Ecco chi sono

  • Questo topic ha 15 risposte, 7 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 10 anni, 3 mesi fa da Volontario.
Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 16 totali)
  • Autore
    Post
  • #5365
    Chila
    Partecipante

    Ciao :) su di me avrei troppe cose da dire e allo stesso tempo nulla; frequento il primo anno di Liceo e la scuola è l’unico campo in cui eccello, e anche nello sport a volte,ma nella vita di tutti i giorni non so comportarmi. La mia famiglia si potrebbe definire agli occhi degli altri ” perfetta” ma forse non lo è , o meglio io non me ne sento parte, mi definirei la rovina di quella che avrebbe potuto essere la famiglia perfetta. Di amici ne ho tanti, sono una ragazza socievole , ma non ho amici di cui posso fidarmi davvero, con cui posso confidarmi, non ho nessuno con cui possa farlo, tanto meno i miei genitori , con i quali non mi confido affatto, ma anche se lo volessi non potrei, perché il lavoro li occupa troppo. Così mi trovo ogni giorno sempre più sola , a cercare di colmare i vuoti dentro me con una stupida televisione ; l’unica fonte di forza per me sono i miei animali. Solo loro sanno dimostrarmi affetto e amore. :-)

    #9838
    Anonimo

    Ciao chila, intanto ti do il benvenuto sul forum del sorriso…..

    Quote:
    Di amici ne ho tanti, sono una ragazza socievole , ma non ho amici di cui posso fidarmi davvero

    Questa frase che tu scrivi, e molto importante.
    Molte volte una/o ha tanti amici, ma non sa con chi confidare le sue cose, pero ora, hai trovato noi, che possiamo ascoltarti e tu che puoi raccontare di te.
    Al tempo d’oggi, non e facile trovare un amico con cui confidarsi, e credo che ci siano tante persone che non riescono a confidare i propri segreti, paure, problemi, ecc…. agli altri, e questo e un problema un po comune.
    Perchè non ci parli un po di piu di te cara chila?

    Dici che i tuoi genitori, o in generale, che la tua famiglia agli occhi degli altri si puo definire “perfetta”, ma in che senso lo intendi?

    Per quanto riguarda la scuola, leggo che vai bene, e a questo punto ne approffitto, a farti gli auguri.

    Ci sentiamo a breve cara chila, ciao :-) :-) :-) :-)

    #9795
    Volontario
    Moderatore

    Ciao Chila, benvenuta sul nostro forum :)

    Raccontaci un po’ meglio del rapporto con i tuoi…dici che non ti confidi con loro perchè non c’è tempo…ma che comunque non lo faresti lo stesso. Non parlate proprio mai? Spendete del tempo insieme ogni tanto?

    Quote:
    mi definirei la rovina di quella che avrebbe potuto essere la famiglia perfetta

    Come mai ci dici di non sentirti parte della tua famiglia…o che addirittura tu ne saresti la sua rovina???
    Hai un fratello/ sorella? E i tuoi animali invece? :-) cani/gatti?
    Complimenti per la scuola! Che liceo frequenti? :)

    a presto e tanti sorrisiiiiiiiii :-)


