• Questo topic ha 9 risposte, 4 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 13 anni, 3 mesi fa da Return.
Stai visualizzando 10 post - dal 1 a 10 (di 10 totali)
  • Autore
    Post
  • #4627
    DeadlyDesire
    Partecipante

      Bene, non ho intenzione di iniziare con il solito discorso.. Spero solo che qualcuno mi ascolti e che mi capisca veramente.. Sono una 15enne, definita da me stessa come una stupida ragazzina fissata e con mille problemi. Be.. Forse sono soltanto una serie di sfortunati eventi ma che messi insieme mi creano problemi, delusioni e dubbi.. Su me e gli altri. Spero inoltre di essere di aiuto in qualche modo a chi ne ha bisogno. :-) I miei piccoli problemi sono più che altro legati all’affettività e all’amicizia, sono una ragazza normale, voti nella media, suono la chitarra e faccio qualche sport ogni tanto. Niente di che, però mi sento perennemente inadatta agli altri, cioè non all’altezza delle persone o della situazione. Questo è il mio primo anno al liceo, quindi sono entrata in classe spaesata e non conoscevo nessuno. E’ passato tanto dall’inizio della scuola eppure non mi sembra di aver stretto un qualche legame di amicizia. Me ne sto sempre per i fatti miei, nessuno si accorge di me se non quando hanno bisogno. Non sono neanche tanto timida ed non mi sento coetanea dei miei compagni di classe, li trovo tutti così superficiali, il loro modo di comportarsi è stupido.. Forse sono un po’ troppo seria, io non sono nessuno ma a volte mi viene da pensare che se fossi stata in un’altra epoca, magari qualche anno più vecchia sarei stata meglio. Solo credo di aspettarmi troppo dalle altre persone, non saprei spiegare, forse desidero qualcuno che mi capisca all’istante quindi ricevo solo mezze delusioni. A volte desidero tornare indietro al mio passato.. Alle medie quando qualche amica ancora l’avevo. Anzi avevo addirittura una migliore amica, poi ho deciso di allontanarmi da lei, (che stupida!) l’estate scorsa, non dovrei neanche essere considerata amica per come lo trattata e mi dispiace, ma, mi ero stancata di piangere in continuazione per come si comportava, era sempre così fredda e distaccata, forse il nostro concetto di amicizia era diverso (ecco è quello che intendo, forse desidero un’amicizia perfetta, che non esiste neanche). Poi io sono possessiva e gelosa quindi quando mi disse che usciva con altre amiche e che quando sarei tornata dalle vacanze lei avrebbe voluto uscire tutte insieme, mentre io desideravo solo stare in sua compagnia, perchè a me bastava solo quello, solo lei ed ero felice, non mi interessavano altre amicizie, con lei mi aprivo e le dicevo tutto, lei era molto più riservata… Mi dispiace avervi disturbato scrivendo così tanto, però mi ci voleva! Mi sono sfogata un po’. Grazie! ;-)

      #12491
      Volontario
      Moderatore

        ciao Deadly Desire, benvenuta sul forum!
        Non sei affatto una stupida ragazzina, e puoi scriverci quanto vuoi e noi ti risponderemo, non scusarti per questo.
        Non hai stretto legami con i tuoi nuovi compagni, ti cercano solo se hanno bisogno. Hai provato a fare tu il primo passo?
        ciao, un sorriso :-D


        #12492
        atlas
        Partecipante
          Quote:
          DeadlyDesire
          Sono una 15enne, definita da me stessa come una stupida ragazzina fissata e con mille problemi. Be.. Forse sono soltanto una serie di sfortunati eventi ma che messi insieme mi creano problemi, delusioni e dubbi.. Su me e gli altri. Spero inoltre di essere di aiuto in qualche modo a chi ne ha bisogno. :-)

          … però mi sento perennemente inadatta agli altri, cioè non all’altezza delle persone o della situazione. Questo è il mio primo anno al liceo, quindi sono entrata in classe spaesata e non conoscevo nessuno. E’ passato tanto dall’inizio della scuola eppure non mi sembra di aver stretto un qualche legame di amicizia. Me ne sto sempre per i fatti miei, nessuno si accorge di me se non quando hanno bisogno. Non sono neanche tanto timida ed non mi sento coetanea dei miei compagni di classe, li trovo tutti così superficiali, il loro modo di comportarsi è stupido.. Forse sono un po’ troppo seria, io non sono nessuno ma a volte mi viene da pensare che se fossi stata in un’altra epoca, magari qualche anno più vecchia sarei stata meglio. Solo credo di aspettarmi troppo dalle altre persone, non saprei spiegare, forse desidero qualcuno che mi capisca all’istante quindi ricevo solo mezze delusioni.

