Malata e sola

  • Questo topic ha 1 risposta, 2 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 3 anni, 2 mesi fa da Volontario.
Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Post
  • #3435
    Lilli77xxxx
    Partecipante

    Buongiorno,per chiedere consiglio a qualcuno per una bruttissima situazione che sto vivendo.Sono una madre single di due gemelli e da tre anni ho una relazione con un compagno ignobile. Due anni e mezzo fa ho avuto una bruttissima depressione che negli ultimi mesi si è rivelato essere un grave disturbo dell’umore, con la depressione non riuscendoci più ad alzarmi dal letto e non avendo nessun familiare al mondo ho dovuto inserire i miei figli in una casa famiglia fino a quando non sarò indipendente per poterli riportare a me, il mio compagno dopo tutto questo tempo ha deciso nel momento in cui sto più male di chiudere la relazione e non solo dato che lui non vuole tornare dalla famiglia si è appropriato dell’appartamento dove viviamo in affitto e mi ha letteralmente buttato fuori casa costringendomi a cercarmi un dormitorio pubblico con gravi fragilità psicologiche che sto attraversando, allungando il ritorno a casa con i miei figli a volte mi chiedo fin dove arriva l’egoismo e la crudeltà delle persone che quando non gli servì più e le cose non vanno più bene ti buttano come fossi spazzatura…io avrò anche problemi e starmi accanto non lo fa nessuno tranne i medici sono sola al mondo a combattere per rialzarmi senza averne le forze…

    #34491
    Volontario
    Moderatore

    Ciao Lilli77xxxx e benvenuta sul forum del Sorriso!

    Leggiamo con dispiacere della tua triste storia, in particolare ci colpisce la crudeltà del tuo ultimo compagno. Purtroppo lui non era tuo “marito”, quindi non ci sono appigli per chiedere un sostentamento e una condivisione dei destini (nella buona e nella cattiva sorte)… Le coppie naturali purtroppo non hanno diritti legali. Sarebbe pensabile coinvolgere la famiglia di lui per un supporto? Purtroppo, data la situazione che non riesci ad alzarti dal letto, se anche lui fosse stato più umano e ti avesse almeno lasciato la casa, crediamo che non sarebbe stata una buona idea perché da come ci racconti il tuo stato di salute non avresti potuto rimanere a casa da sola per evidenti motivi, non ultimo il fatto che non puoi lavorare e avere un reddito con cui mantenerti, pagare l’affitto, le cure mediche, un aiuto in casa, eccetera eccetera.
    La prima cosa da fare è quindi cercare di ristabilirsi vincendo la tua battaglia contro la depressione.

    La depressione è una brutta bstia, come ti sei curata in questi anni? Come si stanno prendendo cura della tua depressione adesso, ti sembra che le cose stiano un po’ migliorando?
    E poi, come stanno reagendo i tuoi bambini nella casa-famiglia? Quanti anni hanno? Riesci a vederli anche adesso che tu stessa sei appoggiata a una struttura di aiuto?

    Devi sapere che noi siamo un forum dedicato ad adolescenti e giovani, con problematiche giovanili, e quindi purtroppo non siamo il forum migliore per poterti dare qualche aiuto pratico. Se ci fai sapere in che zona/città d’Italia trovi, potremmo magari aiutarti a trovare qualche centro di aiuto più specifico per i tuoi problemi.

    Ricorda, quando sembra di aver toccato il fondo è brutto ma in realtà è un momento importante perché da lì non si può che risalire! Per questo ti diciamo tieni duro, fatti forza. Non può piovere per sempre!

    In attesa di tue, un caro saluto e veramente tanti auguroni dal cuore


Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
Scrivici su WhatsApp
Scan the code
Ciao!
Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
Come possiamo aiutarti?