Incidente…. che Natale ragazzi :(

  • Questo topic ha 7 risposte, 7 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 12 anni, 6 mesi fa da atlas.
Stai visualizzando 8 post - dal 1 a 8 (di 8 totali)
  • Autore
    Post
  • #5334
    euphralia
    Partecipante

    Ciao Ragazzi,
    ritenetemi una miracolata se potete leggere ancora queste mie stupide righe. Perchè sono viva davvero per miracolo.

    Ieri sera ho avuto un grave incidente stradale, non ci hanno dato la precedenza ad un incrocio e ci sono venuti addosso. Ero con i miei.

    Direi che non mi sono nemmeno resa conto del tutto, la macchina è distruttta e abbiamo capottato 3 volte su noi stessi (intendo che la macchina ha proprio rotolato fino a tornare in posizione normale).

    Ho una costola rotta, trauma da cintura e collarino anche per via di una rettilinealizzazione con tendenza all’inversione del collo.
    Senza contare poi i vari ematomi sparsi ovunque.

    Sono a pezzi, ho cercato di riposare prima ma non ci riesco.
    Sono traumatizzata dal tutto, ricordo ancora quei momenti e quelle urla…sentivo comprimermi dappertutto mentre ci ribaltavamo ancora e ancora. Ho pensato veramente che quelli fossero i miei ultimi istanti di vita.
    Sono rimasta incastrata nella macchina, mi hanno tirato fuori i vigili del fuoco e portata subito in ospedale.
    Ma in pratica considerando com’è conciata la macchina mi hanno detto che devo aver avuto qualche Santo o qualche angelo dalla mia parte per essere ancora qui.

    Piango a intermittenza, non mi capacito ancora della cosa.
    Spero sparisca tutto il più velocemente possibile perchè così non ce la faccio.

    Sara

    È grave sforzarsi di essere uguali: provoca nevrosi, psicosi, paranoie. È grave voler essere uguali, perché questo significa forzare la natura, significa andare contro le leggi di Dio che, in tutti i boschi e le foreste del mondo, non ha creato una sola foglia identica a un’altra. Ma tu ritieni che essere diverso sia una follia, e perciò hai scelto di vivere a Villette. Perché qui, visto che sono tutti diversi, diventi uguale agli altri.
    Paolo Coehlo
    #9831
    atlas
    Partecipante

    Euphralia, sono sciocccato dal tuo resoconto! Che terribile esperienza, di quelle che si vedono nei film o si sentono al telegiornale ma si spera che non ci accadano mai di persona…

    Come stai adesso, ti sei ripresa dallo shock? Il danno fisico è grave ma curabile col tempo, l’importante è che tu riesca a superare quei tremendi istanti nella tua mente, affinché non continuino ad ossessionarti. Sarà un processo lungo ma stai certa che prima o poi la loro potenza svanirà.
    E i tuoi come stanno? Nel post non ne parli ma immagino non sia accaduto niente di irreparabile nemmeno a loro.

    Sono davvero mortificato che tu abbia vissuto un’esperienza simile, e in un periodo che dovrebbe essere di serenità. Non offenderti se ti dico che penso tu ti sia salvata anche perché l’incidente è avvenuto ora, il 24 dicembre. In un mese denso di spiritualità (e non parlo semplicemente di argomenti cristiani, dato che io non lo sono), è probabile che sia stato davvero qualche angelo o spirito custode a proteggerti, magari quello del tuo carissimo amico (Elia mi pare si chiami? scusa se non ricordo il nome corretto) al quale dedichi spesso i tuoi pensieri.
    Non sono scemate New Age credimi, te lo dico col cuore.

    Riposati adesso, dormi il più possibile, piangi pure se serve a sfogarti ma pensa che sei ancora viva, ce l’hai fatta! Vedrai che pian piano te ne libererai…
    Mi spiace davvero tantissimo ma fatti coraggio, cara Euphralia! Ti siamo vicini.

    #9832
    Holly
    Partecipante

    Quoto in pieno Atlas condividendone i pensieri e le parole bellissime che ha scritto.
    Confermo che anche per me non sono scemate New Age e credo assolutamente nell’esistenza degli angeli.
    Un abbraccio forte forte

    iovalgo.jpg
    ..Dal tuo cuore mi sono giunte le tue parole… (N.Hikmet – Le fate Ignoranti)

    #9833
    mapi
    Partecipante

    Cara Sara,
    dopo le bellissime parole di Atlas, è difficile trovare qualcosa di più o di diverso.

