HO PAURA…E NON SO DI COSA

  • Questo topic ha 6 risposte, 3 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 11 anni, 11 mesi fa da Volontario.
Stai visualizzando 7 post - dal 1 a 7 (di 7 totali)
  • Autore
    Post
  • #4692
    Piccola donna
    Partecipante

    Ok. Abbiamo parlato tanto dei miei genitori, ora vorrei cambiare argomento. Magari sui miei ci ritorniamo, ma ora il problema che mi assilla è un altro.

    Dunque, sono arrivata ad una conclusione: io ho paura di stare con un ragazzo.
    Ci sono arrivata, e non è stato difficile! Dunque, partiamo dall’inizio. Io sono bella. Non lo dico per tirarmela, ma sono bella. Mi considero bella e mi considerano bella gli altri. Anzi, qui pochi mi considerano bella, perchè ci sono quelle 4 fighette marce che hanno la fama di essere belle anche se non lo sono, dunque tutti corrono dietro a loro. Ma appena mi muovo di qualche chilometro rispetto a qui, o viene qualcuno da fuori, io faccio colpo. Non sempre, sia chiaro, ma qualche volta si.

    Bene, il problema è questo: a me fa piacere relazionarmi con un uomo soltanto se la relazione consiste nel sedurlo. Fare in modo che lui mi consideri bella (a questo punto avrete capito che per me è importante sentirmi e fare in modo che gli altri mi facciano sentire bella) e fare in modo che lui ci provi. Quando lui comincia a provarci però, magari mi chiede di uscire o mi scrive cose dolci e carine o semplicemente mi fa qualche complimento in più per farmi “cadere ai suoi piedi” io ho paura, ma una paura matta. Che si traduce anche in sintomi fisici. Mi viene un ansia pazzesca, sto male, ho gli sforzi di vomito, tremo, divento bianca come un cadavere, mi sento svenire… e questo quando il LUI in questione che ho “sedotto” (anche se nn è proprio il termine adatto) mi propone di vederci!

    E ovviamente rifiuto. Accampo una serie di scuse, oppure faccio la stronza e me la tiro. Così lui mi sta dietro e mi corteggia, io mi sento appagata e mi fa piacere, e allo stesso tempo con la “scusa” di fare quella che si fa desiderare non esco, non lo vedo. Ma addirittura, cerco di evitarlo in tutti i modi, a costo di rimanere giornate intere chiusa in casa!

    Ora, fino a prima di arrivare a questa conclusone io pensavo questo: non voglio un ragazzo perchè mi priva della mia libertà. Si sta tanto bene da soli. Vedo le mie amiche o compagne fidanzate, Dio santo è una tortura. Ogni volta che c’è da fare qualcosa –eh nn so devo chiedere al mio moroso- oppure –sai non posso mettere la gonna perchè il mio moroso è geloso- o anche semplicemente, vedo mia mamma che deve adeguarsi mio papà.. (tipo, a casa mia non c’è un’ora di cena fissa, ma si mangia “quando arriva il papà”. Oppure, anche per uscire, ma anche stupidaggini tipo fare la spesa “dai, chiediamo a papà se viene, guarda i turni del papà, eh non si può fare perchè papà lavora.,..”). Non ce la farei mai a vivere così limitata. A dover chiedere a qualcuno prima di fare qualcosa, a non poter fare quello che mi pare, a non potermi vestire come voglio… no no, si sta tanto bene da soli, a poter fare quello che voglio, quando voglio, provarci con chi mi pare, sentirmi apprezzata dagli altri perchè mi vesto in modo provocante senza dover stare con uno che magari è pure geloso.

    Prevedo già che sarà un post molto lungo, ma vi metto una canzone, che mi faceva un po’ da “bibbia“ in questo senso.. è una canzone napoletana.

