• Questo topic ha 106 risposte, 9 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 11 anni, 4 mesi fa da Anonimo.
Stai visualizzando 15 post - dal 91 a 105 (di 107 totali)
  • Autore
    Post
  • #17382
    Volontario
    Moderatore

      caro elmander
      vuoi quindi dire che non essendoci nulla da spiegare alla mamma che già sa … non le hai spiegato nulla.
      1) E’ possibile raggiungere un obiettivo senza lottare ?

      2) Quali sono i motivi per i quali reputa inutile il colloquio con uno psicologo?

      3) tu pensi possa essere utile oppure no?
      4) cosa sei disposto a fare per ottenere ciò che desideri e pensi giusto x te?

      5) riflettere sul consiglio che daresti all’amico è un compito che dovresti fare (per te) pensi sia inutile?

      6) ci vuoi scrivere le ragioni per le quali pensi che uno psicologo sarebbe la strada giusta e non un’ inutile spesa?

      7) hai amici che hanno fatto colloqui ?
      8) sei sicuro che questa possibilità non ci sia presso la tua scuola?
      9) sei sicuro che chiedere aiuto sia una cosa da sfigati non una cosa da forti e liberi?

      :-)
      10) riesci a rispondere a tutto? :-) :- 👿 ) :-) ho aggiunto i numeri così non dimentichi qualche risposta
      :-)


      #17385
      Elmander25
      Partecipante

        1) No,purchè l’obbiettivo sia razionale…

        2) Non ne sono sicuro,ma credo che sia un luogo comune…

        3) Credo di si,ma non perchè lui possa aiutarmi,ma perchè possa essermi utile parlarne con qualcuno

        4) Non lo so,nulla che non sia ai limiti della norma,se non c’è la possibilità io cosa posso fare?

        5) Ad un amico credo che consiglierei con ipocrisia di andare da uno psicologo,ma con molta ipocrisia purtroppo…So le difficoltà che ci sono ad andare da uno psicologo,ma mi allontanerei da lui per evitare che mi faccia altre domande del tipo e mi mettesse in difficoltà… :dry:

        6) Io non penso che sia inutile,come ho gia detto prima ho scritto i pro e i contro,ma mia madre è il problema…

        7) No,non ho amici,e con questa l’ho detta tutta

        8) Al 100%

        9) L’ adolescenza fra i ragazzi è una lotta alla sopravvivenza,quindi credo proprio che sia da persone fragili e deboli chiedere aiuto ‘ai professori’,il sol farlo mi renderebbe ancora piu ridicolo,e poi non mi fido di loro…Sono gente che viene a scuola,pensa ai cavoli loro e si prendono i soldi dello stipendio,del resto frega una ceppa a nessuno

        10) Si ci sono riuscito credo…

        #17413
        Volontario
        Moderatore

          Ciao Elmander! :-)
          Hai risposto ai quesiti, e già è un passo avanti.
          Come sta andando in questi giorni? Hai pensato a qualcosa di nuovo?
          La domanda sull’aiuto non era necessariamente intesa come richiesta agli insegnanti. C’è qualcun’altro che ti possa ascoltare? Ci hai detto che lui ha avuto un’esperienza molto diversa, e che a casa risponde quando ritiene che qualcosa non vada bene. hai provato a parlare con lui della tua situazione?
          Sorrisi :-) :-)


          #17418
          Elmander25
          Partecipante

            In questi giorni le cose sono sempre cosi,uguali,nella malinconia aspetto con ansia che suoni la campanella per tornare a casa,ogni mattina a scuola è un inferno,io non ce la faccio piu,ora che stanno anche organizzando il viaggio di terzo liceo io veramente non so che fare…Come potrò mai andarci? Come potrò spiegare ai miei di non volerci andare? Ho pensato a farmi venire una influenza in qualche modo,non so…

            #17419
            Volontario
            Moderatore

              Ciao Elmander,
              qualche volta ti è capitato di partecipare a qualche gita o uscita scolastica?
              Se si, come è andata?
              Dove state organizzando il viaggio di quest’anno?
              Al di là del fatto che sia con la classe, non trovi che viaggiare e vedere posti, cose e persone nuove sia una gran bella cosa?
              Il viaggio è di chi lo fa: lo puoi vivere anche solo per te per scoprire cose nuove. Eppoi chissaà che proprio in quel contesto non nasca qualche bella amicizia… Sai, a volte in viaggio succede…
              Ciao B)


              #17420
              Elmander25
              Partecipante

                Il viaggio potrebbe essere a Roma o Firenze,spero che si faccia il piu tardi possibile (sempre se si faccia)…

                Volontario,io con tutto il bene che ti voglio per il tempo che sprechi dietro un disperato come me,ma credo che tu sia davvero un po troppo ottimista…

                #17422
                Volontario
                Moderatore

                  Ciao Elmander! :-)
                  Anche se tu non te ne accorgi, hai un modo ironico molto simpatico….hai provato a usarlo con gli altri?
                  Non ci hai risposto, hai mai parlato con tuo fratello della tua situazione?
                  La gita scolastica la farete con un altra classe, o solo la vostra?
                  Sorrisi :-) :-)


                  #17424
                  Volontario
                  Moderatore

                    Ps: non si spreca tempo quando si ascolta una persona che vuole essere ascoltata.


