• Questo topic ha 12 risposte, 4 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 11 anni, 10 mesi fa da Volontario.
Stai visualizzando 13 post - dal 1 a 13 (di 13 totali)
  • Autore
    Post
  • #4988
    Anonimo

      Ciao :) vi avevo gia scritto una volta parlando della mia migliore amica ma ora sono io che vorrei un consiglio. Sono fidanzata da 7 anni e convivo da 4. Le cose col mio lui vanno abb bene xo son appena tornata da quella che nella mia testa doveva essere una vacanza romantica, davanti al bellissimo mare della sicilia col mio lui. E stata una bella vacanza ma il romanticismo e’ un po scarseggiato :( io e il mio lui siamo una coppia equilibrata, non siamo sempre insieme (a luglio ho fatto una sett da sola a trovare mio fratello a londra) e anche nella vita di tutti i gg non siamo quelle coppie che fanno sempre tutto assieme e che su fb si scrivono “amore sei la mia vita”. Xo anche se so benissimo che il romanticismo, le coccole, il guardarsi negli occhi dopo 7 anni non puo essere come dopo 7 mesi, nelle occasioni speciali come una vacanza o un weekend io mi sento piu portata e ho delle aspettative che vengono sempre deluse :( ne abbiamo gia parlato ma lui dice che x il suo carattere fare di piu sarebbe forzato e aggiunge che x lui queste cose sono infantili. Io xo ci sto male anche se nel complesso la mia storia e’ tutto sommato buona e so che le coppie da film non esistono. Cosa mi consigliate? Alcune persone in questi casi si trovano l amante ma x me non ha senso: vorrei queste piccole ma importanti attenzioni dal mio fidanzato, non da un altro!! Grazie e scusate se ci sono errori, sono dal cellulare

      #16581
      Volontario
      Moderatore

        Ciao Ace! Come stai? :-)
        Come ti ha anche risposto il tuo ragazzo: è una questione di carattere. C’è chi è portato alle smancerie fino all’inverosimile e chi invece proprio non ne vuole sapere.
        Che manifestazioni di romanticismo vorresti da lui? Cos’è che ti dà più fastidio che non fa?
        State insieme da 7 anni, in questo tempo sicuramente vi siete conosciuti bene…prima si comportava diversamente? Non avevi visto questo lato “poco romantico” del suo carattere? O forse ti dava meno fastidio?

        tanti sorrisi :-)
        PS: il romanticismo non è affatto infantile!! (forse il tuo lui associa il romanticismo ai cuoricini che fanno i bambini alle elementari? :-) Perchè pensa sia infantile? )


        #16582
        Anonimo

          Grazie x la risp :) avete ragione che ci sono vari caratteri, ma io stessa mi ritengo una sana via di mezzo tra le smancerie e la freddezza. Ci sono tante vie di mezzo! Anche il mio fidanzato e una via di mezzo, solo che si trova piu verso il freddo che verso la smanceria. Sarebbe cosi “snaturante” fare un piccolo passo verso il romanticismo? A parte il classico “fuoco” dell inizio storia e sempre stato cosi. Abbiamo spesso discusso x questo in tutti questi anni e di solito appunto succede dopo vacanze o weekend o ricorrenze (anniversari, compleanni) dove almeno A ME viene piu naturale essere piu romantica (intendo abbracci, baci, prendersi x mano, guardarsi negli occhi, dirsi qualche parolina dolce, ma anche ricevere un pensierino, un fiore..) e resto male quando lui non fa altrettanto o cmq lo fa in maniera molto piu misurata. Anche x il sesso e sempre stato cosi, sono io a prendere l iniziativa, raramente lui lo fa (e’ timido e riservato e spesso stanco dal lavoro che fa) ma a me spiace perche penso che sia il romanticismo che il sesso siano modi x sentirsi desiderati. Lui quando lo stresso con sti discorsi mi assicura che cmq mi ama e non s’e stancato di me, ma a me piacerebbe a volte sentirmi piu desiderata romanticam e sessualm. Il mio ragazzo ritiene il romanticismo infantile forse perche le coppie che lui ritiene troppo mielose sono nostri amici piu piccoli, sui 23 anni. A me xo da fastidio che lui ritenga un abbraccio sotto le stelle in una vacanza estiva quasi una smanceria come i cuoricini delle elementari o dei 16enni! Non ci sono livelli diversi?? Simbiosi e romanticismo non sono la stessa cosa!

          #16583
          Volontario
          Moderatore

            Cara Ace,

            sono completamente d’accordo con te, però non manderei all’aria un rapporto solido per questo motivo.

            Forse anziché prenderlo di petto, fargli capire quanto a te il romanticismo fa bene.

            Vedi, nel’ambito del romanticismo “equilibrato” è difficile che due persone siano uguali, magari sono molto simili nel modo di pensare ma non nel modo di agire e, quindi, frequentemente uno dei due soffre. Solitamente è la donna perché l’uomo talvolta viene frenato da concetti diffusi tipo romanticismo=debolezza , oppure, “non si regalano fiori agli uomini”, ecc, che faticano ad andare via.
            Oggi sono delle assurdità, anche secondo molti uomini, ma per molti altri rappresentano ancora un freno ad un comportamento naturale.
            Prova a parlargliene in questi termini e vedi se migliora qualcosa.

            Sono così belli gli ultrasettantenni rimasti romantici!

