non so ke fare.. mi pikkiano..

  • Questo topic ha 50 risposte, 7 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 13 anni, 1 mese fa da Lau..
Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 51 totali)
  • Autore
    Post
  • #6067
    Lau.
    Partecipante

    ciao a tutti :-)
    intanto volevo dire che non ho voglia di scrivere tutta la storia quindi se volete fate domande e io rispondo..
    allora.. la cosa principale è: non sto bene in famiglia..
    allora.. mio padre vero mi ha lasciata da qnd avevo 2 anni, non erano sposati.. mia madre si è sposata con un uomo 8 anni fa.. quindi viviamo insieme da 8 anni.. nn mi è mai piaciuto.. fin da piccola mi pikkiava.. anxhe solo xk nn volevo mangiare l’ultimo boccone della bistecca.. nn mi picchiava come ogni bambino qlck sberla sul sedere o qlcs.. ma lui lo faceva in faccia con tutta forza.. pensavo ke con gli anni passasse tutto.. ank perche vedevo mia madre felice e nn volevo ferirla.. ora però sn passati 8 anni.. nn mi pikkia più così spesso.. xò qnd capita lo fa con tutta forza.. nn resisto più.. nn so ke fare..

    #7122
    Holly
    Partecipante

    Ciao Lau.
    Grazie per averci ancora dato fiducia e aver scritto ora parlando del vero problema che vivi.
    E’ terribile leggere quello che hai scritto, e scusa se te lo chiedo, ma tua madre in tutti questi anni non si è mai accorta che suo marito ti picchia?
    E’ possibile questo? Posso capire che tu non voglia farla soffrire anche se io credo che ok quando eri più piccola non era facile farlo, ma ora se lei continua a chiudere gli occhi Ti prego invece di parlargliene e dirle quanto soffri.
    Tua madre può essere felice con l’uomo che ha scelto come marito ma deve esserlo con Te e non sulla tua sofferenza.
    Ci fai sapere? Sappi che noi tutti siamo qui per Te, ok?
    Un abbraccio piccola

    ..Dal tuo cuore mi sono giunte le tue parole… (N.Hikmet – Le fate Ignoranti)

    #7123
    Anonimo

    Ciao Lau, accodandomi a ciò che dice Holly ti volevo solo chiedere quali sono gli episodi in cui ancora oggi ti fa del male e cosa fa/pensa tua mamma di questo suo comportamento. Lei non ha mai fatto osservazioni o commenti in merito? Con lui proprio non riesci a parlare apertamente? Hai scritto che ti picchia con tutta la sua forza, si tratta di uno schiaffo o altro?

    Scusa l’interrogatorio, ma ho accolto volentieri il tuo invito a fare domande come vedi :-)

    A presto

    *****

    #7124
    Lau.
    Partecipante

    Mia madre all’inizio diceva di smetterla.. ma ora nn dice nnt.. guarda e basta.. nn so se è proprio una violenza.. xk diciamo ke certe volte lui è una brava persona.. e penso di volergli bene.. ora mi pikkia raramente.. x esempio quando non voglio fare qualcosa che lui mi ha ordinato di fare.. mi tira skiaffi in testa.. con tutta forza.. spesso mi viene mal di testa.. ma ormai ci sn abituata.. una volta c’è stato un episodio in cui era arrivata la bolletta del telefono tropp alta per colpa mia.. ha cominciato a tirarmi skiaffi in testa.. e poi qnd mi sn seduta per terra ha cominciato a tirare calci.. qll è stato un episodio di violenza.. ma quelli ke subisco adesso nn so se sn cose gravi o no.. nn me ne rendo conto.. e cmq nn ne parlo con mia madre xk so ke soffre ank lei x altri motivi.. ke più avanti vi dirò.. ma adesso nn riesco.. certe volte faccio capire ke mi pikkiano dicendo “tnt sn abituata a prendermele.. vi divertite.. ecc.” ma nnt di più..

    #7125
    Lau.
    Partecipante

    ma io non so se è violenza fisica.. e se ne parlo con qualcuno cosa dico? ho paura..

    #7126
    Lau.
    Partecipante

    non vorrei creare altri problemi.. preferirei soffrire x far felice mia madre ke essere felice x farla soffrire.. lei ha altri problemi.. suo marito ke l’ha tradita.. è finita pure in ospedale in area rossa x uno schock (o come si scrive).. per un mese urlava e piangeva di notte.. ora che l’altra è andata a vivere in un’altro paese.. e non si sentono più va tutto bene.. mia madre sta bene con suo marito.. si amano.. sn felici.. nn voglio farle un dispiacere un’altra volta.. ha sofferto molto.. mio padre che l’ha costretta ad abortire e siccome lei non voleva l’ha lasciata.. questo tradimento.. nn voglio farla soffrire ancora.. ora ke è bene o male felice..