    MAI MAI MAI
    L’intesa perfetta, della complicità
    È un sogno lontano, che non si può mai fare
    Per dirsi, capirsi, ci vuole uno che è sicuro e lo giuro
    non sono io perchè

    Rit: non mi voglio innamorare
    mai mai mai
    ho bisogno del mio cielo,
    vivo solo di libertà
    non mi voglio innamorare
    mai mai mai
    amo troppo la mia vita
    non la voglio regalare
    non mi fermerò
    mai mai mai
    ho due ali per volare, tu non me le taglierai
    questo amore mai
    mai mai mai
    mon sarà la mia prigione, ma tu non mi capirai

    (mai mai non lo farò mai)

    Chi ama
    davvero
    si ama come sai
    di testa di cuore
    ti voglio tu mi vuoi
    da sempre per sempre
    io nn l’ ho detto mai
    domani è un giorno diverso e tu lo sai

    Rit: non mi voglio innamorare
    mai mai mai
    ho bisogno del mio cielo,
    vivo solo di libertà
    non mi voglio innamorare
    mai mai mai
    amo troppo la mia vita
    non la voglio regalare
    non mi fermerò
    mai mai mai
    ho due ali per volare, tu non me le taglierai
    questo amore mai
    mai mai mai
    mon sarà la mia prigione, ma tu non mi capirai

    (mai mai non lo farò mai)

    Non mi fermerò mai mia mia
    ho due ali per volare, tu non me le taglierai
    questo amore mai
    mai mai mai
    mon sarà la mia prigione, ma tu non mi capirai

    oh mai, oh mai, oh mai
    (mai mai non lo farò mai)
    (mai mai non lo farò mai)
    (mai mai non lo farò mai)
    MAI.

    Bene, questo è quanto.
    Ma c’è anche un’altra parte di me. Una parte che ha una voglia matta di avere qualcuno. Ma davvero. Per questo odio i film romantici, per questo odio che qualcuno mi tocchi, ma anche se magari camminando mio sfiora… per questo sono ambivalente nei confronti di quei pochi sms romantici che mi arrivano.. che da una arte mi piacciono tantissimo, dall’altra ne sono proprio terrorizzata. Non so se qualcuno di voi ha mai visto il programma “Amore criminale”. In ogni caso, in sostanza parla di coppie che non funzionano, o che si lasciano, e la donna comincia ad essere perseguitata dall’ex, che in tutti i casi arriva ad ucciderla. Ecco, a me fanno davvero paura gli sms romantici, o gli uomini troppo attaccati o troppo gelosi. Ma per gelosia intendo anche uno che ti dice “nn metterti la gonna che mi da fastidio che ti guardino tutti le gambe”. Per questo da una parte, evito gli uomini come la peste. Perchè ho paura che la relazione possa poi sfociare in una storia come quelle di “”Amore criminale”.

    Ma come dicevo prima, c’è anche un’altra parte di me. Una parte di me che è sempre triste e malinconica. Una me che si sente tanto sola, che vorrebbe tanto essere forte, avere un uomo con cui stare, uno che la abbracci, uno che la chiami amore… sono messa male. Ma davvero. Arrivo ad essere quasi gelosa di mia sorella. Lei ha 13 anni, è molto più forte di me. Vabbè che non ha ancora baciato un ragazzo ed è convinta di rimanere zitella a vita poverina (!), ma per il resto è molto più forte di me.
    Intanto è bella e molto corteggiata, ma, per esempio, quest’ano c’è stato un ragazzo che l’ha corteggiata per tutto l’anno scolastico. Bene, a lei piaceva da morire, ma sto qua era il classico dongiovanni, per questo io le dicevo: “tiratela, fatti desiderare..” e lei ha seguito il mio consiglio, e adesso la situazione si è ribaltata, lei se n’è trovata un altro, e mister dongiovanni è pazzo di lei, che non se lo fila neanche di striscio.

    Vi dico questa storiella per farvi capire quanto è forte lei rispetto a me. Io fossi stata al posto suo,k mi sarei messa insieme al tizio. (Anche se dopo un paio di giorni l’avrei lasciato con la scusa che voglio stare libera, anche se in realtà è perchè ho paura.)

