E il senso qual’è?

  • Questo topic ha 38 risposte, 5 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 12 anni, 6 mesi fa da mapi.
Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 39 totali)
  • Autore
    Post
  • #6004
    karina
    Partecipante

    Ogni giorno mi sveglio. ogni giornata è identica a quella precedente. mi alzo, stanca dopo incubi che faccio ogni notte, vado a mangiare, poco, visto che mia madre mi tiene a dieta, mi lavo e, mi vesto, esco presto di casa, sempre un pò in ritardo.. e corro per non perdere il treno che mi porta ogni mattina alla stessa scuola, che odio. Le lezioni passano come se non fossero mai esistite. Alla fine rido, con gli amici .. e sembra che la mia vita sia perfetta, sembra che non abbia bisogno di niente, invece veramente nessuno sa come sto dentro. Mi vedono come una ragazza un pò strana, divertente, che fa cazzate, un pò hippie.
    Invece io sto sempre male, ogni giorno.
    Torno a casa, mangio, sempre quel poco che mi da mia madre, vado a fare i compiti. Mi prendo un paio di caffè forti al giorno, per studiare meglio, per non avere sonno, per sentirmi più viva.
    Vado a fare ripetizioni, ormai quasi sempre. è tutto sempre schifosamente uguale. fa tutto talmente pensa.. che mi vengono i nervi a pensare che non ho un sogno da inseguire, un punto dove arrivare, un senso al quale aspirare!
    la mia vita non ha un senso non lo trovo.
    e mi ritrovo ogni notte, dopo quei caffè, che mi tengono sveglia fino a tardi a pensare, sempre alle solite cose.
    non so più che fare, masento di non potercela fare, sto male. perché è tutto talmente identico, orai neanche le stagioni cambiano. passivo, uguale, apatico, eterno, inutile, insensato, schifoso.
    Scusate per lo sfogo.

    Karina

    #9363
    atlas
    Partecipante
    Quote:
    karina
    … è tutto sempre schifosamente uguale. fa tutto talmente pensa.. che mi vengono i nervi a pensare che non ho un sogno da inseguire, un punto dove arrivare, un senso al quale aspirare!
    la mia vita non ha un senso non lo trovo.

    Cara Karina, ho ripreso solo questa parte del tuo post perché riassume un po’ tutto il discorso che fai.
    La ripetitività è parte della vita quotidiana, può essere monotona o noiosa ma a volte può anche utile a darci un ritmo, altrimenti rischieremmo di vagare senza meta…

    Invece è più grave quando scrivi che non hai sogni o aspirazioni. Il senso della vita che tu cerchi sta anche in questo, in come noi ce la costruiamo giorno per giorno. E non parlo di immaginare grandi imprese o traguardi impossibili (anche se non è sbagliato provarci, volendo…), basta solo cercare nelle piccole soddisfazioni un motivo per alzarci alla mattina: parlare con gli amici, leggere un libro, guardare un bel film, fare una passeggiata, occuparci degli altri… ti sto buttando lì varie ipotesi, ovviamente sta a te cercare quello che davvero ti piace fare, sicuramente qualcosa c’è… devi solo concentrarti su questo.
    Dalle piccole soddisfazioni quotidiane passerai ai grandi sogni, è un passo naturale. Non hai idee per il tuo futuro? Cosa ti piacerebbe fare dopo la scuola? Quali sono i tuoi interessi? (se l’hai già scritto in qualche altro post perdonami ma non lo rammento).
    Coraggio, la vita HA un senso anche se spesso davvero sembra di no, come ti ho detto sta a noi trovarlo…

    #9364
    karina
    Partecipante

    non lo so… no! non l’ho scritto in altri post, perché non ho grandi aspirazioni o interessi. Non ne ho la minima idea di cosa fare in futuro! è per questo che mi sembra stupido finire la scuola, il liceo e poi non saper perchè l’ho fatto… il futuro mi sembra bò.. inesistente. o comunque non riesco a descrivere la sensazione..
    non riesco a trovare un vero piacere in quello che faccio, anche se a volte è bello. prima ero felice per tutte le piccole cose, ora mi sento persa

