• Questo topic ha 106 risposte, 9 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 11 anni, 3 mesi fa da Anonimo.
Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 107 totali)
  • Autore
    Post
  • #6111
    Elmander25
    Partecipante

      Ciao a tutti,sono Romano ed ho 16 anni,e non ho amici…Mi trovo in una situazione difficilissima,e non sono piu felice.Diciamo che quando ero alle scuole medie,era una classe piena di delinquenti,e quindi non vedevo l ora di andarmene al liceo scientifico,per ricominciare tutto daccapo,o almeno cosi credevo.Invece,tre anni fa,al liceo scientifico non sono riuscito a fare amicizia con nessuno,e tutt oggi,che frequento il terzo liceo sempre in questa classe,passo le mie giornate a casa da solo…Sono ormai tre anni che sono sempre da solo,tre anni,non ho amici in classe e neppure fuori,ed onestamente non riesco a trovare una soluzione a questo problema…Sono tre anni che fanno feste e non mi invitano,escono e non mi invitano,e cose varie,oramai io reputo la scuola solo come un luogo di studio.Io non ho amici neanche al di fuori della scuola,e questo fa capire quanto triste sia la mia situazione.Il momento piu brutto e sempre il sabato sera,quando mi affaccio (e questo da tre anni a questa parte) e vedo tutti i ragazzi giu che si divertono mentre io come un povero scemo sto solo in casa al pc o a vedere la televisione…L anno scorso almeno avevo minimamente stretto amicizia con un paio di ragazzi,che purtroppo sono stati bocciati e quest anno non ci sono.Nella classe posso dire a voce alta che mi stanno antipatici tutti,dal primo all’ ultimo,salvando la faccia di qualcuno…E viceversa,anche io sono antipatico a loro…Tutte le volte che fuori scuola cerco di stare con loro in dei miei momenti di debolezza,non è raro che venga anche preso in giro e deriso,e questo mi fa malissimo.Purtroppo sono anche brutto,diciamo,il classico brufoloso con gli occhiali che a prima vista puo sembrare un secchione,ma purtroppo non sono neanche quello dato che studio pochissimo e l anno scorso ho avuto tre debiti.Ho iniziato seriamente a pensare che sia io il problema,ma dopo l estate 2012 ove sono andato in vacanza e avevo amici ovunque,non stavo un minuto fermo,uscivo sempre e mi divertivo,ho capito che magari la mia colpa di puo limitare ad un 50%,anche altri fattori hanno determinato questo mio problema.L’ unica mia passione è vedere il calcio per tv (non giocarci perche sono scarsissimo e per di piu asmatico) e passo le mie giornate vedendo calcio e facendo stronzate su internet…Non riesco a trovare una via di uscita a questo problema,perche cosa potrei fare,cambiare classe? Non sarei mai capace di integrarmi in una classe dove ci sono gia altri ragazzi che hanno gia fatto gruppo…Ho anche provato a conoscere gente al di fuori della classe,ma stai a vedere che tutti escono con la propria classe,e quindi non hanno tempo da perdere con me…Con ogni probabilità dovrà passare altri tre anni nella solitudine e nella tristezza del vedere gli altri fare le cose che fanno i ragazzi ed io no…Mi sento veramente solo e triste da due anni a questa parte,veramente una tortura…

      Onestamente non mi aspetto che voi possiate risolvere i miei problemi,diciamo che il mio è stato piu uno sfogo per liberarmi di due anni di frustrazioni e di delusioni…Ed anche se ho ironizzato in qualche parte del racconto,non vorrei che pensiate che sia una cosa da niente,provate voi a stare nella mia situazione…

      Un saluto,Elmander

      #17042
      lillian182
      Partecipante

        ciao!!
        non mi pare di averti mai visto qui sul forum (anche se non ci entro molto), quindi benvenuto!!

