• Questo topic ha 25 risposte, 7 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 13 anni, 6 mesi fa da Volontario.
Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 26 totali)
  • Autore
    Post
  • #5789
    Carol
    Partecipante

      Eccomi quì! Non sapevo se scrivere o meno quì questa cosa, ma poi ho pensato, ho chiesto anche a una delle mie migliori amiche che è iscritta anche lei in questo Forum e mi sono decisa.
      Da 7 mesi e una settimana (domani) frequento una Scuola di Canto. La mia insegnante è una persona unica. Dovreste vederla, è dolcissima, simpatica, altruista, sempre pronta ad ascoltarti..mi sono affezionata a lei da subito e con il passare del tempo, lei per me è diventata proprio un’amica. Ma non gliel’ho mai detto o almeno in parte. Ogni volta che cerco di dirle anche solo: Grazie o Ti Voglio Bene, dal vivo, divento rossissima e perdo le parole. Premetto che in quasi 15 anni di vita non ho mai detto un Ti Voglio Bene in faccia a qualcuno. Sarò troppo timida, sicuro, ma ho anche paura che la cosa non sia reciproca. Con lei l’ostacolo è ancora maggiore, in quanto è una mia insegnante, non una mia amica e inoltre subentra anche la differenza d’età.
      Quella magica ora del Mercoledì in cui faccio lezione, per me è preziosissima. Riesco a sfogarmi, a liberarmi di tutto, anzi no, non di tutto, perché dentro ho sempre il peso di non dirle mai quello che provo o un semplice: Grazie. Perché?? =(
      Vorrei davvero farle capire quanto bene le voglio, ma come?
      Domani è mercoledì e vorrei davvero liberarmi da questo peso, ma ho bisogno di Voi, che mi diate un consiglio, un modo per riuscirci.
      Poi, da un po’ di tempo lei mi parla spesso di un’altra ragazza della mia età che frequenta la scuola e io diciamo che sono un po’ gelosa. Perché ho paura che si affezioni troppo a lei e io quindi sarei invisibile..=(
      So che forse può sembrarvi una cosa stupida o assurda, ecco perché non volevo scriverlo, però almeno con Voi mi sono sfogata un po’.
      Attendendo Vostre Risposte,
      Vi Ringrazio Tantissimo In Anticipo.
      Carol =)

      #11245
      Anonimo

        Ciao Carol! E’ bello che tu abbia instaurato un rapporto così vicino e importante per te con una persona che è un po’ più grande di te, potrebbe esserti d’aiuto con consigli in varie situazioni in futuro o comunque aiutarti a sfogarti come sta già facendo :-) Sono sicura che sentendosi ringraziare o cmq sentirsi che le vuoi bene per ciò che fa insieme a te non le farebbero altro che piacere! Magari puoi iniziare appunto solo con il ringraziarla visto che ancora ti è difficile dirle quanto è importante quell’ora di canto. Poi vedrai in futuro se dirle anche che le vuoi proprio bene :-)

        Mi raccomando però di non cadere nella gelosia. Lei è un’insegnante e molto brava con i ragazzi quindi è ovvio che spesso riuscirà a instaurare un buon rapporto anche con gli altri ragazzi. Tu non tormentarti per questo! E’ un suo dono e sicuramente è contenta di farlo, cerca di accettarlo e goditelo quando vai a cantare ;)

        Nemmeno ai tuoi hai mai detto ti voglio bene? o lo consideravi scontato?

        a presto Carol e facci sapere!! :-)

        *****

        #11246
        atlas
        Partecipante

          Sicuramente la tua insegnante apprezzerà di sentirsi valutata e ringraziata per quello che fa, da come la descrivi sembra proprio uno di quegli ormai rari insegnanti che si dedicano ai loro allievi e non pensano solo a portare a casa lo stipendio!