    #9365
    Anonimo

    cara karina, concordo pienamente con quello che ti dice atlas.
    Tu che scuola vorresti fare?
    Cosa vorresti fare da grande?
    Vedi fare sempre le stesse cose, come andare a scuola, andare a ripetizioni, fare i compiti, ecc……
    Sara pur noiso e faticoso fare sempre le stesse cose, ma ci aiuta ad ampliare la nostra mente, e a pensare cosa fare poi nel nostro futuro.
    Io sin da piccola volevo volore per un motivo ben specifico, e ancora oggi cerco di realizarlo,con tante fatiche.
    Il mio secondo sogno e di andare a vivere a londra.
    Vedi ognuno di noi fa e decide cose diverse per come comportarsi piu in avanti.
    il mio hobby e quello di fare sport, uscire, e scrivere sul forum per sfogarmi e aiutare gli altri.
    sentire e leggere problemi di diverse persone, secondo me potrebbe gia essere un buon inizio, se ti va naturalmente.
    Insomma ci vuole anche un pò di entusiasmo e di buona volonta nella vita.

    Spero di essere stato chiaro e di esserti stato di buon aiuto.

    coraggio che c’e la puoi fare anche tu, come c’e lo fatta io e altrepersone del forum

    Semino gioia, son figlio del vento,
    menzogne conosco eppure non mento.
    Due ali purtroppo non mi hanno donato,
    perciò di sorrisi mi sono dotato,
    poiché è un emozione che mi sazia il cuore,
    far ridere tutti e donar buonumore.

    #9366
    Holly
    Partecipante

    Ciao Karina
    Che dispiacere leggere questi due post!
    I precedenti erano diversi, qui sembri senza speranza, diversa dalla Karina che consigliava di iscriversi a fare boxe perchè aiutava a scaricare la tensione ed il dolore; dalla Karina che pur con difficoltà accettava le ripetizioni e sembrava avesse accettato anche il liceo scientifico.
    Cosa è successo Karina?
    Non che pensassi che tutto fosse diventato meraviglioso, si leggeva la difficoltà di andare avanti, ma c’era uno spiraglio di voglia di farcela e di positività.
    Qui c’è rassegnazione Karina.
    Tesoro tira fuori di nuovo le unghie ed esci da questo stato di prostrazione in cui sei di nuovo caduta.
    Un abbraccio forte forte

    iovalgo.jpg
    ..Dal tuo cuore mi sono giunte le tue parole… (N.Hikmet – Le fate Ignoranti)

    #9367
    karina
    Partecipante

    Non lo so.
    è vero che questo post è differente, e non posso negare che ho una totale sfiducia nella mia vita, nelle mie aspirazione e nel io futuro.. (anche per il cibo.. :-( .. )
    spesso mi fiorisce questa domanda in testa, da un pò di anni. Qual’è il senso della vita?
    se veramente dopo quello che siamo qui non c’è niente, cosa ci stiamo a fare qui?!
    alla fine gli anni pazzano e tutto presto finirà! scusate la mia melodrammaticità, ma sono questi i pensieri che mi assalgono……

    #9368
    mapi
    Partecipante

    e chi ti assicura che non c’è niente?
    L’universo…il nostro corpo…sono troppo perfetti!
    Ciao[:X][:X]

    un post può far tornare il sorriso

    #9369
    karina
    Partecipante

    nessuno mi assicura che non c’è niente.. ma neanche che qualcosa ci sia!
    Perfetti? .. io penso che la perfezione non esiste e mai esisterà

    #9370
    Anonimo
    Quote:
    Perfetti? .. io penso che la perfezione non esiste e mai esisterà

    cara karina,
    nel mondo non ci sono persone perfette, o qualcuno che cerca di esserlo.
    Se non sai che sogno rincorrere, noi non possiamo dirtene uno, perche non sappiamo che cosa desideri di fare nella tua vita, e piu che altro secondo me gia una cosa c’e l’hai.
    La cosa che ami di piu e la musica che ascolti, e che hai scritto a ludovika.
    nella vita si parte da piccoli passi per volta, ma non troppo grandi.

    Semino gioia, son figlio del vento,
    menzogne conosco eppure non mento.
    Due ali purtroppo non mi hanno donato,
    perciò di sorrisi mi sono dotato,
    poiché è un emozione che mi sazia il cuore,
    far ridere tutti e donar buonumore.