    #7127
    Anonimo

    Ciao lau. e buonasera a tutti, appoggio in pieno ciò che è stato detto da euphralia.
    Potresti parlarne con tua madre per renderla partecipe del tuo dolore.
    Immagino che non vuoi farla soffrire ulteriormente,ma se lei non fa qualcosa puoi provare ad interpellare qualcuno che faccia finire le azioni di quell’ uomo.
    Capisco, è normale che hai paura di dire come sono realmente i fatti.
    ANCHE se fosse una una brava persona NON ha nè il diritto nè il dovere di schiaffeggiarti o peggio ancora di darti calci.

    #7128
    Anonimo

    Come primo passo potresti, come ti ha consigliato euphralia, parlarne con qualche prof che preferisci a scuola o a una tua cugina, zia o amica più grande che potrebbe consigliarti da vicino. Che ne pensi?

    *****

    #7129
    Frida
    Partecipante

    Ciao Lau.!!!
    Leggendo i tuoi post, la cosa che mi ha tanto colpito è la preoccupazione e il senso di protezione che provi nei confronti della tua mamma. E’ tenerissimo da parte tua. Però mi viene da pensare che solitamente sono i genitori a preoccuparsi e a proteggere i figli (almeno fino ad una certa età)…nel tuo caso, sembra che succeda un pò il contrario. Forse pensi che far soffrire la tua mamma parlandole di questa situazione, possa solo peggiorare la tua di sofferenza? Temi, forse, che lei non sia in grado di aiutarti?
    Un sorrisone tutto per te!

    #7130
    Holly
    Partecipante

    Ciao Lau
    ho letto tutti i post sia dei miei colleghi del Sorriso che di Sara.
    quoto totalmente quello che hanno detto.
    Intervengo solo per ribadire questo Lau, nella speranza che Tu possa trovare il coraggio di farti aiutare, sia affrontando di nuovo il discorso con la mamma sia magari insieme alla mamma provare a chiedere aiuto, visto che mi sembra da quello che ci hai raccontato, che anche lei abbia bisogno di essere supportata, certo non solo da Te e dal tuo sacrificio.
    Intanto noi per quello che serve, noi siamo tutti vicini a Te
    Un abbraccio Lau, tienici sempre informati, ok?
    ciao

    ..Dal tuo cuore mi sono giunte le tue parole… (N.Hikmet – Le fate Ignoranti)

    #7131
    Lau.
    Partecipante

    Intanto grazie a euphralia perchè riesce sempre a dire delle cose che mi fanno riflettere.. e grazie anche a tutti gli altri per avermi dato un consiglio. Rispondo a Frida dicendo che non ho paura che mia madre non capisca.. perchè lei capisce benissimo, è solo che ripeto non voglio farla soffrire ancora. Ah e un’altra cosa sempre a proposito di quello che ha detto Frida, si è vero che mi preoccupo più per mia madre che lei per me, ma ho 14 anni.. quindici tra 3 mesi, mi reputo una persona abbastanza matura, non sono ancora maggiorenne ma non tutte le persone maggiorenni sono così mature come sembrano, a quest età credo di poter capire molte cose, fino ad adesso è sempre stata mia madre a proteggermi ad aiutarmi a darmi tutto, ora che lei sta soffrendo più di me sono io che devo aiutarla e “proteggerla” in qualche modo. Sì forse è strano, ma prendi in considerazione che noi due siamo sempre state insieme. Oddio non so come spiegarmi..allora.. mia madre non è italiana.. mio padre quello vero si.. e anche suo marito. Prima di incontrare suo marito diciamo che c’eravamo solo noi due, lontano dai parenti, lontano da tutti, senza nessuna forma di aiuto, a parte la mia madrina che è italiana. La nostra famiglia in italia era composta da mia madre me la mia madrina e suo figlio. Basta. Io e mia madre siamo veramente molto unite.