          La differenza d’età non conta, non temere, chi si prodiga davvero per aiutare e capire i ragazzi non si fa problemi nello stare con loro o nel condividere le loro emozioni, ma anzi riesce a capirli meglio. E mi pare che questa sia proprio una di quelle persone… ;-)

          Esprimere le nostre emozioni non è sempre facile e per alcuni lo è meno di altri, ma non temere: apriti pure con lei, anche poco a poco, senza forzarti troppo in una volta se non ti senti a tuo agio nel farlo.
          Cerca però di evitare la gelosia, anche se capisco che sia un sentimento forte e spontaneo in questi casi. Ma stai certa che non diventerai invisibile per lei, semplicemente è normale e giusto che ella si dedichi un po’ a tutti i suoi allievi, come sono certo che anche tu capirai.

          #11247
          Anonimo

            Ciao,
            non so se è un piccolo o grande problema, ma scuola ultimamente mi va tutto male e non come vorrei io.
            Forse anche quest’anno verro bocciato, perchè devo recuperare matematica, inglese, fisica, e biologia, e italiano.
            Sono un vero e proprio disastro, pero per i miei è troppo comodo venire a dire che non mi sono impegnato e che non ci ho messo buona volontà, anzi secondo loro io non ho fatto altro che fare i cavoli miei, quando invece ho cercato di dirli che ho studiato rispetto all’anno scorso molto di piu, che almeno sono entrato a scuola, e che ho fatto del mio meglio.
            Invece loro non lo vogliono capire tutto cio, ed è per questo che vengo a piangere qui.

            Mentre l’altro giorno, ho ricevuto una delusione da helene, che tutti voi volontari conoscete.
            Volevo essere gentile con lei, aiutarla, e invece anche li mi sento dire cose strane…..
            Alla fine mi ha fatto tornare in mente mia madre, perchè hanno nome uguale, e se non ricordo male anche piu o meno lo stesso carattere.
            Mi spiace solo per lei, cmq a presto

            Qualunque cosa ci accada, piacevole o meno che sia, possiamo imparare una lezione: ricordarci di questo piccolo insegnamento dà un senso ai momenti difficili della vita.
            Non e necessario assistere a uno spettacolo comico per divertirsi, basta non prendersi troppo sul serio e avere voglia di ridere. Ogni piccola occasione di sorriso è da valorizzare. Il sorriso e contagioso e non bisogna stupirsi di quanto sia semplice alleggerire i momenti impegnativi della giornata con una bella risata.
            Ciascuno di noi merita ciò per cui si impegna, non c’è bisogno di fare nulla di particolare per meritare la felicità. E’ un diritto di tutti.

            #11248
            Volontario
            Moderatore

              Ciao Vadim,
              non scoraggiarti!
              perchè, invece, non cerchiamo di capire cosa c’è che non va nella scuola per te?
              non ti piace studiare?
              non capisci?
              non riesci ad esporre?
              ti dimentichi?
              non ti interessa?
              magari insieme riusciamo a venirne a capo così da trovare una soluzione che ti faccia stare un po’ meglio.
              certo…dobbiamo essere sinceri, 4 materie sono tante ma….almeno proviamoci! :-)


              #11250
              Anonimo

                Ciao,
                Le materie da recuperare sono 5 e non 4, ma come vedi oramai non posso piu recuperare perché la scuola finisce il 10 di giugno, pero i professori già iniano a fregarsene di noi.
                I miei mi stressano nel dirmi recupera ma non c’e piu tempo, e che verro bocciato di nuovo.
                Per quanto riguarda lo studiare, a me piace tanto, ma come avevo già detto mi distraggo da altre cose, come per esempio musica, cell, computer, ecc…..
                Se le cose me le spiegano, io le cose le capisco subito, ma spiegare vuol dire che devono solo dirmi di cosa si tratta, non come fa mio padre che se le dico di aiutarmi in una materia, mi fa fare sempre e tutti i giorni solo quella, me la fa scrivere, ripetere, ecc….
                Ma io non voglio tutto questo, ma solo che me lo spieghi a voce e basta.
                Ad esporre l’argomento ci riesco solo se mi esercito nel ripermelo a voce, ma a volta non lo faccio perché mi prende il sonno.
                Non sono uno che dimentica le cose subito, anzi me le ricordo persino per troppo tempo.
                Interessa in che senso?

