La vita quotidiana è insopportabile

  • Questo topic ha 2 risposte, 3 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 10 mesi, 1 settimana fa da Volontario.
Stai visualizzando 3 post - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Autore
    Post
  • #3297
    booh
    Partecipante

    È diventato tutto così pesante in casa… Ho 22 anni e sono in cerca di lavoro da circa 4 anni senza successo, la situazione in casa non fa altro che peggiorare per colpa di mio padre. È una continua tensione ogni giorno, urla, minaccie e insulti, ormai evito di mangiare con i miei genitori perché ogni volta c’è una scenata. Mi minaccia di continuo di sbattermi fuori di casa (che non è sua ma di mio nonno, lui abita da sempre a titolo gratuito) mi urla che io in casa non ho alcun diritto e lui si perché paga le bollette, in passato ha cercato senza successo di farmi del male, ma tutti in casa stanno al gioco, lo giustificano e non fanno nulla. La quotidianità è diventata un peso continuo e lentamente perdo la voglia di fare qualsiasi cosa. Il dialogo è impossibile, si aspettano tutti che io servisca e subisca, andarmene è impossibile e sono sicuro che nessuno farà nulla, ho pensato a volte di rivolgermi alla legge ma tutto ciò dalla società è considerato normalità. Qualcuno sa consigliarmi cosa dovrei fare?

    #36299
    Volontario
    Moderatore

    ciao booh,Benvenuto!

    Scusaci, di solito rispondiamo nel giro di un paio di giorni,ma nel periodo vacanziero a volte siamo piu’ lenti.
    Grazie della fiducia che ci dai! In quel che ci scrivi percepiamo la fatica e la pesantezza di questo difficile momento della vita che stai attraversando.
    Sicuramente la situazione dovuta al Covid 19,che ha complicato la vita a tutti,avra’ condizionato anche la tua ricerca di lavoro.

    Ti va di raccontarci fino ad oggi che cosa hai cercato di fare per uscire da questa difficile situazione?

    un caro saluto
    a presto!


    #36302
    Volontario
    Moderatore

    Inoltre potresti dirci qualcosa in più sulla tua famiglia? Perché tutti si aspettano che tu ti adegui?

    Tuo nonno è ancora vivo? Se si, potresti parlare con lui del tuo grosso disagio; potrebbe parlare lui a suo figlio per migliorare la situazione.
    Non credi?
    Ciao,


Stai visualizzando 3 post - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
Scrivici su WhatsApp
Scan the code
Ciao!
Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
Come possiamo aiutarti?