E il senso qual’è?

  • Questo topic ha 38 risposte, 5 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 12 anni, 6 mesi fa da mapi.
Stai visualizzando 9 post - dal 31 a 39 (di 39 totali)
  • Autore
    Post
  • #9394
    karina
    Partecipante

    Purtroppo Vadim vorrei che lo capissero io miei!
    io lo so già.. visto ke mi piace e non me ne pento!! ;-)
    Sono loro.. sempre il problema! -.-

    buona serata, un abbraccio anche a te

    #9395
    Holly
    Partecipante

    Sai Karina
    non è per scusare i tuoi genitori, ma spesso il ruolo di genitore è ingrato ed impopolare.
    Spesso ci spaventa che i nostri figli possano soffrire e vorremmo evitarlo anche se è assolutamente impossibile; a volte magari certi atteggiamenti e/o abbigliamenti ci spaventano, anche alla luce delle notizie che spesso si leggono o ascoltano.
    Certo se ci si parlasse di più, se da figli si spiegasse e da genitori si provasse ad ascoltare ed a ricordare come si era da adolescenti, sarebbe tutto più semplice.
    Ma quando si diventa genitori si cambia parecchio, la responsabilità verso i figli ci fa dimenticare quello che abbiamo fatto da ragazzi.

    Sarebbe diverso se volessero conoscerlo e se tu potessi portarlo a casa e frequentarlo alla luce del sole, non so se ti sarà possibile, lavorare con loro parlandone per cambiare in meglio questa situazione.

    Sono sicura che il tuo Alex sia un bravo ragazzo ma tu cerca di capire anche il punto di vista dei tuoi ed invece di andar loro contro, cerca di farti ascoltare e parlare loro apertamente dei tuoi sentimenti.
    Sarà difficile e forse lo riterrai impossibile, ma provarci non ti farà perdere nulla, che ne pensi?
    Un abbraccio karina

    iovalgo.jpg
    ..Dal tuo cuore mi sono giunte le tue parole… (N.Hikmet – Le fate Ignoranti)

    #9396
    karina
    Partecipante

    dopo che mi hanno beccata io gli fo detto che mi piace davvero, che non è cattivo! e ho detto tutto quello che pensavo.. ma loro hanno continuato ad essere della loro opinione…

    Non dico che li odio, ne che siano stronzi, o che non mi vogliano bene, non penso che siano strani.. anzi.. sono gli unici che hanno detto di si alla gita a Istanbul, mentre il resto della classe è stato vietato!

    Ma su queste cose.. come i ragazzi.. sono veramente troppo chiusi e all’antica.
    Se vi raccontassi la loro di storia d’amore capireste >.< … altro che giovani che inseguono l’amore. è questo perché non mi riescono a capire :-(
    ci ho provato!

    #9397
    Holly
    Partecipante
    Quote:
    karina
    dopo che mi hanno beccata io gli fo detto che mi piace davvero, che non è cattivo! e ho detto tutto quello che pensavo.. ma loro hanno continuato ad essere della loro opinione…

    Non dico che li odio, ne che siano stronzi, o che non mi vogliano bene, non penso che siano strani.. anzi.. sono gli unici che hanno detto di si alla gita a Istanbul, mentre il resto della classe è stato vietato!

    Ma su queste cose.. come i ragazzi.. sono veramente troppo chiusi e all’antica.
    Se vi raccontassi la loro di storia d’amore capireste >.< … altro che giovani che inseguono l’amore. è questo perché non mi riescono a capire :-(
    ci ho provato!

    Quando avrai voglia di raccontarcela la loro storia d’amore ti ascolteremo con piacere Karina.
    Come tu stessa in fondo dici i genitori non sono perfetti o come li vorremmo; sono magnanimi e libertari per alcune cose e all’antica e testardi per altre.
    Siamo semplicemente umani Karina e facciamo degli errori a volte per eccesso di amore o per paura solamente.
    Devi solo aver pazienza e se la vostra storia continuerà e sarà seria e appagante per te, prima o poi i tuoi genitori lo capiranno e probabilmente la accettareanno e vi si adatteranno.
    Non è facile essere figli ma nemmeno genitori credimi Karina, quando si è dall’altra parte della barricata si vedono le cose in modo un pò diverso.
    Dovreste solo venirvi incontro perchè loro vogliono bene a te e tu a loro come peraltro dici anche se velatamente.
    Un abbraccio Karina

    iovalgo.jpg
    ..Dal tuo cuore mi sono giunte le tue parole… (N.Hikmet – Le fate Ignoranti)

    #9398
    mapi
    Partecipante

    Cara Karina,
    noi vogliamo aiutarti e il detto non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace, a noi non basta, come è giusto non basti ai tuoi genitori.
    Quindi le frasi tipo :lo dovete accettare perché mi piace, io lo amo e lo seguo, spaventano i tuoi genitori ma preoccupano anche noi.
    Sei sicura che questo ragazzo sia veramente in gamba?, come è inserito nella scuola e con gli amici? conosce bene la lingua italiana? si trova bene in Italia?
    Ha un carattere buono?, non solo con te, ovviamente.