                A presto

                Qualunque cosa ci accada, piacevole o meno che sia, possiamo imparare una lezione: ricordarci di questo piccolo insegnamento dà un senso ai momenti difficili della vita.
                Non e necessario assistere a uno spettacolo comico per divertirsi, basta non prendersi troppo sul serio e avere voglia di ridere. Ogni piccola occasione di sorriso è da valorizzare. Il sorriso e contagioso e non bisogna stupirsi di quanto sia semplice alleggerire i momenti impegnativi della giornata con una bella risata.
                Ciascuno di noi merita ciò per cui si impegna, non c’è bisogno di fare nulla di particolare per meritare la felicità. E’ un diritto di tutti.

                #11251
                Volontario
                Moderatore

                  per interessa intendo che forse lo studio ti interessa poco.
                  certo ricordo bene che ti distrai facilmente ma forse questo è proprio un sintomo del fatto che ti manca lo stimolo a sforzarti.
                  d’altra parte, Vadim, sai benissimo che diplomarsi è un traguardo importante per iniziare la tua vita da adulto.
                  trovare un lavoro avendo solo la licenza media è, al giorno d’oggi, un grande handicap.
                  tu hai pensato cosa vuoi fare da grande?
                  hai un sogno nel cassetto?


                  #11252
                  Volontario
                  Moderatore

                    Vadim, Vadim……[?][:(!]
                    lo sapevi che saresti arrivato a questo punto….peccato.
                    Speriamo ti ammettano almeno agli esami.
                    Da tempo vai dicendo che DEVI studiare ma non ti riesce. Ti abbiamo dato vari suggerimenti: studiare con un amico o compagno di classe, studiare a voce alta, lasciare il P.C. da en’altra parte, ma…evidentemente non sei riuscito ad organizzarti e a convincere te stesso che nella vita non si può vivere come viene ora per ora, ma occorre una certa programmazione.
                    Ancora ora, anziché buttarti a salvare il salvabile, tendi a cercare le cause fuori di te.
                    Dai Vadim! fai una bella corsa e fatti interrogare!. Se non prenderai la sufficienza piena, potresti prenderti un incoraggiamento
                    facendoti ammettere agli esami di maturità.
                    che ne pensi? rifletti e ..buttati.
                    Ciao e auguroni :-)


                    #11253
                    Holly
                    Partecipante
                      Quote:
                      Carol
                      Eccomi quì! Non sapevo se scrivere o meno quì questa cosa, ma poi ho pensato, ho chiesto anche a una delle mie migliori amiche che è iscritta anche lei in questo Forum e mi sono decisa.
                      Da 7 mesi e una settimana (domani) frequento una Scuola di Canto. La mia insegnante è una persona unica. Dovreste vederla, è dolcissima, simpatica, altruista, sempre pronta ad ascoltarti..mi sono affezionata a lei da subito e con il passare del tempo, lei per me è diventata proprio un’amica. Ma non gliel’ho mai detto o almeno in parte. Ogni volta che cerco di dirle anche solo: Grazie o Ti Voglio Bene, dal vivo, divento rossissima e perdo le parole. Premetto che in quasi 15 anni di vita non ho mai detto un Ti Voglio Bene in faccia a qualcuno. Sarò troppo timida, sicuro, ma ho anche paura che la cosa non sia reciproca. Con lei l’ostacolo è ancora maggiore, in quanto è una mia insegnante, non una mia amica e inoltre subentra anche la differenza d’età.
                      Quella magica ora del Mercoledì in cui faccio lezione, per me è preziosissima. Riesco a sfogarmi, a liberarmi di tutto, anzi no, non di tutto, perché dentro ho sempre il peso di non dirle mai quello che provo o un semplice: Grazie. Perché?? =(
                      Vorrei davvero farle capire quanto bene le voglio, ma come?
                      Domani è mercoledì e vorrei davvero liberarmi da questo peso, ma ho bisogno di Voi, che mi diate un consiglio, un modo per riuscirci.
                      Poi, da un po’ di tempo lei mi parla spesso di un’altra ragazza della mia età che frequenta la scuola e io diciamo che sono un po’ gelosa. Perché ho paura che si affezioni troppo a lei e io quindi sarei invisibile..=(
                      So che forse può sembrarvi una cosa stupida o assurda, ecco perché non volevo scriverlo, però almeno con Voi mi sono sfogata un po’.
                      Attendendo Vostre Risposte,
                      Vi Ringrazio Tantissimo In Anticipo.
                      Carol =)