        sinceramente credo che più di una persona, inclusa la sottoscritta, ti possa capire qui…
        io il liceo l’ho finito ormai da qualche annetto, ma ho avuto le mie serie difficoltà, soprattutto grazie ai miei compagni di classe…
        credo di averlo già raccontato altrove qui, cmq in pratica la mia era una classe un po’ particolare: c’erano 2 fazioni, quella di maggioranza e quella di minoranza… ovviamente io ero nella seconda… purtroppo noi eravamo solo in 4, e nemmeno così unite… eravamo le classiche “reiette della società”: loro erano tutti belli, simpatici, persone normali (chi con difficoltà qui, chi con debiti là…)… noi eravamo le “secchione”(manco avessi avuto tutti 10!), un po’ bruttine, un po’ imbranatelle (soprattutto in ginnastica), e quindi eravamo oggetto sempre di prese in giro, o addirittura di attacchi da parte del resto della classe… le più vipere naturalmente erano le altre ragazze, ma i ragazzi andavano loro dietro (perchè erano magre, belle, simpatiche ecc.)… il tutto è partito in seconda liceo, e si è concluso in quinta, dove bene o male tutti hanno iniziato a tirare acqua al proprio mulino, e a farsi ciascuno i fatti propri… tranne per il fatto che hanno sempre organizzato uscite e pizzate “di classe” senza mai invitarci a noi 4, e poi il giorno dopo ridevano e chiacchieravano davanti a noi sulla serata precedente, passata tutti insieme appassionatamente…
        cmq nel complesso anni da dimenticare…
        tutto questo per dirti che secondo me non puoi/devi cercare gli amici per forza nella tua classe, ma forse dovresti guardare altrove… dici che in vacanza hai trovato un sacco di persone disposte a conoscerti e a fare amicizia con te… penso che questo voglia pur dire qualcosa…

        io ho conservato solo un’amica della mia ex-classe (che poi è anche l’unica e la sola mia compagna d’uscite… e se va bene usciamo una volta al mese, e non ci sentiamo spesso, quindi come vedi anche io non sto messa proprio bene in fatto di amici), gli altri proprio zero… vedo qualcuno sul treno per Milano a volte, e ci scambio 2 parole, ma di certo non li considero amici…

        io qualche nuova conoscenza l’ho fatta in ambito universitario, tu potresti provare in altri ambiti, senza aspettare fino all’università…
        e poi ho imparato a “sfruttare” il tempo in cui sto a casa da sola… tante volte è difficile, e mi sento ancora male quando mi sento sola*, ma piano piano sto cercando di vedere il lato positivo della cosa: mi guardo film che non ho mai avuto occasione di vedere (il sabato sera fino a poco tempo fa facevano i film di James Bond… ho sfruttato i sabati sera a casa per vederli, anche se non ero un appassionata… e non me ne sono pentita!!), mi leggo i fumetti, mi cimento in cucina, studio anche, o chatto in spagnolo, così mi esercito…
        so che non è lo stesso che uscire, e so anche che l’amicizia è ben altro che l’uscita del sabato sera… ma confido nel fatto che ci sia qualcuno là fuori che aspetta solo di essere trovato, e che prima o poi la ruota girerà! io ci spero almeno….

        spero di esserti stata d’aiuto in qualche modo… ora devo andare… ;)

        * soprattutto quando vorrei andare da qualche parte, tipo concerti, live in discoteca del dj che mi piace, eventi particolari, cinema, e non ci posso andare perchè nessuno viene con me… non poter andare da qualche parte, dovervi rinunciare solo xk 6 da solo è la peggiore cosa che ci sia…