                    #17425
                    Elmander25
                    Partecipante

                      Mio fratello anche se sa benissimo la mia situazione cerca di non parlarne con me,cosi come io cerco di non parlarne con lui,sarebbe come gettare benzina sul fuoco…comunque c’è un buon rapporto,non sembra essere condizionato da questi miei problemi,anche se in fondo in fondo credo che un po lo sia…per quanto riguarda la gita non so niente,non si sa neanche se si farà,e non vedo cosa possa cambiare se sarà con un altra classe o senza

                      #17430
                      paola
                      Partecipante

                        guarda che essere pessimisti e’ un lusso. datti una svegliata e comincia a prendere qualche appiglio scegliendo di essere positivo per provare. piccoli passi,non cose eccezionali..passi alla tua portata per prenderci gusto. finche’ ti ostini come un mulo a non fare nemmeno un centimetro,rimani un viziato e io personalmente non ti apprezzo.

                        #17432
                        Elmander25
                        Partecipante

                          paola fare i moralisti dietro un pc è facile,ma è quando ti ritrovi in certe situazioni che capisci come ci si sente,credo che se ci fosse stata qualcosa da fare non avrei atteso,evidentemente non hai capito molto…

                          #17434
                          paola
                          Partecipante

                            mi spiace che tu non capisca me, una persona dietro un pc esattamente come te che si e’ spesso sentita come te,che spera nel tuo successo e che ti dice delle cose dalla sua esperienza solo per aiutarti,non certo per giudicarti ne’ per buttarti giu’ gratuitamente. io non ho nulla da guadagnare a risponderti, ma ho proprio l’impressione che tu ti nasconda dietro un milione di cose pur di non prendere una sola risorsa di quelle che i volontari ti stanno suggerendo. che tu mi dica che non mi sono mai trovata in certe situazioni e’ proprio una supposizione errata da parte tua, se non fosse cosi’ non mi azzarderei mai a dirti quello che ti ripeto ora: essere pessimisti e’ un lusso, e ti invito se mai vorrai a rileggere una risposta che ti scrissi qualche tempo fa sulla positivita’,perche’ io in quella risposta che a te sembra stupida ci credo tantissimo,e ci credo non perche’ e’ carina ma perche” l’ho provata sulla mia pelle. tu pensi di sapere tutto col tuo pessimismo elmander, invece non sai niente. e questo,spero tu lo colga,e’ una fortuna e un invito a conoscere le cose provando,poiche’ ti possono rendere anche felice e alla peggio,farti vincere le tue paure. le paure si vincono solo provando,col sostegno e il supporto di qualcuno magari o qualcuno a cui confidarsi(ad es. i volontari), non si vincono per via teorica te lo posso giurare anche se hai gia’ deciso di non crederci. quello che dico,lo sento sempre molto e non lo scrivo mai alla leggera.

                            #17449
                            Elmander25
                            Partecipante

                              Scusatemi,uscendo dal tema principale,ho bisogno anche di parlarvi di un mio problema,non so se siete in grado di aiutarmi,un problema di salute di cui mi vergogno di parlarne in famiglia

                              quando tocco il mio testicolo destro in determinati punti,esso mi provoca dolore,è questo è oramai da una settimana,anche se accavallo le gambe in determinate posizioni,mi da dolore…Non è prorpio dolore,non è che mi fa male,ma mi da un fastidio,lo stesso fastidio che si ha quando si prende una botta li,solo molto ma molto ridotto…Questo fastidio si fa piu marcato dopo la masturbazione,poi ritorna come sempre…non ne ho parlato coi miei genitori perchè me ne vergogno,e non so neanche se ce ne sia bisogno,voi credete siano sintomi di qualcosa di grave? non so…help

                              #17453
                              Volontario
                              Moderatore

                                Ciao Elmander,
                                effettivamente ci vorrebbe uno specialista per riuscire a fare una diagnosi.
                                Hai già escluso la possibilità di telefonare al tuo medico di famiglia?
                                E’ tenuto per etica professionale a NON riferire quello che tu gli dici ai tuoi genitori!

                                Se questa possibilità ti è in qualche modo non percorribile, non ti è possibile parlarne con qualche altro medico di tua conoscenza che ti possa almeno instradare nella giusta direzione (analisi, check-up, visite, …)?

                                Facci sapere

                                Sorrisi :-)


                                #17519
                                Elmander25
                                Partecipante

                                  ciao,dopo qualche giorno di stop sono tornato,bhe diciamo che il fastidio al testicolo,anche se non del tutto,sembra essersene andato,ma mi sono veramente un po preoccupato ad un certo punto…bhe,i miei problemi persistono,inutile negarlo,ma in questi giorni non so come ma sto un po meglio…di certo passo sempre il sabato sera chiuso in casa,di certo non ho nessuno di cui fidarmi fra i miei coetanei,ma la tristezza dannosa di prima sembra essersi alleggerita…questo non vuol dire che io sia felice la mattina per andare a scuola,ma qualcosa mi ha fatto guardare le cose da un ottica diversa,io voglio sentirmi utile alla società,vorrei sentirmi utile a qualcuno,vorrei andare a dormire la notte pensando che il giorno che ho passato non sia stato solo spazzatura ma qualcosa qualcosa di buono…ecco,molto probabilmnte il mio ‘non’ cattivo umore è dovuto al fatto che non vengo piu preso in giro come prima e che a sifferenza degli scorsi anni qualche 6 è uscito fuori dai voti,molto probabilmente basterà qualche 4 o quelahce altro giorno di umiliazioni per farmi tornare l’ allocco di prima,ma in questo momento mi sento come se avessi della morfina addosso,non triste,anche se ne avrei molti di motivi per esserlo… :pinch: :pinch: :pinch:

                                Stai visualizzando 15 post - dal 91 a 105 (di 107 totali)
                                • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
                                Scrivici su WhatsApp
                                Scan the code
                                Ciao!
                                Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
                                Come possiamo aiutarti?