La mia storia di DCA

  • Questo topic ha 35 risposte, 7 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 11 anni, 5 mesi fa da Volontario.
Stai visualizzando 15 post - dal 16 a 30 (di 36 totali)
  • Autore
    Post
  • #11713
    _nobody_
    Partecipante

    Adesso sono in vacanza,, ma appena tornerò nella mia città ci andrò sicuramente :-)

    Comunque peso 47 chili ormai, è già da un bel po’ di mattine che la bilancia segna questo numero.
    Mi sento infinitamente triste, ma non so come fermarmi…
    so che in fondo sono soddisfatta di avere perso un altro chilo, so che ne vorrei perdere un altro e so che non ne perderò mai abbastanza…
    che non smetterò mai di vedermi enorme…

    #11714
    Volontario
    Moderatore

    Cara,
    a 47 kg con 164 cm di altezza ti senti enorme……e vorresti continuare a dimagrire senza fissare una meta, con le mestruazioni che sono già sparite da oltre tre mesi……
    E’ molto triste quello che ci dici, siamo, nell’anoressia conclamata. Certo solo un medico può fare tale diagnosi e solo dopo aver fatto i dovuti esami, ma, credimi, la probabilità che la tua situazione non sia più un disordine alimentare ma una malattia precisa, è elevatissima.
    Perché non dimostri fiducia nei tuoi genitori?
    Dici che hai una famiglia perfetta e non vuoi rovinarla. Parli solo di apparenze in questo modo …..
    Cosa credi che penseranno i tuoi genitori quando, per forza di cose, verranno a sapere del tuo malessere già molto avanzato e tu non hai confidato a loro nulla?
    Secondo te cosa possono pensare? Solo che hanno sbagliato in qualcosa, che non sono riusciti a creare fra te e loro quella confidenza necessaria fra genitori e figli.
    In questa situazione sei ancora convinta che la cosa migliore da fare sia non parlarne?
    Certamente devi fissare prima possibile un appuntamento con lo specialista del consultorio, se questo ti è più facile, ma, con una bella famiglia, perché vuoi fare tutta da sola?

    Cara Anybody, ti faccio tanti auguri di buone vacanze e di pensieri positivi con il sorriso.

    Un abbraccio.


    #11715
    atlas
    Partecipante
    Quote:
    Perché non dimostri fiducia nei tuoi genitori?
    Dici che hai una famiglia perfetta e non vuoi rovinarla. Parli solo di apparenze in questo modo …..
    Cosa credi che penseranno i tuoi genitori quando, per forza di cose, verranno a sapere del tuo malessere già molto avanzato e tu non hai confidato a loro nulla?
    Secondo te cosa possono pensare? Solo che hanno sbagliato in qualcosa, che non sono riusciti a creare fra te e loro quella confidenza necessaria fra genitori e figli.

    Mi unisco alla voce del volontario che ha appena postato e ti sprono anch’io a non aspettare oltre.
    Puoi ancora farcela a superare questo brutto momento e questa malattia (perché di malattia si tratta, purtroppo) ma per favore consulta al più presto un medico!

    E in particolar modo, ripensa alla tua ostinazione e parla con i tuoi genitori. Così vi aiuterete a vicenda: loro potranno sostenerti in questo momento difficile e tu darai loro fiducia, invece di lasciargli scoprire tutto all’ultimo momento, rischiando così di ferirli perché non ti sei fidata di loro.

    Coraggio, sei ancora in tempo quindi non avere paura, però agisci subito!
    Ti siamo vicini. :-)

    #11716
    morpheus
    Partecipante

    Ciao nobody, non posso che essere d’accordo con tutti coloro che ti hanno scritto fino ad ora.. è ora di mettere un freno al tuo cervello che ti fa vedere troppa come scrivevi qualche post fa. E ti assicuro che ogni genitore si chiede ogni tanto se è un buon genitore, se sta facendo bene..è una cosa normale, come sarà normale per i tuoi genitori cercare il modo migliore di aiutarti una volta che avranno saputo del tuo problema. Si può essere ottimi genitori, penso, ma magari ci sfugge un dettaglio, o si sottovaluta un problema che per un adulto può essere banale (passami il termine) ma per il proprio figlio non lo è, e che poi invece si trasforma in qualcosa di più grande e nel tuo caso anche magari più pericoloso per la tua salute. Non è meglio parlarne subito prima che le cose peggiorino come ha scritto uno dei volontari? Non li deluderai… vedrai… :-)

    firmaforum2e.jpg
    Un giorno senza un sorriso è un giorno perso :-).(Charlie Chaplin)

    #11717
    _nobody_
    Partecipante

    Sono ritornata dalle vacanze… e ho ripreso due chili; adesso peso 49.
    Ma come faccio ad esserne soddisfatta?!
    E’ come se me li sentissi, fisicamente, addosso;
    mi sembra di vedermeli sulle gambe, sulla pancia, intorno alle braccia…
    Tutti mi dicono che sono dimagrita, ma poi mi vedono mangiare normalmente e quindi (giustamente) non si preoccupano.
    Adesso lo noto anche io il dimagrimento: dai pantaloni che devo sempre portare con la cintura, dalle magliette dentro cui galleggio, magliette che prima erano attillate.
    Ma se poi mi guardo nello specchio sono sempre la stessa, grassa, grassa e brutta e ancora grassa.
    Non ce la faccio a tenere 49 chili, voglio tornare a 47. Ma è sbagliato…

    Non so più cosa fare.

