e’ ora di trovare una soluzione

  • Questo topic ha 1 risposta, 2 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 11 anni, 5 mesi fa da Volontario.
Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Post
  • #4263
    dance
    Partecipante

    Premetto che ho 19 anni, quasi 20. Sono insegnante di danza e ballerina.
    Tutto inizia nel gennaio 2009, quindi ormai 2 anni fa purtroppo. Facevo 4° Liceo, e nel giro di una settimana comincio a gonfiare, il viso era un pallone e il corpo pieno di ritenzione idrica.
    Ho dei genitori prudenti e molto attenti, forse troppo. Tanto che continuavo a girare dottori per fare esami e dietologi.

    Alla fine era una mononucleosi durata 6 mesi, abbinata al mio mangiare improvvisato (mangiavo dolci e salati durante la giornata a volontà, ma il mio fisico e il mio paso non cambiava) e al mio ciclo irregolare, il tutto aveva scombussolato i miei ormoni.

    Ne segue un periodo di abbuffate malvagie, veramente imbarazzanti. Introducevo qualsiasi cosa. Sono arrivata a 64Kg, circa 12Kg in più a quello che ero. Ero delusa, non riuscivo a smettere. I miei amica non facevano altro che prendermi in giro. A danza non mi sentivo più a mio agio, ero pesante e grassa.

    Mia mamma che continuava a chiedermi quanto pesavo, che continuava a dirmi di non mangiare il pane, che continuava a portarmi da dietologi. Mi davano delle diete, io le seguivo, ma arrivata davanti all’armadio della cucina cominciava la tragedia.

    Mia mamma scopre che mi abbuffo, così si arrabbia, mi dice che non devo mangiare e mi nasconde il cibo. Ma io avevo anche il coraggio di farmi la pasta alle 4 del pomeriggio.
    Tutto ciò continua, fino alla fine della scuola.
    Da Luglio 20009 comincio a dimagrire fino a 58/59 Kg.

    Forse era lo stress della scuola e dei corsi a danza giornalieri per diverse ore.

    A Settembre 2009 ricomincia la storia, la scuola e la danza. Il paeso aumenta. Il solito stress.

    A Luglio 2010, questa estate dimagrisco di colpo, 53Kg. Ero fantastica con il mio fisico. Erano tutti contenti. Mio papà quasi pensava che non mangiassi, in realtà erano finite le abbuffate, ma automaticamente senza che io volessi smettere.

    A Ottobre 2010 realizzo il mio sogno apro una scuola di Danza. Dovrei essere la ragazza più felice di questo mondo, certo sono impegnata, ma faccio quello che mi piace di più. Ma sono ritornata nel giro, rieccomi dopo avere mangiato metà armadio, ora mento a mia mamma che mi chiede. Lei mi dice che si vede che sono ingrassata ‘ho il sedere più grosso’ e i ‘jeans non ti vanno più bene come prima’.
    Cosa c’e che non và nella mia vita. Ballo, ho un ascuola, un fidanzato che amo al massimo, genitori forse un po troppo presenti, ma loro lo fanno per me. Cosa c’e nella mia vita di sbagliato che mi porta a mangiare.
    Ho pensato che parlandone con voi avrei trovato un luogo liberatorio. Grazie a tutti[:I]

    #12318
    Volontario
    Moderatore

    Ciao Dance!
    benvenuta nel forum del Sorriso! :-)e grazie per averci scelto per condividere le tue insicurezze.
    cosa c’è che non va nella mia vita ti sei chiesta…….ed è una domanda molto più complessa di quanto possa sembrare quando, effettivamente da ciò che ci hai raccontato, sembra proprio che non debba esserci nulla che non vada.
    il cibo..la danza..i tuoi…il ragazzo….forse è soltanto una lunga fase di stress (come tu stesso hai detto)o forse no.
    scrivici ancora cara Dance, parlaci ancora di te e di cosa altro colora la tua vita.
    insieme sicuramente riusciremo a capire.
    :-) :-)


Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
Scrivici su WhatsApp
Scan the code
Ciao!
Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
Come possiamo aiutarti?