        #17043
        paola
        Partecipante

          BENVENUTO nel club!ahah scusa ma hai scritto la tua situazione in modo cosi’ chiaro,lucido e sfiduciato che mi ha anche divertito non poco..non so,sara’ che hai i tempi comici! e’ evidente che sull’autoironia saresti in grado di puntare nel caso ti servisse, perche’ anche nel descrivere le tue pesanti difficolta’ non sei stato per niente pietoso,piagnucoloso o scombinato anzi..il tuo sfogo risulta onesto e ispira empatia.
          ti dico benvenuto nel club ironicamente,so che non e’ bello per niente,la solitudine fa schifo e non la meriti,nessuno la merita.al liceo sono stata esattamente come te adesso,pero’ a un 3-4 feste ci sono andata. senti,invece che dirti quanto fa schifo essere soli che tanto lo sai gia’,ti dico che idee mi sono venute,dimmi che ne pensi.
          1) organizza una festa!! non scherzo,a casa tua (non vale il cinema o nessuno si ricordera’ chi sei). come tua prima festa e non conoscendo tanto le persone dovrai per forza mantenerti un po’sul neutrale,fornendo a tutti una occasione tranquilla e simpatica di stare assieme e vedere cosa viene fuori. dici che e’ il tuo compleanno cosi ti becchi anche i regali,fai finta che sia una piccola festa,abbassa le aspettative dei tuoi ospiti e saluta ognuno di loro con un aperto sorriso quando li incontri. in realta’ invita piu’ persone che puoi(evita solo i delinquenti che ti distruggono casa),tipo almeno 50..sara’ un successo se ne verranno 20,che e’ esattamente il numero perfetto per una bella festa con la musica. se ne venissero diciamo sarebbe comunque un buon numero e in tal caso potreste,perche’ no, vedere la partita di calcio o un film insieme..magari il film fallo scegliere alle ragazze per galanteria,e’ una mossa furbissima: a voi maschi probabilmente non piacera’ e avrete occasione di fare comunella fra voi con battute simpatiche,e le ragazze si sentiranno al centro della scena. dicevo,in genere alle feste arriva la meta’ delle persone che inviti,nel tuo caso un po’ meno perche’ appunto ti stai buttando invitando conoscenti o persone viste poco. per sicurezza puoi chiedere a tuo padre e a un suo amico bello grosso di prendersi una pizza vicino a casa tua,cosi se qualcosa dovesse andare storto li chiami! dopo una festicciola comunque,anche se andasse malissimo con pochi invitati e molti silenzi (e’ il peggiore dei casi,ma non accadra’!al massimo infatti puoi sempre mostrare loro i pesci rossi o mettere un telo di carta a terra con un barattolo di tempera e dire a tutti di lasciare una dedica..finira’ che almeno tre persone si stamperanno le mani intere e sotto sotto gli piacera’),anche se fosse penosa dicevo,la gente apprezzera’ di essere stata invitata e dovrebbero riconoscerti di piu’,salutarti,parlare di te e magari invitarti a una loro festa!
          2)GIOCA A CALCIO. cavoli sei un maschio,ti piace il calcio,sei al liceo? ma cosa ti dice la testa?sei nato per cadere dietro a un pallone e fare qualche figuraccia,asma o non asma. quando non respiri ti fermi. anche una mia compagna di classe aveva l’asma ma non so quanto grave sia la tua… negli oratori di solito,anche se odi gli oratori non importa-li odio anche io e non sono credente, si gioca a calcio spesso nei pomeriggi specialmente coi ragazzini un po’ piu’ piccoli. tu,con la scusa di dare una mano facendo fare il doposcuola ai ragazzini o ai bambini, hai un impegno che ti tiene fuori casa un paio d’ore al pomeriggio(sempre meglio di stare davanti alla tv o pc! sono una droga,ti rubano la vita!booohoo abbine paura,io ne ho molta) e puoi comunque esercitarti in qualche trick,tirare un calcio al pallone,fare pratica in un ambiente facile.

          #17045
          Volontario
          Moderatore

            Ciao Elmander, benvenuto sul forum! :cheer: :-)
            Nel frattempo sei stato affettuosamente accolto da Lillian e Paola, come vedi qua puoi sentire l’opinione o l’esperienza di altri ragazzi che capiscono cosa intendi, e chissà, qualche suggerimento che ti hanno dato potrebbe migliorare le cose.
            Cosa ne pensi?
            Sorrisi :-) :-)


            #17047
            Elmander25
            Partecipante

              No,non credo che i tentativi di organizzare feste (mi riderebbero in faccia…) o giocare a pallone (sono maledettamente asmatico,non riesco a correre ed ho problemi respiratori) possano aiutarmi…Il mio problema è molto piu profondo e complesso,sto perdendo tutta l autostima che ho ed ho una grandissima paura del futuro,gli anni del liceo dovrebbero essere fondamentali ed io ne ho gia buttati tre per colpa di gente che non merita la mia compagnia,o forse sono io che non merito loro,non so…
              Tutti i giorni sono sempre triste,pensieroso,anche se sono un professionista nell’arte del far bel viso a cattivo gioco,non voglio che questi problemi possano crearne altri ancora ai miei genitori,che gia ne hanno parecchi…