                      Ciao Carol
                      rieccomi dopo tanto tempo lontana dal forum, Benvenuta quindi.
                      Che bello frequentare una Scuola di Canto, è un dono grandissimo avere una bella voce e poterla coltivare.
                      Non preoccuparti della timidezza, anche se è difficile crederlo ora, pian piano, crescendo, la situazione migliorerà.
                      Leggendo quello che scrivi mi sembra di rivedermi alla Tua età, le parole non uscivano se non a volte con un suono quasi strozzato e che angoscia o terrore esprimere quello che si provava!!!
                      E’ bello sapere quanto sei legata ed aprezzi la Tua insegnante, sai a volte le parole non sono poi così necessarie, sono significativi i sorrisi, gli sguardi e ciò che si trasmette con il nostro essere.
                      Quello che magari dovresti vincere è quella che chiami gelosia, è naturale voler essere quasi unici ed importanti per quell’insegnante o quell’amica, ma Lei proprio perchè è un’educatrice, deve distribuire le sue attenzioni verso più persone, senza per questo togliere nulla a te.
                      Avrà certo capito quanto la ritieni importante e quanto affetto hai per Lei, Tu cerca di avere più fiducia in te stessa, le cose miglioreranno ne sono certa. Intanto BUONE LEZIONI DI CANTO.
                      :-) :-) :-)

                      iovalgo.jpg
                      ..Dal tuo cuore mi sono giunte le tue parole… (N.Hikmet – Le fate Ignoranti)

                      #11254
                      Holly
                      Partecipante
                        Quote:
                        vadim micheev
                        Ciao,
                        Le materie da recuperare sono 5 e non 4, ma come vedi oramai non posso piu recuperare perché la scuola finisce il 10 di giugno, pero i professori già iniano a fregarsene di noi.
                        I miei mi stressano nel dirmi recupera ma non c’e piu tempo, e che verro bocciato di nuovo.
                        Per quanto riguarda lo studiare, a me piace tanto, ma come avevo già detto mi distraggo da altre cose, come per esempio musica, cell, computer, ecc…..
                        Se le cose me le spiegano, io le cose le capisco subito, ma spiegare vuol dire che devono solo dirmi di cosa si tratta, non come fa mio padre che se le dico di aiutarmi in una materia, mi fa fare sempre e tutti i giorni solo quella, me la fa scrivere, ripetere, ecc….
                        Ma io non voglio tutto questo, ma solo che me lo spieghi a voce e basta.
                        Ad esporre l’argomento ci riesco solo se mi esercito nel ripermelo a voce, ma a volta non lo faccio perché mi prende il sonno.
                        Non sono uno che dimentica le cose subito, anzi me le ricordo persino per troppo tempo.
                        Interessa in che senso?

