ODIO MIO PADRE

  • Questo topic ha 9 risposte, 6 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 12 anni, 10 mesi fa da Anonimo.
Stai visualizzando 10 post - dal 1 a 10 (di 10 totali)
  • Autore
    Post
  • #5187
    Ludovika
    Partecipante

    ODIO MIO PADRE. L’HO SEMPRE DETTO. SIN DA QUANDO è MORTA MIA MADRE…
    ODIO MIO PADRE PERCHE NON MI ASCOLTA MAI, NON è MAI IN CASA NON MI AIUTA NON MI SEGUE NON MI ASCOLTA QUANDO SERVE IL SUPPORTO DI UN ADULTO.. A VOLTE VORREI.. VORREI PRENDERE UN COLTELLO E TRAFIGGERGLI LA SCHIENA.. UNA VOLTA ERO VERAMENTE VICINA A FARLO MA MI SONO RITIRATA.. NON ERA PERCHE SONO UNA CODARDA, ERA PERCHE HO PROVATO PENA PER LUI. SI PROVO PENA PER LUI E PER QUELLA SGUALDRINA DELLA SUA FIDANZATA…MI FA SCHIFO QUELLA DONNA MI PRENDE SEMPRE IN GIRO PER QUALUNQUE COSA E SE CERCO DI RIBATTERE O DI STARE AL SUO GIOCO STUZZICANDOLA ECCO CHE MIO PADRE ARRIVA ALL’ATTACCO…PENSO CHE PIU CHE UCCIDERE LUI IO UCCIDA LEI.. SE UN GIORNO NON AVRO DAVVERO PIETà DI LEI E LA UCCIDERO VE LO RIFERIRò COSì CHE MI DENUNCIATE E POSSA DIRE ALLA STAMPA CHE HO FATTO UN FAVORE A ME STESSA[} :-)].
    MA FINO AD ALLORA COME POSSO FARE A FAR INTERESSARE MIO PADRE ALLA MIA VITA E AMMUTIRE QUELLA DEFICENTE DELLA SUA RAGAZZA?
    AIUTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO[:(]

    #9465
    Anonimo

    allora cara ludovika,
    devo dire ch queste parole sono abbastanza crudeli nei tuoi confronti.
    lo sai che la violenza o la vendetta non porta da nessuna parte?
    perche invece di vendicarti di lei, non provi ad ignorarla?
    perche tuo padre non ti ascolta?

    un forte abbraccio

    Semino gioia, son figlio del vento,
    menzogne conosco eppure non mento.
    Due ali purtroppo non mi hanno donato,
    perciò di sorrisi mi sono dotato,
    poiché è un emozione che mi sazia il cuore,
    far ridere tutti e donar buonumore.

    #9466
    Holly
    Partecipante
    Quote:
    Ludovika
    ODIO MIO PADRE. L’HO SEMPRE DETTO. SIN DA QUANDO è MORTA MIA MADRE…
    ODIO MIO PADRE PERCHE NON MI ASCOLTA MAI, NON è MAI IN CASA NON MI AIUTA NON MI SEGUE NON MI ASCOLTA QUANDO SERVE IL SUPPORTO DI UN ADULTO.. A VOLTE VORREI.. VORREI PRENDERE UN COLTELLO E TRAFIGGERGLI LA SCHIENA.. UNA VOLTA ERO VERAMENTE VICINA A FARLO MA MI SONO RITIRATA.. NON ERA PERCHE SONO UNA CODARDA, ERA PERCHE HO PROVATO PENA PER LUI. SI PROVO PENA PER LUI E PER QUELLA SGUALDRINA DELLA SUA FIDANZATA…MI FA SCHIFO QUELLA DONNA MI PRENDE SEMPRE IN GIRO PER QUALUNQUE COSA E SE CERCO DI RIBATTERE O DI STARE AL SUO GIOCO STUZZICANDOLA ECCO CHE MIO PADRE ARRIVA ALL’ATTACCO…PENSO CHE PIU CHE UCCIDERE LUI IO UCCIDA LEI.. SE UN GIORNO NON AVRO DAVVERO PIETà DI LEI E LA UCCIDERO VE LO RIFERIRò COSì CHE MI DENUNCIATE E POSSA DIRE ALLA STAMPA CHE HO FATTO UN FAVORE A ME STESSA[} :-)].
    MA FINO AD ALLORA COME POSSO FARE A FAR INTERESSARE MIO PADRE ALLA MIA VITA E AMMUTIRE QUELLA DEFICENTE DELLA SUA RAGAZZA?
    AIUTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO[:(]