              Ho solo bisogno di sostegno,anche se sono un tipo piuttosto orgoglioso e sono spaventatissimo dalla possibilità che qualcuno sappia che cosa sto scrivendo qui…Avrei bisogno di sostegno morale,ma tanto,senza che però qualcuno possa scoprirlo…Spero che mi riusciate a capire

              #17055
              Volontario
              Moderatore

                Ciao Elmander! :-)
                Vorrei rasserenarti sulla segretezza di queste comunicazioni. Gli utenti usano un nick name che li rende assolutamente non identificabili. Se non inserisci riferimenti specifici a luoghi o persone,(nomi della scuola o dei compagni) è impossibile che qualcuno ti riconosca. Noi siamo qua, in ascolto. Puoi esprimerti liberamente, nella misura in cui ti va di esternare i tuoi pensieri, e con le tue modalità e i tuoi tempi. Speriamo vivamente di poterti offrire il sostegno morale che in questo momento stai cercando… ;) :huh: 😆
                Ci racconti che non sei apprezzato nella scuola che frequenti, ma che altrove hai sperimentato un impatto sociale decisamente diverso. Secondo te quali sono i possibili motivi? Quale differenza c’è tra i tuoi odiati compagni, e i ragazzi delle vacanze? Tu ti sei presentato là in modo diverso da come ti poni a scuola?
                Ciao, a presto :-) :-)


                #17056
                Elmander25
                Partecipante

                  Bhe,diciamo che in vacanza qualcuno gia conoscevo,ed è stato piuttosto facile integrarmi con tutti gli altri.Il problema è che a scuola ho sbagliato io dall’ inizio,anche se bisogna precisare che anche gli altri non mi hanno fatto mai sentire a mio agio.Quando c’era qualche avvenimento io coi miei pregiudizi non partecipavo mai,non ero ‘presente’ alle loro conversazioni,e so quanto sia stupido,ma non so quanto darei per tornare indietro nel tempo ai primi giorni del primo anno…Oramai c’è poco da schercarci,è impossibile recuperare un rapporto gia perso con la pripria classe,sono costretto a dover passare 3 anni nella solitudine e nella tristezza…Non so davvero come fare,sarà mezzo mese che è iniziata la scuola e onestamente gia non ne posso piu :(

                  #17060
                  Volontario
                  Moderatore

                    Ciao Elmander! :-)
                    Perchè dici che il rapporto è ormai irrecuperabile? Non sarà facile, e magari ci vorrà molto tempo, ma non rifiutare a priori la possibilità di aprire uno spiraglio nei loro confronti. Potrebbe essere ridere ad una loro battuta, o dire qualcosa anche tu, anche se temi di non piacere. La prima volta sembrerà strano, e anche la seconda. Ma insistendo potrebbero incuriosirsi. Cosa ne pensi? Oppure, non c’è nemmeno una persona, che ritieni un pò meglio degli altri, con cui provare, in piccolo, prima che con il gruppo grande? Potresti prendere spunto da qualche film che hanno visto anche gli altri, o qualche canzone che piace. I tuoi interessi sono molto diversi dai loro?
                    Siete tutti ragazzi, e state tutti ancora crescendo. Nessuno di voi è “definitivo”, e forse è possibile cambiare un pò ed essere accettati un pò.
                    In riferimento ad un post che hai scritto ad una ragazza, perchè anche per l’aspetto fisico pensi che tu non possa fare nulla per sentirti più carino, o essere visto diversamente?
                    Ciao, sorrisi :-) :-)