    #11718
    Volontario
    Moderatore

    Cosa fare? [:0]
    Beh, :-) visto che la parte razionale di te stessa è ancora normale, :-D prendi un appuntamento al consultorio con lo specialista dei disturbi alimentari e, senza barare racconta tutto quello che hai detto a noi e, soprattutto che non ce la fai a mantenere i 49 kili, nonostante tutti i tuoi abiti ti vadano larghi, e tutto il resto (che conti le calorie, che passi una notte triste perché hai mangiato 1300 calorie, pur sapendo che non sono sufficienti per una vita normale, ecc).

    Solo così puoi fare un passo avanti o, per il momento, fermarti.
    Non facendo nulla, vai solo indietro e, come ti abbiamo detto più volte, è pericolossissimo. Non devi più perdere tempo. O.K.?

    Ricordati anche tutto il resto che ti abbiamo detto: fiducia nei genitori, pericolosità della malattia non solo per la tua salute attuale ma, soprattutto, per il tuo futuro e il perseguimento dei tuoi obiettivi, compreso una adolescenza senza incubi.

    Ciao cara, un bel Sorriso


    #11719
    _nobody
    Partecipante

    Ciao a tutti!! (Sono sempre io, ho dovuto registrarmi di nuovo perchè non ricordavo la password!)
    Innanzitutto mi scuso per essermi assentata per così tanto tempo, ma sapete com’ è, da quando è ricominciata la scuola non ho più molto tempo libero … Spero di essere ancora la benvenuta :-)!

    Allora, provo ad aggiornarvi un pochino sugli ultimi fatti:
    -Dopo aver scritto l’ultimo post qui, sono riuscita a tornare a 47 Kg;
    -Verso metà ottobre ho raggiunto i 45 Kg, e mi sono vista carina, forse per la prima volta;
    -Immediatamente dopo ho deciso che non sarei mai scesa sotto i 45, e che mi sarei impegnata per provare a risolvere un po’ la situazione in cui mi trovavo.
    (C’è stata una notte, la ricordo perfettamente, che ho trascorso a riflettere -anziché dormire ; ) -, ed ho tratto delle conclusioni per me davvero molto importanti, forse anche cose banali ma a cui non avevo mai pensato prima, ho visto alcune questioni sotto una luce completamente nuova, cose di questo tipo … Ed è stato lì che ho deciso voglio provare a venirne fuori).
    Ho pensato che sarebbe stato meglio fare le cose in modo graduale, così
    -Prima di tutto ho provato a smettere di contare le calorie; ci sono riuscita, quindi
    -Ho provato a smettere di calcolare i grammi di quello che mangio; e sono riuscita anche in questo! (Ormai riesco a mangiare un piatto di penne senza contare le penne!!)
    -Poi ho ricominciato a fare merenda, ed ora la faccio tutti i giorni, anche se non mi va, mi auto-costringo;
    -Ho iniziato a fare colazione … Ma non tutti i giorni. In media 2/3 volte la settimana, per adesso.

    Comunque voglio davvero andare al Consultorio, un giorno ci ero arrivata, ma poi davanti al portone mi sono sentita improvvisamente troppo in imbarazzo e non sono più entrata; ma prima di Natale voglio assolutamente andarci, sono decisa! Un altro mio obiettivo è quello di smettere di pesarmi ogni mattina, purtroppo questo vizio non sono ancora riuscita a levarmelo, e sinceramente ora come ora non saprei come fare …

    Ma tutto sommato adesso sto meglio rispetto a quest’estate, -anche se non sto proprio bene-, ed ho fatto questi passettini minuscoli che però mi rendono (un po’) fiera di me e spero di continuare su questa strada.

