Problemi a relazionarmi ed altro

  • Questo topic ha 3 risposte, 4 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 2 anni, 8 mesi fa da Volontario.
Stai visualizzando 4 post - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Post
  • #4903
    Alejandro089
    Partecipante

    Salve, ho 30’anni e voglio esporre il mio problema, sento di essere affetto da depressione da oramai 15 anni, non sono mai andato da uno specialista per paura… Da adolescente non uscivo mai perché avevo paura del mondo esterno e della gente (Sono anche timido), stavo chiuso in casa a giocare ai videogames mentre i miei amici avevano le prime esperienze con le ragazze… Specialmente durante le superiori. Io invece diedi il mio primo bacio a 19 anni a una ragazza conosciuta online… E da lì è iniziata l’odissea di solitudine, mi approciai tante volte alle donne, nei locali per esempio ma venni sempre rifiutato anche con pessime maniere, da lì la mia timidezza è aumentata e mi sono creato un mondo tutto mio, ho avuto tante ragazze ed esperienze solo con ragazze conosciute on-line e il weekend non esco perché non mi sento All’altezza di stare in un locale, mi sento ancora più solo, penso spesso al suicidio, anche perché non mi sono realizzato, parenti e amici si sono realizzati studiando mentre io sono solo un operaio… Non so come sarà il mio futuro, ma voglio uscire da questo tunnel… Ho sbalzi d’umore molto frequenti, problemi a concentrarmi e ad apprendere, non so affrontare nemmeno una conversazione, cerco di tagliare subito corto perché so di non essere preparato… Specialmente con le donne, non so mai cosa dire per attaccare bottone. Mi sento sempre solo e frustrato.

    #34525
    Volontario
    Moderatore

    Ciao Alejandro089,
    eccoti qui!
    Da come ti descrivi sembra che non ci sia niente di buono in te e attorno a te.
    Noi del Sorriso ti possiamo dire al momento solo tre cose, e crediamo che tu sappia riflettere.

    La 1 cosa è questa non devi pensare che gli operai siano inferiori agli altri, questa è una idea malsana che qualche volta gira in alcuni luoghi dove si concentrano persone ignoranti nell’anima.
    La Laurea o la posizione economica non è garanzia di serietà o di capacità.
    Spesso abbiamo comportamenti disdicevoli da persone che potrebbero comportarsi con più saggezza.

    La cultura invece può aiutare, leggere un buon libro ti potrebbe aiutare a conoscere, hai qualche passione o interesse, oppure un hobby?

    La 2 cosa è la tua poca autostima, come fare? Vivi da solo o in famiglia? Ne hai parlato con qualcuno?
    Capiamo che tu stesso ti sei accorto che soffri di depressione o almeno così ci racconti e allora perché aver paura di rivolgersi ad uno psicologo oppure un consulente che ti possa aiutare nella relazione.
    Hai provato a parlarne al tuo medico di base?

    La 3 cosa noi ci siamo non sentirti solo. Scrivici oppure puoi anche telefonare al nostro telefono 02 70107070.
    Forza Alejandro sei tu che per primo ti devi voler bene!
    Guarda che tu come ognuno di noi ha un compito nella vita, basta scoprirlo e non c’è una data precisa, però devi cercare e saper vedere.

    Non stare tanto tempo davanti al computer , ma anche da solo esci e cammina, inventati un posto dove andare, ma muoviti.

    Ci sentiamo… :-) :-) :-)


    #35123
    greta72
    Partecipante

    Ciao Caro.
    Mi dispiace e ti capisco io ho vissuto così per molti molti anni.
    La vera svolta l’ho trovata in un momento nel quale ero super consapevole di cosa volevo ottenere da me stessa e dall’aiuto di un Corso Online, teorico e pratico che mi ha cambiato davvero: https://addskills.it/corso/corso-di-autostima/.

    Forza e coraggio. Anche i Corsi di PNL sono molto utili a mio parere.
    Un abbraccio a tutti.

    #35137
    Volontario
    Moderatore

    Ringraziamo Greta 72 per il suo consiglio. Che speriamo non sia una pubblicità occulta ;) dal momento che è un corso a pagamento ;)
    Ci sono anche molti libri che si possono leggere sull’argomento autostima, fiducia in se stessi.
    Su YouTube ci sono infinite conferenze gratuite piene di consigli e spunti.

    Vorremmo aggiungere che per una persona che si sente in difficoltà a relazionarsi con gli altri, un corso di teatro potrebbe essere un’esperienza molto positiva.
    Nella recitazione c’è un copione da seguire, che ci leva l’ansia di “cosa dire”, e quindi ci permette di concentrarci sulle nostre sensazioni ed emozioni, sul modo, il tono, l’intenzione con cui pronunciamo le frasi assegnate al nostro personaggio. È certamente un valido aiuto per le persone un po’ timide che hanno difficoltà nella conversazione. La pratica dettata dal personaggio piano piano si sedimenta in maggiore fiducia nel rapporto spontaneo.

    Un grande sorriso!


Stai visualizzando 4 post - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
Scrivici su WhatsApp
Scan the code
Ciao!
Ti ricordiamo che il servizio è attivo il martedì e il giovedì dalle ore 14:00 alle 17:00.
Come possiamo aiutarti?