    Ogni volta che vedo un bel ragazzo, per strada, in pizzeria, in televisione… i primis cerco di “sedurlo”, magari anche semplicemente lanciandogli occhiate provocanti… poi quando ritorno a casa, e sono sola mi viene addosso una malinconia pazzesca. E dico Quanto mi piacerebbe avere un uomo. Anche perchè io sono circondata da donne. Intanto, neanche a farlo apposta al liceo ci saranno stati si e no 30 maschi e 1300 donne….e non sto esagerando. A casa di uomini c’è solo mio papà, che poi è sempre via. Quelle poche volte che esco, esco con la mia amica, per cui…..

    E in questo senso ho un’altra canzone che mi fa da Bibbia…

    UN COLPO ALL’ANIMA
    Tutte queste voci, tutte queste luci, tutti questi amici
    Tu dove sei?
    Tutto questo tempo pieno di frammenti, e di qualche incontro
    Tu non ci sei
    Tutte queste radio piene di canzoni che hanno dentro un nome
    Ecco chi sei
    Non ti sai nascondere da me

    Rit: quante volte sei passata, quante volte passerai
    E ogni volta sempre un colpo all’anima
    All’anima

    Tutto questo posto, forse è troppo misto, deve avere un guasto
    Tu non ci sei
    Tutte quelle case, piene di qualcuno, e fra quel qualcuno
    Tu con chi sei?
    Tutte queste onde, pronte a scomparire, resta solo il mare
    Quanto ci sei
    Non ti sai nascondere davvero

    Rit: quante volte sei passata, quante volte passerai
    E ogni volta sempre un colpo all’anima
    All’anima

    Quante volte sei mancata, quante volte mancherai
    Un colpo al cerchio ed un colpo all’anima
    All’anima

    Quante volte sei passata, quante volte passerai
    E ogni volta un colpo sordo all’anima
    All’anima

    Quante volte sei mancata, quante volte mancherai
    Un colpo al cerchio ed un colpo all’anima
    All’anima

    …intendendo per “tu” un “tu” che non c’è, che non c’è mai stato se non solo nella mia mente. Un “tu” che vorrei tanto che ci fosse, un “tu” che manca sempre.

    E che mancherà sempre se continuo così. Io non lo so perchè ho paura. Ma guardate che è apuira vera, è proprio terrore. Non è normale avere nba paura del genere. Oltre ai sintomi fisici, direi che anche gli altri non sono da sottovalutare. Tipo, il fatto che ho paura di diventare la “protagonista” di una storia di “Amore criminale”.

    Io una storia non ce l’ ho mai avuta. Da una parte la vorrei, ma da un’altra parte (ed è quella che prevale) non la voglio assolutamente. Perchè adesso è un periodo molto buio, ma quando sono felice e allegra, e rido sto così bene, libera e felice, senza nessuno…senza ansie, senza niente…
    Questo non lo sa nessuno, nemmeno la mia amica. Tutti credono che io stia benissimo libera, e che con quelli che mi corteggiano sia semplicemente stronza.

    Da una parte io le compatisco le mie compagne, o le mie amiche che hanno il moroso.. ci sono delle mie compagne che non sono capaci di stare senza uomo. Se lo mollano, devono trovarsene per forza un altro, ma non perchè sono delle ragazze facili, ma semplicemente perchè non sono capaci di stare sole.

    Io invece mi reputo più forte di loro. Perchè sono capacissima di stare senza qualcuno. Perchè questa malinconia mi viene qualche volta, ma normalmente sono felice e allegra. E so stare da sola, a differenza loro!

    Comunque, questo è davvero un periodo NO. No ho voglia di fare niente, non sento lo stimolo per fare niente se non uscire la sera con la mia amica. In casa non c’è niente da fare, e io vorrei tanto dormire. Dormire per non pensare. Non faccio altro. Dormo. E mangio. Mangio perchè mi sento vuota, e in qualche modo devo riempire. Mangio, non faccio altro, ogni occasione è buona per mangiare. E lo so che questo non è per niente salutare, né dal punto di vista psicologico né da quello fisico, ma almeno non devo dare troppe spiegazioni se non dire che “sono golosa.”
    Mi scuso anche per l’ultimo post, al quale non ho risposto come al mio solito. Ma non ho più voglia di fare niente, e pensare a niente. Neanche alle mie vacanze, non si trova niente, e non ho neanche la voglia di cercare. Vorrei tanto andare in Sicilia, ma faccio cercare alla mia compagna. Lei vorrebbe andare in Puglia, io sinceramente no, ma non ho voglia id cercare. Non ho voglia di oppormi, non ho voglia di niente.. La tv non la voglio vedere perchè fanno solo quegli stupidi film romantici che mi fanno stare male. La radio non la voglio ascoltare per lo stesso motivo. Le canzoni napoletane parlano solo di amore. Non mi va di sentire neanche le canzoni da discoteca, visto che poi mi viene da pensare “quanto mi piacerebbe ballarla con qualcuno”.

