazione familiare e mi ha dato delle pillole a basso dosaggio.Doveva parlare con mia madre ma lei non ci è ancora andata.Sono settimane che nn sento il mio medico.Non so cosa scatenava la mia ansia,non sono ancora riuscita a capirlo,ora le pillole le piglio solo quando ne ho stretto bisogno.Si,vorrei tantissimo parlarne con voi!voglio capide da dove iniziare! :)
          una professoressa con cui mi confido molto dice che le persone come me si immedesimano troppo nei problemi degli altri ed è quello che faccio io xk mi preoccupo troppo se non faccio qualcosa per qualcuno e poi me lo dice.Magari è questo che causa le mie ansie?i sensi di colpa che mi addosso pure per cose stupide?dovrei pensare un pò di più a me stessa?oppure fare come dice lei “ridere se ho qualche problema che nn mi fa stare bene”?

          #17307
          Volontario
          Moderatore
            wrote:
            una professoressa con cui mi confido molto dice che le persone come me si immedesimano troppo nei problemi degli altri ed è quello che faccio io xk mi preoccupo troppo se non faccio qualcosa per qualcuno e poi me lo dice.Magari è questo che causa le mie ansie?i sensi di colpa che mi addosso pure per cose stupide?dovrei pensare un pò di più a me stessa?

            ciao robby :-)

            potrebbe anche darsi che la tua prof abbia ragione. sei una ragazza molto attenta agli altri ma certe volte, specie se si sta male, bisogna anche pensare di piu a se stessi, per evitare di finire in cose piu grandi di noi che non sappiamo risolvere.
            una domanda: invece del medico di famiglia (che magari non è specializzato…), hai mai pensato di chiedere consigli per le tue ansie in un consultorio? sicuramente ce ne saranno vicino alla tua zona, solitamente sono gratuiti e sono piu specializzati di un medico di famiglia.
            che ne dici?

            in bocca al lupo e sorrisi :cheer:


            #17311
            Robby_____smile D
            Partecipante

              veramente non so se qui c’è un consultorio,non ne ho mai sentito parlare

              #17314
              Volontario
              Moderatore

                Ciao robby :-)

                Potresti dare un’occhiata a:
                http://www.salvasalute.it/detail/8670/consultorio-giovani-patti.html

                E anche:
                http://www.consultorio-ucipem.messina.it/it/

                Sicuram su internet ce ne sono molti altri!

                Sorrisi :cheer:


              Stai visualizzando 6 post - dal 76 a 81 (di 81 totali)
              • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
              Scrivici su WhatsApp
              Scan the code
              Ciao!
              Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
              Come possiamo aiutarti?