• Questo topic ha 2 risposte, 2 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 12 anni, 8 mesi fa da Volontario.
Stai visualizzando 3 post - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Autore
    Post
  • #4437
    Arianna111
    Partecipante

      Ciao, sono una ragazza di 17 anni e da un po’ di anni a questa parte il mio rapporto con il cibo non è più sano, ed ultimamente è diventato ossessivo e occupa gran parte dei miei pensieri. Da quando avevo 12 anni circa ho cominciato ad abbuffarmi spesso dopo la scuola (ero in casa da sola e non potevo uscire), poi verso i 15 anni la cosa si è aggravata, nel senso che perdevo totalmente il controllo quando mangiavo da sola e dopo l’abbuffata, oltre al pesantissimo senso di colpa, mi sentivo scoppiare. Non ho mai vomitato perchè il mio fisico fa molta fatica a farlo (da piccolina avrò vomitato sì e no due volte), quindi sono ingrassata parecchio, anche se non sono mai stata veramente sovrappeso. L’anno scorso ho deciso di cambiare e sono andata da una psicologa per qualche mese, e sono migliorata molto. Quest’estate, però, le abbuffate hanno ripreso e con queste sono immancabilmente ritornati i sensi di colpa, di non accettazione, ma ora faccio anche un controllo ossessivo delle calorie di ogni cibo, penso spessissimo a come dimagrire, che devo smettere di mangiare eccetera…Non sono una ragazza stupida nè sciocca, so quello che comporta lo smettere di mangiare, so che devo cambiare il mio modo di vedere il cibo e il mio corpo, ma NON SO COME. Per quanto riguarda la psicologa, ho smesso perchè i miei genitori non possono permettersi una spesa tale e perchè stavo meglio.
      Spero che mi rispondiate, intanto grazie mille per la disponibilità, vi stimo davvero molto per ciò che fate :-)
      Arianna

      #13794
      Volontario
      Moderatore

        Arianna111, ciao e un benvenuto di cuore!

        Prima di addentrarci nel problema, ci dici un po’ meglio di te? Parlaci della tua famiglia, della scuola che frequenti, degli interessi che hai, del tuo carattere. Non è semplice curiosità per scambiare quattro chiacchiere preliminari, ma è importante per capire e ragionare insieme.

        Aspettiamo di conoscerti meglio ;-)
        :-) :-) :-)


        #13795
        Volontario
        Moderatore

          Cara Arianna 111,
          il difficile rapporto con il cibo è un problema importante, ma tu lo sai già, vero?
          Parlaci maggiormente di te e della tua famiglia : genitori, fratelli sorelle, lavoro dei genitori e che cosa fate nel tempo libero.

          Inizio 12 anni, peggioramento a 15. miglioramento dopo qualche incontro con la psicologa…..
          Ci sai dire qual’e è stato il tuo disagio maggiore in questi anni?
          Non il cattivo rapporto con il cibi, che è una conseguenza.
          Solitudine? non sentirti valorizzata, compresa? mancanza di affetti?
          Poca autostima?, il rapporto con i genitori? la scuola? I compqagni di scuola? gli amici? i parenti? analizza le varie situazioni e facci partecipe.

          Un abbraccio e…a presto! :-) :-)


        Stai visualizzando 3 post - dal 1 a 3 (di 3 totali)
        • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
        Scrivici su WhatsApp
        Scan the code
        Ciao!
        Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
        Come possiamo aiutarti?