    Adesso però quello che mi crea ansia è proprio il pensiero del Natale … Mancano quasi due mesi, ma già penso alla Vigilia, Natale, Santo Stefano, e poi Ultimo dell’anno, primo gennaio … Tutti giorni in cui dovrò per forza mangiare tanto, e la mia paura è quella di venire assalita dai sensi di colpa e di conseguenza ricominciare a restringere la mia alimentazione, o peggio ricorrere al vomito…
    Come posso fare ad affrontare il periodo natalizio?? Questa festa è sacra per me, poi sto insieme a tutte quelle persone cui tengo tantissimo, non voglio farmela rovinare dai pensieri legati al cibo…

    Grazie a tutti voi che leggerete! ;)

    #11720
    Volontario
    Moderatore

    ehi…CIAO!!! :-)
    ma che grande piacere sentirti di nuovo e sopratutto scoprire di questi tuoi piccoli GRAAAANDIII passi!
    :-D :-D :-D
    davvero sei stata bravissima a prendere coscienza della situazione decidendo di cominciare ad aiutarti.
    gli obbiettivi che ti sei posta mi sembrano perfetti!
    Complimenti!
    per quanto riguarda le feste natalizie…….forse si potrebbe evitare di pensarci …..per ora.
    sai….sono un problema un po’ per tutti! a nessuno fa piacere mangiare tanto.
    come tu stessa dici…..le feste natalizie possono essere un periodo magico in famiglia. allora perchè non cerchiamo di concentrarci solo su questo aspetto? sullo stare insieme ai nostri cari, sulle serate trascorse a chiacchierare……..
    concentramoci sopratutto su questo piacere e forse tutto il resto passerà in secondo piano…..
    che ne pensi?
    :-) :-)


    #11721
    _nobody
    Partecipante

    Già, già, farò del mio meglio per non pensarci troppo…
    Boh, non lo so… Ma ci proverò :-D
    Grazie comunque,
    vi aggiornerò quando ci sarà qualche novità!! ;-)

    #11722
    Volontario
    Moderatore

    Ciao nobody,

    mi aggiungo ai complimenti che ti hanno già fatto perché veramente hai ottenuto da te stessa risultati comportamentali importantissimi !!!
    E’ bello sentire che continui a fare progressi, anche piccoli ma sempre in avanti.
    Circa la bilancia, il controllo da sicurezza e quindi è molto difficile non pesarsi. Non dare molta importanza a questo problema, perché fino a quando ti metti alla prova per migliorare anche di poco hai bisogno di sapere se stai facendo bene per controllare che non sei dimagrita (in questo caso che passi in avanti sarebbero!!) ed accorgerti che, se vuoi aumentare, l’aumento è molto lento. L’aspetto bilancia passerà un po’ alla volta.
    Per il tuo fisico il minimo vitale è il peso che ti permette di avere ancora le mestruazioni, fino a quel momento è difficile che ti possa sentire fisicamente bene ed è intuibile il perché.
    Non farci caso se un mattino il peso ti sembra sballato rispetto a come ti sei comportata, il peso non dipende solo dal cibo ma anche da nostri momenti fisici. Per esempio se si mangia molto salame il corpo richiede più acqua, che trattiene per compensare il sale, ma non è aumento di peso questo. nel giro di qualche giorno e, talvolta, ore, il corpo espelle l’acqua in più perché ha raggiunto l’equilibrio di cui ha bisogno.
    Ci sono molte altre cause tipo questa che modificano anche se di poco il peso della bilancia ma non quello reale.
    Il nostro corpo è un meraviglioso laboratorio, è importante non prendere nulla per alterare il suo lavoro.

    Circa i giorni delle feste natalizie, non pensarci troppo e soprattutto abbi fiducia in te stessa e nelle piccole decisioni che prenderai momento per momento.
    Per esempio, puoi decidere di prendere metà della quantità che prende tua mamma e mangiare tutte le portate, frutta secca compresa.
    Così riuscirai a godere del calore che durante queste feste si sprigiona, come gli altri anni.

    Vedrai che non succederà nulla o quasi e se ti trovassi ad essere ingrassata in tutto l’arco delle feste di mezzo kilo, non è nulla, riprendendo la vita normale nel giro di pochi giorni tornerai ad essere quella che vuoi.

    Abbi fiducia in te, sei in gamba!
    Ciao cara. Tanti auguri e un Sorriso.


    #11723
    _nobody
    Partecipante

    Ciaooo di nuovo a tutti :-)
    Come va? :-)
    Sono passata per augurarvi una buona Vigilia, un buon Natale, un buon Anno Nuovo, insomma un buon tutto quanto :-D

    Per quanto riguarda me, sto piuttosto bene: mangio (mi sembra) normalmente, e a parte un po’ di sensi di colpa ogni tanto e qualche piccola crisi, non mi sento nemmeno particolarmente grassa o orribile. :-)

    L’unica nota negativa in tutto questo è che il ciclo non si decide a tornare, e io non so come comportarmi… ormai sono un bel po’ di mesi…[:(]
    Proverò ad aspettare ancora un po’, forse non ho ancora raggiunto il mio peso giusto… non saprei che altro fare sennò…

    Detto questo, vi auguro di nuovo delle Buone Feste! =)
    Un abbraccio a tutti =)

    #11724
    Volontario
    Moderatore

    Carissima nobody,

    ti ringraziamo tantissimo del fatto che hai voluto passare da queste parti per farci gli auguri.
    E’ molto bello da parte tua e molto gratificante per noi.