    #9371
    karina
    Partecipante

    bhé si .. in effetti la musica c’è sempre, alla fie è l’UNICA che mirimane vicino..

    Io ci provo a trovare un sogno, anzi, forse ho paua di averne uno per paura di non raggiungerlo mai!
    cavolo mi sento così scema a scrivere queste cose contorte.. :S

    #9372
    atlas
    Partecipante
    Quote:
    karina
    Io ci provo a trovare un sogno, anzi, forse ho paua di averne uno per paura di non raggiungerlo mai!
    cavolo mi sento così scema a scrivere queste cose contorte.. :S

    Non sono affatto contorte e non devi sentirti scema per averle espresse: semmai sei intelligente e profonda proprio perché cerchi delle risposte e non ti accontenti di passare le giornate davanti alla Tv o al bar.
    Quello che dici è molto vero, spesso si ha paura di avere uno scopo perché si teme di illudersi non potendolo raggiungere. Quindi ci si blocca e non si prova nemmeno, ma in questo modo non lo raggiungeremo di sicuro no?
    Purtroppo nessuno ha la certezza del futuro, quindi non ci resta che tentare e tentare ancora, senza perdere mai la speranza. Come ti ha scritto Euphralia, non avere fretta di raggiungere un obiettivo ma costruisciti giorno per giorno la vita migliore che puoi, anche se semplice, banale o ripetitiva.
    E alla fine magari quel sogno non si avvererà del tutto, però avremo comunque raggiunto uno scopo: aver dato un senso alla nostra vita e arricchito noi stessi. Possono sembrare frasi retoriche e pompate ma ne sono convinto, quindi pensaci e troverai certamente la tua strada…

    #9373
    karina
    Partecipante

    E quindi dovrei trovare una cosa bella in quello che faccio.
    Oggi è stata una bella giornata. con due delle mie tre migliore amiche..
    sono stata bene nel momento in cui mi divertivo e stavo con loro, ma poi si torna a casa.. :-( è sempre difficile tornarci.

    Volevo chiedervi un consiglio…
    Perché non so che fare
    Non so se ricordate la mia situazione con i miei genitori.. ecco ultimamente và meglio, cioè loro sono gentili, normali.. come dei genitori, ma è perché io faccio quello che vogliono loro. Cioè, il mio pagellino è costato sforzi su sforzi, e infatti apparte il 4 a matematica… gli altri sono tra 7 e 8 e per me è un buon risultato, loro sono contenti. Non esco mai con il mio ragazzo. Sono tranquilla (il contarario del mio vero carattere).. e bò, non litighiamo … ma io mi sento diversa.. è come se piacessi a loro, ma non piacessi a me!
    … non lo so… :-( una specie di crisi di personalità..

    #9374
    Holly
    Partecipante

    Ciao Karina,
    vorrei non dire cose che possono sembrare scontate perchè di fatto non ci sono soluzioni precise da consigliarti che possano farti star subito bene come fosse magicamente risolvibile in fretta.
    Lo stato d’animo che senti, quella che tu giustamente anche chiami crisi di personalità, non è altro che il tuo star crescendo.
    Quindi il sentirsi fuori posto, diversi e inadeguati è perchè ancora non sappiamo cosa vorremmo essere o cosa diventeremo; è tipico di questa fase della nostra vita (l’adolescenza) e vale per tutte le generazioni passate, la tua e quelle che verranno, il non sentirsi bene nella propria pelle e probabilmente ovunque, avere fretta di crescere o essere spaventati perchè non sappiamo cosa vorremmo o cosa ci aspetterà.

    Mi piacciono alcune cose che ti ha scritto Sara e che voglio copiare perchè sono quello che ti vorrei dire anche io:

    Purtroppo non si scopre tutto subito, non subito si riesce a vedere o anche solo a immaginare con chiarezza quello che si farà in futuro.
    Ci vuole tempo pe trovare e capire se stessi.
    Non aver fretta di trovare di avere già un obiettivo da raggiungere, scoprilo strada facendo. Una scelta frettolosa potrebbe portare decisioni sbagliate, prenditi tempo per riflettere….

    Ci vuole tanta, tantissima pazienza tesoro nell’accettare questo stato di stallo che si vive.

    Però vorrei tu notassi le cose buone che hai: ieri ad esempio hai avuto una bella giornata con due delle tue tre migliori amiche, significa che hai tre buone amiche con le quali poter un pò dividere la tua tristezza e non tutti hanno amcici cari, Tu si.