    Mi sembrano quasi i sintomi della depressone..

    Se solo potessi andare via di qua… poter uscire tutte le sere, ma non qui, in un posto dove non mi conosce nessuno. Fare la ragazza provocante con tutti gli uomini che voglio, e sentirmi felice e appagata.

    Sono complicata eh??

    #11685
    Piccola donna
    Partecipante

    Per risopondere al commento di ieri…
    no, non ho mai avuto ragazzi, se vuoi rileggi la prima pagine che ho scritto, il punto dove parlo di amore e ragazzi… comunque no, non ho mai avuto amici maschi, nessun ragazzo…

    #11686
    Volontario
    Moderatore
    Quote:
    Io una storia non ce l’ ho mai avuta. Da una parte la vorrei, ma da un’altra parte (ed è quella che prevale) non la voglio assolutamente. Perchè adesso è un periodo molto buio, ma quando sono felice e allegra, e rido sto così bene, libera e felice, senza nessuno…senza ansie, senza niente…
    Questo non lo sa nessuno, nemmeno la mia amica. Tutti credono che io stia benissimo libera, e che con quelli che mi corteggiano sia semplicemente stronza.

    Da una parte io le compatisco le mie compagne, o le mie amiche che hanno il moroso.. ci sono delle mie compagne che non sono capaci di stare senza uomo. Se lo mollano, devono trovarsene per forza un altro, ma non perchè sono delle ragazze facili, ma semplicemente perchè non sono capaci di stare sole.

    Io invece mi reputo più forte di loro. Perchè sono capacissima di stare senza qualcuno. Perchè questa malinconia mi viene qualche volta, ma normalmente sono felice e allegra. E so stare da sola, a differenza loro!

    Comunque, questo è davvero un periodo NO. No ho voglia di fare niente, non sento lo stimolo per fare niente se non uscire la sera con la mia amica. In casa non c’è niente da fare, e io vorrei tanto dormire. Dormire per non pensare. Non faccio altro. Dormo. E mangio. Mangio perchè mi sento vuota, e in qualche modo devo riempire. Mangio, non faccio altro, ogni occasione è buona per mangiare. E lo so che questo non è per niente salutare, né dal punto di vista psicologico né da quello fisico, ma almeno non devo dare troppe spiegazioni se non dire che “sono golosa.”
    Mi scuso anche per l’ultimo post, al quale non ho risposto come al mio solito. Ma non ho più voglia di fare niente, e pensare a niente. Neanche alle mie vacanze, non si trova niente, e non ho neanche la voglia di cercare. Vorrei tanto andare in Sicilia, ma faccio cercare alla mia compagna. Lei vorrebbe andare in Puglia, io sinceramente no, ma non ho voglia id cercare. Non ho voglia di oppormi, non ho voglia di niente.. La tv non la voglio vedere perchè fanno solo quegli stupidi film romantici che mi fanno stare male. La radio non la voglio ascoltare per lo stesso motivo. Le canzoni napoletane parlano solo di amore. Non mi va di sentire neanche le canzoni da discoteca, visto che poi mi viene da pensare “quanto mi piacerebbe ballarla con qualcuno”.

    Mi sembrano quasi i sintomi della depressone..

    Se solo potessi andare via di qua… poter uscire tutte le sere, ma non qui, in un posto dove non mi conosce nessuno. Fare la ragazza provocante con tutti gli uomini che voglio, e sentirmi felice e appagata.

    Sono complicata eh??