    #7132
    Holly
    Partecipante
    Quote:
    Lau.
    Intanto grazie a euphralia perchè riesce sempre a dire delle cose che mi fanno riflettere.. e grazie anche a tutti gli altri per avermi dato un consiglio. Rispondo a Frida dicendo che non ho paura che mia madre non capisca.. perchè lei capisce benissimo, è solo che ripeto non voglio farla soffrire ancora. Ah e un’altra cosa sempre a proposito di quello che ha detto Frida, si è vero che mi preoccupo più per mia madre che lei per me, ma ho 14 anni.. quindici tra 3 mesi, mi reputo una persona abbastanza matura, non sono ancora maggiorenne ma non tutte le persone maggiorenni sono così mature come sembrano, a quest età credo di poter capire molte cose, fino ad adesso è sempre stata mia madre a proteggermi ad aiutarmi a darmi tutto, ora che lei sta soffrendo più di me sono io che devo aiutarla e proteggerla in qualche modo. Sì forse è strano, ma prendi in considerazione che noi due siamo sempre state insieme. Oddio non so come spiegarmi..allora.. mia madre non è italiana.. mio padre quello vero si.. e anche suo marito. Prima di incontrare suo marito diciamo che c’eravamo solo noi due, lontano dai parenti, lontano da tutti, senza nessuna forma di aiuto, a parte la mia madrina che è italiana. La nostra famiglia in italia era composta da mia madre me la mia madrina e suo figlio. Basta. Io e mia madre siamo veramente molto unite.

    Ciao Lau.
    Si è vero Euphralia sa dire cose che fanno riflettere e riesce a trasmettere la carica giusta per combattere e andare avanti, ed ho fiducia che anche tu riuscirai a farlo tirando fuori le unghie.
    E’ bello leggere quanto Tu e la mamma siate unite; Frida non intendeva dire che hai paura, notava con tenerezza quanto tu sei protettiva con lei.
    Posso chiederTi visto che ne parli, di dove è originaria mamma?
    Anche tu Lau come Euphralia, hai una maturità maggiore della tua età anagrafica, il dolore, le difficoltà fanno crescere in fretta senza dubbio..
    Siete ancora legate alla Tua madrina? Spero tanto di si Lau.
    Man mano attraverso le domande (come tu ci hai chiesto di farti) riusciamo a conoscere una Lau. piena di sorprese, ma è così anche nella realtà: ci si conosce e ci si ama un pò alla volta.
    Ciao[:X][:X][:X]

    ..Dal tuo cuore mi sono giunte le tue parole… (N.Hikmet – Le fate Ignoranti)

    #7133
    Lau.
    Partecipante

    :-) Mia madre è polacca..comunque la mia madrina abita vicino a roma, nella stessa città di mio padre vero.. Mentre noi abitiamo un pò più lontano.. x questo non ci vediamo spesso.. ma tramite webcam.. o ci telefoniamo comunque spesso :-)

    #7134
    Holly
    Partecipante
    Quote:
    Lau.
    :-) Mia madre è polacca..comunque la mia madrina abita vicino a roma, nella stessa città di mio padre vero.. Mentre noi abitiamo un pò più lontano.. x questo non ci vediamo spesso.. ma tramite webcam.. o ci telefoniamo comunque spesso :-)

    meno male che ora ci sono webcam ed altre opportunità per sentirsi in qualche modo più vicini.
    Grazie Lau. per aver risposto, sappiamo ora che la mamma è polacca ed immagino quanto sia stata difficile la sua vita in un paese non suo, abbandonata e con una figlia da crescere senza nessuno della sua famiglia vicino.
    Deve essere veramente una donna eccezionale ed in gamba; per questo ancor più mi dispiace abbia poi incontrato un secondo uomo che l’abbia fatta soffrire. E’ molto bello l’amore che hai x lei e la vostra unione Lau. sai la mamma deve essere una donna forte non temere di parlarle o farla soffrire ok? Se l’uomo che ha sposato (e che non ha avuto scrupolo a farla soffrire tradendola e mandandola addirittura in stato di shock all’ospedale) non rispetta te picchiandoti lei non può e non deve ignorarlo perchè la sua felicità passa attraverso la tua Lau. non può essere diversamente.
    Un abbraccio e buona domenica a Te ed alla mamma[:X]

    ..Dal tuo cuore mi sono giunte le tue parole… (N.Hikmet – Le fate Ignoranti)

    #7135
    Lau.
    Partecipante

    grazie :-) buona domenica anke a te.. e hai centrato in pieno la mia situazione :-)

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 51 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
Scrivici su WhatsApp
Scan the code
Ciao!
Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
Come possiamo aiutarti?