                    #17067
                    Elmander25
                    Partecipante

                      Ho provato gia tante di quelle volte a cercare ci ridere alle loro sciocchezze,a cercare di far finta di avere interessi comuni con loro ma nulla…La maggior parte delle volte vengo anche preso in giro per il mio aspetto,oppure altre volte me ne vado io perchè stufo delle loro ciance…Non so che cosa fare veramente,è una situazione senza via di uscita,la cosa brutta e che mi prende anche sul profitto scolastico,se vado maluccio a scuola e anche colpa loro,dato che sono sempre triste ed abbattuto in classe…Quest’anno addirittura mi hanno messo vicino ad una persona che odio tanto,che mi prende in giro spesso e volentieri e che e molto popolare nella classe…E stiamo ancora ad Ottobre :(

                      #17070
                      Volontario
                      Moderatore

                        Ho riletto tutti i tuoi post per cercare di meglio capire:
                        è chiaro che sei molto triste e vivi in solitudine.
                        mi sembra comunque altrettanto chiaro che hai voglia di migliorare la tua situazione, ti attribuisci almeno il 50% di colpa, di responsabilità e questo ti permette di poter fare qualcosa.
                        Se tu non ti riconoscessi questo spazio di “possibile miglioramento” allora non sarebbe facile “uscirne”.

                        Nell’ultimo post dici di andare verso i tuoi compagni “facendo finta” di avere interessi comuni…
                        Il far finta difficilmente porta a risultati positivi,
                        Il tuo vero interesse è quello di avere una vita di relazione con i tuoi compagni di classe, ci sono cose che realmente ti piacciono e ti uniscono a loro?

                        Parli anche del tuo aspetto fisico… anche se molto frequente negli adolescenti non è giusto accettare senza fare nulla. Puoi chiedere consigli a qualche ragazzo (tipo quelli delle vacanze, con cui sei in confidenza) oppure chiedere ai tuoi genitori un aiuto, il primo passo è sempre una scrupolosa pulizia del viso.
                        Spesso recuperando un po di fiducia in sè stessi, migliora il modo di porsi e in conseguenza anche i rapporti con gli altri.
                        Forse più che l’aspetto conta anche la considerazione che tu hai di te stesso:
                        cosa pensi di te?
                        quali sono i tuoi punti di forza?
                        perchè saresti un buon amico?
                        quali sono le cose che ti piacciono?
                        hai parlato di internet?
                        forse hai capacità che altri non hanno nel risolvere i piccoli problemi tecnici di connessioni e stampanti….

                        Carissimo abitante di Lollerland… :-)
                        davvero sono tanti gli aspetti su cui insieme possiamo riflettere.
                        ciao
                        :-)

                        ps
                        le persone che odiamo sono quelle che maggiormente ci offrono la possibilità di essere migliori ;)
                        che ne pensi?


                        #17072
                        Elmander25
                        Partecipante

                          Sono contento che almeno qualcuno ( anche se solo grazie ad un computer ) mi ascolti,è una cosa che non mi succedeva da tempo…Diciamo che oramai,nella mia classe,c’è una spaccatura,ci sono il 70% che sono fighi belli e uniti,escono insieme,e cose varie,ed io purtroppo anche se avrei tanto voluto,non posso farne parte…C’è poi il 30%,detti comunemente sfigati,che però possono offrire molto piu di quanto si possa credere.Io attualmente vicino a quella persona sto veramente passando giorno brutti,anche se credo che a giorni avrò la possibilità di cambiar posto,ma a me lo stare con gli ‘sfigati’ mi fa un po ribrezzo…Perchè sono tutto cio che io da piccolo avrei voluto non essere,e poi questi tipi che io conosco,sono piuttosto bene accetto,non escono…O almeno escono,ma con altra gente che io non conosco…Purtroppo il mio rapporto con loro inizia a scuola e finisce a scuola,è stato cosi dall inizio e cosi finirà.

