Paura sconfinata di avere la sla

  • Questo topic ha 2 risposte, 2 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 3 anni, 8 mesi fa da Volontario.
Stai visualizzando 3 post - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Autore
    Post
  • #5577
    Bastansia
    Partecipante

    Ciao a tutti ragazzi sono marco ho 33 anni e vivo a Roma,sono laureato in ingegneria informatica e adoro l’astronomia.tutto e cominciato nel 2012 quando così dal nulla e senza motivo ero convinto di aver preso HIV dalla mia ex,dal li ho passati anni di inferno fra test e paure,ho iniziato nel 2014 ad andare dallo psichiatra che mi prescrisse entact 10, l ho presa per quasi un anno,poi ho conosciuto la mia attuale compagna ed ho smesso di prenderla,sono stato bene fino al 2016 quando e iniziato il mio vero calvario,ho iniziato ad avere problemi di fascicolazioni sparse in tutto il corpo H24,affaticamento già quando apro gli occhi dal letto, muscoli delle gambe sempre dolenti come i polpacci, braccia che si affaticano subito ecc…All inizio non gli ho dato peso pensando ad un periodo stressante,ma poi un giorno leggendo online booommmm diagnosi sla i sintomi coincidevano tutti, da lì attacchi di panico e ansia,ho fatto delle visite neurologiche negative per fortuna e un EMG solo con aghi ai 4 arti pochi giorni fa negativa…ora nel frattempo ho iniziato 6 mesi circa a prendere efexor 75 a rilascio prolungato 1 al di,la mia psiche sembrava migliorare,ma io come un sedicente vero l ho smesso sicuro di farcela da solo, visto il crollo avuto ho iniziato a riprendere la pasticca da circa 15 giorni ma sembra che gli effetti benefici ci siano a metà, perché metà giornata sono tranquillo e razionalizza,l altra metà ho un ansia che mi si porta via, il mio pensiero fisso e “tanto visto che ho le fascicolazioni entro poco mi viene la malattia” e così non vivo davvero più,vi chiedo aiuto, vorrei sapere se ci e qualcuno che vive la mia stessa situazione e magari voglia darmi dei consigli…anche gli altri se avete consigli da darmi per aiutarmi per favore fatelo…grazie. Atutti

    #33954
    Bastansia
    Partecipante
    wrote:
    Ciao a tutti ragazzi sono marco ho 33 anni e vivo a Roma,sono laureato in ingegneria informatica e adoro l’astronomia.tutto e cominciato nel 2012 quando così dal nulla e senza motivo ero convinto di aver preso HIV dalla mia ex,dal li ho passati anni di inferno fra test e paure,ho iniziato nel 2014 ad andare dallo psichiatra che mi prescrisse entact 10, l ho presa per quasi un anno,poi ho conosciuto la mia attuale compagna ed ho smesso di prenderla,sono stato bene fino al 2016 quando e iniziato il mio vero calvario,ho iniziato ad avere problemi di fascicolazioni sparse in tutto il corpo H24,affaticamento già quando apro gli occhi dal letto, muscoli delle gambe sempre dolenti come i polpacci, braccia che si affaticano subito ecc…All inizio non gli ho dato peso pensando ad un periodo stressante,ma poi un giorno leggendo online booommmm diagnosi sla i sintomi coincidevano tutti, da lì attacchi di panico e ansia,ho fatto delle visite neurologiche negative per fortuna e un EMG solo con aghi ai 4 arti pochi giorni fa negativa…ora nel frattempo ho iniziato 6 mesi circa a prendere efexor 75 a rilascio prolungato 1 al di,la mia psiche sembrava migliorare,ma io come un sedicente vero l ho smesso sicuro di farcela da solo, visto il crollo avuto ho iniziato a riprendere la pasticca da circa 15 giorni ma sembra che gli effetti benefici ci siano a metà, perché metà giornata sono tranquillo e razionalizza,l altra metà ho un ansia che mi si porta via, il mio pensiero fisso e “tanto visto che ho le fascicolazioni entro poco mi viene la malattia” e così non vivo davvero più,vi chiedo aiuto, vorrei sapere se ci e qualcuno che vive la mia stessa situazione e magari voglia darmi dei consigli…anche gli altri se avete consigli da darmi per aiutarmi per favore fatelo…grazie. Atutti

    P.s.

    sto vagliando l ipotesi di una psicoterapia ma sono molto dubbioso sul fatto che non funzioni, in più quando sono stato dalla psichiatra Asl mi sono riuscito a lasciare andare solo con una dottoressa giovane, con uomini neanche a parlarne e nemmeno con dottoresse troppo grandi( lo so sono pazzo) ma con una ragazza giovane mi sento a mio agio.per chi ha fatto la terapia che consigli mi potete dare? Non credo di poter prendere la pasticca a vita anche se la mia e la dose minima.

    #33958
    Volontario
    Moderatore

    Ciao Marco, benvenuto nel nostro forum :-) :-) :-)

    Leggendo quello che ci racconti, e dell’ansia che accompagna la tua vita negli ultimi anni, ci sentiamo di sostenere la tua ipotesi di rivolgerti ad una psicoterapeuta.
    Un aiuto competente, in sintonia con la psichiatra della ASL che già ti segue, potrebbe sostenerti nel tuo bisogno.
    Tieni presente che puoi decidere tu di quale psicoterapeuta avvalerti, della persona che ti fa sentire meglio, a tuo agio. E’ un tuo diritto.
    Un abbraccio e tienici aggiornati
    :-) :-) :-)


Stai visualizzando 3 post - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
Scrivici su WhatsApp
Scan the code
Ciao!
Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
Come possiamo aiutarti?