    Circa le mestruazioni, hai trovato da sola la causa, sicuramente il tuo fisico non è ancora pronto, magari manca solo 1 kg o forse mezzo, oppure è stato provato quando pesavi pochissimo e ora ha bisogno di sistemare un po’ di cose.
    Comunque vedrai che contunuando come stai facendo, senza aver paura di aumentare ancora un pochino, tutto tornerà a posto.

    Ti facciamo tanti tanti auguroni per le prossime Festività a te e alla tua bella famiglia, e, soprattutto, per la soluzione completa del tuo problema.

    Facci sapere.

    Ciao cara e tanti Sorrisi :-) :-) :-)


    #11725
    Anonimo
    Quote:
    volontario del sorriso
    Carissima nobody,

    Ti ringraziamo tantissimo del fatto che hai voluto passare da queste parti per farci gli auguri.
    E’ molto bello da parte tua e molto gratificante per noi.

    Facci sapere.

    Ciao cara e tanti Sorrisi :-) :-) :-)

    Un forte e caro abbraccio a tutti.

    #11726
    _nobody
    Partecipante

    Ehilà, buonasera a tutti!! :-)
    Sono tornata (per l’ennesima volta) a raccontarvi quello che è successo ieri e che mi ha lasciato a dir poco -sconvolta-.
    Dunque, visto che anche il ciclo di gennaio è saltato (sarebbe dovuto arrivarmi i primi del mese) ho deciso di pesarmi, cosa che non faccio da tantissimo per paura di ridiventare bilancia-dipendendente, ma per scoprire quanto mi manca a raggiungere un peso normale. Ebbene, sono salita sulla bilancia (di mattina, a digiuno) e cosa ho letto??? 44 Kg. 44 chili!!! Sono rimasta di stucco; come è possibile che pesi ancora meno di quando ho deciso che avrei provato a guarire?? Ho provato a scendere e ripesarmi più volte ma era giusto, segnava proprio 44 Kg. E ci credo che non mi viene il ciclo!!
    Forse l’aver smesso di contare calorie e grammi mi ha dato la sensazione di aver perso il controllo sul cibo e quindi per paura di ingrassare ho continuato a mangiare comunque poco, anche quando mi sembrava di farlo normalmente… Penso che la causa sia qualcosa del genere.
    Insomma, le cose hanno preso una piega che non mi aspettavo [V], ma stranamente non mi sento particolarmente demoralizzata: devo rimboccarmi le maniche e vedere di risolvere qualcosa, giusto??? :-D
    Penso che un passetto alla volta ce la posso fare :-)
    Il problema è che mi viene difficile regolarmi perchè non so riconoscere bene quando sento fame e quando sono sazia… non so se si capisce cosa intendo… non so mai quando smettere di manngiare, perchè a me sembra di non avere mai fame, e quindi mi fermo dopo aver mangiato, magari, poco…
    A volte provo a osservare mio padre (mia madre è in sovrappesso ed è a dieta), per imitarlo, ma mi sembra che lui mangi tantissimo!!!!
    Non so bene cosa fare…

    Vabbè, comunque le feste le ho passate bene; voi?? :-) Anche la scuola oggi è ricominciata bene, verso fine mese ci daranno le pagelle del primo trimestre e non vedo l’ora :-D

    Grazie mille per aver letto anche questa volta i miei sfoghi e pensierini vari xD…
    Un abbraccio a tutti voi :-)

    #11727
    miky_83
    Partecipante

    Ciao!
    Ho letto la tua storia tutta d’un fiato, e mi fa piacere vedere che ci sono stati dei miglioramenti!
    Il fatto che tu non riesca a capire se sei sazia o no e che cerchi di vedere quanto mangia tuo padre mi ha fatto pensare a questo: visto che la dieta è una cosa che dipende da persona a persona, hai pensato di provare ad andare da un dietologo? È vero dovresti controllare il cibo però sapresti se ti nutri abbastanza e in modo completo. Ti dirà anche qual è il tuo peso ideale, come dicevo penso che ogni persona sia diversa, non si può fare solo il confronto altezza-peso.

    Ma tua mamma non dice niente della mancanza delle mestruazioni? La mia mi avrebbe portata dritto dal ginecologo per vedere qual è il problema, anche se in realtà sai già qual è.

    Mi raccomando, ricordati che mens sana in corpore sano, sempre!!

Stai visualizzando 15 post - dal 16 a 30 (di 36 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
Scrivici su WhatsApp
Scan the code
Ciao!
Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
Come possiamo aiutarti?