                          Il punto è questo: io posso anche stare con gli ‘sfigati’ , stare come un cretino a vedere i fighi divertirsi,e cose varie,ma non sarei felice…E’ una cosa talmente complicata,loro sono tutto quello che da piccolo odiavo e che mai sarei voluto diventare,ed io invece solo come loro,se non peggio…

                          Credo comunque che questi problemi emotivi possano anche condizionare il mio andamento scolastico,ci sono momenti a scuola che sono cosi triste e abbattuto che veramente non ho voglia di fare niente,è non è stato raro un caso in cui mi facessero qualche domanda da posto ed io mi sono girato dall’ altro lato…Vi ringrazio veramente tanto perchè mi state ad ascoltare,ed anche se probabilmente non risolverò il mio problema è tanto essere minimamente ascoltati…

                          Saluti da Lollerland

                          PS: no,sono un vero incapace in tutto,non so fare nulla al pc che non siano facebook o yahoo answer

                          #17074
                          Volontario
                          Moderatore

                            Ciao Elmander! Riporto due parti del tuo posto per farti due domande

                            wrote:
                            Il punto è questo: io posso anche stare con gli ‘sfigati’ , stare come un cretino a vedere i fighi divertirsi,e cose varie,ma non sarei felice…E’ una cosa talmente complicata,loro sono tutto quello che da piccolo odiavo e che mai sarei voluto diventare,ed io invece solo come loro,se non peggio…

                            cosa intendi dire? come sono questi ragazzi? in che senso da piccolo odiavi?

                            wrote:
                            Credo comunque che questi problemi emotivi possano anche condizionare il mio andamento scolastico,ci sono momenti a scuola che sono cosi triste e abbattuto che veramente non ho voglia di fare niente,è non è stato raro un caso in cui mi facessero qualche domanda da posto ed io mi sono girato dall’ altro lato…

                            E’ molto importante iniziare a modificare qualcosa. Anche solo un dettaglio alla volta. Non ti fa bene e non ha senso continuare ad accettare. Vuoi provare? Noi non possiamo darti nessuna ricetta, ma se parti già con l’idea che non potrai mai risolvere nulla, è probabile che nulla si risolverà. Se ti va di sperimentare qualche piccolo cambiamento, possiamo darti degli spunti, poi sarai tu ad aggiustare il da farsi. Il precedente volontario ti ha fatto alcune domande interessanti, che potrebbero essere un punto di partenza. Ti va di rileggerle e trovare una risposta?
                            Sorrisi :-) :-)


                            #17073
                            Elmander25
                            Partecipante

                              Apprezzo i consigli ricevuti,ma purtroppo non sono soluzioni,perchè per quanto riguarda la festa…Mi riderebbero in faccia,non esiste proprio…Poi non posso coltivare la mia passione calcistica perche ho problemi respiratori…

                              Per quanto riguarda il fatto che odiavo cio che sono diventato,e che quando ero alle medie e vedevo mio fratello piu grande di me (ora frequenta l’università) con tanti amici,che usciva sempre aveva tanti amici e tante amiche,io sognavo di diventare come lui alle superiori,e non come uno ‘sfigato’…Purtroppo sono diventato quello,si vede che non ero all’altezza e che non meritassi di stare con gente superiore,e questo mi fa malissimo a tre anni di distanza dall inizio della scuola.

                              Sto nel punto della mia vita fin ora piu brutto…

                              #17088
                              Volontario
                              Moderatore

                                Ciao Elmander!

                                Due cose veloci e un po buttate li riguardo al tuo aspetto fisico e a potenziali miglioramenti:

                                1) Che ne diresti delle lenti a contatto al posto degli occhiali?
                                2) mai pensato di fare un taglio di capelli un po originale o anche cambiare colore?

                                Dici di essere brufoloso, ma sicuramente tanti altri ragazzi alla tua età lo sono altrettanto…

                                Sorrisi e laugh out loud 😆 😆


                                #17092
                                Elmander25
                                Partecipante

                                  Non posso mettere le lenti a contatto,l’ottico me lo ha sconsigliato per via delle infezioni agli occhi…Come taglio di capelli mi piaccio cosi,non sono male…Il problema è altrove…
                                  Mi da tanto fastidio che in questo mondo bisogna andare a prescindere dall’ aspetto fisico,e che gente nata figa per botta di fortuna debba avere la via spianata mentre chi è come me devev avere tutto cosi complicato…

                                Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 107 totali)
                                • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
                                Scrivici su WhatsApp
                                Scan the code
                                Ciao!
                                Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
                                Come possiamo aiutarti?