          Avevo una migliore amica, poi ho deciso di allontanarmi da lei, (che stupida!) l’estate scorsa, non dovrei neanche essere considerata amica per come lo trattata e mi dispiace, ma, mi ero stancata di piangere in continuazione per come si comportava, era sempre così fredda e distaccata, forse il nostro concetto di amicizia era diverso (ecco è quello che intendo, forse desidero un’amicizia perfetta, che non esiste neanche). Poi io sono possessiva e gelosa quindi quando mi disse che usciva con altre amiche e che quando sarei tornata dalle vacanze lei avrebbe voluto uscire tutte insieme, mentre io desideravo solo stare in sua compagnia, perchè a me bastava solo quello, solo lei ed ero felice, non mi interessavano altre amicizie, con lei mi aprivo e le dicevo tutto, lei era molto più riservata… Mi dispiace avervi disturbato scrivendo così tanto, però mi ci voleva! Mi sono sfogata un po’. Grazie! ;-)

          Ciao Desiderio mortale, che nick affascinante ma anche inquietante hai scelto…

          Ho messo in neretto alcune delle cose che dici, credo siano i punti salienti del tuo discorso.
          1) Ti definisci stupida e fissata, inadatta agli altri (che brutta definizione!), non alla loro altezza, però poi speri di essere d’aiuto a chi ha bisogno, quindi dimostri di essere sensibile e nient’affatto stupida. :-)

          2) Sentirsi diversi dai compagni di scuola, vederli immaturi e non condividere i loro interessi, è una cosa che accade a molti adolescenti sai? Non considerarlo una stranezza né un problema. Sicuramente rende più difficile fare amicizia, come accade a te, ma basta trovare coloro che si sentono nella tua stessa situazione (certamente ce ne sono in ogni classe, solo che magari non lo danno a vedere) per riuscire a uscire dall’isolamento. Dato che non sei timida, sono certo che riuscirai a legare presto con qualcuno. Sperare però che qualcuno ti capisca al primo istante è, effettivamente, chiedere un po’ troppo. Per costruire un rapporto e capirsi a vicenda ci vuole un minimo di tempo, abbi pazienza. ;-)

          3) Peccato tu abbia rotto con la tua amica, evidentemente era un rapporto importante per te, però è probabile che (come tu stessa fai notare) lei lo vivesse in maniera diversa. Inoltre la tua gelosia e possessività l’avranno spaventata. Non c’è modo di riuscire a riprendere i contatti, dato che sei stata tu ad allontanarti? Non credo che tu cerchi l’amicizia perfetta, soltanto quella adatta alla tua personalità e sensibilità. Vedrai che la troverai, ricordati solo di tenere a freno la gelosia, che non è mai un bel sentimento. Come in ogni rapporto, ci vuole equilibrio fra le due parti per dare e ricevere, capisci cosa intendo?

          Spero che questi spunti possano aiutarti.
          Parlaci ancora di te quando vuoi, e non preoccuparti di disturbare. Siamo qui per ascoltarvi. ;-)

          #12493
          DeadlyDesire
          Partecipante
            Quote:
            volontario del sorriso
            ciao Deadly Desire, benvenuta sul forum!
            Non sei affatto una stupida ragazzina, e puoi scriverci quanto vuoi e noi ti risponderemo, non scusarti per questo.
            Non hai stretto legami con i tuoi nuovi compagni, ti cercano solo se hanno bisogno. Hai provato a fare tu il primo passo?
            ciao, un sorriso :-D

            Si,si ci provo ogni volta, oggi per esempio ero con due mie compagne di classe, loro stavano discutendo ed allora ho osato interromperle facendo una domanda ma non mi hanno sentito, ho provato ha ripeterla più e più volte ma niente..
            Era come se fossi invisibile e mi sentivo stupida a stare li a guardarle parlare.. Eppure ero li accanto a loro e non mi sentivano.