    Se rispondi sì a tutte le domande, puoi dire ai tuoi genitori che, forse sbagliano nel giudicarlo, per cui desideri che lo conoscano meglio. Quindi chiedi loro di fargli frequentare la tua casa in modo che siano loro a stimarlo e quindi ad accorgersi che hanno sbagliato a valutarlo.

    Se quello che dici è giusto, non dovresti avere problemi.

    Se il tuo ragazzo bulgaro (europeo quindi!) è un bravo ragazzo con validi primcipi e valori, sicuramente i tuoi genitori saranno contenti.
    Quindi non metterti loro contro, ma agisci perché sia accettato.

    Sei d’accordo?
    Ciao cara Karina e tanti :-) :-) :-)

    un post può far tornare il sorriso

    #9399
    karina
    Partecipante

    Allora..
    Cominciando dalla metà del tuo discorso posso dirti che ha degli amici troppo simpatici, con cui ho passato tutta quest’estate in gruppo! Ragazzi divertenti, un pò scatenati, ma che non fanno niente di male.. apparte una o due canne ogni tanto (ma purtroppo di questi tempi, è difficile trovare qulcuno che non se le faccia).. io non fumo comunque! Alex, non fuma nemmeno lui. L’unico difetto è che gli piace bere, non che si ubriachi, ma una birra ogni tanto se la compra… e non penso sia un reato, avendo quasi 18 anni! .. A scuola è inserito bene, non è che si impegna al massimo, ma non è mai stato bocciato e non và malissimo! …
    La lingua italiana, come quella inglese e bulgura le sa a perfezione e in Italia si trova … bhé.. bene come ci possiamo trovare noi stranieri! … (sono polacca).

    Comunque ammetto che con me è buono, con gli altri non sempre. Può apparire aggressivo, ma non è cattivo e chi lo conosce, non solo io, lo può dire che la sua apparenza non è quello che in realtà è…

    Io aspetto che i miei mivengano incontro.. :-(
    ma lui mi manca..

    #9400
    atlas
    Partecipante
    Quote:
    karina
    L’unico difetto è che gli piace bere, non che si ubriachi, ma una birra ogni tanto se la compra… e non penso sia un reato, avendo quasi 18 anni! .. A scuola è inserito bene, non è che si impegna al massimo, ma non è mai stato bocciato e non và malissimo! …
    La lingua italiana, come quella inglese e bulgura le sa a perfezione e in Italia si trova … bhé.. bene come ci possiamo trovare noi stranieri! … (sono polacca).

    Comunque ammetto che con me è buono, con gli altri non sempre. Può apparire aggressivo, ma non è cattivo e chi lo conosce, non solo io, lo può dire che la sua apparenza non è quello che in realtà è…

    Da come ce ne parli sembra un ragazzo come tanti, con alcuni difetti tipici di molti adolescenti moderni (bere troppa birra ad esempio) e una media scolastica passabile. Il fatto che conosca ben tre lingue va certo a suo favore, molti stranieri a malapena sanno l’italiano, figuriamoci l’inglese!
    Il fatto che sia metallaro non è affatto negativo, ci mancherebbe, e se gli altri non lo considerano bello… beh, grazie al cielo in giro non ci sono soltanto Brad Pitt, sai che orrore sarebbe!

    Dici che può apparire aggressivo… come mai? Magari è un timido che si mostra leone per apparire più forte, oppure è un tipo nervoso e facile all’ira? Potrebbe essere stressato dalla sua situazione famigliare oppure dalla vostra problematica relazione, però almeno non è mai violento con te (giusto?), questo è molto importante.

    Come ti ha suggerito Mapi, un buon passo in avanti sarebbe farlo venire a casa tua più spesso, magari a pranzo, spiegando ai tuoi che così potrebbero rendersi conto di persona che non è pericoloso come pensano. Credi sia possibile organizzare una cosa simile?

    #9401
    karina
    Partecipante

    No vabè ha un carattere forte, non se ne frega di quello che pensano gli altri.. non è mAI aggressivo con con me, MAIII!!

    Pranzo, casa, genitori????? no, non lo farebbero neanche entrarereeee

    #9402
    mapi
    Partecipante

    Cara Karina,
    i tuoi tanti punti di domanda mi fanno pensare che i tuoi hanno veramente paura che ti metta con lui.
    E trovarsi fuori per un caffé ?
    Al di là di come organizzare l’incontro, se vogliono davvero che tu ti allontani da lui ti devono dire qualcosa in più di tu merito di meglio, ma devono motivare la loro antipatia.
    Questa la possono motivare solo se lo conoscono bene.
    Quindi insisti con loro su questo argomento, a meno che loro si siano informati e sanno qualcosa che tu non sai o a cui non dai valore. Sai, quando si è innamorati frequentemente i difetti diventano virtù.
    ha fatto a pugni con uno di due metri e l’ha steso a terra ho sentito una volta da una ragazza.
    Ebbene io non vorrei un compagno che stende a terra uno di due metri. Prima o poi stende a terra anche me.

    Questo per invitarti a riflettere e a coinvolgere i tuoi genitori.

    Ciao cara. Un abbraccio.

    un post può far tornare il sorriso

Stai visualizzando 9 post - dal 31 a 39 (di 39 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
Scrivici su WhatsApp
Scan the code
Ciao!
Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
Come possiamo aiutarti?