            Sorrisi.
            :-) :-) :-)


            #16587
            Anonimo

              beh ma io non intendo mandare all’aria il nostro rapporto… come ho gia detto alcune persone se vedono la loro relazione “appiattirsi” un po, si cercano l’amante, ma per me è squallido… cioè, io penso che sia meglio impegnarsi per migliorare la propria relazione (se ci si tiene ovviamente…) piuttosto che trovare diversivi altrove. cmq ieri ne abbiamo parlato ancora e spero che la situazione sia piu chiara e che finalmente il mio ragazzo abbia capito l importanza di questi gesti.
              ora per una settimana va a trovare i suoi genitori in veneto e magari anche stare qualche giorno da soli ci farà riflettere.
              io non voglio buttare via tutto, voglio solo migliorare i lati un po negativi della mia storia a cui tengo molto!

              #16589
              Volontario
              Moderatore

                ciao Ace!
                Infatti sei sulla strada giusta: il dialogo, la comunicazione è la cosa più importante e fai bene a esternernare le tue esigente al tuo ragazzo.

                Come mai ti è venuta in mente la storia dell’amante? Da come ne parli mi sembri decisamente contraria :-) (e mi trovi d’accordo!), conosci qualcuno che ha preso questa strada?

                smiles :-)


                #16590
                Anonimo

                  si, conosco due amiche abb strette che hanno avuto un amante. o meglio, una (sposata) ha avuto qualche anno fa una storia clandestina di due o tre mesi con un altro, storia che poi è finita (e lei è tuttora infelicemente moglie e nel frattempo almeno è diventata felicemente mamma). l’altra (convivente da diverso tempo come me) non ha avuto un vero e proprio amante, ma l’anno scorso ha preso una sbandata per un suo amico senza però finirci a letto (si sono baciati una volta e basta) e la storia non si è sviluppata (lei convive ancora col suo fidanzato, un po piu felicemente dell epoca del “quasi amante”).
                  a me queste cose rattristano :(

                  #16595
                  Volontario
                  Moderatore

                    Mmm tu cos’hai detto a queste tue amiche quando ti hanno raccontato ciò?

                    Si vede che sono cose che ti toccano e infastidiscono, come mai secondo te? Ci parli in due casi di ragazze che non sono affatto felici con il loro uomo…hai paura che potrebbe succedere anche a te? O è una cosa che non capisci (come può essere possibile) e ti fa paura?

                    :-)


                    #16600
                    Anonimo

                      beh è facile puntare il dito e dire che loro hanno sbagliato, ma se non si conosce bene la situazione (e io non la conoscevo benissimo) ho preferito non colpevolizzarle apertamente, mi sembrava scortese, in particolare quella che non ha tradito “del tutto” che almeno ha resistito. penso che nella vita le tentazioni ci siano, l importante è dire di no prima possibile, ma siamo umani e possiamo sbagliare.
                      a me fa paura nel senso che la mia vita di coppia attualmente mi sembra di gran lunga migliore rispetto alla loro (o a quello che conosco della loro), però quando in momenti particolari vedo qualche aspetto un po piu negativo anche nella mia, ho sempre paura che anche la mia storia possa prima o poi rovinarsi e finire :(
                      dite che mi preoccupo troppo? io preferisco intervenire ai primi segnali…
                      una storia lunga non va lasciata a se stessa, x me bisogna lavorarci x mantenerla viva!

                      #16601
                      Anonimo

                        Ciao Ace,
                        Ti posso chiedere xke ogni volta che trovi una difficoltà nella tua storia, pensi che tutto puo finire?
                        Perchè invece di pensare che tutto finisce, non pensi direttamente a pensare come risolverla?
                        Poi ti do un consiglio, non guardare come vanno le storie degli altri, perchè cosi, secondo me e peggio.
                        Non ho ben letto la tua storia, infatti mi riferisco solo a questo tuo ultimo post, percio potrei anche dire cose sbagliate.
                        Cmq mi presento, mi chiamo vadim, e sono un veterano di questo forum, e ti do il mio benvenuto.
                        Scusa ma non ho ancora avuto l’occasione di conoscerti e di leggere i tuoi post.
                        Ciao Ace

                        #16648
                        Volontario
                        Moderatore

                          Ciao Ace! Sicuramente hai ragione che ogni relazione ha bisogno di impegno e di supporto se qualcosa non va :-) E certo che fai bene ad intervenire ai primi segnali! Ricorda che la cosa più importante, in ogni rapporto, è proprio comunicare con l’altro.
                          Non credo che ti preoccupi troppo, soprattutto dopo aver visto questi esempi che certo non sono positivi per chiunque ;)

                          sorrisi! :-)


                          #16659
                          Anonimo

                            grazie :) speriamo di ottenere qualche piccolo risultato…

                            quanto a vadim, sto provando a risolvere i piccoli problemi e hai ragione a dire che bisognerebbe non curarsi degli altri, però purtroppo credo venga naturale prendere in considerazioni anche le esperienze negative di amiche che ti stanno vicino…

                            #16666
                            Volontario
                            Moderatore

                              ciao Ace,

                              hai ragione, è difficile non venire toccati da esperienze, specie negative, di persone che ci stanno vicino.
                              cerca comunque di non perdere mai nè l’ottimismo nè la voglia di agire per sistemare le cose, che già hai peraltro dimostrato :)

                              tanti sorrisi e in bocca al lupo :cheer:


                            Stai visualizzando 13 post - dal 1 a 13 (di 13 totali)
                            • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
                            Scrivici su WhatsApp
                            Scan the code
                            Ciao!
                            Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
                            Come possiamo aiutarti?