            #12494
            DeadlyDesire
            Partecipante
              Quote:
              Ciao Desiderio mortale, che nick affascinante ma anche inquietante hai scelto…
              Ho messo in neretto alcune delle cose che dici, credo siano i punti salienti del tuo discorso.
              1) Ti definisci stupida e fissata, inadatta agli altri (che brutta definizione!), non alla loro altezza, però poi speri di essere d’aiuto a chi ha bisogno, quindi dimostri di essere sensibile e nient’affatto stupida. :-)
              2) Sentirsi diversi dai compagni di scuola, vederli immaturi e non condividere i loro interessi, è una cosa che accade a molti adolescenti sai? Non considerarlo una stranezza né un problema. Sicuramente rende più difficile fare amicizia, come accade a te, ma basta trovare coloro che si sentono nella tua stessa situazione (certamente ce ne sono in ogni classe, solo che magari non lo danno a vedere) per riuscire a uscire dall’isolamento. Dato che non sei timida, sono certo che riuscirai a legare presto con qualcuno. Sperare però che qualcuno ti capisca al primo istante è, effettivamente, chiedere un po’ troppo. Per costruire un rapporto e capirsi a vicenda ci vuole un minimo di tempo, abbi pazienza. ;-)
              3) Peccato tu abbia rotto con la tua amica, evidentemente era un rapporto importante per te, però è probabile che (come tu stessa fai notare) lei lo vivesse in maniera diversa. Inoltre la tua gelosia e possessività l’avranno spaventata. Non c’è modo di riuscire a riprendere i contatti, dato che sei stata tu ad allontanarti? Non credo che tu cerchi l’amicizia perfetta, soltanto quella adatta alla tua personalità e sensibilità. Vedrai che la troverai, ricordati solo di tenere a freno la gelosia, che non è mai un bel sentimento. Come in ogni rapporto, ci vuole equilibrio fra le due parti per dare e ricevere, capisci cosa intendo? Spero che questi spunti possano aiutarti. Parlaci ancora di te quando vuoi, e non preoccuparti di disturbare. Siamo qui per ascoltarvi. ;-)

              Inizio con un grazie mille per tutto.
              Purtroppo sono fin troppo emotiva, fatto sta che piango per qualsiasi cosa, anche la più inutile! Si, lo so ci vuole tempo e sono impaziente, ma cercherò pian piano di fare amicizia.
              Lo so, mi ricordo appunto le parole della mia amica, diceva che lei non era gelosa perchè si fidava di me e sapeva che per me era la mia preferita, ma non posso dire il contrario, avevo sempre paura che si stancasse di me e diventavo assillante. Forse solo ora mi rendo conto dello sbaglio che ho fatto. Lei mi voleva bene ma a suo modo e non dovevo trattarla in quel modo.. Sì a volte ci sentiamo, siamo uscite una volta dopo l’estate e non mi sembrava arrabbiata. Si si capisco benissimo, a me per esempio da molto fastidio quando qualcuno prova gelosia per me, perchè non mi sento libera di fare quello che voglio e mi sento ‘incatenata’.

              #12495
              Volontario
              Moderatore

                Ciao Deadly Desire!
                Mi dispiace che le tue compagne abbiano reagito come se non ti sentissero, erano molto concentrate nella discussione? Non demordere,forse puoi usare un tono di voce più alto, o richiamare l’attenzione in qualche altro modo…suoni la chitarra e pratichi sport, due attività interessanti.Non ci sono altri con cui condividere queste passioni?
                Come ti ha scritto Atlas, perchè non tentare di riallacciare con la tua amica se vi siete incontrate ed è andato tutto bene? Se sei preoccupata per come l’hai trattata puoi parlarne con lei e chiarire.
                Ciao e tanti :-) :-) :-)


