mi vergogno…

  • Questo topic ha 18 risposte, 7 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 10 anni, 6 mesi fa da Volontario.
Stai visualizzando 4 post - dal 16 a 19 (di 19 totali)
  • Autore
    Post
  • #20567
    Io
    Partecipante

    Volontari e utenti,
    dopo un paio di mesi… eccomi!! :-)
    Sono successe un bel po’ di cose:
    – frattura scomposta pluriframmentaria al polso destro: esperienza educativa ma difficile e dolorosa;
    – recupero di 8 kg circa con conseguente depressione attiva tuttora…;
    – abbandono, dopo sole tre sedute, della terapia psicologica che ritenevo inutile;
    – allontanamento temporaneo dalla palestra;
    – ritorno della nausea dopo i pasti e so bene che questa è causata dai miei sensi di colpa;
    – notti passate a piangere silenziosamente prima di riuscire a prendere sonno;
    – sempre alla ricerca di aiuto impossibile e la mia mente va a quell’amico che per quattro mesi si è preso cura di me :-(
    Il tutto completato dall’ansia per gli studi sui quali non riesco a concentrarmi…
    Ero sola, sono sola e nessuno naturalmente conosce il mio stato d’animo tranne voi…
    Riesco sempre a sorridere anche se sono infelice: perfetta attrice!
    Un abbraccio

    #20569
    Volontario
    Moderatore

    Ciao cara e bentornata sul forum!
    vedo che in questi mesi le cose ti sono andate alla grande e che ci porti solo notizie positive :-)
    Scusa… umorismo nero … :-)

    ci dispiace tanto per la tua frattura!
    Ma com’è successo? Sei caduta?
    Ora come va? stai ancora facendo la riabilitazione?

    ci parli della terapia… come mai hai deciso di abbandonarla così in fretta?
    Vuoi raccontarci qualcosa di più?

    tu e il tuo amico non vi siete più sentiti?
    Abbi pazienza ma dopo un po’ di tempo anche per noi è difficile raccogliere le idee e tirare un po’ le fila del discorso.. ci rinfreschi un po’ la memoria su di lui?
    Tu l’hai più cercato?

    tanti sorrisi :-)


    #20576
    Io
    Partecipante

    La frattura al polso è stata causata da un incidente domestico: sono scivolata tra vari detergenti per pavimento. Va meglio! Anche se non ho ripreso del tutto il normale movimento del polso riesco a suonare il piano e questo mi basta.

    Per la terapia… mi aspettavo un approccio diverso da parte della psicoterapeuta: parlavamo solamente. Capisco che doveva conoscermi bene prima di procedere con una cura comportamentale ma era tutto teorico e io mi sentivo analizzata e non aiutata. Non so se riesco a spiegarmi… voglio soluzioni pratiche, voglio agire. Inoltre non mi piace parlare dei miei problemi, mi imbarazza e naturalmente non rivelo tutto di me. … qui è più semplice perchè c’è uno schermo e una tastiera…

    Il mio ex amico… E’ il fratello della mia ex migliore amica. Grazie a lui ho perso 20 kg. Mi allenavo 3 volte la settimana seguita da lui e seguivo una dieta controllata da lui e se avevo momenti di scoraggiamento bastava una chiamata e, se la circostanza era difficile, lui correva a casa mia magari per un allenamento improvviso per sfogare rabbia e nervosismo. Tra noi c’era solo un rapporto fraterno. la mia ex migliore amica, una sera, decise di litigare con me e mi accusò di utilizzare la nostra amicizia per arrivare al cuore di suo fratello. Toccatemi tutto ma non la mia dignità! Sparse in giro la voce che io (24 anni) mi ero innamorata del fratello sedicenne. E addio amici… o meglio quelli che credevo amici… li ho risentiti ma ormai non c’era più fiducia tra noi e, a quanto pare, il fratello credeva alla sorella perchè non ha fatto nulla per riunirci.

    Sono rimasta sola, sono sola…

    Ho provato a riprendere il vecchio stile di vita ma sono debole, incostante… Ci sono persone che per raggiungere un obiettivo lavorano sodo… io ho bisogno di qualcuno che mi sproni per arrivare all’obiettivo… sola non ce la faccio…

    Sono un po’ felice di avere la nausea… il pensiero di averla dopo i pasti mi sprona a non mangiare…

    #20584
    Volontario
    Moderatore

    ciao B)

    meno male che il polso va meglio :) suoni il piano? bello ;) da tanto? suoni solo brani classici o anche moderni?

    peccato che con la terapeuta non ci sia stata sintonia. è fondamentale cmq essere sulla stessa lunghezza d onda con il proprio psicologo. Ora però potresti pensare ad alternative? ci sono altri psicologi a cui potresti rivolgerti? sia a pagamento (tra l altro esistono terapeuti specializzati in “terapia breve strategica”, che hanno un approccio proprio più pratico e meno teorico) sia ai consultori, magari cambiando città e provando nel paese vicino…
    sono soluzioni fattibili? se hai avuto questa esperienza negativa, non è detto che sarà sempre cosi :silly: val la pena riprovarci per cercare di star meglio, non credi? :-)

    per quanto riguarda gli amici, a parte quel brutto episodio, hai altre strade nuove da percorrere eventualmente? compagni di università? oppure potresti sfruttare la tua passione per il piano per cercare un gruppo musicale dove ci sia anche il tuo strumento? potrebbe essere un’idea?

    coraggio e sorrisi :cheer:


Stai visualizzando 4 post - dal 16 a 19 (di 19 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
Scrivici su WhatsApp
Scan the code
Ciao!
Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
Come possiamo aiutarti?