• Questo topic ha 5 risposte, 4 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 11 anni, 9 mesi fa da Volontario.
Stai visualizzando 6 post - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Autore
    Post
  • #4224
    alone
    Partecipante

      ciao,
      mi chiamo eleonora e ho 16 anni.
      Ho deciso di iscrivermi qui perchè non trovo nessuno con cui parlare di questa cosa. Ai miei, anche se sono persone fantastiche di mentalità apertissima non saprei come impostare il discorso.
      Da quando ho iniziato le superiori ho conosciuto una ragazza. E’ un anno più grande di me ed è abbastanza un maschiaccio.
      Questa ragazza mi ha scritto su facebook l’anno scorso e siamo diventate amiche. Nei miei pensieri c’erano fantasie, non so come dire, dentro di me si stava già scatenando una certa attrazione. Ogni volta che dovevo parlare dal vivo mi agitavo. Poi ci siamo perse di vista e quest’anno, in seconda, è venuta in classe con me una ragazza lesbica. Lei è una ragazza fantastica con cui è impossibile non legare e siamo molto simili allora dopo qualche mese lei si è aperta a me confessandomi appunto di essere lesbica e abbiamo parlato tanto. Io lo posso dire, lei è assolutamente il mio idolo e cerco di emularla il più possibile perchè è fenomenale. Ma questo non vuol dire che provi qualcosa per lei. Però una mia compagna di classe invece nellostesso periodo mi ha confessato di provare qualcosa per e lei e non so come nel giro di un mese sono finita nel ”giro delle lesbiche” della mia scuola. Mi sono trovata a contatto con un mondo a me estraneo, che esisteva solo nelle mie fantasie più remote. Io sono un maschiaccio cresciuta con un fratello più grande a fare la lotta. Non so se questo possa giustificare il fatto che adesso io provi una forte attrazione per quella ragazza che mi aveva scritto in prima. Non lo so. Non so nemmeno da che parte sto, se sono lesbica o no perchè certi sentimenti li provo anche per un ragazzo.. Cosa devo fare per capire? Perchè sta sera ho litigato con questo ragazzo che mi piace (che allo stesso tempo è il mio migliore amico) perchè mi ha detto di decidere da che parte stare. Lui mi ha messo un enorme confusione addosso. Dice che non possono piacermi tutti e due i sessi. Io non so nemmeno se quello che provo per quella ragazza è magari un’altra forma di ”imitazione” di questa mia amica. Ma i sentimenti ci sono. Non so più cosa fare. Non mi capisco nemmeno più io. aiutatemi per favore..

      #16779
      Volontario
      Moderatore

        Ciao Alone, benvenuta sul forum!! :cheer: :cheer:
        Stai attraversando un momento di indefinitezza, e non c’è nulla di male. La propria sessualità si manifesta chiaramente a volte, e a volte ci vuole un pò più di tempo per capire cosa ci piace e chi ci fa provare sentimenti forti. Non c’è nulla di speciale da fare, se non aspettare che il tuo cuore ti indichi la strada, quando ti innamorerai di qualcuno. Fare la lotta con un fratello più grande non determina un orientamento sessuale, è solo un gioco divertente per chi lo fa.
        Il tuo amico si sbaglia, possono convivere attrazioni per i due sessi, sia durante l’adolescenza, sia in età più adulta.
        Hai anche un gruppo di amici non omo?
        Sorrisi :-) :-)


        #16783
        Volontario
        Moderatore

          Ciao Alone, Eleonora,

          quando si incontrano lesbiche “fantastiche”, è facile, soprattutto alla tua età andare in confusione, ma quasi sempre, come tu stessa hai capito, il legame confuso nasce dalla stima e dall’ammirazione della persona.

          Quindi il mio suggerimento è. momentaneamente esci dal giro delle lesbiche e mettiti con il ragazzo che ti piace. Questo non vuole dire che devi evitarle ma soltanto trattarle come le altre compagne/amiche. Al tuo ragazzo puoi dire che apprezzandola molto, non desideri evitarla per far piacere a lui, ma continuare una amicizia “normale”.

          Pensi che possa andare meglio? Che ne dici?

          Sorrisi. :-) :-)


          #16787
          alone
          Partecipante

            Si ho anche un gruppo di amici non gay, ma non so come dire, non mi trovo a mio agio perchè mi sento diversa, perchè se riuscissi a dire tutto questo che ho dentro mi guarderebbero in un modo diverso..
            Poi mettermi con il ragazzo che mi piace non è facile perchè lui in questo momento è innamorato di una mia cara amica..
            Forse la soluzione più giusta effettivamente è aspettare e vedere che succede, cosa vuole il mio cuore. Però non voglio pensare che sia solo una confusione adolescenziale perchè i sentimenti che provo non possono essere frutto di una confusione..solo vorrei capire da che parte sto..

            #16788
            alone
            Partecipante

              grazie mille per tutti i consigli! Questo forum è fantastico! :)

              #16793
              Volontario
              Moderatore
                wrote:
                Forse la soluzione più giusta effettivamente è aspettare e vedere che succede, cosa vuole il mio cuore..

                Ciao Eleonora!

                La tua frase che ho riportato qui sopra è un’ottima cosa! Certe volte ci vuole tempo per capire e per capirsi. Puoi prendertelo senza problemi, le risposte prima o poi arriveranno :)
                É vero che nell adolescenza capita piu spesso di non sapere cosa si vuole, ma anche gli adulti hanno talvolta delle incertezze in campo sentimentale, quindi non pensare male di te se ti senti confusa!

                In bicca al lupo e sorrisi :cheer:


              Stai visualizzando 6 post - dal 1 a 6 (di 6 totali)
              • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
              Scrivici su WhatsApp
              Scan the code
              Ciao!
              Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
              Come possiamo aiutarti?