    #9697
    Chila
    Partecipante

    Ho un carattere difficile, o forse solo diverso dal loro. Loro hanno delle idee e io la penso sempre diversamente, e questo porta spesso a scontrarci , perchè sono una che preferisce dire la verità che ne mentire col sorriso, e questo a loro non piace, preferiscono che tutti i giorni io ripeta cose sdolcinate col sorriso anche se non lo sento davvero. Tante volte mi hanno ripetuto che per colpa mia hanno rischiato di divorziare, che mio fratello ( ho solo un fratello, più grande) è più bravo di me, che io sono ” la pecora nera”, e in ogni litigio , puntualmente , anche se non c’entro niente, la colpa finisce per essere sempre mia. Io mi impegno davvero, giuro, ma per loro non è mai abbastanza, cucino, tengo in ordine la camera, pulisco, tutto e loro continuano a dirmi che NON FACCIO NIENTE. Per me è frustante impegnarmi e invece di un elogio sentirmi rimproverare, sentirmi dire che mio fratello sì che è bravo. Quindi ho capito che tutti i litigi, o la gran parte, se io non fossi nata ( so che è brutto da dire), non ci sarebbero mai stati. A volte rifletto su gli scontri e mi sono accorta che mio padre è un pò maschilista; il lavoro lo impegna tanto e gli provoca grande nervosismo che puntualmente riversa su di me , e a volte anche su mia madre, ma mai su mio fratello (e non è che lui sia perfetto). Un esempio seppur banale è che un giorno ho passato tutto il pomeriggio per preparare una cena speciale, ho cucinato tutto io , cose fatte in casa, e ci ho messo tantissimo impegno, speravo così di fare contenti i miei genitori, invece appena tornato mio padre si è subito lamentato per il cattivo odore ( avevo fritto alcune cose) e ha guardato i miei piatti con un’aria altamente disgustata, ha trovato da ridire su tutto, così che a me sono scese delle lacrime e da lì ha iniziato a urlarmi , ad arrabbiarsi tantissimo, dicendomi che non avevo motivo di piangere, e non so per quale motivo ma fatto una delle sue SOLITE scenate. Mi sento quasi in colpa di essere nata…

    #9636
    Chila
    Partecipante

    Ho due cani e due gatti, un fratello e frequento il liceo Classico :)
    P.S. Grazie davvero per l’accoglienza e la disponibilità ! Siete fantastici !

    #9632
    Volontario
    Moderatore

    Ciao Chila!

    Ci hai raccontato molto bene il clima con i tuoi e innanzitutto togliti dalla testa che sarebbe stato meglio se non fossi nata, nemmeno i tuoi lo pensano, credimi.
    Tuo fratello quanti anni ha? Che rapporto hai con lui, fate un po’ “fronte comune” o c’è poca confidenza con lui?

    Per quanto riguarda il NON FACCIO NIENTE, non mi sembra proprio veritiero, in cosa in particolare non fai niente secondo i tuoi (anche tua mamma ti rimprovera di questo?) Hai mai provato a discuterne apertamente e tranquillamente con loro? O con chi ti trovi almeno un pochino meglio (mi sembra di capire sia tua mamma).
    Per esempio nell’episodio che ci citi, della cena speciale, hai chiesto spiegazioni? Tua mamma come si è comportata?

    Grazie a te cara Chila e a presto!!
    :-) :-)


    #9378
    Anonimo

    Ciao chila,
    come hanno gia detto alcuni volontari, non devi sentirti in colpa di essere nata, anche perche sono i tuoi genitori che ti costringono a pensarlo, dicendo cose insensate.
    Da quello che scrivi, non mi sembra che tu sia una nulla facente, sia per quanto riguarda la casa che per la scuola.
    E meglio dire sempre la verita che dire bugie, e mi sembra che tu preferisca essere sincera, piu che bugiarda.
    Ti posso dire che chi dice balle, o che gira le cose come vuole, non fara mai tanta strada, mentre uno che dice sempre le cose come stanno, all’inizio viene trattato male, disprezzatto, ma alla fine vedrai che farai piu strada di loro.
    Loro disprezzano te, per tutto quello che tu fai, ma tu continua a testa alta e ignora questi stupidi discorsi che vogliono sentire dire a loro, oppure quando sei con loro falli contenti e falli i discorsi da stupidi, pero solo a loro, poi si come sei ora.
    A presto chila

    #6274
    Volontario
    Moderatore

    “Loro hanno delle idee e io la penso sempre diversamente, e questo porta spesso a scontrarci, perchè sono una che preferisce dire la verità che ne mentire col sorriso, e questo a loro non piace, preferiscono che tutti i giorni io ripeta cose sdolcinate col sorriso anche se non lo sento davvero.”

    Ciao Chila,

    grazie per aver scritto al sorriso!