                #12496
                atlas
                Partecipante
                  Quote:
                  DeadlyDesire
                  avevo sempre paura che si stancasse di me e diventavo assillante. Forse solo ora mi rendo conto dello sbaglio che ho fatto. Lei mi voleva bene ma a suo modo e non dovevo trattarla in quel modo.. Sì a volte ci sentiamo, siamo uscite una volta dopo l’estate e non mi sembrava arrabbiata. Si si capisco benissimo, a me per esempio da molto fastidio quando qualcuno prova gelosia per me, perchè non mi sento libera di fare quello che voglio e mi sento ‘incatenata’.

                  E’ proprio vero, a volte la paura di perdere qualcuno o di non essere necessari ci fa agire esattamente nella maniera che poi ci porta a perderli! Come fai notare, nemmeno a te piacerebbe essere assillata quindi capisci bene cosa può aver provato la tua amica…
                  Ma dato che siete ancora in contatto e non avete realmente rotto, ti consiglio di cercare di riprendere i contatti, uscire assieme ecc ma stavolta con calma e senza gelosie, forte di quello che hai imparato dal tuo precedente errore.

                  Mi sembra invece strano il comportamento delle tue compagne, sembra quasi che ti evitassero apposta… Forse ti considerano snob e la tua serietà di carattere viene fraintesa, o forse semplicemente non hanno voglia di fare amicizia con te.
                  Anche in questo caso, non spingere: lasciale perdere e prova con qualcun altro, in classe (e nella scuola) ci sono tante persone quindi qualcuno che non ti considera invisibile sicuramente c’è.

                  #12497
                  Return
                  Partecipante

                    ciao Deadly Desire, vedrai che un’amica la trovi, anche più di una (non solo a scuola, anzi anche da altre parti). Sai sei proprio una ragazza attiva, hai diversi interessi, suoni la chitarra, fai qualche sport (ci sono ragazzi che già alla tua età fumano etc etc fanno cose spiacevoli). Potresti, invece di inserirti in un gruppo (magari più in là) fare amicizia con le persone che trovi da sole o in due e socializzare un pò raccontando loro qualche piccola esperienza. Se tu hai il concetto di poter dare anzichè sempre ricevere avrai sicuramente un tornaconto migliore, sarai felice. Forse ora è arrivato il momento che devi poter iniziare tu a coinvolgere gli altri, visto che non sei timida come citavi sopra. Vedrai che la situazione migliorerà, dipende da te, solo fai qualche passo per cambiare le cose.

                    #12498
                    DeadlyDesire
                    Partecipante
                      Quote:
                      Return
                      ciao Deadly Desire, vedrai che un’amica la trovi, anche più di una (non solo a scuola, anzi anche da altre parti). Sai sei proprio una ragazza attiva, hai diversi interessi, suoni la chitarra, fai qualche sport (ci sono ragazzi che già alla tua età fumano etc etc fanno cose spiacevoli). Potresti, invece di inserirti in un gruppo (magari più in là) fare amicizia con le persone che trovi da sole o in due e socializzare un pò raccontando loro qualche piccola esperienza. Se tu hai il concetto di poter dare anzichè sempre ricevere avrai sicuramente un tornaconto migliore, sarai felice. Forse ora è arrivato il momento che devi poter iniziare tu a coinvolgere gli altri, visto che non sei timida come citavi sopra. Vedrai che la situazione migliorerà, dipende da te, solo fai qualche passo per cambiare le cose.

                      Appunto per questo non riesco a trovare cose in comune con loro, fumano, vanno in discoteca. A volte mi sembra di avere una mentalità troppo vecchia, forse rifletto troppo. D’accordo, ci proverò, magari organizzo qualcosa, magari qualche uscita insieme a delle ragazze.
                      Potrà essere una bella esperienza, spero…

                      #12499
                      Return
                      Partecipante

                        GRANDE!!! :-) :-) :-)

                      Stai visualizzando 10 post - dal 1 a 10 (di 10 totali)
                      • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
                      Scrivici su WhatsApp
                      Scan the code
                      Ciao!
                      Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
                      Come possiamo aiutarti?