                        A presto

                        Qualunque cosa ci accada, piacevole o meno che sia, possiamo imparare una lezione: ricordarci di questo piccolo insegnamento dà un senso ai momenti difficili della vita.
                        Non e necessario assistere a uno spettacolo comico per divertirsi, basta non prendersi troppo sul serio e avere voglia di ridere. Ogni piccola occasione di sorriso è da valorizzare. Il sorriso e contagioso e non bisogna stupirsi di quanto sia semplice alleggerire i momenti impegnativi della giornata con una bella risata.
                        Ciascuno di noi merita ciò per cui si impegna, non c’è bisogno di fare nulla di particolare per meritare la felicità. E’ un diritto di tutti.

                        Ciaoooooo Vadim eccomi dopo tanto tempo.
                        Grazie per i saluti ed i pensieri che hai avuto sempre per me.
                        Sei un monellaccio 4 o 5 materie mannaggia Vadim, spero tu non debba perdere l’anno anche se recuperare tutte queste materie…..

                        E’ chiaro che costa fatica Vadim stare lì a studiare, ma Tu, almeno mi pare di ricordare, avevi l’obiettivo di diventare un pilota ed allora perchè distrarsi con cell, musica e pc etc.

                        Ok prendersi del tempo, ma buttare un anno non è il massimo non credi? Crescere vuol dire anche diveentare responsabili, accettare il sacrificio e lavoare duro
                        Starai pensando: era meglio che holly continuasse a non scrivere…;-).
                        Non voglio bacchettarti, anche se non posso lasciar correre, mi dispiace saperti in questa situazione e fortemente inguaiato
                        Un abbraccio Vadim
                        :-)

                        iovalgo.jpg
                        ..Dal tuo cuore mi sono giunte le tue parole… (N.Hikmet – Le fate Ignoranti)

                        #11255
                        Anonimo

                          ciao holly,
                          Sono super contento che tu mi abbia scritto, e come vedi ti penso sempre e non mi dimentico di te.
                          Quando mi scrivi, mi fai stare bene e devi sapere che ti considero come una mamma e come una vera e propria amica che sa dire cose giuste al momento giusto.
                          Ora che mi hai dato una certa forza, cercherò di farcela a scuola.
                          Per quanto riguarda il pilota, non ti sbagli, anzi ti ricordi del perchè lo voglio fare?

                          So che sei molto impegnata col lavoro, ed è per questo che non puoi scrivere spesso.

                          Tvb holly, detto col cuore

                          Qualunque cosa ci accada, piacevole o meno che sia, possiamo imparare una lezione: ricordarci di questo piccolo insegnamento dà un senso ai momenti difficili della vita.
                          Non e necessario assistere a uno spettacolo comico per divertirsi, basta non prendersi troppo sul serio e avere voglia di ridere. Ogni piccola occasione di sorriso è da valorizzare. Il sorriso e contagioso e non bisogna stupirsi di quanto sia semplice alleggerire i momenti impegnativi della giornata con una bella risata.
                          Ciascuno di noi merita ciò per cui si impegna, non c’è bisogno di fare nulla di particolare per meritare la felicità. E’ un diritto di tutti.

                          #11256
                          Holly
                          Partecipante
                            Quote:
                            vadim micheev
                            ciao holly,
                            Sono super contento che tu mi abbia scritto, e come vedi ti penso sempre e non mi dimentico di te.
                            Quando mi scrivi, mi fai stare bene e devi sapere che ti considero come una mamma e come una vera e propria amica che sa dire cose giuste al momento giusto.
                            Ora che mi hai dato una certa forza, cercherò di farcela a scuola.
                            Per quanto riguarda il pilota, non ti sbagli, anzi ti ricordi del perchè lo voglio fare?

                            So che sei molto impegnata col lavoro, ed è per questo che non puoi scrivere spesso.