    Il pagellino è + che buono, sei brava per essere una che è stata obbligata a frequentare una scuola che non voleva e per di più un liceo scientifico!
    IL 4 in matematica non è una tragedia, stai facemdo ripetizioni e stai lavorando, migliorerà anche questo voto.

    Ho voluto evidenziare questi due aspetti perchè vorrei ci riflettessi e capissi che devi avere più fisucia in te stessa, più stima di te: sei importante per qualcuno (leggi tue amiche) e sei tenace e combattiva (leggi risultati a scuola).

    I tuoi genitori è vero sono molto rigidi e severi e pretendono molto da te ma ti vogliono bene Karina e non tutti i tuoi coetanei possono dire altrettamto (se leggi i post te ne renderai ben conto).
    Poi i rapporti di ciascun adolescente con i propri genitori non solo sono difficili ma in certe fasi della vita sembra impossibile da avere.
    Se torno indietro con la memoria a me stessa, mamma mia che casino vivevo! Non mi sentivo capita da mia madre, ero convinta che amasse i miei due fratelli maschi più d me; me ne stavo sempre da sola in casa e non comunicavo, mentre fuori ero un’altra persona, solare circondata da amici, impegnata a scuola, con gli scout etc etc.

    Poi le cose cambiano Karina perchè si cresce e dentro di noi cambiano le cose, facendoci vedere con occhi diversi tutto quello che abbiamo intorno.
    Fidati tesoro e abbi tanta pazienza ma continua ad essere combattiva e fiduciosa in te.
    Un abbraccio e passa una buna domenica.
    Con affetto[:X][:X][:X]

    iovalgo.jpg
    ..Dal tuo cuore mi sono giunte le tue parole… (N.Hikmet – Le fate Ignoranti)

    #9375
    karina
    Partecipante

    Grazie Holly, grazie a tutti :-)
    Non so se è così come dici tu che è un momento della crescita, il momento difficile dell’adolescenza.. però mi fido sperando che passerà.. spero che passi in fretta cavolo!

    no! non sto per niente bene nei miei panni. mi sento strana a vedere tutti con uno stile proprio, sia uno stile stupido ma almeno ogni persona ha un qualcosa che li contraddistingue. mi sento persa totalmente nella massa, inoltre mi sento mutevole, troppo mutevole a seconda dei giorni, delle settimane, mesi….
    sto cambiando, ma mi pare di cambiare in continuazione, gusti, iddee.. è talmente difficile sopportare tutto >.<

    penso ke siano i soliti problemi che voi ascoltate su questo forum in continuazione.. problemi.. se così li vogliamo chiamare. anzi si, problemi, i miei maledetti problemi, che secondo gli altri sono stupidi e passeranno. ma nn passano da 3 anni… e mi sento male.
    che palleee….[} :-)]
    [V]

    #9376
    Holly
    Partecipante

    Tesoro ognuno di voi ha i suoi dolori e i suoi problemi e non sono mai i soliti, nè banali nè stupidi.
    Tu sei Karina e se parlo con te, ascolto te, e rispondo a te sola, senza generalizzare.
    Lo hai descritto benissimo il tuo stato, questo cambiamento che è proprio come dici tu mutevole ed in continua velocissima evoluzione.
    E’ faticoso e difficile da accettare perchè non ci si riesce ad adattare a questa velocità, arriviamo ci sembra ad un punto che cambiamo di nuovo ed in fretta.
    Ma questo significa crescere e questo tuo modo di sentire e analizzare, è sinonimo di intelligenza e di un’attenzione che non tutti hanno Karina.
    Imparerai anche tu ad avere il tuo stile anche se secondo me lo hai, questo che descrivi è il to stile e non credo proprio tu sia persa nella massa, ma devi imparare ad apprezzare tu stessa la Karina che sei, darle tempo e amarla.
    Ti abbraccio forte Karina, sei una ragazza in gamba e mi piaci molto

    iovalgo.jpg
    ..Dal tuo cuore mi sono giunte le tue parole… (N.Hikmet – Le fate Ignoranti)

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 39 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
Scrivici su WhatsApp
Scan the code
Ciao!
Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
Come possiamo aiutarti?