    LudoviKa
    non solo non devi dirle queste cose ma non dovresti nemmeno pensarle e non provare tutto questo odio che non fa altro che consumare e logorare te.
    Capisco che nessuna possa sostituire tua madre e nessuno potrà mai colmare il vuoto che lei ti ha lasciato, ma non puoi nemmeno impedire che tuo padre non abbia una sua vita sentimentale o possa amare ed essere riamato da un’altra donna.
    Spero che non sia vero che si disinteressi di te, forse questo tuo atteggiamento di continua sfida ed aggressività gli rende difficile trovare il modo di costruire un rapporto con te.
    Come si fa a provare un odio come quello che descrivi tu LudoviKa.
    Possibile che non ci sia niente di positivo in lui?
    Scusa ma lo trovo inaccettabile.

    iovalgo.jpg
    ..Dal tuo cuore mi sono giunte le tue parole… (N.Hikmet – Le fate Ignoranti)

    #9467
    mapi
    Partecipante

    Cara Ludovika,
    capisco che stai soffrendo moltissimo….trovarsi a 14 anni senza mamma e un padre che non è presente come si vorrebbe, certo non è facile e tu con chi te la prendi? non con il suo lavoro: è necessario. Oltre al lavoro vorresti esserci solo tu. Lo aspetti subito dopo e non arriva. Hai molte cose da raccontagli, ma arriva tardi e capisci che è stanco e rimandi ad un altro giorno. Chi riduce il suo tempo libero? quella puttanella che quindi è da odiare.
    Vedi Ludovica, io ho esposto una situazione ipotetica ma penso che non sia molto diversa.
    Ti invito a riflettere su quello che ti hanno detto più sopra e poi riscrivici.
    Quanti anni fa è mancata tua madre?
    Da quanto tempo tuo padre ha questa ragazza?
    Quanti anni hanno (tuo padre e lei) ?
    Comr ha vissuto tuo padre la malattia e la dipartita di tua madre?
    Sono domande precise che ci servono per comprendere meglio l’intera situazione.
    Ciao cara, un abbraccio e :-) :-) :-)

    un post può far tornare il sorriso

    #9468
    Anonimo
    Quote:
    Rieccomi Ludovika, ho letto il tuo post e mi ha lasciata sorpresa.
    Dovrei sentirmi tradita anch’io, la mia vita proprio come la tua non è mai stata facile come speravo o immaginavo.
    Entrambi i miei genitori hanno sempre avuto relazioni extra, sia mia madre che mio padre sono anni su anni che hanno rispettivi amanti.

    Ho letto che hai perso tua madre e questo dev’essere stato un duro colpo sul serio per te e mi dispiace veramente tanto credimi.
    Odi tuo padre, leggo questo. Vorrei domandarti se ne sei davvero certa.
    Io sono convinta che tu odi la sua nuova compagna, non lui. Te lo dico perchè anch’io all’inizio ero proprio come te, in certi momenti una figlia può arrivare a pensare che se i genitori hanno trovato qualche altra persona con cui stare insieme è solo per farci un torto… può sembrare infantile ma è così.
    Quando si hanno 14/15/16 anni o giù di lì credo si sia interessati più alla propria vita che a quella di un genitore, si vedono i genitori come persone che dovrebbero sopportare invece di sbavare dietro alla prima (o al primo) che trovano.
    Pensiero egoista? Forse.

    Tutto diventa più chiaro quando si cresce e si prova ad immedesimarsi nei panni degli altri. Prova a immaginare di essere tuo padre, prova a immaginare di vivere la sua stessa situazione… non immagini che possa essere difficile anche per lui?
    So bene che lo è anche per te, ma vorrei farti capire che quello che fa è in buona fede e che non c’è niente di male a riprovare a rifarsi una vita.
    Ludovika le persone hanno bisogno di amare e di essere amate, la vita è troppo breve per fermarsi su situazioni ristagnanti. Tuo padre probabilmente riesce a trovare in quella ragazza qualcosa che lo aiuta e che gli dà anche la forza necessaria per continuare a crescere te.
    Non dimenticherà tua madre, nemmeno con una nuova compagna.
    Ma bisogna saper voltar pagina nella propria vita, bisogna mantenersi aperti a ogni evenienza senza per questo doverci dimenticare dei propri dolori e delle proprie gioie.

    Non ti sta simpatica? Dalle una possibilità. Immagina di essere tu quella sua nuova compagna, non credo sia sua intenzione di farti del male o di sostituirsi a qualcuno… è difficile sia per entrambe: sia per te che per lei. E se qualcosa non ti piace di lei parlale civilmente e faglielo notare.