                            Tvb holly, detto col cuore

                            Qualunque cosa ci accada, piacevole o meno che sia, possiamo imparare una lezione: ricordarci di questo piccolo insegnamento dà un senso ai momenti difficili della vita.
                            Non e necessario assistere a uno spettacolo comico per divertirsi, basta non prendersi troppo sul serio e avere voglia di ridere. Ogni piccola occasione di sorriso è da valorizzare. Il sorriso e contagioso e non bisogna stupirsi di quanto sia semplice alleggerire i momenti impegnativi della giornata con una bella risata.
                            Ciascuno di noi merita ciò per cui si impegna, non c’è bisogno di fare nulla di particolare per meritare la felicità. E’ un diritto di tutti.

                            Grazie Vadim sei sempre molto generoso con me e mi rende felice sapere che qualche volta riesco con due piccole parole a farti star bene.
                            So quanti problemi hai e quanti sforzi hai fatto e stai facendo e sono orgogliosa di verderti diverso e desideroso di migliorare.

                            Non immagini quanto mi dispiaccia essere assente da tempo dal forum, quasi dall’inizio dell’anno non scrivo più assiduamente e non sono neanche più entrata altrimenti avrei scritto.
                            Sai anche gli adulti a volte si impantanano e non riescono a venir fuori con facilità da certe difficoltà non avendo la lucidità e la serenità per esserci nel forum come è giusto esserci per Voi.

                            Sei un bravo ragazzo Vadim e so che ce la puoi fare. Grazie per tutto.
                            Un forte abbraccio[:X]

                            iovalgo.jpg
                            ..Dal tuo cuore mi sono giunte le tue parole… (N.Hikmet – Le fate Ignoranti)

                            #11257
                            Carol
                            Partecipante

                              Grazie mille a tutti dei Vostri consigli! *-*
                              Siete davvero molto gentili! =)
                              Cercherò di metterli in pratica =P

                              #11258
                              Alisiu
                              Partecipante

                                Ciao Carol! ( scusate ho leto solo il post di Carol, sono troppi gli altri p-p)
                                Non riuscire a esprimere i propri sentimenti è una violenza che ci viene instillata fin da piccoli. Dire ti voglio bene può sembrare una cosa scontata per alcuni, impossibile per altri.
                                Ti dico che nella mia famiglia non lo dice nessuno, infatti io stesso sono una persona che non lo dice mai: ma quando c’è una cosa da fare si fà. Dire ti voglio bene ad una persona può veramente fare molto, per entrambi. Nella mia esperienza ti dico che da quando mi sono costretto a dirlo per la prima volta a mia madre, che a me non lo aveva quasi mai detto, ma non per colpa sua, solo a causa del retaggio familiare, poi ti verrà sempre piu facile dirlo.
                                Personalmente non amo le persone che lo dicono troppo spesso ma nemmeno quelle che non lo dicono mai. Ma dire un ti voglio bene ogni tanto può veramente fare la differenza :-)
                                un abbraccio!

                                #11259
                                Anonimo

                                  Eccomi qui,
                                  La mattina vado a scuola, sto attento alle lezioni, torno a casa alle 3, visto che esco alle 2.30 quest’anno.
                                  Arrivato in casa, mangio, sistemo la cucina, salgo in mansarda camera mia, ma al posto di studiare indovinate che faccio?
                                  Cazzeggio, guardo la tv, messaggio, e tutt’altro che non sia scuola e libri.
                                  Se studio, non mi ricordo piu niente, ma se ascolto ricordo tutto….
                                  Come e possibile tutto questo?
                                  Perché sono cosi stupido a non capire che al posto di distrarmi devo mettermi a studiare?
                                  Ve la do io la risposta, sono stupido e non realizzero mai questo mio sogno.
                                  Sono ridicolo, scemo, ecc…….
                                  Ma come non mai sono bravo a sostenere gli altri, a dare consigli, ecc….. e io bhooooooooooo come se non gli sapessi applicare questi consigli che do agli altri.
                                  Sono veramente disperato

                                  Un forte e caro abbraccio a tutti.

                                Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 26 totali)
                                • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
                                Scrivici su WhatsApp
                                Scan the code
                                Ciao!
                                Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
                                Come possiamo aiutarti?