    Ho riportato uno spezzone della tua mail perché vorrei che ci spiegassi meglio quali sono le cose che non ti vanno ma che i tuoi genitori vorrebbero che tu facessi col sorriso o le cose sdolcinate che vorrebbero tu ripetessi col sorriso. ….eppoi è chiaro che noi sul “sorriso” non possiamo che essere d’accordo!!

    Scherzi a parte, tanti sorrisi ;) :-) ;)


    #6165
    Chila
    Partecipante

    Con mio fratello , bhe che dire, ho un rapporto normale, nulla di speciale, sembrerebbe tutto normale, ma in alcuni episodi che mai mi dimenticherò è arrivato a dire cose orribili su di me, il solito ” SEI LA NOSTRA ROVINA” ; e comunque sul fatto del mentire col sorriso l’ho scritto perchè spesso , specialmente mio padre, mi ripetono” preferiamo che tu ci sorrida e stai zitta, anche se non la pensi così, almeno ci fai contenti ed evitiamo discussioni” , bhe secondo me non è giusto perchè avere opinioni diverse non significa per forza dovere litigare, cosa che con loro è inevitabile, e odio la falsità,il sorriso è la cosa più bella del mondo, ma se fatto col cuore, non per fare contenti gli altri

    #15683
    Anonimo
    wrote:
    Con mio fratello , bhe che dire, ho un rapporto normale, nulla di speciale, sembrerebbe tutto normale, ma in alcuni episodi che mai mi dimenticherò è arrivato a dire cose orribili su di me, il solito ” SEI LA NOSTRA ROVINA” ; e comunque sul fatto del mentire col sorriso l’ho scritto perchè spesso , specialmente mio padre, mi ripetono” preferiamo che tu ci sorrida e stai zitta, anche se non la pensi così, almeno ci fai contenti ed evitiamo discussioni” , bhe secondo me non è giusto perchè avere opinioni diverse non significa per forza dovere litigare, cosa che con loro è inevitabile, e odio la falsità,il sorriso è la cosa più bella del mondo, ma se fatto col cuore, non per fare contenti gli altri

    parole sante

    #15684
    Volontario
    Moderatore

    Ciao Chila,
    un sorriso finto, esibito come un addobbo non risolve nulla…è strano che degli adulti chiedano una cosa tanto falsa. Che lavoro fa tuo padre?
    Non hai risposto al volontario che ti chiedeva di tua madre: che rapporto hai con lei? E lei come si comporta con te?
    Con tuo fratello hai mai parlato di quanto ti senti sottovalutata?
    So che le domande sono tante, ma cerchiamo di comprendere meglio la situazione.
    Ciao cara, un abbraccio. :-) :-)


    #15696
    Volontario
    Moderatore

    Ciao Chila, buon pomeriggio,
    rispondo a una delle tue considerazioni:
    __– tuo padre preferirebbe un tuo sorriso senza sostanza al posto dell’ascolto delle tue idee e delle tue domande–

    Questo mi sembra il comportamento di un genitore che sgobba tutto il giorno, lui direbbe, per la famiglia mentre rifiuta di prendere in considerazione idee che circolano in una delle teste della sua famiglia; perchè? ….. , forse non vuole dedicare nè tempo nè energie all’ascolto delle problematiche che vive una sua figlia adolescente che cerca confronto, conforto e possibili certezze.
    Penso però che puoi dire e con cortesia chiedere a tuo padre di dedicare 15 minuti del tempo che passa in casa ad ascoltarti per chiarire i tuoi dubbi spiegando che tu stai crescendo e
    nella tua crescita hai nbisogno di parlare di tanto in tanto con i tuoi genitori.
    Ciao.