    Sai che cosa mi è venuto in mente? che io per queste feste ho pensato solo cose positive. Non mi ha mai sfiorato il dubbio che a qualcuno di voi o di noi potesse capitare qualcosa di negativo. Beata fiducia in Gesù Bambino e nell’atmosfera magica del Natale!
    Invece. qualcuno di noi poteva anche sparire, ma non è accaduto!!!
    Miracolata? Presa tra le braccia!!!!

    Cara Sara, spero che nel frattempo lo schock sia quasi completamente passato, ma se ti viene ancora da piangere, non frenarti! il pianto è il miglior medicinale in queste occasioni.

    Un forte abbraccio e un Sorriso :-)

    un post può far tornare il sorriso

    #9834
    morpheus
    Partecipante

    L’unica cosa che mi viene da dire (superato l’iniziale shock ;-)) è… Quotone per lo splendido post di Atlas!!!! :-D

    Spero che tu ti stia riprendendo Sara, ti abbraccio..

    firmaforum2e.jpg
    Un giorno senza un sorriso è un giorno perso :-).(Charlie Chaplin)

    #9835
    Clara
    Partecipante

    Saraaaa..
    bello saperti tutta intera.
    Sono felice che nè tu nè i tuoi siate rimasti feriti in modo grave. Questa è la cosa più importante. Quanto al resto, la macchina, i soldi, sono soltanto cose e dinanzi alle vostre vite non contano nulla.

    Conosco una persona che dopo un incidente drammatico come il tuo (l’auto era stata letteralmente divisa in due) ha cominciato a vivere con più serenità, godendosi ogni minuto della propria vita (in precedenza era un nevrotico all’ultimo stadio). E ogni cosa gli capita oggi dice non c’è problema, sono cose che capitano ai vivi.

    Ci sei, Sara, sei qui a raccontarci la tua esperienza. Conta solo questo.
    Un abbraccio.

    #9836
    Wolf
    Partecipante

    Mamma mia! Mi dispiace veramente tantissimo Euphralia! [B)]

    Sapevo già che non ami particolarmente il Natale, ma ti prego di non odiarlo adesso ancor di più per questa cosa che può succedere a tutti e sempre. Il Natale è un periodo bellissimo in cui tutte le persone possono dare del loro meglio per esaudire i propri desideri! Non abbatterti, mi raccomando! ;-)

    Quanto allo splendido post di Atlas, non posso non concordare. Anch’io credo fermamente agli spiriti, se non avessimo un’anima immortale, secondo me, non penseremmo nemmeno di averla. Magari, senza voler fare interpretazioni troppo fantasiose, può darsi che questo incidente sia stato una sorta di pizzicotto (un po’ troppo brusco) per farti capire che esiste veramente qualcuno che ti protegge, solo che te non te ne accorgevi fino ad ora. Credo che con un po’ di sensibilità, tutti possiamo meritare un angelo custode, basta solo saperci credere in modo serio, senza pensare di agire alla Babbo Natale (cioè, anche se ci piace credere, sappiamo che fondamentalmente non esiste).

    Perciò ti consiglio di andare avanti senza le stupide depressioni e pensando che il Natale serve anche a questo, credi in esso! ;-)

    #9837
    atlas
    Partecipante
    Quote:
    euphralia
    Il mio agnosticismo rimane nonostante l’accaduto, infatti anche per questo non mi dichiaro atea perchè sono convinta che qualcosa di strano esista davvero ma che non riesco assolutamente ad attribuire alla Chiesa ad esempio.

    Grazie di cuore a tutti in ogni caso, specialmente ad Atlas per il post stupendo.
    Grazie davvero.

    Prego cara Euphralia, sono felice che ti sia piaciuto perchè sono cose in cui credo e spero possano aiutarti. E, come ho già sottolineato, non le collego affatto alla Chiesa dato che non sono cattolico. La spiritualità ha mille aspetti ed è infinitamente più antica di qualunque chiesa, cattolica o meno…
    Sono anche felice che ti sei ripresa così in fretta dal terribile evento, altro segno che in qualche modo sei protetta. ;-)

Stai visualizzando 8 post - dal 1 a 8 (di 8 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
Scrivici su WhatsApp
Scan the code
Ciao!
Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
Come possiamo aiutarti?