    Ciao Piccola Donna, forse effettivamente c’è un po’ di confusione in te in questo momento. Come mai ti sei posta il problema che non vuoi stare o uscire con un ragazzo in questo momento? C’è qualcuno a cui pensi forse?

    Credo che la tua indipendenza e voglia di libertà sia solo una cosa positiva, quelle amiche che non riescono a stare sole sono probabilmente meno forti di te. Il loro è un comportamento sbagliato perchè più che la persona con cui stare insieme cercano il tipo di rapporto…
    Il tuo provocare i ragazzi per poi però disinteressarti da cosa proviene? Come è cominciato? Non hai mai proprio avuto un fidanzato o magari un ragazzo con cui uscivi? Hai o hai avuto degli amici maschi?
    Forse il primo passo per uscire da quest’ottica potrebbe essere quello di frequentare dei ragazzi in semplice amicizia…che ne pensi?

    sorrisi :-)


    #11687
    Volontario
    Moderatore
    Quote:
    Piccola donna
    Per risopondere al commento di ieri…
    no, non ho mai avuto ragazzi, se vuoi rileggi la prima pagine che ho scritto, il punto dove parlo di amore e ragazzi… comunque no, non ho mai avuto amici maschi, nessun ragazzo…

    Nemmeno compagni di classe? Hai detto che nella tua scuola ce n’erano pochi…in classe tua?

    Ora come ora c’è qualcuno a cui pensi? E com’è iniziata invece questo gioco del gatto e il topo con i ragazzi?

    a presto!


    #11688
    morpheus
    Partecipante

    Ciao Piccola donna,
    mamma mia quanti problemi ci si fa… e non è una frase buttata lì tanto per iniziare il posto ma solo una cosa che ho imparato con gli anni [;-)]. Ci si immagina come potrebbe essere avere qualcuno (nel mio caso naturalmente hai la visione dalla parte opposta rispetto alla tua), se sarai all’altezza..se durerà e quanto durerà..e se poi finisce? e se mi sento soffocare? e se…
    Insomma un sacco di se..e poi alla fine vince la paura (tu la chiami ansia, vomito, ecc. ma in fondo credo sia una fifa blu come diceva mia mamma eheheh) e piuttosto che buttarsi e provare si rinuncia, per poi magari pentirsene amaramente [;-)] .
    Certo le tue amiche hanno ragazzi veramente gelosi ma ogni ragazzo è diverso e non è detto che ne troveresti uno così rigido; però non c’è niente di peggio che pensare che le storie di Amore Criminale rappresentino la realtà (come d’altronde non la rappresentano i film sdolcinati sempre a lieto fine)..ne rappresentano solo una parte, quella peggiore, quella che nessuno vorrebbe mai sentire purtroppo. Esistono però anche rapporti che durano anni..tantissimi anni e che sono stupendi. Spero che abbandonerai questa visione pessimista dell’avere un ragazzo, magari dovrai avere più ragazzi prima di trovare quello giusto ma vedrai che arriverà anche per te [ :-)]. Certo che sedurre i ragazzi ti appaga perchè sei tu che hai il controllo della situazione, sei tu che decidi come dirigere il gioco..ma quando poi le parti si invertono ecco che arriva la paura eheheh (questa però è la mia interpretazione, magari sbaglio)
    Di sicuro se non dai loro nemmeno un’opportunità come fai a sapere che andrà per forza male??? Non c’è proprio nessun amico che ti piaccia? anche solo fisicamente.. poi conoscendosi un po’ potresti scoprire che non è un cattivo ragazzo [;-)]
    A presto

    firmaforum2e.jpg
    Un giorno senza un sorriso è un giorno perso :-).(Charlie Chaplin)