    Ti parla una che ha sempre odiato gli amanti dei suoi genitori, ma che crescendo ha cercato di vedere le situazioni in maniera più diversa e meno dolorosa. E’ difficile, ma almeno provaci.

    Cara ludovika,
    secondo me dovvresti affrontare un problema alla volta, e come prima affronterei questo argomento di tuo padre e della sua compagna.
    secondo me sei una ragazza troppo aggressiva e che pensa subito alla vendetta, e non pensa molto su come rimediare o cercare di migliorare.
    Quindi ti chiedo con tanta calma e tranquillita, e non per offendrti o ferirti.
    Se ti sei iscritta su questo forum, hai voglia di cambiare e ascoltare i nostri consigli?
    Ti dico questo perchè mi sembri molto determinata a rovinare un amore tra tuo padre e la sua compagna.
    Io sono sempre stato contrario a qualsiasi tipo di vendetta, sin da quando ero piccolo, e ancora oggi non la sopporto.
    Quindi ti chiedo, sei disposta amigliorare e a cambiare e ascoltare i nostri consigli?
    Se ti ho ferita, ti chiedo scusa e non volevo, ma da come hai scritto sembra che vuoi sfidare questa cosa tra te e tuo padre on la sua compagna.

    A risentirti

    Semino gioia, son figlio del vento,
    menzogne conosco eppure non mento.
    Due ali purtroppo non mi hanno donato,
    perciò di sorrisi mi sono dotato,
    poiché è un emozione che mi sazia il cuore,
    far ridere tutti e donar buonumore.

    #9469
    Holly
    Partecipante

    quoto Vadim, bravissimo sono d’accordo

    iovalgo.jpg
    ..Dal tuo cuore mi sono giunte le tue parole… (N.Hikmet – Le fate Ignoranti)

    #9470
    Ludovika
    Partecipante
    Quote:
    mapi
    Cara Ludovika,
    capisco che stai soffrendo moltissimo….trovarsi a 14 anni senza mamma e un padre che non è presente come si vorrebbe, certo non è facile e tu con chi te la prendi? non con il suo lavoro: è necessario. Oltre al lavoro vorresti esserci solo tu. Lo aspetti subito dopo e non arriva. Hai molte cose da raccontagli, ma arriva tardi e capisci che è stanco e rimandi ad un altro giorno. Chi riduce il suo tempo libero? quella puttanella che quindi è da odiare.
    Vedi Ludovica, io ho esposto una situazione ipotetica ma penso che non sia molto diversa.
    Ti invito a riflettere su quello che ti hanno detto più sopra e poi riscrivici.
    Quanti anni fa è mancata tua madre?
    Da quanto tempo tuo padre ha questa ragazza?
    Quanti anni hanno (tuo padre e lei) ?
    Comr ha vissuto tuo padre la malattia e la dipartita di tua madre?
    Sono domande precise che ci servono per comprendere meglio l’intera situazione.
    Ciao cara, un abbraccio e :-) :-) :-)

    un post può far tornare il sorriso

    Quanti anni fa è mancata tua madre? 6
    Da quanto tempo tuo padre ha questa ragazza? 1 anno
    Quanti anni hanno (tuo padre e lei) ? papà 56 lei 31
    Comr ha vissuto tuo padre la malattia e la dipartita di tua madre?
    in modo normalissimo

    Said, woman, take it slow
    It’ll work itself out fine
    All we need is just a little patience
    Said, sugar, make it slow
    And we come together fine
    All we need is just a little patience

    guns_n_roses.jpg

    #9471
    Clara
    Partecipante

    Mi spiace Ludovika, mi spiace davvero.

    Sentirti così carica di odio.

    Non è giusto per nessuno, neanche per te.

    Per favore leggi e rileggi quanto ha scritto Euphralia più sopra.

    Cerca di fare tesoro della sua esperienza.

    NON ODIARE

    E poi perchè? Tuo padre è tutto ciò che hai.

    E – che ti piaccia o no – ha diritto a rifarsi una vita.

    E se vuoi veramente ricostruire un rapporto con lui. E TU LO VUOI.
    Prova, non sarà facile, ma prova ad avere una relazione decente con la sua fidanzata.

    A che ti serve chiuderti nel tuo buco di rabbia? A niente.

    Come dice la nostra Euphralia:
    Tutto diventa più chiaro quando si cresce e si prova ad immedesimarsi nei panni degli altri. Prova a immaginare di essere tuo padre, prova a immaginare di vivere la sua stessa situazione… non immagini che possa essere difficile anche per lui?

    Non inseguire pensieri neri di violenza, aspetta fiduciosa che il tempo passi e vedrai che ciò che oggi ti sembra inaccettabile diventerà più lieve.

