Non ce la faccio più

  • Questo topic ha 4 risposte, 4 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 2 anni, 1 mese fa da SickGrl.
Stai visualizzando 5 post - dal 1 a 5 (di 5 totali)
  • Autore
    Post
  • #3527
    Niccopiera
    Partecipante

    Per favore aiutatemi, non so più come fare

    #35148
    Volontario
    Moderatore

    Ciao Niccopiera e benvenuta sul forum del sorriso :)
    Cosa succede, come possiamo aiutarti?
    In questo forum tu puoi venire a raccontare tutto quello che ti pesa sul cuore, nella più perfetta privacy e potendo contare su un ambiente accogliente dove non troverai nessun giudizio!
    Ci auguriamo che troverai presto il coraggio di raccontarci la tua storia!
    Intanto un caldo abbraccio di benvenuto ;)
    A presto, ti aspettiamo!


    #35152
    Niccopiera
    Partecipante

    Grazie del benvenuto, mi chiamo Niccolò ho 21 anni e adesso proverò a spiegarvi in linea generale la mia situazione. Il mio problema principale é il fatto di essere solo, esco solo occasionalmente e le occasioni sono sempre meno (ci tengo a specificare che sono proprio solo, non che mi sento solo e il mio cellulare ne é la prova). La mancanza che sento é quella di attenzioni, vorrei uscire più spesso e soprattutto vorrei restare in contatto quotidianamente con le persone con cui esco. Questo problema ne ha creati altri purtroppo: 1) la depressione, sono stato da due psicologi ed entrambi sostengono che sia depresso (mi avevano offerto anche di prendere dei farmaci ma io ho rifiutato ), ma adesso ho smesso di andarci perché spendevo soldi senza ottenere miglioramenti. 2) odio verso me stesso, in particolare modo a livello estetico, perché, nonostante io non abbia mai dato peso all’estetica, adesso sono diventato fissato e non mi accetto più, in quanto sono arrivato a darmi la colpa della mia situazione e in particolare una delle cause poteva essere la poca cura di me stesso, visto che oltre agli amici, mi mancano anche le attenzioni dall’altro sesso (tanto per farvi capire non riesco più a fare la doccia con gli altri ragazzi da quanto mi vergogno e non accetto me stesso) . 3) abbandono dell’Università, dopo aver passato a fatica l’esame di maturità (all’epoca il problema era già presente), sono riuscito a studiare sempre meno, fino a smettere, perché la testa é sempre concentrata da altre parti. Trascorro la mia giornata spesso e volentieri sempre a casa e senza nemmeno vestirmi, l’unico motivo che ho per uscire é il tennis, sport che pratico e di cui sono un grande appassionato, ma purtroppo non é uno sport per giovani. Dovrei trovarmi un lavoro, ma non ho accettato questa cosa perché raggiungere la laurea é un obbiettivo che avevo ben radicato fin da piccolo e quindi alla fine rimando sempre la ricerca di una professione. Penso molto spesso al suicidio, direi quasi ogni giorno, non perché io voglia suicidarmi ma più che altro perché sono in questa situazione da anni e sento l’esigenza di smettere di soffrire. Fortunatamente sono una persona molto razionale e quindi non penso che mi suiciderò, anche perché mi sono promesso di vivere almeno finché non muore mia madre, la persona che mi capisce di più. Lei e Nadal, il mio idolo, sono le due cose che mi tengono in vita. Inoltre piango spesso la sera per sfogarmi, visto che quando subentra la stanchezza sono meno lucido. Ci tengo a precisare che ho rifiutato i farmaci, perché sono una persona senza nessun tipo di problema, non ho problemi con gli altri e quando vado al mare si vede, perché li ho una compagnia e per me i farmaci sono come un’offesa, essendo molto orgoglioso. Per quest’ultimo motivo e poiché sento di non avere amici veri, la mia situazione la conosce solo la mia famiglia, composta da mia madre, mio padre e mia sorella. Con mia mamma ho un rapporto stupendo ed é quella che mi capisce e prova a capirmi di più, con mio padre non ci capiamo, non capisce il mio stato d’animo, pensa ad esempio che io non abbia voglia di cercare un lavoro e che mi faccia fatica, quando semplicemente io a cercarlo io mi sento male, nonostante questo so che mi vuole bene ed é disperato nel vedermi in questa situazione. Infine con mia sorella(più piccola di 5 anni) non ho molto rapporto invece perché siamo molto diversi e ci sono atteggiamenti suoi che non sopporto. Esclusi i miei nonni che abitano sotto di me con cui ho un buon rapporto, soprattutto con mio nonno, il resto dei parenti non hanno considerazione verso la nostra famiglia, sono parenti solo di sangue ma non di fatto e non andrei mai a chiedere loro aiuto. Avrei tante altre cose da dire ma credo che questa possa bastare come presentazione generale, vi ringrazio della vostra disponibilità e di ascoltarmi.

    #35159
    Volontario
    Moderatore

    Ciao Niccolò, :-)
    Grazie per averci raccontato qualcosa in più di te.
    Ci vengono in mente alcune domande che ti permetterebbero e ci permetterebbero di approfondire le motivazioni di questa tua difficoltà.
    Innanzitutto, cosa intendi con “vera amicizia” ? Che cos’è l’amicizia per te ? Senti di averla già sperimentata ?
    Da che cosa dipende questo tuo stato di solitudine ? C’è stato un evento “traumatico” ? E’ collocabile in un preciso momento storico ?
    Che cosa succede di diverso quando sei con i tuoi amici al mare ? Se riuscissi a focalizzarlo magari potresti anche replicarlo in altri contesti della tua vita quotidiana.
    Che cosa ti potrebbe spingere fuori di casa oltre al tennis ? Hai qualche hobby od interesse che potresti condividere anche con altre persone che ancora non conosci e con le quali potrebbero nascere delle amicizie ?
    Ci farebbe piacere che tu condividessi con noi le risposte o riflessioni a queste domande per trovare insieme la strategia per superare la tua attuale difficoltà.
    Un abbraccio !
    :cheer: :cheer: :cheer: :cheer:


    #35697
    SickGrl
    Partecipante

    Ciao Niccolò tu non mi conosci ed io non conosco te ma volevo dirti che mi sento terribilmente vicina a tutto ciò che hai scritto qui.. perciò sii forte e tieni duro..

Stai visualizzando 5 post - dal 1 a 5 (di 5 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
Scrivici su WhatsApp
Scan the code
Ciao!
Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
Come possiamo aiutarti?