    #11689
    Piccola donna
    Partecipante

    Dunque allora…
    • Mi sono posta il problema semplicemente perchè un ragazzo ci ha provato con me.. Apro una piccola parentesi, che non c’entra con il discorso però…Ora io non so neanche cosa fare con lui perchè è rientrato in carcere, (l’ho visto perchè era uscito in permesso) e mi ha chiesto di scrivergli… ora, apparte il problema dei miei, (sarei morta se lo venissero a sapere anche perchè è SICILIANO nonché fratello della mia amica…..) io da una parte vorrei scrivergli, perchè poverino, lui è la dentro, non sente mai nessuno… dall’altra però non voglio perchè lui mi ha vista per due giorni, e si è preso una bella cotta per me…ora, apparte che non mi piace, e mai penserei di mettermi con lui….(non perchè è in carcere, ma perchè proprio, a prima vista non mi ha colpito), come amico mi va bene,ma non voglio alimentare questa infatuazione…
    • In classe mia non c’è mai stato un ragazzo che sia uno….. -.- e in generale, non so se l’ ho già scritto ma io vivo circondata da donne… in casa l’unico uomo che c’è (non c’è mai) è mio papà, fuori esco solo con la mia amica…
    • Il mio provocare i ragazzi credo dipenda da una storia che ho già raccontato ma vi ripeto brevemente… 3 o 4 anni fa, non ricordo bene, mi piaceva un ragazzo, e io piacevo a lui… lui m,i ha corteggiata per quasi un anno, alla fine una sera è riuscito a baciarmi… ma io dal giorno dopo ho messo in chiaro che con lui non volevo niente… balle, è che avevo solo para, anche perchè lui mi piaceva… in ogni caso, alcuni mesi dopo, stessa storia con suo cugino (fatalità), solo che lui, la seconda sera che ci vedevamo, mi ha portato in una casetta e mi ha chiesto esplicitamente di fare sesso. Io gli ho detto di no, e morta li, poi da quella sera non l’ ho più voluto rivedere. Bene, questo secondo ragazzo, mi piaceva tantissimo. E io pensavo fosse un tipo dolce e carino. Quando mi ha chiesto di fare sesso mi sono cadute le braccia. I sono rimasta malissimo. E da li ho cominciato a pensare che gli uomini vogliono solo sesso da una donna, e che l’amore non esiste, è solo un’ipocrita finzione per ottenere un secondo fine. E questo in parte lo penso ancora. Voi mi diete “ma no, il sesso è una cosa bella, una cosa che unisce ancora di più una coppia…” Beh, io invece lo vedo come un fine. El resto, quante litigate si sentono perchè una coppia nn lo fa abbastanza spesso? Quante crisi per questo motivo? Quanti tradimenti? Non si tradisce per amore, si tradisce per sesso… In ogni caso, con lui ci sono rimasta davvero male, e ho pensato: “bene, tu hai fatto lo ******* con me, e io la faccio pagare a tutti quelli come te.” Deriva da qui il mio sedurre e poi fuggire. Perchè è vero Morpheus, ho il controllo della situazione, ma gli uomini li faccio anche stare male. Perchè prima gli faccio credere qualsiasi cosa, e poi fuggo! Così loro ci rimangono male e magari si interessano a me anche mentalmente (perchè non vogliono perdere e cercano di conquistarmi in tutti i modi) e stanno e ci rimangono male!Come ci sono rimasta io, che mi ero fatta un’idea ed è stata ribaltata completamente! Ora, lo so che è sbagliato, che solo perché uno mi ha fatto rimanere male non posso rovinare la vita a me e agli altri però non so neanche come fare a cambiare..
    • E no, in questo momento non c’è nessuno a cui penso!

    #11690
    Volontario
    Moderatore

    Non preoccuparti, Margherita,
    il solo fatto che tu sia consapevole che non è giusto comportarsi in un certo modo solo perchè si ha paura o per vendetta, ti dà la possibilità di cambiare.
    con il tempo e con calma capirai ciò che veramente vuoi con i ragazzi, che non sono tutti uguali, che l’amicizia con una persona del sesso opposto può essere molto appagante proprio perchè diversi da noi, che l’amore e il sesso vanno vissuti con naturalezza e senza troppi problemi perchè parte importante della vita di ognuno di noi.
    io credo che tu non debba stare su a pensarci troppo!
    devi imparare a viverlo senza paura e senza preconcetti.
    e non ho bubbi che ci riuscirai!;-)
    :-) :-) :-) :-)


Stai visualizzando 7 post - dal 1 a 7 (di 7 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
Scrivici su WhatsApp
Scan the code
Ciao!
Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
Come possiamo aiutarti?