    E ricorda che la tua mamma vorrebbe vederti serena

    Anche noi speriamo di leggerti più serena.

    #9472
    morpheus
    Partecipante
    Quote:
    Ludovika
    ODIO MIO PADRE. L’HO SEMPRE DETTO. SIN DA QUANDO è MORTA MIA MADRE…
    ODIO MIO PADRE PERCHE NON MI ASCOLTA MAI, NON è MAI IN CASA NON MI AIUTA NON MI SEGUE NON MI ASCOLTA QUANDO SERVE IL SUPPORTO DI UN ADULTO.. A VOLTE VORREI.. VORREI PRENDERE UN COLTELLO E TRAFIGGERGLI LA SCHIENA.. UNA VOLTA ERO VERAMENTE VICINA A FARLO MA MI SONO RITIRATA.. NON ERA PERCHE SONO UNA CODARDA, ERA PERCHE HO PROVATO PENA PER LUI. SI PROVO PENA PER LUI E PER QUELLA SGUALDRINA DELLA SUA FIDANZATA…MI FA SCHIFO QUELLA DONNA MI PRENDE SEMPRE IN GIRO PER QUALUNQUE COSA E SE CERCO DI RIBATTERE O DI STARE AL SUO GIOCO STUZZICANDOLA ECCO CHE MIO PADRE ARRIVA ALL’ATTACCO…PENSO CHE PIU CHE UCCIDERE LUI IO UCCIDA LEI.. SE UN GIORNO NON AVRO DAVVERO PIETà DI LEI E LA UCCIDERO VE LO RIFERIRò COSì CHE MI DENUNCIATE E POSSA DIRE ALLA STAMPA CHE HO FATTO UN FAVORE A ME STESSA[} :-)].
    MA FINO AD ALLORA COME POSSO FARE A FAR INTERESSARE MIO PADRE ALLA MIA VITA E AMMUTIRE QUELLA DEFICENTE DELLA SUA RAGAZZA?
    AIUTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO[:(]

    Ciao Ludovika,
    Indubbiamente hai dentro di te una tale rabbia da spaccare un muro! come vedi molti utenti ti hanno già scritto dandoti qualche consiglio, certo uno potrebbe pensare che è facile parlare su un forum, potresti non sentirti capita ma voglio tu sappia che non è così..ok?
    Ho letto che papà ha vissuto in maniera normale la malattia e la scomparsa di mamma, mi sembra che sia un’ accusa a tuo padre questa, magari mi sbaglio però, ma se lo ha fatto sono convinto che sia stato per cercare di non far pesare troppo la situazione sulle tue spalle..forse in cuor suo voleva che tu lo vedessi sicuro e al limite anche tranquillo ma magari aveva la morte nel cuore. Questa non sarebbe certo una colpa ma solo un gesto d’affetto verso di te (sono troppo buono?).

    Come fare per far interessare tuo padre alla tua vita? E’ una bella e giusta domanda..la prima cosa che mi viene in mente è però una domanda per te (anzi 2): quanto tempo avete da passare insieme (week end a parte)? quanto parlate insieme voi 2?
    A volte parlare un po’ di più può essere un modo per avvicinarsi..anzi ri-avvicinarsi rendendo tuo papà partecipe di quello che accade nella tua vita..che ne pensi?
    Un abbraccio Ludovika

    firmaforum2e.jpg
    Un giorno senza un sorriso è un giorno perso :-).(Charlie Chaplin)

    #9473
    Anonimo

    cara ludovika,
    Mi dispiace tanto se nel mipost precendente io ti abbia offesa, ma nonera mia intenzione offenderti, credimi.
    Mi dispiace tanto di tutto quello che ti e accaduto, e soppratutto per la mancanza di tua madre.
    Se non cerchi di aprirti con tuo padre e a non accetare la sua compagna, ti porta a tante dubbi e sofferenza. Se il primo passo non lo fai tu, tuo padre non lo farà perche pensa che tutto vada bene cosi come e.
    Lo so che e difficile ma bisogna provare ad affrontare cose facili e difficili nella vita, perche la vita non e cosi tanto facile, mettiamocelo in testa per bene.

    In fine quoto molto quello che gia ti hanno detto i miei amici.

    bye bye

    Semino gioia, son figlio del vento,
    menzogne conosco eppure non mento.
    Due ali purtroppo non mi hanno donato,
    perciò di sorrisi mi sono dotato,
    poiché è un emozione che mi sazia il cuore,
    far ridere tutti e donar buonumore.

Stai visualizzando 10 post - dal 1 a 10 (di 10 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
Scrivici su WhatsApp
Scan the code
Ciao!
Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
Come possiamo aiutarti?