    #15731
    Chila
    Partecipante

    Mia madre sarebbe la persona più bella del mondo, e lo è, e infatti lei mi difenderebbe sempre, o quasi, ma mio padre le fa sempre cambiare idea, sempre, usa l’arroganza e così lei finisce dall’essere con me ad attaccare me , e mi lascia sola. Inoltre ultimamente sta sempre male, ha continuamente dolori, e non riesce a fare molto cose per questo, so che lei ci soffre perchè vorrebbe il meglio per noi ma non ci riesce. Posso dire che mia mamma, come tutte d’atronde, non è stata assolutamente perfetta, ma so che mi vuole bene e questo mi basta, ma una volta lei mi ha detto che sarebbe voluta tornare indietro per dedicarmi più tempo e farmi crescere meglio, e anche se io lo desidererei tanto, ho risposto che non ce n’era bisogno, che è stata una buona madre. Mio padre in effetti lavora molto, e non posso negare che il suo lavori non gli implichi una quantità aggiunta di nervosismo, ma ciò che non tollero è che la riversi sempre su di me, o su mia madre. Con i miei come mi sembra di aver già detto non parlo molto, non mi confido, per me è quasi impossibile confidarmi con loro , a parte che non ce ne sarebbe il tempo… Anche con mio fratello la situazione è simile, non mi confido, ed è forse questo il mio problema, mi tengo tutto dentro, e ora che ho trovato voi un pò posso liberarmi … Ho bisogno di aiuto, perchè anche se mi impegno non riesco mai a rendere orgogliosi i miei genitori, che mi ripetono che sono SOLO UNA DELUSIONE. Non so più come fare, penso solo che non vedo l’ora di finire il liceo e farmi una vita, lavorare , studiare , ma lontano, in modo da mantenermi in contatto con loro ma non creare problemi, disturbarli, so che sarebbe la cosa migliore perchè il mio carattere non cambierà mai e nemmeno il loro, e voglio solo dimostrarli che io posso fare tante cose belle, e non solo deluderli,ma voglio farlo per me, per avere la soddisfazione di dirli ” Ce l’ho fatta anche se non credevate in me ” voglio dirlo a testa alta.

    #15732
    Volontario
    Moderatore

    Cara Chila,
    avere una madre che ti dice cose del genere è bellissimo, ricordatelo. Dille di curarsi perché solo così può aiutarti a crescere sempre meglio.
    A tua madre hai fatto bene a risponderle che è stata una buona madre, però puoi chiederle, quando starà meglio, che non sei ancora adulta e, ogni tanto, saresti felice di fermarti a parlare con lei dei tuoi pensieri, delle tue ambizioni e, soprattutto di sentirti stimata. Fai il liceo classico! Quindi sei una bella testa e hai tanta volontà! Perdirindina!
    Ognuno di noi è diverso e tuo fratello non può e non deve esserti messo ad esempio. E poi chi dice che è migliore? Probabilmente è solo diverso.

    Non hai bisogno di allontanarti per dimostrare che vali qualcosa, lo stai già dimostrando giorno per giorno.

    Ho l’impressione inoltre che dai troppa importanza a quello che ti dice tua padre quando è stanco e nervoso. Non so se ti verrebbe facile, ma se la prossima volta che tuo padre se la prende con te, tu dicessi: papà oggi tocca a lui e indichi tuo fratello! A qualunque cosa dica.
    Si tratta di una improvvisa mescolanza di carte che lo disorientereebbe e….chissà che capisca.
    Può darsi invece che si arrabbi maggiormente e tu allontanati dicendo: sempre io…NO!!!!
    Almeno un seme l’hai buttato e potrebbe germogliare.

    Sono ipoesi, ma qualcosa deve pur cambiare.
    Non serve crogiolarti nel pensiero che ti credano una incapace e che non fai niente.
    Se sei una ragazza socievole, non lasciarti irrigidire in famiglia da frasi che ti offendono ma che probabilmente per tuo padre sono un suo modo per crescerti meglio, o come dice l’altro volontario, per non crearsi ulteriori problemi.

    Pensa al tuo futuro con serenità, sogni e…obiettivi.

    Ciao cara. Tanti Sorrisi.


    #15829
    Chila
    Partecipante

    Grazie dei consigli, la prossima volta cercherò di dire ciò che mi hai suggerito, speriamo capisca.

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 16 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
Scrivici su WhatsApp
Scan the code
Ciao!
Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
Come possiamo aiutarti?